Fratelli di Crozza diretta 22 maggio 2020 monologhi e parodie


Fratelli di Crozza va in onda stasera, 22 maggio 2020, in diretta su NOVE. E' la seconda puntata della Fase 2 dell'emergenza sanitaria.


Fratelli di Crozza torna in diretta questa sera, 22 maggio 2020, alle 21.15 su NOVE. La prima puntata dello show, dopo il lockdown, andata in onda il 15 maggio 2020, ha avuto una share del 5.4%.

Vi ricordiamo che tutte le parodie e le imitazioni del comico genovese Maurizio Crozza, estratte dalle singole puntate della nuova stagione del programma, sono disponibili anche sulla piattaforma in streaming DPlay.

Le nuove imitazioni presentate sette giorni fa, erano quelle di Locatelli, Fontana, Gallera e di Irene Pivetti. 

Fratelli di Crozza diretta 22 maggio 2020

Fratelli di Crozza diretta 22 maggio 2020 – La diretta

La quarta puntata di Fratelli di Crozza del 22 maggio inizia con la proiezione di video registrati nei giorni scorsi in varie località italiane, nei quali sono mostrate persone che non rispettano la distanza di sicurezza, il tutto per non perdere “la movida” dopo giorni di quarantena. Quindi, Maurizio Crozza canta sulle note di Livin La Vida Loca, con delle “ballerine virtuali”. “Perchè io ho le ballerine virtuali, ma mia moglie poi ha gli avvocati veri” scherza Crozza.

Poco dopo, parla di Matteo Renzi, e del suo promesso voto di sfiducia a Bonafede dei giorni scorsi. “Il prossimo passo di Renzi è Temptation Island, se non trova un modo per far parlare di sè…” ironizza il comico. Come nella puntata precedente, Crozza si mostra un po’ in difficoltà senza il suo pubblico a fargli da interlocutore, ma riesce sempre brillantemente a non farlo notare. 

Fratelli di Crozza diretta 22 maggio 2020

Il monologo prosegue, e Crozza racconta alcune delle vicende di cronaca più recenti. “Dai che la ripartenza è vicina, dai che ce la facciamo!” dichiara Crozza. Poco prima di iniziare una breve imitazione di Angela Merkel, indossando una parrucca. “Perchè, non ci assomiglio?” chiede a Zalone. “No, per niente!”  risponde lui.

Fratelli di Crozza diretta 22 maggio 2020

Fratelli di Crozza diretta 22 maggio 2020 – La parodia del professor Locatelli

Scherzando ancora sul “ritorno della movida” che preoccupa il governo in tutta Italia, il comico mostra alcune delle ricerche più assurde emerse durante il periodo di quarantena appena trascorso. Alcuni dei quali ipotizzavano che alcool, nicotina e droghe potessero contrastare il Coronavirus. “Così lo freghi il Covid, muori prima di tumore” ironizza Crozza. “Ma c’è solo una persona di cui mi fido.” dice poi. E lascia il palco, per iniziare una parodia del professor Franco Locatelli. 

L’imitazione segue la falsariga dello sketch della settimana scorsa. Crozza-Locatelli utilizza un vocabolario sempre più aulico e arzigogolato per esprimere concetti semplicissimi. Questo per evitare le domande di Zalone nel ruolo di un giornalista.

Fratelli di Crozza diretta 22 maggio 2020

Fratelli di Crozza diretta 22 maggio 2020 – Le imitazioni di Fontana e Gallera

Dopo un’interruzione pubblicitaria, Maurizio Crozza inizia un nuovo monologo parlando di Matteo Salvini, e di Zaia. “Ma poi lo noto solo io, che è uguale a Toni Servillo?” dichiara Crozza. Ma l’incipit del discorso serve per arrivare a citare Fontana e Gallera, che ultimamente si sarebbero risentiti per la “campagna d’odio” che ritengono sia in atto nei loro confronti, e nei confronti della Lombardia. 

Poco dopo, in video viene mostrato Maurizio Crozza che parodizza Attilio Fontana e Giulio Gallera. “Siamo qua da lunedì notte, non abbiamo smesso un secondo.” dice Crozza-Gallera, mostrando una mascherina cucita a macchina da Crozza-Fontana. “Solo una da lunedì?” chiede Zalone. “La prima dritta!” risponde Crozza-Fontana. “Ma non è colpa tua!” si dicono comunque a vicenda Crozza-Fontana e Crozza-Gallera a più riprese durante la parodia.

Fratelli di Crozza diretta 22 maggio 2020

La parodia di De Luca

Crozza inizia il monologo successivo citando il problema della riapertura delle spiagge. Le distanze per garantire la sicurezza non avrebbero soddisfatto De Luca, presidente della regione Campania. E infatti, poco dopo, inizia la “trasformazione” di Crozza in De Luca.

Nello sketch, Crozza-De Luca parodizza un video recente in cui il presidente De Luca si esprimeva al riguardo della differenza fra le spiagge del litorale romagnolo, e di quello campano. Quest’ultimo non consentirebbe di rispettare le distanze, per via della dimensione ridotta del bagnasciuga. “L’acqua riminese è perfetta per fare i fanghi” dice Crozza-De Luca. 

Fratelli di Crozza diretta 22 maggio 2020

L’imitazione di Irene Pivetti

“Ma De Luca ha ragione, le differenze fra Nord e Sud sono ancora tante. Prendiamo l’imprenditoria. Al sud un’imprenditore come lei se la sognano!” scherza Maurizio Crozza rivelando di star parlando di Irene Pivetti. Questo perché oltre alle notizie della settimana scorsa sui suoi presunti illeciti, ne starebbero emergendo altre. “Io volevo smettere di parlarne, perchè non ci somiglio!” dice Crozza riferendosi a Irene Pivetti. “Ma lei non mi molla!” continua.

Ospitato a Non è la D’Urso, Lele Mora avrebbe difeso Irene Pivetti, dicendo che lei è solo “un’ingenua” e che “aveva dalla sua parte persone non per bene”. Anche Le Iene sono tornate a parlare di e con Irene Pivetti. “Andateci piano però ragazzi, non riesco a starvi dietro!” dice Crozza ai giornalisti delle Iene. Ed esce di scena, per lasciare il posto al personaggio Crozza-Pivetti.

La parodia di stasera gioca sui molti lapsus di Irene Pivetti durante le interviste che ha rilasciato a Report e alle Iene. Così, Crozza-Pivetti farnetica discorsi incomprensibili.

La parodia del naturopata Roberto Laurenzi

Crozza, con la voce del suo “io complottista” Napalm 51 ripete le parole di Donald Trump, presidente degli Stati Uniti, che nei giorni scorsi ha detto che “Avere il primato sui numeri mondiali del Covid-19 è un onore”. “Per lui è importante solo arrivare primo, non importa su cosa” dice Crozza. Secondo Crozza, Trump dovrebbe chiedere aiuto a qualcuno di esperto. Qualcuno come il naturopata Roberto Laurenzi. Di cui Crozza inizia subito dopo un’imitazione.

Laurenzi è stato protagonista di alcuni video su Youtube dove propone soluzioni e cure esoteriche al Coronavirus. E Crozza-Laurenzi, quindi, scherza consigliando a due giovani “studenti” che “La nonna, visto che il Covid prende le vie nasali, respiratorie, tua nonna deve imparare a stare in apnea dai 7 agli 8 giorni consecutivi!”. 

L’imitazione di Vittorio Feltri

Di ritorno dall’interruzione pubblicitaria, come di consueto è l’imitazione di Vittorio Feltri a concludere la puntata di Fratelli di Crozza. Ancora una volta la parodia si basa sulle dichiarazioni del direttore di Libero nei confronti del sud e dei “terroni”, come li chiama Crozza-Feltri.

Crozza-Feltri poi, nel corso del dialogo con Zalone, si lascia andare anche a numerose dichiarazioni sessiste. “Le donne sono progettate per figliare” dice Crozza-Feltri. “Si vede che nella gestione della Fase 2 ci sta la mano di una donna. Non sputare, non ruttare, lavati le mani, ma che pa**e!” continua Crozza-Feltri.

Alla fine della parodia, la puntata termina.



0 Replies to “Fratelli di Crozza diretta 22 maggio 2020 monologhi e parodie”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*