Connect with us

Intrattenimento

La porta dei sogni diretta 20 dicembre – Esordio di Mara Venier su Rai 1

La prima puntata del nuovo programma di Mara Venier su Rai 1. Ospiti Arisa, Andrea Bocelli e lo Chef Antonino Cannavacciulo
Alessandro De Benedictis

Pubblicato

il

La porta dei sogni
La prima puntata del nuovo programma di Mara Venier su Rai 1. Ospiti Arisa, Andrea Bocelli e lo Chef Antonino Cannavacciulo
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La porta dei sogni diretta. Mara Venier esordisce questa sera, alle 21:25 su Rai 1 e RaiPlay, con il nuovo programma La porta dei sogni. È la prima di tre puntate con le quali la zia d’Italia prova a fare sua la serata del venerdì, dopo il felice ritorno a Domenica In.

La porta dei sogni diretta 20 dicembre - Esordio di Mara Venier su Rai 1

La porta dei sogni diretta 20 dicembre – Esordio di Mara Venier su Rai 1

La Porta dei sogni è stato definito un ‘emotainment’, ovvero uno show che proverà a catturare il pubblico attraverso le emozioni suscitate dalle storie dei protagonisti. Sotto i riflettori ci saranno persone comuni, di cui Mara Venier proverà a realizzare i sogni. Che si tratti di storie d’amore, ricongiungimenti, riappacificazioni o semplici desideri di cambiamento, la padrona di casa cercherà di benedirne la realizzazione. Rigorosamente mettendone in primo piano il pathos.

In questa prima puntata, il compito sarà agevolato dalla presenza, tra gli ospiti, di Arisa, Andrea Bocelli ed Antonino Cannavacciulo. Ciascuno di loro si metterà a disposizione e parteciperà attivamente al tentativo di realizzazione dei sogni.

Per Mara Venier, la prima puntata del 20 dicembre può essere considerata un vero esordio perché da tempo non si cimentava in prima serata con un programma tutto suo. Soprattutto con un programa nuovo di zecca come La porta dei sogni. Va detto, a giudicare dalle anticipazioni, che lo show deve molto in termini di idee a tanti programmi già sparsi nei palinsesti televisivi. Non ultimo, C’è posta per te. Durante la diretta, vedremo se lo stile empatico ed affettuoso della Venier riuscirà ad imporre il suo proverbiale marchio di fabbrica.

 

La porta dei sogni diretta 20 dicembre - La prima protagonista è Sabrina da Novara

La porta dei sogni diretta 20 dicembre – La prima protagonista è Sabrina da Novara

Mara Venier entra da una delle otto porte disposte lungo tutta la parete di fondo dello studio che fanno da scenografia e dalle quali prende in nome il programma. La padrona di casa si presenta come suo solito: amichevole e spontanea, tanto con la platea presente davanti a lei quanto con i telespettatori.

È subito l’ora della prima protagonista de La porta dei sogni del 20 dicembre. Alla Venier è arrivata una lettera da Sabrina, 36enne di Novara che spiega: “Ho il sogno di abbracciare mia sorella. Non l’ho mai conosciuta e so solo che sia chiama Annamaria”.
La porta dei sogni diretta 20 dicembre - SabrinaEntra già piangendo. D’accordo puntare sulle emozioni, ma qui si è già oltre.

Tornando alla storia di Sabrina: è rimasta orfana di madre a due anni e mezzo, per via di una malattia. Appena prima di spirare, l’ultima cosa fatta dalla mamma fu di affidarla alla zia. A nove anni, però, la zia fu costretta a mandarla in un istituto.

Dopo qualche tempo, Sabrina si impose e riuscì a venirne fuori. A quel punto, la zia iniziò a parlarle di tre fratelli e due sorelle che la madre avrebbe avuto da un padre diverso.

Allora, Sabrina si è messa sulle tracce dei suoi fratelli, riuscendo a raggiungere tutti, tranne Annamaria. Durante il racconto, Mara Venier si alza ed abbraccia più volte Sabrina, che piange ininterrottamente.
Un video fa intuire che Annamaria è stata trovata dalla redazione del programma. È di spalle, mentre scrive una lettera a Sabrina, che non vede l’ora di incontrare.
Infine, Annamaria entra in studio e piangono tutti, compresa Mara Venier.

Non era facile cadere nel patetico in così pochi minuti.

 

Il sogno di Sofia da Salerno incontra il ragazzo indiano con cui vive un amore a distanza 

Il sogno di Sofia da Salerno incontra il ragazzo indiano con cui vive un amore a distanza 

La seconda protagonista de La porta dei sogni diretta 20 dicembre è Sofia, ventenne di Salerno. Il suo sogno è quello di incontrare un ragazzo indiano con cui vive un amore a distanza da più di due anni. L’imbeccata è arrivata dalla sorella Sonia che ha contattato La porta dei sogni per farle vivere il suo, di sogno.

Sofia racconta di aver conosciuto il suo ragazzo Kartik dopo aver risposto ad un messaggio su Instagram. Da lì, dopo le prime diffidenze, la storia ha preso piede e dura felicemente da quasi tre anni. Ma non si sono mai visti.

“Questa è un po’ una storia alla Caltagirone” commenta simpaticamente Mara Venier, riferendosi al celebre falso matrimonio di Pamela Prati.
La porta dei sogni diretta 20 dicembre - Sofia e il suo ragazzo Rincara: “Ma che capelli ha, amore della zia?” commentando la foto del ragazzo indiano sul videowall.
La stessa conduttrice la invita ad andare verso la sua porta per seguire il sogno.
Una volta aperta, Sofia è come se venisse catapultata in India. La vediamo camminare per le strade del paese asiatico, sulle tracce di Kartik. Durante la ricerca, adegua anche l’abbigliamento ai canoni indiani.

Il tutto è ampiamente romanzato – non potrebbe essere altrimenti – ma c’è da dire che funziona come trovata narrativa nell’economia dello show. Buona idea.

La porta dei sogni diretta 20 dicembre - Sofia e Kartik in India Infine, Sofia torna in studio dalla stessa porta da cui era uscita, ancora in abiti indiani.

Mentre racconta la sua avventura, felice ed emozionata, fa trasparire del disappunto per non aver potuto baciare il suo ragazzo perché in India è vietato.
Ma le vie di Mara Venier sono infinite e il sogno di Sofia si completa con l’entrata di Kartik in studio. Lui si inginocchia al suo cospetto, poi bacia Sofia.

Raramente su Rai 1 si è visto qualcosa di tanto imbarazzante.

 

La porta dei sogni diretta 20 dicembre - Veronica incontra Andrea Bocelli

La porta dei sogni diretta 20 dicembre – Veronica incontra Andrea Bocelli

Veronica è una cantante e musicista di Piombino, fan di Andrea Bocelli. Il suo legame con il tenore ha radici molto lontane, quando Veronica era ancora bambina e girava la Toscana partecipando ai concorsi. Lo conobbe proprio ad una gara canora, in occasione della quale Bocelli le scrisse un inedito.

Andrea Bocelli era già un talento riconosciuto, ma non era ancora diventata la star internazionale che tutti conosciamo. Da quel concorso canoro sono passati 29 anni ed ora Veronica vorrebbe incontrarlo a La porta dei sogni diretta 20 dicembre.

Racconta di aver vissuto momenti difficili, negli anni passati, che l’hanno allontanata dalle sue aspirazioni musicali: “Sono stata costretta a fare delle scelte. I sogni stanno da una parte e la realtà dall’altra”.

Anche Veronica si avvia verso la sua porta del sogno, che la conduce sul palco del Teatro di Praga. All’inizio, Andrea Bocelli si fa sentire solo in voce, mentre lei lo ascolta emozionata sulla scena.

Le dice di seguire i cuori incollati sulle assi per raggiungerlo. Lo trova in camerino, poche ore prima dello show. Bocelli le consegna un pass speciale per assistere alla serata, poi siede alla tastiera e canta insieme a lei “Vivo per lei”.

Il passaggio successivo prevede che Veroica accompagni Andrea Bocelli sul palco – pur rimanendo in disparte – per l’inizio della sua serata nella capitale ceca.


Infine, il tenore le dedica “Qualcosa più dell’oro”.

La porta dei sogni diretta 20 dicembre - Antonella ex cuoca in una comuntà cucina con Antonino Cannavacciuolo
Antonella ex cuoca in una comuntà cucina con lo Chef Antonino Cannavacciuolo

Antonella è stata cuoca in una comunità educativa, nella quale si è presa cura di molti ragazzi. La prima parte del suo racconto a Mara Venier è carica di affetto e ricordi legati ai giovani. Gli stessi che, in video, la ricordano emozionati e ancora riconoscenti per quanto Antonella gli ha regalato. Oltre a cucinare, si rendeva utile e li supportava in tutti i modi possibili.

Il sogno di Antonella è quello di tornare a cucinare e di farlo con il suo idolo: lo Chef Antonino Cannavacciuolo.

La porta dei sogni diretta 20 dicembre - Ospite Antonino CannavacciuoloLa porta dei sogni dà proprio su una cucina ai cui fornelli c’è lo Chef Cannavacciulo. “Dopo aver saputo la tua storia, sono io a voler cucinare con te”, la accoglie.

Con una parentesi che lo Chef si concede per promuovere il libro di ricette appena pubblicato, iniziano a cucinare insieme.

Al momento di sedersi a tavola, arriva la seconda sorpresa: a pranzo ci sono anche tre delle ragazze che erano in comunità quando Antonella lavorava come cuoca.

 

La porta dei sogni diretta 20 dicembre - Emanuela scala il Monte Bianco nonostante il Parkinson

La porta dei sogni diretta 20 dicembre – Emanuela scala il Monte Bianco nonostante il Parkinson

Emanuela è una donna romana che come sogno vorrebbe scalare il Monte Bianco. Un obiettivo che si è data nel 2016, quando la diagnosi di Parkinson ad esordio precoce ha infranto molti dei suoi sogni.
Lei non si è persa d’animo, tutt’altro. Si è data forza, racconta di aver iniziato a vedere la vita in maniera completamente diversa e più intensa.


Con tenacia e grazie al pieno appoggio del marito e delle figlie, Emanuela ha ricalibrato la sua vita: “Si può trasformare la disabilità in opportunità. Niente è finito”.
Tra le altre cose, Emanuela ha attraversato lo Stretto di Messina a nuoto.

Ora, la sua porta del sogno la spedisce in cima al Monte Bianco. Lì la aspetta la Guida Alpina Mario Ravello per condurla in cima.

Presa dimestichezza con corda e ramponi, Emanuela inizia la scalata, passando per vie rocciose anche particolarmente ripide e insidiose.

L’arrivo in cima – oltretutto con uno scenario mozzafiato – è il massimo della gioia e della soddisfazione per Emanuela. Un sogno realizzato ed una grande dimostrazione di forza che si conclude in studio insieme a tutta la famiglia.

La porta dei sogni diretta 20 dicembre è iniziato con non poche esagerazioni, andando completamente fuori giri. Nel corso della serata, tuttavia, è tornato in territori decisamente più consoni.

La porta dei sogni diretta 20 dicembre - Mariapia insegnante di Amatrice sogna un Natale felice per i suoi bambini

La porta dei sogni diretta 20 dicembre – Mariapia insegnante di Amatrice sogna un Natale felice per i suoi bambini

Mariapia è un’insegnante del borgo laziale di Amatrice, distrutto dal terremoto del 24 aosto 2016. Seduta davanti a Mara Venier, ricorda i momenti terribili della scossa e quelli in cui capì che del paese non c’era più nulla.
Purtroppo, dice, niente è mai tornato come prima. La ricostruzione è in alto mare e, sebbene sia stata costruita una nuova scuola, la vita dei piccoli non è spensierata e serena come dovrebbe essere.


Il sogno di Mariapia è quello regalare un Natale felice e divertente ai suoi alunni. La prima sorpresa è che tutti e 114 i bambini di Amatrice arrivano in studio. La seconda è che la porta del sogno gli regala un parco divertimenti tutto per loro. Ad accoglierli c’è Arisa che canta “White Christmas” prima di il lasciarli finalemente al loro divertimento.

La porta dei sogni diretta 20 dicembre finisce qui.

D’accordo, un programma di questo tipo ha bisogno di essere romanzato. Attorno ai sogni e alle emozioni dei protagonisti è necessario costruire una storia che li arricchisca e che appassioni ancora di più il pubblico. Bene, in questo senso, la trovata della porta che conduce i sognatori magicamente nel luogo in cui realizzare i propri desideri: su tutte le uscite, spicca quella di Sofia in India. Ma c’è stato poco altro.

Ciò che abbiamo visto in apertura è stato approssimativo, a tratti sguaiato. Pur volendolo contestualizzare nel frame dello spettacolo, è arrivato ad un passo dal perdere credibilità.
Con il passare dei minuti, in ogni caso, lo show è rientrato nei ranghi. Forse è diventato più monotono, ma è sembrato maggiormente cucito sulle storie dei protagonisti.

Restano, però, nodi non da poco. Tra i quali un montaggio rabberciato, da rivedere in toto. E una scrittura senza guizzi, con storie – per quanto rispettabili in sé – portate sullo schermo in maniera poco articolata, come hanno già fatto non pochi altri programmi.

Così è successo che la stessa Mara Venier, sulla carta perfetta per un proramma come La porta dei sogni, sia sembrata meno efficace del solito. Questo, tralasciando la domanda regina: avevamo bisogno di un nuovo emotainment con queste caratteristiche?

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Intrattenimento

Amici 20, puntata 10 aprile 2021 – ospite speciale: Alessandra Amoroso

Una nuova puntata del talent di Maria De Filippi. Ospite speciale: Alessandra Amoroso
Benedetta Morbelli

Pubblicato

il

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questa sera, 10 aprile 2021, alle ore 21.20 su Canale 5 andrà in onda una nuova puntata del Serale di Amici 20. La scuola di Maria De Filippi torna in prima serata. I giovani talenti si sfideranno per ottenere il titolo di vincitore, guidati dai professori sempre più agguerriti e determinati.

Ospite speciale: Alessandra Amoroso.

Amici 20, puntata 10 aprile 2021 – ospite speciale: Alessandra Amoroso

Inizia la puntata. Ancora una volta inizia la squadra capitanata dai Prof. Zerbi e Celentano, che scelgono di sfidare Peparini e Pettinelli.

La prima prova è Aka7Even vs Sangiovanni. Aka dedica alcune barre scritte da lui a Zerbi, “colpevole” di averlo sottovalutato. Anche Sangiovanni propone delle barre scritte da lui sulle note di “Forever young”. I giudici premiano Sangiovanni perché l’esibizione di Aka è crescente.

La seconda prova è Samuele vs Serena. Samuele balla un passo a due con Giulia. Serena danza un carismatico cancan. Emanuele Filiberto si complimenta con Serena per la tecnica, ma ha preferito Samuele e Giulia. Anche Stefano De Martino vota per loro, che ha trovato più trascinanti.

La terza prova è una comparata tra Aka7Even e Deddy. Entrambi propongono la propria cover di “Million reasons” di Lady Gaga. “Deddy romanticone! Ti ha fatto bene l’uscita di Rosa” – commenta Emanuele. Stash vota per Aka. Decide De Martino che vota Deddy.

La prima sfida è vinta dalla squadra dei prof Zerbi e Celentano. Maria comunica ai concorrenti che stasera ci sarà una sola eliminazione e dunque da ogni sfida uscirà un possibile eliminato che finirà al ballottaggio. Giulia, Samuele e Aka7Even si scontrano per la salvezza. E’ Aka7Even a rischio eliminazione.

Amici 20, puntata 10 aprile 2021, seconda sfida

E’ il momento della seconda sfida. Rudy ed Alessandra decidono di affrontare Lorella ed Arisa. Zerbi scherza però con le avversarie, rimandandole a posto e facendole tornare (come loro avevano fatto con lui la settimana scorsa).

La prima prova è Samuele vs Enula. Samuele balla un passo a due con Martina. Enula ha un piccolo problema tecnico: le si impiglia il vestito mentre canta e risulta “oscillante” nell’intonazione.

La seconda prova è un guanto di sfida Raffaele vs Deddy. Si accende un dibattito perchè Arisa sostiene Raffaele, mentre Zerbi ritiene che Deddy sia più comunicativo ed emozionante. I giudici apprezzano l’universalità del messaggio trasmesso da Deddy, che pur parlando della sua storia d’amore ha espresso sentimenti che tutti abbiamo provato.

Si continua con un altro guanto di sfida: Serena vs Martina. La Prof. Celentano vuole dimostrare il fatto che Martina non sia degna di essere nella scuola e propone una sfida di latino. “Per me Martina può anche uscire questa sera, ma non dovrà mai avere paura. Il nostro mestiere va fatto senza paura, lasciamoli divertire” – afferma la prof. Cuccarini.

Martina si esibisce e viene messa a confronto con un video della stessa coreografia danzata dalla professionista Francesca. Serena danza invece con il video di Martina a confronto. “Se Serena avesse studiato 16 anni di latino sarebbe ancora più brava di così. Volevo far capire quanto Martina non si merita di stare qua” – spiega la Celentano. Stefano ed Emanuele votano Martina. Vince la prova (e la sfida) la squadra Cuccarini-Arisa.

I tre concorrenti a rischio eliminazione sono Enula, Sangiovanni e Deddy. Enula raggiunge Aka7Even al ballottaggio.

Amici 20, puntata 10 aprile 2021, terza sfida

La terza sfida vede sempre contrapposti Zerbi-Celentano vs Cuccarini-Arisa.

La prima prova è un guanto di sfida tra Tancredi e Sangiovanni. “Ognuno a suo modo si è espresso al massimo delle sue potenzialità. Grazie per averci regalato questo bel momento di spettacolo. Quello che mi è piaciuto nella scrittura di Sangiovanni è che ha rigirato tutto, ho trovato originale il cambio di trama pur rimanendo sul tema” – commenta De Martino, che dà il punto a Sangiovanni. Emanuele Filiberto preferisce Tancredi. Stash apprezza l’originalità della cover di Sangiovanni e sceglie lui.

La seconda prova è Serena vs Alessandro. Il ballerino si cala negli anni’70 con una coreografia alla “Febbre del sabato sera”. Serena si mette alla prova con un pezzo moderno non molto nelle sue corde.

La terza prova è Raffaele vs Deddy. “Da Raffaele mi aspetto una precisione diversa, mi aspetto di più. Ho preferito Deddy” – commenta Stefano. “Ma vogliamo tutelare un po’ il Soldato Ryan? Ha una voce bellissima, ma gli fate fare dei pezzi difficilissimi. Ho una grande stima di lui, ma non mi è piaciuta questa canzone. Fategli fare pezzi più nelle sue corde” – si ribella Emanuele Filiberto.

Arisa si sente incolpata di aver snaturato Raffaele, ma Maria la difende spiegando che anche i ragazzi scelgono i pezzi e non sono i professori ad imporre il loro volere.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

L’Eredità Francesco C nuovo campione, ma non vince alla Ghigliottina

L'Eredità ha un nuovo campione, dopo l'uscita alcuni giorni fa di Martina Crocchia. Ecco chi è.
Anna Mancini

Pubblicato

il

L'Eredità Francesco C campione
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Francesco C è il nuovo campione de L’Eredità. Il giovane napoletano, che vive a Roma, ha conquistato il titolo nella puntata di venerdì 9 aprile 2021 nel game show di Rai 1 condotto da Flavio Insinna nella fascia preserale.

L'Eredità Francesco C quanto ha vinto

L’Eredità: il percorso del campione Francesco C

Francesco C ha partecipato per la prima volta al gioco e non ha avuto un percorso facile. Infatti non è riuscito a vincere la Sfida dei sette, ovvero il primo gioco basato sugli abbinamenti. A lui è toccato mettere insieme una pietanza con la ricorrenza nel corso della quale veniva consumata.

È stato uno dei tre concorrenti a non superare la prova. È andato subito alla scalata dei 60 secondi e si è confrontato con Liliana. Ricordiamo che la sfida dei 60 secondi è il gioco nel quale, nel limite di tempo stabilito di un minuto, bisogna dare più risposte possibili senza far scadere i secondi a disposizione.

Francesco è riuscito ad uscire indenne dalla successiva gara ma è caduto sul gioco delle Quattro date. E qui ha dovuto affrontare una nuova scalata. Questa volta si è confrontato con Giovanni, un altro concorrente, ed è riuscito ancora una volta a superare la prova mantenendo più tempo a disposizione del suo avversario.

Poi è arrivato il colpo di fortuna che gli ha fatto prendere il volo. Infatti è riuscito ad indovinare uno dei due Paroloni che fanno parte del gioco seguente. Si tratta di termini molto particolari oramai in disuso, o usati soltanto in determinate aree geografiche. Il termine da indovinare era Sciomberga e Francesco C è ha avuto la fortuna di individuare che si tratta di una ampia casacca. Indovinando il parolone si è aggiudicato l’accesso al Triello.

L'Eredità Francesco C scalata 60 secondi

L’Eredità – Triello e Ghigliottina

Al Triello Francesco C è riuscito, con alterne vicende, ad individuare alcune risposte sbagliandone però altre. Alla fine, dopo successivi colpi di scena, è riuscito a sconfiggere gli altri due concorrenti che lo accompagnavano al Triello e ad arrivare alla Ghigliottina con la somma di 230.000 euro. Si tratta di una delle cifre più alte de L’Eredità conquistate da un concorrente nel corso di questa stagione.

I due concorrenti che lo affiancavano erano Francesco e Lorenzo che era stato a sua volta campione nella puntata precedente ma senza vincere alla Ghigliottina. Stesso destino di campione per una serata anche per l’altro Francesco. Alla Ghigliottina la somma iniziale di 230.000 euro si riduce a 28.750 euro.

Le cinque parole faticosamente selezionate da Francesco C erano le seguenti: Seguire, Quarto, Foglio, Intesa e Numero. La parola scritta dal neo campione era Sguardo. Il termine giusto invece era Protocollo.

L'Eredità Francesco C Ghigliottina

Chi è Francesco C

Francesco Caiafa, questo cognome del campione, è un giovane napoletano che vive a Roma. Lavora nel campo delle criptovalute, ovvero come lui stesso ha spiegato, insegna ai suoi studenti la storia, la tecnologia e tutto il mondo che c’è dietro le criptovalute. Un settore – ha commentato – che avrà molta importanza in futuro.

Francesco Caiafa ama anche la poesia ed ha svelato che il suo sogno sarebbe scrivere un libro.

Il suo profilo Instagram è @butnoclues.

Speriamo possa continuare e non sia una delle tante meteore de L’Eredità.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Fratelli di Crozza 9 aprile 2021, parodie e monologhi della puntata

Fratelli di Crozza 9 aprile, la quinta puntata del 2021 dopo l'interruzione causa Covid per il one man show di Maurizio Crozza. Tutte le parodie e i monologhi.
Lorenzo Mango

Pubblicato

il

Fratelli di Crozza 9 aprile
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nove ha trasmesso questa sera, 9 aprile 2021, la quinta puntata della nuova edizione di Fratelli di Crozza. Il comico genovese Maurizio Crozza torna in onda alle 21.25 con le sue improbabili parodie di personaggi del mondo politico e dello spettacolo.

Lo stop a causa dei molti casi di positività al covid riscontrati nell’entourage del comico è durato ben due settimane, che si sono sommate alla prevista sospensione pasquale decisa da  ITV Movie e Discovery Italia.

Lo show riprende, oggi, da dove si era interrotto venerdì 19 marzo, proponendo tante nuove imitazioni e parodie basate sui fatti salienti della settimana appena trascorsa. 

Vi ricordiamo che potete seguire la quinta puntata di Fratelli di Crozza in diretta streaming sul sito discovery+; dove saranno caricate anche le singole imitazioni estrapolate da ogni puntata dell’edizione.

Fratelli di Crozza 9 aprile, la diretta

Inizia la puntata, Maurizio Crozza entra in studio, e racconta le ultime affermazioni di Mario Draghi riguardo le questioni nazionali: su tutte, quelle relative i vaccini. Draghi se la sarebbe presa con “giovani psicologi che saltano la fila definendosi operatori sanitari”.  Quindi, inizia la parodia di Crozza-Draghi.

Andrea Zalone, spalla storica di Crozza, come di consueto, lo intervista, mentre un incredulo Crozza-Draghi risponde in merito. “Ma chi ha detto di far vaccinare questi trentacinquenni operatori sanitari? Ah… io? Sarà stato uno dei ragazzi… uno dei ministri” afferma Crozza-Draghi. Al suo fianco, quindi, arriva anche Crozza-Locatelli. Ma non appena il professor Crozza-Locatelli inizia a parlare, come di consueto, usando un linguaggio inutilmente desueto e aulico, Crozza-Draghi si dilegua di soppiatto.

In seguito, terminate le imitazioni, Crozza inizia un nuovo monologo sempre inerente i vaccini. In particolare, mostra grafici e dichiarazioni proposte ai media dal Generale Figliuolo; di cui, quindi, Crozza inizia la parodia. Crozza-Figliuolo è evidentemente provato, dato che le sue affermazioni sono spesso deliranti. “Siamo una Ferrari con le gomme sgonfie, ma ne abbiamo tante di gomme. Ma qui mi fermo. Mi fermo? Che dico?” chiede indecisissimo Crozza-Figliuolo a un consigliere fuori camera. 

Tornato in studio, Crozza si esibisce con una canzone Blues a tema vaccini. “Astrazeneca puoi darla al tuo cane a colazione. Confusione! Qua c’è solo confusione” canta Crozza.

Fratelli di Crozza 9 aprile, l’Europa “in confusione”

Di ritorno da una breve interruzione pubblicitaria, Crozza racconta in un nuovo monologo l’evento della settimana. Durante un incontro ufficiale, Ursula Von Der Leyen è stata lasciata in piedi, mentre il presidente Turco Recep Tayyip Erdoğan e il rappresentante degli stati europei, il Belga Charles Michel, erano seduti. Quindi, si torna a parlare di politica nazionale, con l’imitazione del ministro Renato Brunetta. Crozza-Brunetta si lamenta contro i giornalisti che lo offendono in continuazione. “Io lavoro quindici ore al giorno, poi vado alla vigna, poi torno a casa e mi metto a dormire con mia moglie che mi canta la ninnananna. E mi dice che sono un eroe” afferma.

Segue la parodia dell’imprenditore Alberto Forchielli, che di recente si è trovato in quarantena in Cina; costretto nella sua stanza di albergo con un braccialetto elettronico. “Non mi rifanno il letto, ho il lenzuolo che ha la Sindone. E a me è andato bene, in aeroporto hanno messo due giapponesi nell’abbattitore a -20 gradi come il sushi” esclama Crozza-Forchielli. “Il braccialetto è connesso a un drone dotato di missili terra-aria. Se cerchi di levarlo ti taglia la mano” continua.

Il caos sui vaccini è nuovamente al centro del monologo successivo di Crozza. In Lombardia, in particolare, la situazione è sempre più fuori controllo. Intanto, il Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana è indagato per false dichiarazioni e autoriciclaggio, in seguito al rinvenimento di conti all’estero a suo nome da 2.5 milioni di Euro. Peraltro,  vincolati a una firma della madre di Fontana ritenuta falsa. “Non riesco proprio a falsificarla la firma di mia mamma, ha un ricciolino alla fine difficilissimo da imitare”.

Fratelli di Crozza 9 aprile

La parodia di Antonino Spirlì

Rientrando da un’interruzione pubblicitaria, Crozza propone la parodia di Antonino Spirlì, presidente della Regione Calabria. L’imitazione si basa, in particolare, su una live pubblicata sui social da Spirlì, in cui dialogava con i suoi followers online chiedendo loro cosa avessero mangiato a cena. “Agata, bresaola sul letto di rucola. Giovanni, rucola sul letto di Agata… beato te Giovanni. Io sono 5 anni che non batto chiodo” dichiara Crozza-Spirlì.

Segue una nuova parodia di Carlo Calenda, candidato a sindaco di Roma. Crozza-Calenda si presenta dotato di spara foglie per ripulire la città dalla spazzatura. “So tre mesi che giro intorno alla spazzatura, io in cassonetti li esploro, li esamino. Mi hanno preso per un senzatetto, so dirvi se in una bacinella di plastica ci stavano le cicoriette o i broccoli!” afferma Crozza-Calenda.

Infine, l’imitazione di Flavio Briatore, di recente protagonista di diversi video sui social. E di un’intervista da Bianca Berlinguer in occasione di Cartabianca. Come di consueto, Crozza-Briatore inveisce contro i politici, sbaglia nomi e inventa termini. Inoltre, questa sera prepara il suo brevettato “Bullet Coffee”. Fra gli ingredienti, vitamine in polvere, caffè e burro frullato. Le sue posizioni sono affini a quelle di no vax e no mask nella maggior parte dei casi. E poi, Crozza-Briatore non ha timore di rilasciare dichiarazioni compromettenti. “Ci vuole più burro in questo caffè, non riesco a ingranare senza” esclama.

Infine, Crozza dedica la puntata al Principe Filippo, duca di Edimburgo, scomparso oggi. “Ma tranquilli, la regina Elisabetta è talmente longeva, che credo si risposerà” conclude Crozza.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it