Stasera tutto è possibile – diretta 21 ottobre 2019: Guest star Mara Venier

La Tv è il tema della sesta puntata di Stasera Tutto è possibile. Stefano De Martino ospiterà la padrona di casa di Domenica In Mara Venier.


Lunedì 21 ottobre , alle 21.25 su Rai 2, è andato in onda un nuovo appuntamento con Stasera tutto è possibilecon la conduzione di Stefano De Martino.

La TV è il tema scelto per la sesta puntata del varietà. Per tale ragione,come super ospite  ci sarà una delle regine del piccolo schermo: Mara Venier. 

Gli altri ospiti, che si cimenteranno nelle varie prove, sono Francesco Paolantoni, Biagio Izzo, Fatima Trotta,  Ciro Giustiniani, (colleghi di De Martino in Made in Sud),Gianluca “Scintilla” Fubelli, Gianluca Impastato, Ariadna Romero e Veronica Gatto.

Stasera tutto è possibile – diretta 21 ottobre 2019

Stefano De Martino dà il via ad una nuova puntata di Stasera tutto è possibile presentando gli ospiti del sesto appuntamento.

Si inizia con il primo gioco “Stammi dietro dance”. Partecipano Paolantoni, Scintilla, Impastato e Veronica Gatto . Paolantoni come capogruppo dovrà illustrare ai suoi colleghi i passi delle coreografie che dovranno riprodurre.

Il tema scelto è la televisione, per tale motivo vengono scelte alcune celebri sigle televisive come Ballo ballo di Raffaella Carrà, Disco Bambina di Heater Paririsi, Happy Days di Charles Fox, La notte vola di Lorella Cuccarini e Cacao Meravigliao.

Stasera tutto è possibile - stammi detro dance

Il prossimo gioco è denominato “Tv Burger” . La guest star della puntata ovvero Mara Venier ha il compito di scegliere gli ingredienti, rappresentati dagli ospiti, da inserire nel panino.

Vengono scelte la pizza dei mondiali, i fagioli della Carrà, gli arancini di Montalbano,i rigatoni di Cannavacciuolo, la frittata di cipolle di Fantozzi, i Pop corn, le tagliatelle di nonna Pina e le piume del pappagallo di Portobello.

Stasera tutto è possibile – La celebre Stanza inclinata

Stasera tutto è possibile prosegue con la “Stanza inclinata”.  La scena viene ambientata in un ospedale. Il chirurgo Biagio Izzo è nel suo studio insieme all’ aiutante Scintilla. Improvvisamente arriva un’ emergenza: il portantino Ciro Giustiniani trasporta il paziente Francesco Paolantoni che non riesce a spiegare perché sta male.

stasera tutto è possibile - stanza inclinata

Il paziente è grave e va operato d’urgenza. L’infermiera Fatima Trotta entra con il carrello dei ferri. Il primario si prepara per l’intervento. Va a lavarsi le mani ed indossa i guanti in lattice. L’aiutante invece di sedare il paziente, gli somministra per errore del gas esilarante. Anche il chirurgo ne respira un po’ e i due iniziano una gara a colpi di barzellette.

stasera tutto è possibile - operazione

Mentre l’infermiera Fatima Trotta si mette alla ricerca dell‘antidoto, è il paziente ad operare il primario. Dopo che i protagonisti sono guariti, ci si rende conto che Paolantoni non doveva operarsi. E’ solo un papà in attesa; sta aspettando la nascita della figlia. L’infermiera rientra con una bella bambina. Entrano nella stanza i parenti di Paolantoni per festeggiare il lieto evento.

Nel frattempo Mara Venier, dietro le quinte, ha preparato il caffè da distribuire agli altri ospiti.

Stasera tutto è possibile - caffè Mara Venier

Si passa al prossimo gioco : “Segui il labiale”. Biagio Izzo  riesce ad indovinare la frase suggerita da Ciro Giustiniani: “Poppea è piena di prosopopea”.

stasera tutto è possibile Biagio izzo

Anche Mara Venier indovina la frase di Stefano De Martino : “quatto quatto, il gatto mangiò il ratto”.

Stasera tutto è possibile - mara venier cuffia

Ora è il momento di “Passa la palla”. Al gioco partecipano gli ospiti più alcune persone del pubblico. Esso consiste nel passarsi con il mento una paperella di gomma. 

Stasera tutto è possibile - passa la palla

La prossima prova è denominata “Folk e bifolk”. Con l’aiuto di cinque ragazze tirolesi Scintilla, Impastato, Paolantoni ed Izzo devono riprodurre un ballo tradizionale.

Per lo “Speed quiz” si sfidano Scintilla e Paolantoni.  Viene eliminato Scintilla e prende il suo posto Impastato. Successivamente si sfidano anche Fatima Trotta ed Ariadna Romero.

 Stasera tutto è possibile - Speed quiz

Il gioco successivo è “Mimo Song”. Mentre tutti i concorrenti indossano delle cuffie, Scintilla deve far indovinare una canzone attraverso il mimo.La indovina Francesco Paolantoni : si tratta di Felicità di Al bano.

 Stasera tutto è possibile - mimo song

Segue “Autostep”. In una piccola autovettura si sono accomodati Veronica Gatto e Paolantoni. Biagio izzo e Ariadna Romero  dovranno far entrare più persone possibili nell’auto. In macchina sono riuscite ad entrare 16 persone.

 Stasera tutto è possibile - autostep

Nel secondo turno spetta a Ciro Giustiani e Fatima Trotta sedersi nell’auto. Scintilla ed Impastato invece si occupano della scelta delle persone. Anche loro sono riusciti ad inserirne 16. Lo staff concede la vittoria all’ultima squadra.

Il prossimo gioco è “Do re mi fa male”.  I concorrenti sono seduti su una sedia con le rotelle ed hanno in mano una clava. Devono indovinare i titoli delle sigle di cartoni animati o telefilm. Trascinando la sedia con i piedi, il primo che preme il pulsante può dare la risposta.

 Stasera tutto è possibile - do re mi fa male

Le canzoni scelte sono Sandokan,I Puffi, Lady Oscar, Pollon, Jeeg Robot, Heidi e Furia cavallo del West.

Al termine della sfida Francesco Paolantoni e Ciro Giustiniani devono pagare pegno. Devono girare per 10 volte su se stessi appoggiando la fronte su un bastone di legno. Terminati i giri devono tirare un pallone in rete e segnare. Entrambi riescono a fare goal.

I giochi non sono ancora finiti. E’ il momento della Freeze dance.  I concorrenti devono ballare su delle musiche scelte dagli autori. Quando la musica si ferma, i partecipanti devono rimanere immobili nella loro posizione.

 Stasera tutto è possibile - Freeze Dance

Biagio Izzo e Francesco Paolantoni per la sfida “Promo veloce” dovranno realizzare la pubblicità di Stasera tutto è possibile: prima in 30 secondi, poi in 15 ed infine in 5 secondi.

 Stasera tutto è possibile - Promo veloce

Stefano De Martino annuncia il gioco “Et voilà”. Veronica Gatto, Fatima Trotta, Francesco Paolantoni dovranno sfilare in un colpo secco la tovaglia dal tavolo cercando di far cedere il minor numero possibile di oggetti. La prova è vinta da Paolantoni.

 Stasera tutto è possibile - Et voilà

Attraverso il gioco “Mimo Senza fili” i partecipanti formano una catena immaginaria. Dovranno passarsi attraverso il mimo alcuni detti. Il primo è “Chi non muore si rivede”. Il secondo, più complesso è “Il diavolo non è brutto come lo si dipinge”.

 Stasera tutto è possibile - mimo senza fili

Per il gioco “Il grande brivido” Gianluca Impastato e Scintilla devono interpretare rispettivamente Sandra e Raimondo. Distesi su dei lettini vibranti , i concorrenti devono seguire alla lettera le indicazioni di Stefano De Martino.

 Stasera tutto è possibile - il grande brivido

E’ il momento dello “Spot Tarok”. I partecipanti devono interpretare i dialoghi scritti sul gobbo elettronico. Scintilla rincasa prima del previsto, sorprendendo la moglie Fatima Trotta  a guardare la televisione. Non sa ancora che nell’armadio è nascosto l’amante della moglie, Gianluca Impastato.

 Stasera tutto è possibile - spot tarok

I concorrenti ora si mescolano tra il pubblico per il gioco “Kiss Cam”. Quando vengono inquadrati devono dare un bacio a fior di labbra al proprio vicino.

 Stasera tutto è possibile -kiss cam

Scintilla e Veronica Gatto in “Rumori di mimo”. Attraverso dei suoni devono far indovinare a Gianluca Impastato le immagini ritratte sul monitor. Tocca poi a Biagio Izzo e Francesco Paolantoni a suggerire a Fatima Trotta.

 Stasera tutto è possibile -rumori di mimo

Stasera tutto è possibile – Rose rosse per Mara Venier

Dopo il caffè Mara Venier torna questa volta con un liquorino da offrire agli ospiti. La conduttrice partecipa a “All’unisono”. Il gioco consiste nel parlare insieme riproducendo le stesse frasiNella prima manche la Venier e De Martino interpretano una coppia di sposi che si recano al ristorante per scegliere il  menù di nozze. Nella seconda manche si parla di omicidio con Impastato e Scintilla.

 Stasera tutto è possibile -unisono

Prima di lasciare lo studio la Zia Mara riesce un mazzo di rose rosse come ringraziamento per la sua partecipazione a Stasera tutto è possibile.

 Stasera tutto è possibile - rose rosse Mara Venier

Nel gioco “Labbra Cadabra” chi indossa il divaricatore in bocca deve far indovinare ai compagni alcune frasi :

“Portobello è un pappagallo”, “papaveri e papere è un pezzo di Nilla Pizzi”, “ero pazzo per i Puffi e Barbapapà”.

 Stasera tutto è possibile - labbra cadabra

Torna nuovamente la “Stanza inclinata” per Un giorno in questura. Il commissario Paolantoni e l’appuntato Scintilla entrano in ufficio. L’appuntato consegna il faldone del Caso Rossi al commissario ed il brigadiere Trotta, come tutte le mattine, gli porta il caffè.

 Stasera tutto è possibile - brigadiere Trotta

Dall’ufficio del commissariato scorge una cella dove sono rinchiusi i galeotti Izzo, Giustiniani ed Impastato.

Poco dopo entra una ragazza, Ariadna Romero, che vuole sporgere denuncia nei confronti della vicina, Veronica Gatto, per schiamazzi. I galeotti, rimanendo soli nella stanza, ne approfittano per evadere della finestra.

 Stasera tutto è possibile - evasione

La stanza si rianima con la presenza del commissario, del brigadiere, appuntato, della ragazza lesa e della ragazza che rischia la denuncia. A sorpresa i galeotti rientrano nel commissariato per proporre alla Gatto di entrare a far parte dello gruppo di “strilloni”.

Con quest’ultimo gioco termina la sesta puntata di Stasera tutto è possibile.



0 Replies to “Stasera tutto è possibile – diretta 21 ottobre 2019: Guest star Mara Venier”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*