Ponte di Genova inaugurazione in tv, da Rai 1 a La7 fino allo speciale di Focus


La copertura sul piccolo schermo dell'evento a circa due anni dal crollo dell'ex ponte Morandi.


La cerimonia di inaugurazione del ponte Genova San Giorgio (ex ponte Morandi) ha una copertura in tv oggi.  Viene seguita in diretta da Rai 1 dalle 18.15 e continua fino alle 20.00. Reazione a catena non va in onda.

Anche La7 segue l’evento con una edizione speciale del TgLa7. E tutti i notiziari e le principali trasmissioni ne documentano l’inaugurazione. Focus canale tematico Mediaset dedica all’evento uno speciale.

Ponte di Genova inaugurazione in tv, crollo del ponte Morandi il 14 agosto 2018

Ponte di Genova inaugurazione in tv, Diretta Rai 1 e TgLa7

Oggi lunedì 3 agosto, su Rai1 in diretta dalle 18.15, la cerimonia di inaugurazione del nuovo Ponte San Giorgio. L’evento avviene alla presenza del Presidente Sergio Mattarella, del Premier Giuseppe Conte e delle più alte cariche istituzionali.

La diretta è a cura del Tg1, con il commento e la telecronaca delle celebrazioni di Filippo Gaudenzi e Nadia Zicoschi. Partecipano anche Stefania Battistini e Giuseppe La Venia. La regia è affidata a Stefano Brasile.

Alle 18:30 l’inizio della cerimonia. Viene eseguito l’inno di Mameli. Poi ci sono tre minuti di silenzio che seguono la lettura dei nomi delle 43 vittime del crollo del Morandi.  Era il 14 agosto del 2018.

La città si stringe intorno a se stessa per ritrovare una normalità che, in questo periodo, è davvero una speranza. Il nuovo ponte sul Polcevera, battezzato con il nome di Genova San Giorgio vuole rappresentare il simbolo di una nuova Italia che si rialza. Prevista anche la presenza delle frecce tricolori. Non ci sono invece, i familiari delle vittime.

Anche La7 segue l’inaugurazione. Il notiziario della rete ha già dedicato all’evento ampi spazi delle edizioni della mattinata.

Lo speciale di Focus

Alle ore 21.15 di questa sera lunedì 3 agosto, Focus racconta con uno speciale l’intera storia del viadotto sul Polcevera. E spiega perché questo chilometro sospeso sia così importante per Genova, la Liguria e l’Italia tutta.

Il nuovo Ponte di Genova: orgoglio italiano, è lo speciale condotto da Luigi Bignami e prodotto dalla rete Mediaset dedicata alla divulgazione, diretta da Marco Costa.

Illustra, sotto tutti gli aspetti, la costruzione del vecchio Morandi, il suo crollo, l’abbattimento definitivo, e la progettazione e costruzione del nuovo viadotto ideato – e donato alla sua città da Renzo Piano. Ciò, senza  dimenticare il sacrificio delle 43 vittime del crollo, il dolore dei loro familiari e le responsabilità al vaglio della magistratura.

Realizzato dalla società Videovoyagers di Genova, «Il nuovo Ponte di Genova: orgoglio italiano»rappresenta anche il compimento di un progetto televisivo molto caro a Paolo Micai. Lo storico collaboratore di Mediaset, scomparso nel marzo di quest’anno a causa del Coronavirus amava molto la sua città.

La serata intende quindi trovare risposte a domande che tutti si sono posti, quando è accaduto l’impensabile.

Due documentari a fine serata

A seguire, due documentari inediti completano la proposta di “Focus”:

28 giugno 2019: l’implosione del Ponte Morandi| ore 22.15

Spiega, dal punto di vista ingegneristico e tecnico, l’impresa di minare il Morandi per farlo implodere senza creare danni alla città, anche solo a causa delle polveri sollevate dall’esplosione controllata.

Ponti e Viadotti: la sfida della manutenzione| ore 23.15

Di produzione francese, in cui una squadra di manutentori viene seguita sopra, sotto e all’interno di una serie di ponti stradali e giganteschi viadotti, per mostrare in cosa consistano i controlli che fanno e come riescono a sostituire parti sensibili.

Aggiornamento

Con un comunicato giunto nel pomeriggio alle 15.35, Mediaset comunica che anche il Tg4, condotto da Giuseppe Brindisi, segue in diretta, l’inaugurazione del Ponte San Giorgio di Genova.

Tante le storie, i ricordi e il dolore di chi ha perso i propri cari. Parlano anche gli operai che hanno lavorato incessantemente per costruire il Ponte San Giorgio.

Collegamenti in diretta e tanti ospiti. Ci sono il capo del Corpo Nazionale Dei Vigili del Fuoco Fabio Dattilo, il Direttore del Secolo XIX Luca Ubaldeschi, gli scrittori Franco Manzitti e Massimiliano Lussana.

Poi la funzionaria di Polizia Alessandra Bucci, oggi questore vicario di Pescara che il 14 agosto del 2018 dirigeva le operazioni in qualità di Dirigente dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Genova. E ancora, nella seconda parte dello speciale, in collegamento Simona Malpezzi, Antonio Tajani e Maria Giovanna Maglie.



0 Replies to “Ponte di Genova inaugurazione in tv, da Rai 1 a La7 fino allo speciale di Focus”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*