Connect with us

Informazione

Superquark 2020 diretta 15 luglio con Piero Angela su Rai 1

Piero Angela torna con sette nuovi appuntamenti per l'estate, in onda ogni mercoledì su Rai 1. Seguiamo la prima puntata in diretta

Pubblicato

il

Superquark 2020 diretta 15 luglio con Piero Angela su Rai 1
Piero Angela torna con sette nuovi appuntamenti per l'estate, in onda ogni mercoledì su Rai 1. Seguiamo la prima puntata in diretta
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questa sera, alle 21:25 su Rai 1, inizia l’edizione 2020 di Superquark, di cui seguiamo la prima puntata in diretta del 15 luglio. Piero Angela torna per il ventiseiesimo anno con sette nuove puntate dedicate alla divulgazione scientifica, tecnologica, naturalistica e storica. Va in onda ogni mercoledì, a partire da oggi, per tutta l’estate.

Superquark 2020 diretta 15 luglio di cosa parla

Superquark 2020 diretta 15 luglio di cosa parla

La prima puntata di Superquark 2020 tocca molti temi diversi. In apertura, spazio ad un documentario della BBC sull’Antartide che fa parte dello straordinario lavoro realizzato dall’emittente inglese con la serie Sette continenti un pianeta. Un viaggio a conoscenza del krill antartico, gambero minuscolo che però si organizza in banchi dal diametro chilometrico. Ma anche della foca di Weddel, dai caratteristici denti che le permettono un adattamento peculiare.

Inoltre, la puntata del 15 luglio parla del perché non riusciamo ad affrancarci dai combustibili fossili. Una transizione obbligata, che però arranca per una serie intricata di cause.
Toccando l’attualità, Piero Angela apre Superquark 2020 anche con un approfondimento sui virus. Ci porta nei laboratori di massima sicurezza più importanti del mondo per capire come sono fatti, come si comportano e come vengono studiati.

E nella diretta della prima puntata vi raccontiamo del Centro Veleni dell’Istituto Maugeri di Pavia. È l’istituto che analizza e cataloga le nuove droghe. Più di cinquanta ogni anno.

Infine, un sopralluogo nello stabilimento di Colleferro che produce i motori per i razzi dell’ESA. Nei prossimi anni, quei motori saranno impiegati nella missione HERA, che difenderà la terra da un asteroide.

Ma con Superquark 2020 tornano anche le rubriche fisse. A cominciare da “Dietro le quinte della storia” con Alessandro Barbero. Questa sera racconta la storia del Dottor Guillotin, ideatore della ghigliottina.
Mentre, Massimo Polidoro indaga in “Psicologia di una bufala” i meccanismi su cui fanno leva i procacciatori di disinformazione.

La Dottoressa Elisabetta Bernardi, invece, cura “Scienza in cucina”. Stasera parla delle bibite gassate e di rafforzamento del sistema immunitario.
Come ogni edizione, chiude la puntata Superquark Natura. Di nuovo un documentario firmato BBC, stavolta della serie Blue Planet, dedicata ai più affascinanti ambienti marini.

La diretta di Superquark, il documentario della BBC sull'Antartide

La diretta di Superquark, il documentario della BBC sull’Antartide

L’Aria sulla quarta corda di Bach è la storica sigla che apre anche l’edizione 2020 di Superquark. Piero Angela saluta il pubblico parlando delle difficoltà nel realizzare le nuove puntate durante la pandemia.
Introduce, poi, il documentario della BBC sull’Antartide. Ricorda come non sia stato considerato continente fino a pochi decenni fa, pur essendo particolarmente esteso. Del resto, fu scoperto dall’uomo circa duecento anni fa, è il più ostile di tutti e solo ora si sta capendo come riuscirci a sopravvivere.

La foca di Weddel, invece, è adatta alle rigide condizioni dell’Antartide. Rosicchia il ghiaccio con la sua dentatura dentatura caratteristica e ciò le facilità la sopravvivenza. Non vuol dire, tuttavia, che riesca a farlo con facilità. Le immagini mostrano il momento della riproduzione che mette a dura prova sia la madre che i cuccioli. Molti di loro, purtroppo, non sopravvivono alle tempeste di vento quando sono ancora troppo piccoli per rifugiarsi in acqua.
Superquark 2020 diretta 15 luglio - i pinguini reali
Qualche migliaio di chilometri più a nord, nella Baia di Sant’Andrea, in Georgia del sud, vivono anche mezzo milione di pinguini reali e migliaia di esemplari di leoni marini.
Le acque dell’Antartide sono straordinariamente ricche di vita, ma il cambiamento climatico lo sta mettendo a dura prova. Così come sta mettendo a rischio le specie che vivono più lontano dal ghiaccio. Tra cui gli albatros testa grigia.

Superquark 2020 - Pulcino di albatros testa grigiaI pulcini di questa specie nascono ogni due anni e i genitori hanno già cercato di adattarsi alle condizioni mutate. Però, già ora molti di loro non riescono a sopravvivere alle prime settimane di vita. I cambiamenti del clima hanno causato un consistente rafforzamento delle tempeste, con venti a centinaia di chilometri orari.
Pulcino di albatros durante la tempesta
Le raffiche li sbalzano dal nido e la madre non riesce più a trovarli. Gli albatros testa grigia non riescono a riconoscersi con la vista.

Superquark diretta 15 luglio, lo scioglimento dell'Antartide 

Superquark 2020 diretta 15 luglio, lo scioglimento dell’Antartide

I ghiacciai dell’Antartide si stanno sciogliendo a velocità doppia rispetto a quella prevista. Oltre a cambiare il clima, ciò comporta enormi problemi per i pinguini e le foche. Rimangono in balia dei banchi di ghiaccio che si staccano e vagano nell’oceano. È un problema soprattutto per i pinguini durante le migrazioni o la ricerca del cibo.

Ma mette a rischio tutto il ricchissimo ecosistema dell’Antartide, compresi i fondali oceanici unici. Le immagini della BBC mostrate da Superquark del 15 luglio sono notevoli.

Superquark 2020 diretta 15 luglio, i fondali vicini all'Antartide

L’uomo, dal canto suo, ha causato nei decenni altri disastri enormi. Ad esempio, con la caccia spietata alle balene.
Bisogna tener conto, ricorda in chiusura il documentario della BBC, che l’ecosistema straordinario dell’Antartide assorbe il doppio dell’anidride carbonica rispetto alla Foresta Amazzonica. Preservalo è semplicemente vitale per il pianeta.

Superquark diretta 15 luglio, Alberto Angela in Val d'Orcia

 

Superquark 2020 diretta 15 luglio, Alberto Angela in Val d’Orcia

Paolo Magliocco ha realizzato per Superquark del 15 luglio un servizio dall’Istituto Maugeri di Pavia. Nel Centro Veleni della struttura, si fa costante ricerca sulle droghe. Nei laboratori si studiano e classificano le nuove sostanze scoperte ogni anno, tra le cinquanta e le cento. Gli scienziati studiano i pazienti ricoverati per intossicazioni apparentemente sconosciute e cercano di capire con cosa siano venuti a contatto. Nella maggior aprte dei casi , si tratta di molecole utilizzate per altri scopi, trafugate e lavorate in maniera impropria in laboratori clandestini.

Due scienziate nei laboratori dell'Istituto Maugeri

Alberto Angela, invece, porta Superquark 2020 diretta15 luglio in Val d’Orcia, provincia di Siena. L’equilibrio tra le trasformazioni realizzate dall’uomo e la natura, lì ha creato paesaggi straordinari. Angela si sofferma sulle rocce della zona, modellate dall’acqua e dal vento in maniera peculiare. Le cosiddette biancane.

Una particolarità ancora maggiore, però, è quanto ha restituito il mare che sommergeva la zona, circa quattro milioni di anni fa. Un mare piuttosto caldo e non molto profondo. Migliaia di fossili ricoprono le colline rocciose della Val d’Orcia, tra cui grosse conchiglie.

Alberto Angela con un fossile

Nel 2007 tra i tanti fossili fu trovato un osso. Dopo mesi di studi paleontologici, riemerse lo scheletro di una balena preistorica, chiamata poi Brunella in omaggio al vino prodotto nella zona. Un evento di importanza storica perché portò ad ulteriori studi ancora in corso, dai quali emerse una ricchezza sorprendente di quel fazzoletto di territorio.

Superquark 2020 diretta 15 luglio, Alberto Angela con lo scheletro della balenottera

Sembra che in Val d’Orcia ci fosse una cospicua fauna marina, dalla quale si può ricostruire la storia unica del territorio.

Giovanni Carrada e Daniela Franco hanno poi realizzato un servizio per approfondire il tema della transizione energetica dai combustibili fossili. L’enorme problema climatico che rischia di schiacciarci non ammette tentennamenti, eppure il processo è molto lento. Negli anni è aumentata la quantità di energia prodotta da fonti rinnovabili, ma è aumentato anche il fabbisogno energetico globale. Ad oggi, gli impianti solari ed eolici producono solo l’1% dell’energia necessaria al popolazione mondiale. Oltre l’80% viene prodotta ancora grazie ai combustibili fossili.

Il problema di fondo è che, a parità di territorio ‘consumato’, le fonti fossili riescono a garantire un maggiore apporto energetico. E chi gestisce le infrastrutture estrattive lo considera ancora economicamente più remunerativo. L’unica possibilità è continuare ad innovare per migliorare l’efficienza delle nuove fonti.

Superquark 2020 diretta 15 luglio il Prof. Alessandro Barbero e l'invenzione della ghigliottina

Superquark 2020 diretta 15 luglio il Prof. Alessandro Barbero e l’invenzione della ghigliottina

A Superquark del 15 luglio, il Prof. Alessandro Barbero racconta storia di Joseph-Ignace Guillotin. Scienziato e politico francese vissuto sul finire del ‘700, che credeva di essere un benefattore dell’umanità. Fu l’ideatore della ghigliottina. Anche se sembra paradossale, in effetti migliorò la fine dei condannati a morte. Prima della ghigliottina, infatti, la condanna veniva eseguita con metodi ancora più brutali.

Guillotin era un borghese e volle introdurla per eliminare le differenze di esecuzione tra ceti sociali. La ghigliottina permetteva un trapasso quasi immediato e dunque meno doloroso rispetto alle torture previste fino all’epoca. Come quella che prevedeva di legare i condannati ai quattro arti per farli tirare dai cavalli diretti in direzioni opposte.

La diretta di Superqaurk 2020 del 15 luglio continua con l’approfondimento di Piero Angela sui virus. La parentesi del programma non parla solo del nuovo Coronavirus, ma dei virus in generale. Le telecamere sono andate nel CDC di Atlanta, uno dei laboratori a più alta sicurezza al mondo. Qui si studiano virus come quello di Ebola ed altri ad altissima letalità. Gli scienziati lavorano con protezioni speciali e molto sofisticate, cosiddette ‘di livello 4’.

Ce ne sono poche decine in tutto il mondo. Un altro si trova in Vietnam ed è stato realizzato in collaborazione con l’Italia, in memoria del medico Carlo Urbani. Fu il primo a lanciare l’allarme Sars nel 2002, salvo poi morire proprio della stessa malattia dopo aver fatto un lavoro apprezzato in tutto il mondo.

Ciascuno di questi laboratori dà il meglio se messo in rete con tutti gli altri. Sia perché la condivisione della conoscenza facilita il lavoro di tutti gli addetti, sia perché nel caso ci si imbatta in nuovi virus pericolosi permette un miglior coordinamento.

Superquark 2020 a Colleferro per la missione HERA contro l'asteoride

Superquark 2020 a Colleferro per la missione HERA contro l’asteoride

Due asteroidi denominati Didymoon stanno viaggiando alla velocità di circa 50mila chilometri all’ora a più di dieci milioni di chilometri dalla Terra. Il più grande dei due ha un diametro di circa 700 metri. Prima o poi, i due corpi potrebbero impattare il nostro pianeta, causando danni enormi nel caso cadessero in zone abitate.

È per questo che sia gli Stati Uniti, sia l’Europa lavorano da anni ad un proprio programma spaziale per modificarne l’orbita. Semplificando: i due programmi hanno come obiettivo quello di impattare gli asteroidi per deviarne il percorso. La deviazione sarebbe quasi impercettibile al momento dell’impatto, ma sposterebbe la traiettoria di migliaia di chilometri dalla Terra.

L’ESA, l’Agenzia Spaziale Europea, lavora ad un programma spaziale chiamato HERA. Per realizzarlo, ha deciso di costruire un razzo speciale per raggiungere gli asteroidi. Destinato a partire nel 2023, raggiungerebbe l’asteroide più piccolo dopo circa tre anni. Superquark 2020 è andato nello stabilimento Avio di Colleferro (Roma), dove si stanno costruendo i motori del razzo.

Gli astrofisici spiegano i complessi calcoli grazie ai quali riescono a studiare le orbite dei corpi celesti. Ma soprattutto i dettagli di un’impresa apparentemente fantascientifica e dal tasso tecnologico altissimo.

Segue un nuovo documentario della BBC per Superquark Natura. Si intitola Blue Planet, è dedicato agli oceani ed ha letteralmente spopolato in tutto il mondo per via delle immagini straordinarie girate dalla tv inglese. Nel presentarlo, Piero Angela ricorda che, al momento della messa in onda in Inghilterra, ha fatto registrare ascolti superiori ai dieci milioni. Quanto una puntata di successo del nostro Festival di Sanremo. In effetti, le immagini sono meravigliose.

Superquark 2020 diretta 15 luglio finisce qui 

Superquark si conferma un’oasi nella televisione generalista italiana. Anche quando tratta temi legati in qualche modo all’attualità, lo fa puntando solo su semplicità e chiarezza, in pieno stile divulgativo. Nessuna concessione alle logiche televisive più morbose, nonostante il telespettatore sia sempre ed evidentemente al centro del programma.
Piero Angela dimostra ancora una volta di poter realizzare a più di 90 anni un’edizione decisamente interessante, complice una squadra ormai insostituibile di collaboratori.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informazione

Stasera in tv domenica 1 agosto 2021, I programmi in onda

Su Raitre va in onda Kilimangiaro Estate con Camila Raznovich. Su Nove rivediamo una puntata del reality Cambio Moglie.

Pubblicato

il

Stasera in tv domenica 1 agosto 2021
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Stasera in tv domenica 1 agosto 2021. Su Italia 1 va in onda la replica di Colorado con Paolo Ruffini e Belen Rodriguez. 20 Mediaset, invece, propone il film thriller Split con James McAvoy.

Stasera in tv domenica 1 agosto 2021, Rai

Su Raidue, alle 21.05, Sport: il Circolo degli Anelli. Alessandra De Stefano e i suoi ospiti commentano le gare principali della seconda domenica dei Giochi di Tokyo. In primo piano, l’atletica con la finale più attesa, quella dei 100 metri maschili, e la scherma, con la prova a squadre del fioretto maschile. Inoltre, il volley maschile con Italia-Venezuela.

Su Raitre, alle 21.20, serata di viaggi con Kilimangiaro Estate. Camila Raznovich dedica il servizio d’apertura della puntata all’evoluzione. Con lei, Telmo Pievani, professore di Filosofia delle Scienze Biologiche presso l’Università di Padova. Tanti i viaggi di questa sera: si parte da Bali, poi Singapore, l’Ecuador, Kathmandu in Nepal e, per finire, la Malesia.

Programmi Italia 1, Nove

Su Italia 1, alle 21.20, il comedy show Colorado. Il comico genovese Andrea Carlini, che veste i panni di un calciatore disperato che gioca in un’improbabile squadra cinese, è uno dei personaggi più amati del programma condotto da Paolo Ruffini e Belen Rodriguez. Al loro fianco ritroviamo Gianluca Fubelli alias Scintilla e i PanPers (Andrea Pisani e Luca Peracino).

Su Nove, alle 21.25, il reality Cambio moglie. I Rossoni sono “cittadini” doc che passano le loro giornate tra lavoro, aperitivi e delivery. I Galluzzo vivono in una cascina immersa nel verde. Quando Renata e Peggy si scambieranno casa per una settimana proveranno una vita molto diversa.

Stasera in tv domenica 1 agosto 2021 una notte al museo

I film di questa sera domenica 1 agosto

Su Rai Movie, alle 21.10, il film fantastico del 2014, di Shawn Levy, Notte al museo 3 – Il segreto del Faraone, con Ben Stiller. Una strana muffa verde sta coprendo la tavola del faraone che dà vita ai personaggi del Museo di Storia Naturale di Manhattan. Il guardiano Larry Daley cerca un rimedio.

Su La7, invece, alle 21.30, il film drammatico del 1993, di Martin Scorsese, L’età dell’innocenza, con Daniel Day Lewis, Michelle Pfeiffer. New York, 1870. L’avvocato Archer è fidanzato con May, figlia di una ricca e conformista famiglia borghese. Un giorno però s’innamora di un’eccentrica contessa.

Su Tv8, alle 21.30, il film drammatico del 2008, di Pete Travis, Prospettive di un delitto, con William Hurt. Spagna, 2008: durante un summit sul terrorismo, il presidente americano viene ferito. Toccherà all’agente Barnes, la sua guardia del corpo, indagare sull’attentato.

Su 20 Mediaset, invece, alle 21.00, il film thriller del 2016, di M. Night Shyamalan, Split, con James McAvoy, Anya Taylor-Joy. Per sopperire ai gravi abusi infantili subìti, Kevin ha sviluppato ben 23 personalità. Ma una di queste è particolarmente violenta e lo porta a rapire tre giovani donne.

Su Paramount Network, alle 21.10, il film drammatico del 2008, di Robert Luketic, 21, con Kevin Spacey. Alcuni geni della matematica vengono ingaggiati dal professor Mickey Rosa che ha ideato un sistema per sbancare i casinò di Las Vegas con il blackjack. Ma il gioco diventa piuttosto pericoloso.

Su Cine34, alle 21.00, il film commedia del 1963, di Dino Risi, I mostri, con Vittorio Gassman, Ugo Tognazzi. Film a episodi che raccontano vizi e virtù dell’Italia negli Anni 60. Tra i personaggi: un pugile suonato, due carabinieri, la presidentessa di un premio letterario.

Stasera in tv domenica 1 agosto 2021 intrigo

Stasera in tv domenica 1 agosto 2021, Sky

Su Sky Cinema Uno, invece, alle 21.15, il film thriller del 2018, di Daniel Alfredson, Intrigo: morte di uno scrittore, con Benno Furmann. David Moerk viene incaricato di tradurre l’ultimo romanzo inedito del celebre scrittore Rein. Quando questi muore, apparentemente suicida, in David nascono molti dubbi.

Su Sky Cinema Due, alle 21.15, il film d’avventura del 2014, di Jean-Marc Vallée, Wild, con Reese Witherspoon, Laura Dern. La morte della madre ha sconvolto la vita di Cheryl. Per ritrovare sé stessa, decide di attraversare in solitaria il Pacific Crest Trail, lungo le montagne della costa Ovest degli Stati Uniti.

Su Sky Cinema Action, infine, alle 21.00, il film d’azione del 2011, di Baltasar Kormàkur, Contraband, con Mark Wahlberg. Chris ha abbandonato il crimine per dedicarsi alla famiglia. Ma quando il cognato Andy fa saltare un affare del suo spietato boss, lui è costretto a ritornare in azione per saldare il debito del parente.

Su Sky Cinema Suspense, alle 21.00, il film fantastico del 2001, di Richard Kelly, Donnie Darko, con Jake Gyllenhaal, Noah Wyl. In seguito ad un incredibile incidente, il giovane Donnie comincia ad avere allucinanti visioni in cui Frank, un orribile coniglio, gli annuncia che il mondo finirà entro 28 giorni.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Informazione

Linea Blu 31 luglio: Donatella Bianchi alla scoperta del Monte Conero

La conduttrice si trova nelle Marche per esplorare il Monte Conero, Il Parco Regionale e gli acquedotti sotterranei.

Pubblicato

il

Linea Blu 31 luglio Rai 1
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sabato 31 luglio, alle ore 14:00 su Rai 1, Donatella Bianchi torna in video con una nuova puntata di Linea Blu. Dopo aver esplorato il Mar Mediterraneo sette giorni fa, la conduttrice raggiunge le Marche per visitare il Monte Conero.

Linea Blu 31 luglio Rai 1 Monte Conero

Linea Blu 31 luglio, Monte Conero

Nella puntata del 31 luglio Donatella Bianchi visita il Monte Conero. Raggiunge i 572 m di altezza, ed è considerato il promontorio più importante dell’Adriatico, da Trieste al Gargano.

Il Monte domina circa 6000 ettari di Aerea Protetta tra Sirolo, Numana, Ancona e Camerano, appartenenti alle Marche. Si può raggiungere il Conero con la macchina o con la mountain bike e gli amanti del trekking possono percorrere numerosi sentieri stando a stretto contatto con la natura.

All’interno del Monte Conero sono state inoltre costruite delle grotte, che dovrebbero risalire all’epoca imperiale. In passato, durante le guerre, venivano utilizzate come luogo di riparo dai bombardamenti.

Il Parco Regionale del Conero

La conduttrice si sposta poi a Sirolo per visitare il Parco regionale del Conero, istituito nel 1987. I visitatori possono ammirare una cospicua varietà di flora e di fauna.

All’interno del parco infatti è possibile trovare il Corbezzolo, il Leccio, Il Pino d’Aleppo, la Ginestra. Ma anche numerosi animali come le lepri, gli scoiattoli, i caprioli, il gufo, il tasso e il falco pellegrino.

Qui vivono inoltre oltre 400 specie di farfalle sia notturne che diurne. E’ possibile anche seguire dei percorsi turistici o escursionistici.

Successivamente Donatella Bianchi raggiunge le spiagge che circondano il Conero, caratterizzate da ciottoli bianchi. Ma visita anche i fondali dell’Adriatico dove è possibile osservare vari tipi di pesci, polpi, ippocampi e spugne di mare.

Ad alcuni metri di profondità invece si trova il Relitto del Potho. Si tratta di una nave da carico libanese che trasportava assi di legno. E’ sprofondata la notte del 14 marzo 1962 dopo lo scontro con i faraglioni delle Due Sorelle durante una violenta tempesta. Si trovavano a bordo 21 persone ma solo 10 sono riuscite a salvarsi.

Linea Blu 31 luglio 13 cannelle

Linea Blu, acquedotti

Nella puntata del 31 luglio Donatella Bianchi segue anche l’iter dell’acqua che dal Monte Conero, attraverso gli acquedotti sotterranei, arriva fino ad Ancona e Numana, che conta circa 3.700 abitanti.

Si tratta di un percorso caratterizzato da cunicoli stretti e cisterne che garantiscono il fabbisogno idrico della popolazione. Parte di esse forniscono acqua alla fontana del Calamo, conosciuta anche come le 13 Cannelle.

La fontana è infatti composta da 13 maschere. La centrale è realizzata in pietra, tutte le altre invece sono in bronzo. I volti rappresentano i Satiri e i Sileni, figure che appartengono alla mitologia greca. I primi sono il simbolo della fertilità e della forza vitale della natura. I secondi invece della protezione delle sorgenti.

Questa settimana Fabio Gallo si trova a Vasto, in Abruzzo. A bordo di una mountain bike parte dal borgo per raggiungere la costa dei trabocchi.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Informazione

Stasera in tv sabato 31 luglio 2021, I programmi in onda

Raiuno manda in onda la replica della semifinale di The Voice Senior. Italia 1 propone l'incontro calcistico Monza-Juventus.

Pubblicato

il

Stasera in tv sabato 31 luglio 2021
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Stasera in tv sabato 31 luglio 2021. Raidue propone il programma Il Circolo degli Anelli. Rai 4, invece, trasmette il film Dogman.

Stasera in tv sabato 31 luglio 2021, Rai

Su Raiuno, alle 21.25, il talent The Voice Senior. Nella semifinale condotta da Antonella Clerici si scontrano i 24 talenti (6 per squadra) ancora in gara. Tre alla volta, concorrenti dello stesso team interpretano i brani assegnati dai coach; in finale vanno i vincitori delle otto sfide. Tra le migliori esibizioni, quella di Ermanno Sinni con “La sera dei miracoli” di Lucio Dalla.

Su Raidue, alle 21.05, Sport: Il Circolo degli Anelli. Secondo sabato di gara a Tokyo, con il nuoto, la ginnastica e la scherma sempre in primo piano. Ma stasera Alessandra De Stefano parlerà anche delle ultime fasi del torneo maschile di tennis, iniziato sabato 24 luglio con tre italiani in campo: si tratta di Fabio Fognini, Lorenzo Sonego e Lorenzo Musetti.

Su Rai 5, alle 21.15, serata di prosa in compagnia di Vincenzo Salemme con la pièce Bello di papà. Antonio, eterno Peter Pan, deve improvvisarsi papà di Emilio, un suo amico quarantenne che, sotto ipnosi, deve rivivere la sua infanzia per risolvere un trauma. Nel cast, oltre a Vincenzo Salemme, ci sono Antonella Elia e Massimiliano Gallo.

Programmi Italia 1, Real Time

Su Italia 1, alle 20.30, Calcio: Monza-Juventus. Si gioca stasera allo stadio Brianteo di Monza la partita che assegna il “Trofeo Luigi Berlusconi”: se lo contendono i padroni di casa allenati da Giovanni Stroppa e i bianconeri che presentano nuovamente in panchina Massimiliano Allegri, già alla guida della squadra torinese dal 2014 al 2019.

Su Real Time, alle 21.30, il docu-reality Vite al limite: e poi. Dopo un anno di dieta, Janine fa ancora fatica a perdere peso. Il dottor Now non ha altre opzioni: Janine deve riprendere il controllo della sua vita e cambiare le abitudini che la stanno rovinando. Ora dipende solo da lei.

Stasera in tv sabato 31 luglio 2021 tutti lo sanno

I film di questa sera sabato 31 luglio

Su Raitre, alle 21.20, il film drammatico del 2018, di Asghar Farhadi, Tutti lo sanno, con Penélope Cruz, Javier Bardem. Laura (Penélope Cruz), madre di due figli, vive a Buenos Aires con un marito che non ama più. Quando torna in Spagna in occasione del matrimonio della sorella, rivede un suo ex, Paco (Javier Bardem). Durante la sua permanenza, un tragico evento riporta a galla rancori che coinvolgono l’intera famiglia.

Su Rai 4, alle 21.20, il film drammatico del 2018, di Matteo Garrone, Dogman, con Marcello Fonte. Il mite Marcello si destreggia ogni giorno tra il lavoro e la figlia. Ma dopo tante umiliazioni, decide di seguire le orme dell’amico Simoncino, un ex pugile appena uscito di prigione e temuto da tutto il quartiere.

Su Rai Movie, alle 21.10, il film drammatico del 2009, di Brandon Camp, Qualcosa di speciale, con Aaron Eckhart, Jennifer Aniston. Ryan è uno psicologo in crisi che non riesce a mettere in pratica i consigli che dà ai suoi pazienti. Eloise vuole chiudere con gli uomini. Riusciranno a cambiare per amore?

Stasera in tv sabato 31 luglio 2021 rischio totale

Stasera in tv sabato 31 luglio 2021, Iris, Paramount, Sky

Su Iris, alle 21.00, il film thriller del 1990, di Peter Hyams, Rischio totale, con Gene Hackman, Anne Archer. Carol, direttrice di una rivista, assiste involontariamente a un omicidio. Lei si rifugia sulle montagne del Canada, mentre un procuratore distrettuale ha l’ordine di proteggerla.

Su Paramount Network, alle 21.10, il film drammatico del 1997, di Gus Van Sant, Will Hunting – Genio ribelle, con Matt Damon, Robin Williams. Boston. Un accademico del Mit scopre che fra gli addetti alle pulizie si nasconde un vero genio matematico: Will, un giovane con alle spalle un’infanzia durissima.

Su Sky Cinema Uno, alle 21.15, il film drammatico del 2019, di Roger Michell, Blackbird – L’ultimo abbraccio, con Susan Sarandon. Lily, malata terminale, vuole riunire la famiglia per un ultimo weekend prima dell’eutanasia. La situazione prende una piega inaspettata quando vengono a galla alcuni scomodi segreti.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it