Spot in TV Lavazza – Charlie Chaplin nel buongiorno di un’umanità ritrovata


Charlie Chaplin, Steve McCurry ed Ezio Bosso tra i protagonisti della nuova campagna del produttore di caffè per un'umanità più equa


Da alcuni giorni, Lavazza ha pubblicato un nuovo spot in tv, in rotazione sui principali canali televisivi. È parte della campagna Good morning humanity, realizzata per tutti i mezzi di comunicazione e ispirata dai valori esaltati da Charlie Chaplin nel suo celebre Discorso all’umanità. La pubblicità non è riferita all’emergenza COVID-19, ma il tempismo della pubblicazione la trasforma anche in un messaggio positivo in vista della nuova fase cui siamo di fronte.

Spot in TV Lavazza - Charlie Chaplin nel buongiorno di un'umanità ritrovata

Spot in TV Lavazza – Charlie Chaplin nel buongiorno di un’umanità ritrovata

Lo spot in tv di Lavazza si affida a pochi, semplici elementi: una serie di brevi video e fotografie, la musica, il testo che scorre in sovraimpressione e la voce di Charlie Chaplin. Tuttavia, sono elementi simbolici dal forte potere evocativo, firmati da creativi e artisti di primo piano.

La campagna è realizzata dall’Agenzia Armando Testa. Le fotografie e i video sono di Steve McCurry – tra i maggiori fotografi viventi – Dennis Stock e Jerome Sessini di Magnum Photos. Mentre, la musica è tratta dalla canzone Rain, in your black eyes di Ezio Bosso.
Le parole sono quelle pronunciate da Charlie Chaplin, appunto, nel film Il grande dittatore del 1940, durante il Discorso all’umanità.
Spot in TV Lavazza - La lotta per un mondo più giusto

La pubblicità, dunque, punta soprattutto ad indentificare il brand con alcuni valori. La solidarietà, l’umanità, la libertà, il rispetto della natura, l’amore, l’abbattimento dei pregiudizi, il senso di comunità come cardini di un nuovo inizio. Lavazza vuole esortare gli individui – e, in primo luogo, sé stessa – a farsi promotori di una rinascita fondata su quei principi.
Non compare un prodotto da reclamizzare e lo stesso marchio si affaccia sullo schermo solo a fine spot.

È in quel momento che il messaggio lanciato da Lavazza con Good morning humanity campeggia in video: “È il buongiorno di umanità ritrovata. Viviamolo insieme”.

Spot in TV Lavazza - Il video della pubblicità

Spot in TV Lavazza – Il video della pubblicità

Il video completo della pubblicità Lavazza, realizzato da Movie Magic International per Armando Testa, dura un minuto. Conta sull’alternarsi di immagini iconiche. Dagli stormi di uccelli, alle foto di paesaggi, dai ritratti di Steve McCurry, alle foto simboliche della lotta contro muri e barriere. Fino ai momenti che celebrano la capacità di un’umanità varia, complessa, di amarsi liberamente e abbattere i pregiudizi per dare forma ad un mondo più giusto.

I messaggi scanditi da Charlie Chaplin esaltano l’impegno cui l’uomo è chiamato dalle grandi opportunità che ha disposizione. Possiede gli strumenti per realizzare un mondo dove ci sia posto per tutti e in cui ci si prenda cura l’uno dell’altro. Per cogliere i frutti di una natura ricchissima, ma da preservare.

Far sì che l’amore possa essere vissuto in tutte le sue forme, senza barriere né pregiudizi di alcun tipo. Per portare a compimento la realizzazione personale dei singoli individui, anche dei meno avvantaggiati.

L’umanità ha la possibilità di realizzare un mondo giusto ed equo. Nel quale l’odio e l’avidità vengano soppiantati dall’amore, dal benessere, dal progresso, dalla fiducia nella scienza. Da un’unione tra le comunità da cui scaturiscano opportunità per i giovani e certezze per gli anziani.

Lavazza si fa promotrice di questa lotta rinnovata e necessaria. La chiama il “Buongiorno di una nuova umanità”, al quale vuole contribuire come fa – espresso in maniera più prosacia – con i suoi prodotti nelle nostre giornate.

L’impegno del produttore di caffè

La pubblicità di Lavazza ha il merito di riaffermare valori e principî su cui tornare a concentrarci per migliorare le nostre vite.

Il momento in cui ha scelto di farlo rende l’impresa necessaria ma più difficile. La fase è quella di un mondo contraddittorio, nel quale alla conquista di molti diritti corrisponde l’esasperazione delle intolleranze. All’aumento della ricchezza complessiva fanno da contraltare grosse sperequazioni nella redistribuzione. Con i giovani che non sempre hanno le opportunità che vorrebero e gli anziani dei quali spesso non ci si prende cura come meriterebero. Il collegamento del marchio Lavazza con questo impegno pur nobile, però, dallo spot tv emerge labile.

Inoltre, lo spot arriva in un periodo saturato dalle campagne pseudo-motivazionali ed emotivamente cariche di tanti marchi. Con la quarantena, i brand hanno scelto di darsi un’immagine amichevole e propositiva, al fianco delle persone. Il risultato è una lunga serie di pubblicità lente, toccanti, piene di speranza in vista della “rinascita”. Campagne nelle quali le aziende si propongono come parte integrante dello spirito di fratellanza e orgoglio, dell’unione che ci condurrà fuori dal pantano.

Pur non appartenendo a tale filone, lo spot in tv di Lavazza potrebbe perdersi in questo leitmotiv pubblicitario.



One Reply to “Spot in TV Lavazza – Charlie Chaplin nel buongiorno di un’umanità ritrovata”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*