x

Connect with us

x

Informazione

Non è L’Arena Alberto Tarallo da Massimo Giletti: la mia verità su Ares Gate

Alberto Tarallo ex responsabile della casa di produzione Ares, interviene per dire la sua verità sul presunto scandalo Ares Gate

Pubblicato

il

Non è L'Arena Alberto Tarallo
Alberto Tarallo ex responsabile della casa di produzione Ares, interviene per dire la sua verità sul presunto scandalo Ares Gate
Condividi su

Nuovo appuntamento questa sera, domenica 4 Ottobre, con Non è l’Arena che ospita Alberto Tarallo, per il cosiddetto caso Ares-Gate. La seconda puntata della nuova edizione è in onda in diretta alle 20.30 su La7.

Non è L’Arena Giletti intervista Tarallo su AresGate

Massimo Giletti a Non è L’Arena intervista Alberto Tarallo sull’Ares-Gate. Il caso è esploso nel corso di alcune puntate del Grande Fratello Vip 5. Tutto è nato dalle confessioni di due concorrenti, Adua Del Vesco e Massimiliano Morra, che facevano parte della scuderia Ares. Quest’ultima è stata una famosa casa di produzione cinematografica e televisiva in cui hanno lavorato molti attori noti, tra i quali anche Gabriel Garko e Manuela Arcuri.

Nei discorsi fatti nella casa chiusa di Cinecittà, la Ares è stata paragonata ad una sorta di setta il cui patron, Alberto Tarallo, veniva descritto come “Lucifero”. Davanti alle telecamere di Non è l’Arena Alberto Tarallo risponde alle tante accuse mosse nei suoi riguardi. L’ex produttore racconta la sua verità in un’intervista esclusiva a Massimo Giletti. In studio poi le testimonianze di Andrea Marras, Reda Lapaite e Raffaella Di Caprio.

Sembra che Mediaset abbia lentamente affossato le dichiarazioni dei due concorrenti, riportando il reality ad argomento più spiccatamente di gossip. Infatti, in nessuno dei contenitori, da Mattino 5 a Pomeriggio 5 se ne parla più.

Leggi anche --->  Ore 14, lunedì 12 settembre parte la nuova edizione del programma condotto da Milo Infante

Non è L’Arena dopo Tarallo parla Salvini sul caso Gregoretti

Massimo Giletti intervista Matteo Salvini. L’ex ministro dell’Interno e leader della Lega Matteo Salvini, parla all’indomani dell’udienza preliminare davanti al Tribunale di Catania per il caso Gregoretti.

Inoltre si fa anche il punto sulla manifestazione in suo sostegno organizzata dal centro destra. Partecipano al dibattito il direttore de “Il Giornale” Alessandro Sallusti e l’editorialista del “Corriere della Sera” Massimo Franco.

L’emergenza sanitaria legata al Covid

Nel corso del programma continua il racconto dell’Italia, segnata in questi ultimi giorni da un’impennata dei contagi.

L’estate è finita e il Covid riprende ad avanzare. In molte Regioni reintrodotto l’obbligo della mascherina all’aperto. Il Governo chiede la proroga dello stato di emergenza fino al 31 gennaio. Intanto il virus non risparmia né il calcio, con partite rinviate, né capi di Stato, Donald Trump e moglie risultati positivi. Di tutto questo se ne parla con Nino Cartabellotta, Matteo Bassetti, Pierpaolo Sileri e Alessandro Cecchi Paone.

Scarcella e Tridico

Continua il viaggio nel mondo patinato dei social e dei suoi influencer. A “Non è l’Arena” torna per chiarire la sua versione Mirko Scarcella, il guru di Instagram finito sotto accusa dopo un servizio de “Le Iene”, incentrato sulle presunte truffe che lui avrebbe compiuto ai danni dei suoi clienti. Se ne discuterà con Alessandro Cecchi Paone, Luca Telese e Laura D’Amore.

Non si spegne il fuoco delle polemiche sull’aumento dello stipendio del presidente dell’Inps Pasquale Tridico, in un periodo in cui tutto il Paese vive una crisi drammatica e tante persone hanno perso il lavoro. Per il talk in studio Luca Telse, Guido Crosetto, Manlio Di Stefano e Cateno De Luca

Leggi anche --->  Amore Criminale: dal 20 ottobre su Rai 3 la nuova edizione, conduce Emma D'Aquino

Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

ARCHIVIO

Ottobre 2022
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it