Festa di Natale per Telethon | con Antonella Clerici | in diretta


Festa di Natale per Telethon | con Antonella Clerici | in diretta su Rai1. Parte la maratona benefica per la raccolta fondi a favore della ricerca per combattere le malattie generiche rare.


Durante l’anteprima, Antonella Clerici ci ricorda che durante la serata vedremo tra gli ospiti speciali : Gigi D’alessio, Vincenzo Salemme, Baby K e tanti altri.

Dopo la pausa pubblicitaria, Antonella si trova subito in compagnia di Gigi D’alessio e inizia a ricordare il numero per le donazioni che è il 45510.

Si passa da un napoletano all’altro. Si collega con lo studio Vincenzo Salemme che da Milano descrive tutte le bellezze del natale napoletano. Antonella poi chiama vicino a se il professor Ballabbio che è colui che ha scoperto la cura alla ad una malattia della quale è affetto Isaac, un ragazzino trasferitosi dal Canada per curarsi, presente in studio con la sua famiglia.

Dopo la pausa pubblicitaria, Antonella Clerici invita vicino a lei Massimo Boldi e Christian De sica. L’ex presentatrice de La prova del cuoco cerca di capire cosa aveva fatto separare i due attori e come si trovano ora che sono tornati a recitare insieme. Dopo aver spiegato per l’ennesima volta i vari motivi, De sica e Boldi ricordano di donare chiamando il numero 45510. Dopo i due attori assistiamo ad un monologo di un altro attore,  Luca Zingaretti che racconta la storia di Rossella, una bambina affetta dalla malattia di Pompe.

Tra gli ospiti della serata c’è anche Mara Venier che passa qualche minuto a rispondere ai bambini presenti sul palco. La conduttrice racconta come passerà il Natale e che emozioni prova in questo periodo. Subito dopo Antonella Clerici chiama in studio Valerio, un piccolo eroe nuotatore con la sindrome di Dawn che qualche tempo fa salvò una ragazza che stava annegando a Sabaudia.

Le storie continuano a susseguirsi e tra gli ospiti speciali si presenta una delle conduttrici storiche, di questo genere di serate, Milly Carlucci. La presentatrice racconta qualche ricordo delle edizioni precedenti della maratona di Telethon.

Antonella Clerici fa mandare in onda un ricordo dolce e allo stesso tempo amaro dell’anno scorso, si tratta della macchina da scrivere di Jerry Lewis, interpretata dal compianto. Fabrizio Frizzi. Successivamente la conduttrice presenta il presidente dell’associazione Telethon, Luca di Montezemolo e l’ambasciatrice Carlotta Mantovan.

Anche Baby K prende parte alla serata e lo fa cantando il suo successone “Da zero a cento”. La cantante ricorda a tutti quanti di donare attraverso il solito numero e prima di andare via canta un altro dei suoi pezzi, questa volta è il turno di ” Come no”

Antonella Clerici ci mostra la sorpresa fatta a due bambini, Matteo e Guenda che hanno passato una giornata a Trigoria, dove si allena l’A.S. Roma. In rappresentanza della società, Lorenzo Pellegrini si trova in studio per chiedere a tutti di donare. A proposito di sport successivamente si esibiscono anche le “farfalle azzurre” della ginnastica ritmica.

Antonella viene raggiunta da tante persone pronte a raccontare la loro storia ma anche da alcuni artisti che vogliono invitare u telespettatori a donare, tra questi ci sono Le vibrazioni. Non solo artisti ma anche giornalisti presenti a questa serata. Ci tiene a fare il proprio appello anche il giornalista del Tg1, Alberto Matano che racconta anche la storia dell’emofilia, una delle malattie del sangue più diffuse.

Alla serata si aggiunge anche il Trio medusa che ha passato una giornata in compagnia di Marco, un ragazzo disabile che nonostante le difficoltà vive a sua vita nella maniera migliore possibile.

Mentre il contatore sta per toccare cifra 5.500.000 termina la serata dedicata a Telethon.



0 Replies to “Festa di Natale per Telethon | con Antonella Clerici | in diretta”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*