Canterville: Un fantasma per antenato su Italia 1 – trama, cast, finale


La vicenda raccontata si ispira al celebre racconto fantastico umoristico di Oscar Wilde rivisitatato in chiave moderna.


Italia 1 propone oggi il film dal titolo Canterville: Un fantasma per antenato. La pellicola è di genere fantastico e sentimentale con atmosfere da commedia.

La produzione è francese, la durata è di un’ora e 32 minuti e l’anno di realizzazione è il 2016. La pellicola è aperta ad un pubblico trasversale ed è chiaramente ispirata al celebre racconto di Oscar Wilde dal titolo Il fantasma di Canterville.La rete Mediaset la trasmette in prima visione italiana.

Canterville Un fantasma per antenato attori

Canterville: Un fantasma per antenato – regia, protagonisti, dove è girato

La regia è di Yann Samuell. Personaggi principali sono Aliénor de Canterville, ovvero il fantasma femminile protagonista della storia, interpretata da Audrey Fleurot. Nel cast anche Michèle Laroque e Lionnel Astier che interpretano rispettivamente Elizabeth e Alain.

Le riprese si sono svolte in Francia dove è ambientata la vicenda raccontata.

La produzione è della Les films du 24 in collaborazione con TF1 Droits Audiovisuels e France 2 Cinéma. Il titolo originale è Le Fantôme de Canterville.

Canterville Un fantasma per antenato dove è girato

Canterville: Un fantasma per antenato – trama del film in onda su Italia 1

La trama racconta la storia di un fantasma rimasto intrappolato in un castello e condannato a rimanere in quel luogo per tutta l’eternità. A fargli compagnia c’è solo il suo fedele servitore Gwilherm. La vicenda naturalmente ha richiami leggendari. E in questo caso si fa riferimento ad una leggenda della Britannia secondo la quale lo spirito di Aliénor de Canterville era destinato a perseguitare per tutti i secoli a seguire i discendenti della sua famiglia.

La sua presenza però è abbastanza imbarazzante. Infatti Aliénor spaventa gli sfortunati inquilini del castello aiutata dal suo fedele servitore. Insomma chiunque si addentri tra le stanze del maniero nel quale lei stessa ha vissuto, viene spaventato a morte. Il fine è di mandare via chiunque.

Ma i piani di Aliénor sono destinati a subire dei cambiamenti. Infatti un giorno si rende conto che le sue azioni non fanno più effetto. La residenza di Canterville viene acquistata dalla famiglia Otis che sta fuggendo dai ritmi frenetici della vita fiorentina. Ma soprattutto non crede assolutamente né a fantasmi, né ad entità soprannaturali.

Il finale del film

Gli Otis sono una moderna famiglia tecnologicamente all’avanguardia. I componenti del nucleo familiare si divertono a ridicolizzare il povero fantasma di Canterville. Ed è quello che accade giorno dopo giorno grazie soprattutto ai due bambini che si divertono a mettere l’ingombrante inquilina alla berlina.

Un giorno però la più grande dei figli, Virginia Otis, si commuove quando conosce nei minimi dettagli l’atroce destino della povera Aliénor. A questo punto cercherà in tutti i modi di liberarla dalla maledizione e di darle finalmente la pace eterna che merita.

Canterville Un fantasma per antenato finale

Canterville: Un fantasma per antenato – il cast completo

Di seguito il cast del film Canterville: Un fantasma per antenato e i rispettivi personaggi interpretati dagli attori

  • Audrey Fleurot – Aliénor de Canterville
  • Michaël Youn – Gwilherm
  • Michèle Laroque (Mio figlio) – Elisabeth
  • Lionnel Astier – Alain
  • Mathilde Daffe – Virginia
  • Julien Frison – Erwan
  • Djelhan Wague – Eusèbe
  • Luka Micheli – Zachary
  • Françoise Oriane – Nonna di Erwan
  • Nicole Shirer – Nonna sourde
  • Chloé de Grom – Assistente Castel Bernier
  • Didier Gesquière – Castel Bernier
  • Michelangelo Marchese – Gauvain
  • Jean-Marie Debol – Agente immobiliare


0 Replies to “Canterville: Un fantasma per antenato su Italia 1 – trama, cast, finale”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*