Melaverde 4 ottobre in Val Brembana e Maremma grossetana


I luoghi dove si trovano oggi i due conduttori on the road e le scoperte che mostrano ai telespettatori di Canale 5.


Torna Melaverde, oggi domenica 4 ottobre. L’appuntamento è su Canale 5 con i due conduttori on the road Ellen Hidding e Vincenzo Venuto alla scoperta delle eccellenze del nostro Paese.

Melaverde 4 ottobre Ellen Hidding

Melaverde 4 ottobre in Val Brembana

Sul versante nord orientale del monte Pegherolo, a 1700 metri di altitudine in alta Val Brembana, c’è la cava di Fontanafredda. Si tratta della cava a cielo aperto più alta d’Europa. L’ultima rimasta in zona da cui si estrae una particolare ardesia, nome tecnico porfiroide grigio scuro, materiale utilizzato da secoli nelle aree di montagna.

Si tratta di una pietra capace di resistere come poche al gelo e all’usura e soprattutto, una volta posata, non richiede nessun intervento di manutenzione. Una pietra preistorica, datata molto oltre i 200 milioni di anni. C’è una grande, antica storia che lega l’ardesia a questo territorio. E, ancora oggi, i metodi di lavorazione di questa pietra sono per la maggior parte manuali e tramandati di padre in figlio. Una storia incredibilmente affascinate. Intorno a questa cava si apre un territorio molto bello fatto di natura incontaminata e alpeggi dove si muovono realtà tutte da raccontare. Ma coesistono anche prodotti e sapori davvero interessanti da scoprire con Melaverde.

Melaverde 4 ottobre Vincenzo Venuto

Nella Maremma grossetana per l’alga spirulina

La Toscana e gli affascinanti panorami della Maremma grossetana sono un’altra sezione di Melaverde di oggi.

Il prgramma documenta un prodotto molto antico, unico dal punto di vista biologico, uno dei più antichi abitanti della terra. Oggi è considerato uno degli alimenti più completi che esistono: stiamo parlando dell’alga spirulina.

In  Maremma c’è una azienda italiana di eccellenza nella produzione biologica di questa alga così particolare. Si tratta di un alimento dalle tantissime doti, molti secoli fa già presente nel’alimentazione degli Atztechi e dei popoli dell’Africa e dell’America Centrale.

Ma oggi, come si coltiva? L’alga spirulina ha un valore nutrizionale altissimo. Si pensi che, in tre grammi di spirulina c’è l’equivalente di 10 mele, 150 acini d’uva, 70 grammi di carote, 100 grammi di spinaci. Ma sono presenti anche grassi polinsaturi, omega 3 omega 6, vitamine A,B,C,D e una lista lunghissima di sali minerali.

Negli ultimi tempi sono nati vari prodotti curiosi con questa alga tra gli ingredienti: formaggio pecorino, pasta, succhi, miele e tante altri generi alimentari.

La Maremma però è anche un terra di grandi tradizioni agricole. Vedremo i butteri lavorare come un tempo con i loro cavalli Maremmani, addestrati a guidare e gestire mandrie di regali vacche maremmane ancora oggi allevate allo stato brado tra le colline della Maremma. Animali bellissimi dalle corna imponenti che Melaverde ha modo di incontrare molto da vicino.

Melaverde è fruibile su MediasetPlay.



0 Replies to “Melaverde 4 ottobre in Val Brembana e Maremma grossetana”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*