Connect with us

Informazione

Porta a Porta 17 febbraio: Vespa festeggia 25 anni del talk

Il conduttore ripercorre i momenti più significativi di 25 anni di messa in onda. Ospiti volti televisivi, politici e musicali.

Pubblicato

il

porta a porta 17 febbraio copertina
Il conduttore ripercorre i momenti più significativi di 25 anni di messa in onda. Ospiti volti televisivi, politici e musicali.
Condividi su

Mercoledì 17 febbraio, Rai 1 ha trasmesso un appuntamento speciale di Porta a Porta per festeggiare i 25 anni del talk. La prima puntata infatti risale al 22 gennaio 1996. Bruno Vespa aveva già celebrato i 20 anni di messa in onda con un altro appuntamento nel 2016.

Nello Speciale il conduttore ripercorre gli avvenimenti più significativi accaduti in trasmissione. Nel corso di 5 lustri Porta a Porta ha raccontato la Politica nazionale ed internazionale, lo Spettacolo, la Cronaca, l’Attualità. Nel salotto di Vespa si sono infatti alternati non solo leader politici ma anche i protagonisti della Musica, della Tv e della Fiction.

L’orario scelto per la messa in onda, alle 22:20, non è casuale. Ma rappresenta la collocazione originaria del talk. 

porta a porta 17 febbraio carlucci allevi

Porta a Porta 17 febbraio, Milly Carlucci, Allevi

Nell’anteprima della puntata Speciale di Porta Porta del 17 febbraio, Bruno Vespa danza assieme a Milly Carlucci sulle note del pianoforte di Giovanni Allevi, che è presente in studio. Il conduttore ricorda che la Carlucci è stata una delle ospiti della puntata d’esordio di Porta a Porta nel 1996. In quella occasione di fronte a lei c’era Romano Prodi.

Segue una clip che raccoglie alcuni momenti salienti che sono avvenuti nel corso di 25 anni di trasmissione. Vengono ricordati l’attentato delle Torri Gemelle nel 2001, la telefonata di Papa Giovanni Paolo II. E ancora le interviste ai Presidenti della Repubblica, ai leader politici ed il racconto del terremoto de L’Aquila del 2009. Ma anche la presenza in studio di ospiti come Dustin Hoffman, Liza Minelli, Alberto Sordi, Fabrizio Frizzi, Gigi Proietti e tanti altri.

porta a porta costanzo mentana

Porta a Porta, Maurizio Costanzo, Enrico Mentana

Bruno Vespa accoglie Enrico Mentana e Maurizio Costanzo, che fu l’inventore del genere talk show con il programma Bontà loro, che andò in onda su Rai 1 in seconda serata dal 1976 al 1978. Mentana invece prima di diventare il leader assoluto delle celebri maratone è stato al timone di Matrix, su Canale 5, dal 2005 al 2009.

Assieme ai suoi ospiti il conduttore commenta gli ultimi avvenimenti di politica interna, ovvero il voto per la fiducia al neo Presidente del Consiglio Mario Draghi. Segue un videomessaggio di Luigi Di Maio che si complimenta con Vespa per la trasmissione, che è da sempre definita la terza Camera dello Stato.

porta a porta 17 febbraio fiorello

Porta a Porta 17 febbraio, Fiorello

Nello Speciale interviene anche Fiorello, che indossa il viso di Bruno Vespa come nello spot che ha registrato per il Festival di Sanremo 2021. Finge ironicamente, come nella pubblicità, di essere a capo di un comitato. Questa volta è il Comitato Ignora Porta a Porta. 

Si susseguono poi alcuni spezzoni di interviste ad alcuni politici per commentare il neo Governo Draghi e la campagna vaccinale Anti Covid. Sono intervenuti Nicola Zingaretti, Silvio Berlusconi e Matteo Salvini, che è stato ospite da Vespa ben 101 volte.

porta a porta venier

Un ricco parterre di volti di Rai 1

Bruno Vespa accoglie, in studio ed in collegamento, i principali volti di Rai 1. Sono infatti presenti Flavio Insinna, Carlo Conti, Amadeus, Antonella Clerici e Mara Venier. 

La conduttrice veneta è stata la madrina di Porta a Porta in quanto presentò la “nuova trasmissione” a Domenica In. E Vespa contraccambiò ospitandola nel suo salotto il 7 febbraio 1996. In quella occasione si discusse del caso di Berlusconi a Domenica In. Fece un intervento di oltre 30 minuti, mentre il limite consentito per i politici era di 20 minuti. Il fatto destò scandalo.

Antonella Clerici invece, che all’epoca non si occupava ancora di cucina, partecipò per la prima volta a Porta a Porta il 16 dicembre 1997. La Clerici racconta le emozioni di quel momento in quanto era ritenuto prestigioso essere ospite di Vespa.

porta a porta parterre

La prima volta di Carlo Conti fu il 13 aprile del 1999, in una serata speciale per il Kossovo. Amadeus fu ospite assieme a Luciano Pavarotti il 1 maggio 2001. Il conduttore era al timone di Quiz Show. Ultimo, ma solo in ordine di tempo, è Flavio Insinna che si presentò a Porta a Porta il 23 febbraio 2004 vestito da Carabiniere perché era uno dei protagonisti di Don Matteo, nel ruolo del Capitano Anceschi.

Carlo Conti fa notare che Vespa sta ospitando tre volti de L’eredità, ovvero se stesso, Amadeus ed Insinna. Il conduttore toscano ricorda anche il collega Fabrizio Frizzi, anche lui al timone del quiz show.

orta a porta 17 febbraio matano

Porta a Porta, Vespa sulla pandemia con Matano e Bortone

Bruno Vespa manda in onda un filmato che raccoglie i momenti più drammatici del 2020. Sono dedicati alla pandemia e alle celebri immagini, che hanno commosso l’Italia, delle bare di Bergamo. Nel festeggiamento dei 25 anni non poteva mancare anche il focus sull’attualità ed un bilancio attuale dei contagiati e dei decessi.

Al talk partecipano gli esperti Luca Richeldi, Luca Lorini, Francesco Vaia. Presenti anche Alberto Matano e Serena Bortone che attraverso le loro trasmissioni hanno cercato di raccontare un anno oggettivamente complicato. La conduttrice inoltre è risultata tempo fa positiva al Covid, ma asintomatica. Ha condotto per un breve periodo Oggi è un altro giorno, dalla sua abitazione.

Il dibattito si sposta poi sullo studio degli anticorpi monoclonali. Il conduttore ospita anche un signore novantenne che si è sottoposto al vaccino e che non ha avuto effetti collaterali. In studio è presente anche il trentacinquenne Lorenzo Stocchi, che è stato ricoverato in terapia intensiva a causa del Covid.

porta a porta fiction

Porta a Porta 17 febbraio, i volti della Fiction di Rai 1

Bruno Vespa ospita Lino Banfi, Nino Frassica, Luca Argentero, Loretta Goggi ed Elena Sofia Ricci che sono alcuni dei principali protagonisti della fiction di Rai 1. Nell’immaginario collettivo Banfi è ormai per tutti il celebre Nonno Libero di Un medico in famiglia, che debuttò nel 1998. Nino Frassica invece è il Maresciallo Cecchini in Don Matteo in onda dal 2000.

Elena Sofia Ricci è attualmente in onda su Rai 1 con la fiction Che Dio ci Aiuti 6 nella quale interpreta Suor Angela. Nel 2014 Loretta Goggi ha preso parte al cast della fiction Un’altra vita con Vanessa Incontrada e Cesare Bocci. Luca Argentero infine è reduce dal successo della serie Doc- Nelle tue mani.

Seguono altri spezzoni di interviste ad altri volti politici per un commento sull’attualità. Si tratta di Paolo Gentiloni e Matteo Renzi che è stato ospite ben 58 volte in ruoli diversi. Ma anche Romano Prodi e Giorgia Meloni, con 64 presenze da Vespa. Interviene nuovamente Berlusconi che auspica di essere ospite di Vespa anche nei festeggiamenti dei 50 anni.

Tornano Maurizio Costanzo ed Enrico Mentana per commentare l’abbraccio tra i due Papi, Bergoglio e Ratzinger che rappresenta un momento unico nella storia vaticana. Ricordano assieme a Vespa anche i 10 Presidenti del Consiglio che si sono alternati al Governo dal 1996 ad oggi.

porta a porta di capri al bano

Porta a Porta Peppino di Capri, Al Bano, Massimo Ranieri

Bruno Vespa nel corso dei 25 anni di Porta a Porta ha ospitato anche molti cantanti. A rappresentanza dei volti della musica sono presenti Peppino Di Capri, Al Bano e Massimo Ranieri. Quest’ultimo ha registrato un videomessaggio in cui dedica al conduttore il brano Mia Ragione.

Di Capri partecipò per la prima volta a Porta a Porta l’8 gennaio 1997. Al Bano invece registrò per Porta a Porta uno Speciale dedicato alla sua trasferta in Russia di qualche anno fa. Successivamente Al Bano propone il singolo Di rose e di spine. Peppino Di Capri invece canta Il sognatore.

Concluso lo spazio musicale, interviene anche il direttore del TG1 Giuseppe Carboni. Successivamente Vespa manda in onda la seconda parte delle interviste ai politici intervenuti nello Speciale.

Il conduttore trasmette anche un filmato del 13 ottobre 1997 in cui Massimo D’Alema preparava un risotto mentre Umberto Bossi si cimentava nella preparazione della polenta. Era il 12 dicembre 2002. E’ un pretesto per presentare Gianfranco Vissani ed il dietologo Giorgio Calabrese per un breve spazio dedicato alla cucina, anche lei protagonista del talk show.

porta a porta 17 febbraio bruzzone matone

Porta a Porta 17 febbraio, la Cronaca con Bruzzone e Matone

L’ultima parte dello Speciale è dedicata ai fatti di cronaca più rilevanti avvenuti negli ultimi 25 anni. Vengono citati il delitto di Cogne del 2002 in cui Anna Maria Franzoni uccise il figlio Samuele. E il delitto di Sarah Scazzi avvenuto ad Avetrana nel 2010. A commentare in studio ci sono Roberta Bruzzone e Simonetta Matone, presenze fisse del programma.

In chiusura Peppino Di Capri canta Champagne prima del brindisi con Vespa, Al Bano e Paolo Baroni, che da 25 anni interpreta il ruolo di maggiordomo a Porta a Porta.


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it