Connect with us

Intrattenimento

Il marito che non ho mai conosciuto su Rai 2, trama, cast e finale

Una situazione familiare apparentemente idilliaca si trasforma in un dramma e in un thriller poliziesco.

Pubblicato

il

Una situazione familiare apparentemente idilliaca si trasforma in un dramma e in un thriller poliziesco.
Condividi su

La seconda rete diretta da Carlo Freccero manda in onda  alle 22:55 il film tv dal titolo Il marito che non ho mai conosciuto.
Il film Tv di produzione statunitense, è datato 2017, ha la durata di 90 minuti ed è firmato alla regia da Ross Kohn.

Nel cast recitano i seguenti attori: Sunny Mabrey (già vista nella serie C’era una volta), Jason Wiles (che ha recitato in Castle – Detective tra le righe e Criminal Minds), Trevor Donovan (Diario di una nerd superstar), Grace Van Dien, Andy Walken, Courtney Henggeler, Rick Overton, Ron Roggé e Anthony Backman.

Il film è stato girato negli Stati Uniti e il titolo originale è Escaping Dad.

Il marito che non ho mai conosciuto | trama

La vicenda raccontata è incentrata su una famiglia apparentemente felice dietro la quale però si nasconde un uomo violento e possessivo che farà del male sia alla moglie che hai figli.

Erin (Sunny Mabrey) è inizialmente una madre single; un giorno conosce il futuro marito Darren (Jason Wiles) un poliziotto che la ferma accusandola di eccesso di velocità. Tra i due si instaura un legame sentimentale ed Erin avrà un figlio da lui.

Darren dopo essersi iscritto alla scuola di legge, ottiene una prestigiosa promozione: diventa procuratore distrettuale e viene ammirato da tutti per la sua famiglia apparentemente serena e felice. Finisce per rappresentare un esempio per i media e i telespettatori che seguono Darren nelle sue apparizioni in tv.

Dietro questa apparente serenità si nasconde un dramma: Erin si rende conto che il marito è affetto da manie di controllo selvaggio nei suoi riguardi. È costretta a sopportare giorno dopo giorno violenze inaudite e prepotenze psicologiche. Naturalmente non può denunciarlo per il ruolo che ha all’interno della giustizia americana.

Dopo l’ennesimo litigio ed una serata letteralmente da incubo, Erin decide di scappare insieme ai figli. Ma la sua fuga si rivela l’ennesimo incubo: il marito infatti, avvalendosi della sua posizione, fa diramare un allarme su scala nazionale per sospetto rapimento di minore.

Erin si trova così braccata e la storia di una famiglia infelice si trasforma in un thriller poliziesco pieno di adrenalina, di colpi di scena e di situazioni che sfiorano la tragedia.

La donna riesce a sapere molti episodi discutibili sulla condotta personale del marito che, se fatti conoscere alla stampa, potrebbero mettere il procuratore distrettuale nei guai.

L’uomo cercherà di difendersi in tutti i modi e in particolare sfrutta le sue conoscenze per far passare la moglie come una donna mentalmente instabile e perciò pericolosa.

Erin a questo punto è costretta a cercare una maniera per mettere in salvo prima i suoi figli e poi sé stessa. Il suo timore è che la Polizia, sguinzagliata da Darren sulle sue tracce, possa trovarla. Se così fosse la sua esistenza sarebbe finita.

Inizia un vero e proprio incubo.


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it