Jukai: La foresta dei suicidi film Rai 4 – trama, cast, finale


Una giovane donna temendo il suicidio della sorella si avventura in una foresta degli orrori per cercare di ritrovarla.


Rai 4 propone oggi il film dal titolo Jukai: La foresta dei suicidi. La pellicola, datata 2016 è una produzione tra Stati Uniti e Giappone. La durata è di un’ora e 34 minuti.

Le atmosfere sono un mix tra genere horror e thriller con scene impressionanti. La distribuzione per l’Italia è della Midnight Factory.

Jukai La foresta dei suicidi film attori

Jukai: La foresta dei suicidi film – regia, protagonisti, dove è girato

La regia è di Jason Sada. Protagonista è Natalie Dormer nel doppio ruolo delle gemelle Sara e Jess Price. Personaggio maschile principale invece è Rob a cui dà il volto l’attore Eoin Macken. Nel cast anche Stephanie Vogt nel personaggio di Valerie.

I telespettatori italiani conoscono Stephanie Vogt per aver preso parte alla serie Strike Back Retribution trasmessa in Italia sempre da Rai 4.

Le riprese si sono svolte in Serbia, in particolare nella Tara National Forest che fa parte della catena montuosa delle Alpi Dinariche nei pressi della città di Užice.

La produzione è della DragonCove Studios in collaborazione con Gramercy Pictures e Lava Bear Films. Il titolo originale è The Forest.

Jukai La foresta dei suicidi film dove è girato

Jukai: La foresta dei suicidi – trama del film in onda su Rai 4

La vicenda raccontata è ambientata prevalentemente nella foresta di Aokigahara. Si tratta di un vero groviglio di alberi e di arbusti situato ai piedi del Monte Fuji in Giappone. Questa location è stata ricostruita proprio in Serbia.

Protagonista è la giovane Sara che si inoltra in questa foresta per cercare la sorella Jesse, creduta da tutti morta. Questa foresta infatti ha una singolare nomea. È conosciuta come la foresta dei suicidi. Sara Price, una donna americana razionale che non crede alle leggende, un giorno riceve dalla polizia giapponese una telefonata. Le viene detto che probabilmente la sorella gemella Jesse è morta. Infatti è stata vista entrare nella foresta di Aokigahara.

Sara è fidanzata con Rob che si oppone al suo viaggio in Giappone. Ciononostante la giovane affronta il lungo viaggio e alloggia nello stesso hotel in cui aveva preso una stanza la sorella. In questo albergo incontra un giornalista di nome Aiden.

Durante una chiacchierata Sara racconta della morte dei suoi genitori. In effetti questa non è la verità. Infatti la morte dei genitori era stato un omicidio suicidio fatto dal padre prima sulla moglie e poi su sé stesso. Però lei gli dice che sono stati vittima di un incidente stradale. Sua sorella Jesse sapeva tutta la verità e probabilmente per questo aveva intrapreso il viaggio nella foresta Aokigahara.

Il finale del film

Sara si introduce in questo luogo degli orrori accompagnata dal giornalista Aiden da poco conosciuto. E lo spettacolo che le si presenta è da incubo. Sente la presenza di oscuri misteri e di creature spaventose. Ha orrende visioni di demoni che si nascondono nelle grotte gelate e in fossi protetti da erbacce. Sara però non si fa intimorire e continua il suo viaggio fino alla scoperta della sorella.

Jukai La foresta dei suicidi film finale

Jukai: La foresta dei suicidi – il cast completo

Di seguito il cast del film Jukai: La foresta dei suicidi e i rispettivi personaggi interpretati dagli attori

  • Natalie Dormer – Sara / Jess Price
  • Eoin Macken – Rob
  • Stephanie Vogt – Valerie
  • Osamu Tanpopo – Barbone
  • Yasuo Tobishima – Sushi Chef
  • Ibuki Kaneda – Mei
  • Akiko Iwase – Preside
  • Kikuo Ichikawa – Uomo d’affari
  • Noriko Sakura – Mayumi
  • Yûho Yamashita – Sakura
  • Taylor Kinney – Aiden
  • Gen Seto – Barista
  • Terry Diab – Nonna
  • Nadja Mazalica – Sara / Jess (anni 6)


0 Replies to “Jukai: La foresta dei suicidi film Rai 4 – trama, cast, finale”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*