2020: ci mancano anche i marziani, questa sera ad Atlantide


Tutti gli argomenti di cui si occupa questa sera Andrea Purgatori a proposito dell'anno che sta per finire


2020: ci mancano anche i marziani è il titolo della puntata di Atlantide storie di uomini e di mondi che va in onda questa sera L’appuntamento è alle 21.15 su La7.

2020: ci mancano anche i marziani

Andrea Purgatori propone per questa puntata del suo programma un racconto particolare che si sofferma in particolare su alcune conseguenze della pandemia da Covid. In concetto da cui parte Purgatori è il seguente: questa pandemia ci ha mostrato e fatto subire di tutto. Non c’è quindi da stupirsi che il 2020 sia stato anche l’anno col maggior numero di avvistamenti di Ufo.
Il giornalista e scrittore si muove tra le bufale più singolari. Tra queste, ad esempio, la notizia del Monolite misteriosamente apparso nel deserto del Nevada. il pilota di elicottero dell’Agenzia per la fauna selvatica dello Utah alla ricerca di pecore delle Montagne Rocciose, aveva scoperto un monolite in metallo conficcato in una zona isolata. Si trattava di una struttura metallica a tre lati, alta tre metri, simile al monolite di Odissea nello spazio.

Incidente di Roswell

Successivamente Purgatori prosegue con inchieste altrettanto particolari. Una, ad esempio, è condotta da un medico americano che è riuscito a mettere insieme dati, testimonianze esclusive e interrogativi in “Unknowledged” (letteralmente: non riconosciuto).
Si tratta dello sconvolgente documentario che parla del segreto sugli alieni mantenuto fino ad oggi da tutti i presidenti degli Stati Uniti sull’incidente di Roswell dove si dice che un’astronave extraterrestre cadde sulla Terra e la famosa Aerea 5.
L’incidente di Roswell fu soprannominato Roswell UFO Incident in America. Avvenne presso l’omonima località degli Stati Uniti d’America il 2 luglio 1947. Un oggetto non identificato precipitò al suolo. La vicenda divenne presto famosa in quanto le prime notizie divulgate dai giornali ipotizzarono che si fosse verificato lo schianto di uno o più UFO. E successivamente, secondo alcune teorie, ci sarebbe stato il presunto recupero di cadaveri di extraterrestri da parte dei militari statunitensi
Con Andrea Purgatori, sono in studio il fisico Carlo Rovelli, l’esperto informatico Umberto Rapetto, l’astrofisico Amedeo Balbi. Presenti anche la responsabile della comunicazione del Cern Paola Catapano e il blogger Barbascura.


0 Replies to “2020: ci mancano anche i marziani, questa sera ad Atlantide”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*