Autunno 2017: gli ultimi esordi su Rai, Mediaset e La7


Presentazione e anticipazioni dei programmi che tornano in onda nella settimana tra domenica 24 e sabato 30.


Nelle due settimane precedenti, tra conferme e novità sono tornati sul piccolo schermo molti dei principali programmi di Rai, Mediaset e La7. Andiamo a scoprire insieme i ritardatari che nella prossima settimana faranno nuovamente compagnia agli italiani.

Procediamo in ordine cronologico. Domenica 24 settembre, dopo una pubblicità martellante, sbarca su Rai1, in prima serata Fabio Fazio con il suo Che tempo che fa. Confermatissime i tradizionali faccia a faccia del padrone di casa con ospiti italiani e stranieri. Altri due cardini Luciana Littizzetto e la sua rubrica satirica e la presentazione degli ospiti affidata a Filippa Lagerbäck.

La parte più corposa della trasmissione è quella con il tavolo di discussione. In questa edizione che sarà gestito alla stregua di una jam session: sarà insomma una riunione di personaggi che si cimentano in variazioni improvvisate su un tema. Le presenze fisse saranno Gigi MarzulloFabio VoloVincenzo SalemmeOrietta Berti e Nino Frassica.

Passiamo a lunedì 25 settembre. Con la nuova settimana si riaccende la sfida del preserale con la messa in onda su Rai1 de I soliti ignoti e su Canale5 di Striscia la Notizia. Il ritorno di queste due trasmissioni è contraddistinto dalla continuità con le precedenti edizioni.

Amadeus, dopo il successo di Reazione a catena, prova con la sua simpatia e spontaneità a rivitalizzare un gioco di certo non brillante: un concorrente dovrà indovinare la professione di alcune identità nascoste. A disposizione 3 aiuti. Rai1 punta molto su questo programma, visto il pensionamento di Affari tuoi.

Antonio Ricci, dopo le sperimentazioni in conduzione dello scorso anno, si affida alla tradizione e alla coppia più collaudata, quella composta da Ezio Greggio e Enzo Iachetti. Struttura e inviati completamente confermati, la novità è introdotta dalle due nuove veline: Shaila Gatta Mikaela Neaze Silva.

Inedita anche la sfida della seconda serata del lunedì, questa volta tutta in casa Rai. Dopo l’appuntamento domenicale su Rai1 dalle 23.30 arriva Fabio Fazio con Che fuori che tempo che fa. Curiosità nel vedere come il ligure si adatterà ad un pubblico completamente differente. Il tavolo di discussione sarà molto meno numeroso della scorsa stagione, mentre gli ospiti fissi saranno Fabio De Luigi e Antonio Cabrini.

Sbarca al lunedì, su Rai2, anche Annalisa Bruchi con Night Tabloid. Al suo fianco come da tradizione i giornalisti Mario Sechi e Aldo Cazzullo e il comico Dario Vergassola. Il programma si propone di fornire al telespettatore uno strumento di approfondimento contenutistico sul nodo politico della settimana, sui fenomeni sociali e di costume. Sul tema della serata si alterneranno interviste in studio e approfondimenti all’interno di servizi.

Rimaniamo su Rai2 e passiamo a martedì 26 settembre, quando dalle 21.15 inizia la seconda stagione del reality Il Collegio. Confermato il meccanismo dell’esperimento sociale, la voce narrante fuori campo di Giancarlo Magalli e il set del Collegio Convitto di Celana di Caprino Bergamasco, la novità è rappresentata dall’anno i cui i giovani verranno catapultati; non più il 1960 ma il 1961.

La rete più ritardataria è senza dubbio Rai2. Giovedì 28 settembre, in prima serata torna Nemo – Nessuno escluso condotto da Enrico Lucci e Valentina Petrini. Terza stagione in cui tutta la struttura di uno dei programmi di approfondimento più innovativi è stata giustamente confermata.

Un susseguirsi di filmati immersivi, realizzati dagli inviati infiltrati nella notizia, di documenti filmati, di testimonianze dirette basate sempre sull’esperienza personale. Accanto ai conduttori si susseguiranno ospiti noti e popolari e personaggi arrivati alla ribalta sull’onda di un avvenimento o di una circostanza specifica. Ciascuno racconterà la sua storia.

A seguire spazio al cinema con il rinnovatissimo Stracult Live Show. Il talk dedicato al grande schermo, nato da un’idea di Marco Giusti mette da parte lo spettacolo e da più spazio alle parole e ai dibattiti. Inoltre la trasmissione non sarà più registrata ma andrà in diretta. Ospiti del primo appuntamento Beppe FiorelloLeonardo Di Costanzo e Dino Abbrescia.

Ecco il debutto più atteso: venerdì 29 settembre sbarca su La7 Diego Bianchi con Propaganda Live. Le caratteristiche sono le stesse di Gazebo: un’informazione che si allontana da quella mainstream e dalle classiche tematiche affrontate dai media. Ci sarà però spazio anche per gli impegni elettorali, partendo dalle regionali in Sicilia.  Dietro al conduttore, ci sarà tutta la tradizionale squadra di autori e collaboratori che ha spopolato su Rai3.

Infine sabato 30 settembre, su Canale5 torna Tu si que Vales. Uguale il meccanismo del talent, sono diverse le novità, soprattutto nel cast. Al fianco di Belen Rodriguez arrivano due sportivi Alessio Sakara e Martin Castrogiovanni. 



0 Replies to “Autunno 2017: gli ultimi esordi su Rai, Mediaset e La7”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*