Linea Bianca 18 aprile – Ossini in Sicilia e Trentino Alto Adige


Rai 1 ripropone i viaggi di Massimiliano Ossini e Giulia Capocchi in Sicilia ed in Trentino Alto Adige.


Sabato 18 aprile, a partire dalle ore 14.00, Rai 1 trasmette la terza puntata di Linea Bianca- Le Storie più belle, condotta Massimiliano Ossini e Giulia Capocchi.

La Rai ha scelto di trasmettere un ciclo di appuntamenti per raccogliere i viaggi più emozionanti raccontati dai conduttori nella stagione in corso. Il programma, attualmente sospeso a causa del Coronavirus, è stato sostituito dalle repliche.

Stessa sorte anche per Linea Blu, la trasmissione dedicata al mondo marino condotta da Donatella Bianchi e Fabio Gallo, che doveva tornare in video da oggi con la nuova stagione. Per tale ragione anche Linea Blu verrà sostituito da puntate già andate in onda; in attesa che la troupe possa riprendere nuovamente le registrazioni.

Linea Bianca 18 aprile Ossini in Sicilia

Nella puntata del 18 aprile di Linea Bianca Le storie più belle rivediamo il viaggio di Massimiliano Ossini, in Sicilia,trasmesso il 25 gennaio scorso.

L’Etna, caratterizzato da un’altitudine di 3.350 m e con un diametro di circa 45 km, ha il primato di essere il vulcano più attivo d’Europa. La sua prima eruzione risale a 500 mila anni fa mentre la più recente è avvenuta nel mese di dicembre 2019.

Il conduttore scala le vetta vulcanica dei Crateri Barbagallo che si trovano a 2.900 metri sul livello del mare. Prima delle esplosioni di lava, il territorio era pianeggiante. Infatti i crateri si sono formati a seguito dell’eruzione del 2002 e del 2003 e hanno preso il nome di Vincenzo Barbagallo, una delle storiche guide vulcanologiche dell’Etna. Scomparso nel 1977, Barbagallo aveva immortalato per decenni gli scenari più belli dell’Etna, in continua trasformazione. Massimiliano Ossini si trova in un panorama suggestivo, tra il colore rosso dei crateri e il mare blu cobalto che si scorge sullo sfondo.

Salendo a bordo della Circumetnea, il conduttore percorre una tratta di circa 110 chilometri attraversando innumerevoli paesini che circondano l’Etna. Inaugurata nel 1898, la storica ferrovia parte da Catania Borgo e passa per Paternò, Adrano, Ponte, Randazzo, Linguaglossa fino a raggiungere Riposto.

Linea Bianca viaggio in Trentino Alto Adige

Dopo la Sicilia, rivediamo il viaggio di Linea Bianca in Trentino Alto Adige trasmesso sabato 14 dicembre 2019. Massimiliano Ossini esplora la valle meno popolosa delle regione, la Val Senales. La valle si trova al confine tra il territorio italiano e quello austriaco.

Il conduttore visita il prestigioso Castel Firmiano, uno dei più antichi castelli medievali del Sudtirolo. Da 14 anni la struttura è diventata un museo ed è entrata a far parte del Messner Mountain Museum. Il circuito museale è stato ideato da Reinhold Messner. Il noto alpinista ed esploratore ha scalato tutti i quattordici ottomila della Terra. Ed è stato il primo a salire sulla cima dell’Everest senza l’ossigeno.

All’interno del Castel Firmiano è possibile osservare varie opere, reliquie e reperti naturali dedicati alla montagna. Infine con il supporto di Gustav Thoeni, Ossini visita l’Istituto Superiore Sport Invernali “Claudia de’ Medici” a Malles ,in Alta Val Venosta. L’ex campione di sci alpino oggi,diventato oggi allenatore,ha infatti messo in campo la sua esperienza nel progetto didattico “Scuola & sport allenano la vita”  che coniuga l’aspetto educativo con quello sportivo per un sano sviluppo della crescita dei ragazzi.



0 Replies to “Linea Bianca 18 aprile – Ossini in Sicilia e Trentino Alto Adige”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*