Connect with us

Intrattenimento

Top Dieci diretta 14 giugno – Il nuovo show di Carlo Conti su Rai 1

Carlo Conti torna su Rai 1 con un programma inedito in cui due squadre di vip si sfidano sulla cultura pop italiana

Pubblicato

il

Top Dieci diretta 14 giugno - Il nuovo show di Carlo Conti su Rai 1
Carlo Conti torna su Rai 1 con un programma inedito in cui due squadre di vip si sfidano sulla cultura pop italiana
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Top Dieci di Carlo Conti esordisce questa sera, domenica 14 giugno, in diretta su Rai 1 dalle 21.25. Nel nuovo show del presentatore toscano, due squadre di celebrità si sfidano sulle classifiche storiche della cultura pop italiana. Il programma sancisce il ritorno definitivo degli spettacoli di prima serata sulla prima rete Rai. La regia è di Maurizio Pagnussat.

Top Dieci diretta 14 giugno - Il nuovo show di Carlo Conti su Rai 1

Top Dieci diretta 14 giugno – Il nuovo show di Carlo Conti su Rai 1

Top Dieci, il nuovo show di Carlo Conti, debutta con la sfida tra la squadra di Christian De Sica, Serena Autieri e Alessandro Siani e quella con Flavio Insinna, Maria Chiara Giannetta e Nino Frassica.
Mentre, gli ospiti della diretta del 14 giugno sono l’Allenatore della Nazionale di calcio, Roberto Mancini, e Massimo Ranieri.

La sfida simbolica tra i due team è un gioco per scandagliare la cultura pop italiana degli ultimi settant’anni e capire com’è cambiato il nostro paese. Le domande ruotano attorno alle hit parade dei diversi anni. I protagonisti devono indovinare, ad esempio, quale nome proprio è stato maggiormente utilizzato nel 1960. Oppure, quali album hanno venduto di più nel 1985 o gli oggetti più dimenticati sui mezzi pubblici.

Inoltre, il pubblico da casa può costruire la sua classifica su un argomento indicato da Carlo Conti ad inizio puntata. Gli hashtag da utilizzare sono #TopDieci e #Classifica.

La diretta del 14 giugno è il primo di quattro appuntamenti previsti per Top Dieci. L’esordio va eccezionalmente in onda di domenica, per lasciare spazio alla Coppa Italia, mentre le altre tre puntate sono collocate al venerdì sera. A partire dal 19 giugno.

Rai 1 prova, così, a rilanciare la sua prima serata, dopo una quarantena segnata dalle repliche.

Top Dieci la diretta del 14 giugno

Top Dieci la diretta del 14 giugno

Carlo Conti apre la diretta di Top Dieci del 14 giugno dagli Studi Fabrizio Frizzi di Roma. Introduce lo show e parla del quesito social riservato al pubblico da casa: cosa vi è mandato di più durante la quarantena?

Ora, le due squadre. Da un lato i Principi abusivi, Christian De Sica, Serena Autieri e Alessandro Siani. Dall’altro, i Don Matteo, con Flavio Insinna, Maria Chiara Giannetta e Nino Frassica. Ciascuna, evidentemente, prende il nome dal film e dalla fiction cui i componenti hanno partecipato insieme.

Top Dieci diretta 14 giugno - La squadra dei principi abusivi

La classifica delle dieci canzoni di maggior successo del 1975 apre la contesa. Una clip racconta gli eventi principali di quell’anno, poi un veloce ricognizione della classifica dalla decima alla quinta posizione. Alle squadre il compito di indovinare le prime cinque.

I Don Matteo

Le opzioni: Domenico Modugno con Piange il telefono; Sabato pomeriggio di Claudio Baglioni; Profondo rosso dei Goblin; L’importante è finire di Mina e Tornerò dei Santo California.

I Don Matteo indovinano ben tre posizioni, tra cui la seconda (Mina) e la prima (Claudio Baglioni). Quinti i Santo California, quarti i Goblin, terzo Domenico Modugno.

A ritmi vertiginosi, Carlo Conti introduce anche la seconda classifica: quella dei dieci oggetti più rubati negli alberghi nel 2019.
Presenti tutti i grandi classici del furto in hotel. Asciugamani e accappatoi nelle prime due posizioni, poi grucce, batterie del telecomando, cuscini, coperte.
La seconda classifica riavvicina i Principi abusivi: 8 punti contro i 9 dei Don Matteo.

Ospite Massimo Ranieri e omaggio a Fabrizio Frizzi

Ospite Massimo Ranieri e omaggio a Fabrizio Frizzi

Massimo Ranieri è il primo ospite di Top Dieci diretta 14 giugno. Carlo Conti lo coinvolgere, neanche a dirlo, nel gioco delle classifiche. Gli chiede le tre attrici a cui è più legato, ovvero Maria Bosè, Sophia Loren e Anna Magnani. Per ciascuna di loro, Massimo Ranieri ha un aneddoto vissuto in prima persona insieme a loro.

Poi, le tre trasmissioni televisive: 90° minuto, Studio 1 e Canzonissima ’70, edizione che lui vinse a vent’anni, proprio con la canzone Vent’anni. Infine, i tre presentatori più amati: Carlo Conti, Mike Bongiorno e Corrado.
Subito dopo, le squadre devono riordinare le cinque canzoni di Massimo Ranieri che sono rimaste più tempo in classifica.

In quinta posizione Se bruciasse la città, in quarta Vent’anni, in terza Perdere l’amore, seconda Erba di casa mia. Prima Rose Rosse che rimase in classifica tra il ’68 e il ’69 ben diciassette settimane. Massimo Ranieri all’epoca aveva diciotto anni e racconta che i discografici provarono a non fargliela cantare: temevano fosse poco credibile che un ragazzo portasse rose arosse ad una donna.

Via alla classifica successiva, con i programmi più longevi della televisione italiana. Undicesima posizione per I Fatti Vostri, condotto nella prima edizione del 1990 dal compianto Fabrizio Frizzi. Carlo Conti gli tributa un doveroso omaggio.

Al decimo posto Chi l’ha visto? (1989), al nono Striscia la notizia (1988), all’ottavo Un giorno in Pretura (1988), settimo Unomattina (1986), sesto Forum (1985), quinto Linea Verde (1981), quarto Sereno Variabile (1977), terzo Domenica In (1976), secondo 90° minuto (1970). In prima posizione, La Domenica Sportiva (risalente al 1953).

Come prevedibile, Top Dieci vive della capacità dei protagonisti di animare la sfida con ironia e sfottò. Carlo Conti, dal canto suo, tiene le redini con una conduzione a grandi ritmi, senza i quali probabilmente lo show pagherebbe dazio.

Top Dieci diretta 14 giugno - I beni più acuistati nel 1969

Top Dieci diretta 14 giugno – I beni più acquistati nel 1969

La diretta di Top Dieci del 14 giugno prosegue con la classifica dei beni per la casa più acquistati nel 1969. Sono gli anni della grande diffusione degli elettrodomestici e ai primi posti figurano il televisore, la lavatrice, la radio, il giradischi e il frigorifero. Poi, la cucina a gas, le poltrone, l’aspirapolvere, la macchina per cucire, la lavastoviglie.

La maggior parte delle famiglie, tuttavia, li acquistava sottoscrivendo delle cambiali. Poiché il costo della maggior parte dei beni in classifica superava l’importo dello stipendio degli operai.

Adesso, l’hit parade del 1981, con al primo posto On my own di Nikka Costa. I Principi abusivi fanno incetta di punti e prendono il largo sui Don Matteo.

Poi, arriva uno slalom parallelo: tra i nomi maschili più scleto nel 1960 e quelli per la maggiore nel 2018. Giuseppe, Antonio e Francesco i primi in classifica nel 1960. Invece, Leonardo, Francesco e Alessandro guidano la decina del 2018.

Mentre Top Dieci si sposta verso le classifiche degli anni ’90, il calo di brillantezza dello show è piuttosto evidente. Probabilmente, incidono anche l’assenza di pubblico, dell’orchestra e del balletto.

Top Dieci diretta 14 giugno - Hit parade 1990

Ma è il momento della hit parade del 1990. Entrambe le squadre si comportano piuttosot bene, ma sono i Principi abusivi ad indovinare Un’estate italiana di Gianna Nannini e Edoardo Bennato in prima posizione.
Da segnalare Christian De Sica senza peli sulla lingua. Pur scherzando, segnala un “crollo sulla scala mercalli, negli anni” di Amedeo Minghi, quando appare in video nel duetto con Mietta.

Top Dieci diretta 14 giugno - Ospite il l'Allenatore della Nazionale Roberto Mancini

Top Dieci diretta 14 giugno – Ospite il l’Allenatore della Nazionale Roberto Mancini

Un’estate italiana di Nannini e Bennato fu l’inno dei Mondiali di Italia ’90. Tra i protagonisti di quell’avventura italiana, c’era Roberto Mancini. L’attuale Allenatore della Nazionale faceva parte della formazione italiana allenata da Azeglio Vicini.

Roberto Mancini è il secondo ospite di Top Dieci diretta 14 giugno. Carlo Conti parla con lui dei Campionati Europei rimandati a causa della COVID-19 e che proprio in queste settimane avrebbero visto impegnata la nostra nazionale.

Il Ct si presta con molta cordialità al gioco delle classifiche personali, poi diventa il protagonista della classifica successiva: a quali squadre Roberto Mancini ha rifilato più gol? In ordine, a Udinese, Roma, Lazio, Napoli e Milan.

Top Dieci diretta 14 giugno - Classifica 1984 auto più vendute

Dopo la parentesi anni ’90 con Roberto Mancini, Top Dieci torna indietro, al 1984. La classifica da ricomporre da parte delle squadre, stavolta riguarda le dieci auto più vendute in quell’anno. Elenco dominato dalla Fiat con la Uno, la Panda, la Regata e la Ritmo, davanti all’Autobianchi A112.

Intanto, Carlo Conti chiama in causa la classifica generata dal pubblico da casa su cos’è mancato di più durante la quarantena.

Gli italiani hanno sofferto maggiormente l’impossibilità di vivere appieno gli affetti e dover rinunciare alla normalità.

L’ultima classifica consente ai Don Matteo di completare il recupero a aggiudicarsi la prima puntata di Top Dieci.

Top Dieci diretta 14 giugno finisce qui

Il nuovo show di Rai 1 è forgiato dal piglio del suo conduttore. Carlo Conti imprime il ritmo e lo sostiene anche quando l’elemento centrale del programma sembra appannarsi. Come in altre trasmissioni, da Tale e quale Show a La Corrida, il presentatore toscano si pone come traino intransigente.

Simile anche la stuttura di base: un elemento centrale come pretesto attorno a cui far ruotare lo spettacolo vero e proprio, garantito dagli ospiti. In questo caso, il valzer delle classifiche e la sfida dalle squadre. Il gioco di Top Dieci incuriosisce e avvince, in una certa misura, ma di per sé non sarebbe sufficiente se mancassero protagonisti in grado di animarlo davvero.

Ecco perché, durante la prima uscita, è sembrato appannarsi quando anche i componenti delle squadre hanni livellato il loro apporto.

 

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Intrattenimento

What They Had film Canale 5 – trama, cast, finale

La malattia di una madre di famiglia è l'occasione per fare i conti con rancori mai sopiti e problematiche tra parenti.

Pubblicato

il

What They Had film Canale 5
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Canale 5 propone oggi il film dal titolo What They Had. Si tratta di una pellicola di genere drammatico datata 2018.

La produzione degli Stati Uniti d’America, la durata è di un’ora e 38 minuti.

What They Had film attori

What They Had film – regia, protagonisti, dove è girato

La regia è di Elizabeth Chomko. Personaggi principali sono Bridget Ertz e Nicky interpretati rispettivamente da Hilary Swank e Michael Shannon. Nel cast anche Robert Forster nel ruolo di Burt.

Le riprese si sono svolte negli Stati Uniti, in particolare a Chicago nello stato dell’Illinois. Alcuni set hanno avuto come location la città di Los Angeles. La produzione è della Unified Pictures in collaborazione con Bona Fide Productions e Look to the Sky Films.

Il titolo originale coincide con il medesimo scelto per la distribuzione a livello internazionale.

What They Had film dove è girato

What They Had – trama del film in onda su Canale 5

La trama ha come protagonista Bridget Ertz che torna nella sua città natale per aiutare suo fratello Nicky a convincere il padre a mettere la moglie Ruth in una casa di cura perché è malata di Alzheimer.

L’uomo non si fa convincere perché non vuole affrontare la fine della sua lunga storia d’amore. Ma l’aggravarsi della malattia della madre Ruth rende questa decisione improrogabile.

La donna infatti in seguito alla malattia da molti mesi continua a vagare per la città e i figli avvertiti dal padre corrono in suo aiuto per ritrovarla. È accaduto anche durante la notte di Natale quando Ruth si è trovata a vagare in una bufera di neve. Adesso in famiglia ci sono discussioni sul futuro della donna.

Nicky discute con il padre Norbert perché è riuscito ad assicurarsi un posto in una delle prime strutture di assistenza nella città di Chicago. Norbert invece insiste che solo lui può fornire le migliori cure alla moglie Ruth.

Spoiler finale

Nicky così chiede aiuto a Bridget. Ma il tempo trascorso lontano dai suoi genitori rende questa sfida molto difficile da affrontare. Tra l’altro Bridget è alle prese con i suoi problemi familiari, in particolare con la patologia di sua figlia che soffre di ansia ed ha dovuto così smettere di frequentare le lezioni al college.

Le discussioni sul futuro di Ruth saranno per tutti un’occasione per fare i conti con alcuni rancori mai sopiti all’interno della famiglia.

What They Had film finale

What They Had – il cast completo

Di seguito il cast del film What They Had e i rispettivi personaggi interpretati dagli attori

  • Hilary Swank: Bridget Ertz
  • Michael Shannon: Nicky
  • Robert Forster: Burt
  • Blythe Danner: Ruth
  • Josh Lucas: Eddie
  • Taissa Farmiga: Emma
  • Aimee Garcia: dott. Zoe
  • Jay Montepare: David
  • Jennifer Robideau: Rachel

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Conta su di me: trama, cast, finale del film in onda su Canale 5

Un trentenne viene obbligato dal padre a prendersi cura di un'adolescente che ha una malformazione al cuore. Tra i due nascerà un forte legame.

Pubblicato

il

conta su di me film Canale 5
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Oggi su Canale 5 va in onda il film Conta su di me. La pellicola tedesca, di genere commedia ma dalle atmosfere drammatiche, è arrivata nelle sale il 22 novembre 2018. La durata è un’ora e 46 minuti. E’ tratto dall’omonimo romanzo di Lars Amend e Daniel Meyer.

conta su di me film attori

Conta su di me: regia, protagonisti, dove è girato

La regia è di Marc Rothemund. Protagonisti principali del film sono Elyas M’Barek che interpreta Lenny Reinhard e Philip Noah Schwarz nel ruolo di David Müller. Nadine Wrietz e Uwe Preuss, invece, sono rispettivamente Betty Müller e il Dottor  Reinhard.

Le riprese si sono svolte interamente in Germania. Il film infatti è stato girato a Berlino, Bavaria e Monaco di Baviera.

Le musiche sono di Johnny Klimek. Maggie Peren e Andi Rogenhagen si sono occupati della sceneggiatura mentre Christof Wahl ha curato la fotografia. Il montaggio è di Simon Gstöttmayr.

Il film è prodotto da Constantin Film in collaborazione con Olga Film. E’ infine distribuito da M2 Pictures. Il titolo originale è Dieses bescheuerte Herz.

conta su di me film dove è girato

 Conta su di me: trama del film in onda su Canale 5

ll film racconta la storia del trentenne Lenny, figlio di un celebre cardiologo di Monaco.  Ha da tempo abbandonato gli studi di medicina ma riesce ad avere una vita lussuosa grazie al denaro del genitore.

Una notte però accade un evento inaspettato che costringe il padre a bloccargli la carta di credito. Lenny infatti dopo essere rientrato da una serata in discoteca, in cui ha consumato una quantità eccessiva di alcol, è sprofondato con la propria auto nella piscina della loro villa.

Lenny potrà però riottenere la carta di credito e tutti i privilegi solo se si prenderà cura di uno dei giovani pazienti del padre. Si tratta del quindicenne David che è affetto da una grave malformazione cardiaca. Ha già subito molteplici operazioni al cuore ma secondo il parere dei medici potrebbe restagli poco tempo da vivere.

Dopo l’iniziale ritrosia Lenny, decide di accettare la proposta del padre. Quando incontra David, con sua madre, scopre che il ragazzo deve portare sempre con sé uno zaino. Contiene una bombola d’ossigeno da utilizzare durante le sue crisi respiratorie.

Il finale del film 

Dopo essersi conosciuti Lenny chiede a David di stilare una lista dei suoi desideri da esaudire prima del suo sedicesimo compleanno.

Tra questi uno shopping sfrenato e un viaggio in limousine. Ma il più importante è di vedere di nuovo felice sua madre, che gli è stata sempre accanto. Lenny cerca in ogni modo di realizzare i suoi sogni ma un giorno David collassa improvvisamente e viene ricoverato d’urgenza. Deve subire un’ulteriore operazione al cuore.

Nel finale David, dopo l’intervento, festeggia il suo compleanno in famiglia mentre Lenny decide di riprendere gli studi di medicina che aveva abbandonato tempo prima.

conta su di me film finale

Conta su di me: Il cast completo del film

Ecco il cast del film Conta su di me ed i relativi personaggi interpretati:

  • Elyas M’Barek: Lenny Reinhar
  • Philip Noah Schwarz: David Müller
  • Nadine Wrietz (Amore a tacchi alti): Betty Müller
  • Uwe Preuss: Dr. Reinhard
  • Lisa Bitter: Dr. Julia Mann
  • Jürgen Tonkel: Herr Petry
  • Bruno Sauter: Kellner Bruno
  • Max Alberti: Ingegnere del suono
  • Lu Bischoff: Nick
  • Stephan Buschmann: ospite della festa
  • Sebastian Gerold: medico
  • Kim Girschner: passante
  • Jo Kern: Mutter Hannah & Sarah
  • Tesha Moon Krieg: Sarah
  • Lena Meckel: Barbara
  • Coco Möller: Maike

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Ti sento Rai Radio2, il programma di Pierluigi Diaco diventa radiofonico per l’estate

Ti sento Rai Radio2, il programma condotto dal giornalista Pierluigi Diaco diventa radiofonico per l'estate 2021, dal 28 giugno.

Pubblicato

il

Ti sento Rai Radio2
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Dal 28 giugno 2021 Ti sento, il programma del giornalista Pierluigi Diaco, diventa radiofonico e va in onda dal lunedì al venerdì su Rai Radio2.

Ti sento Rai Radio2, il format

Ti sento ha avuto il suo esordio su Rai 2, condotto sempre da Pierluigi Diaco. Con una media di share del 4.6%, toccando punte del 6%, il programma è stato accolto favorevolmente dal pubblico.

Al centro del format c’è il suono, in tutte le sue possibili manifestazioni. “L’occhio è superficiale, l’orecchio è profondo”, affermava Robert Bresson, regista e sceneggiatore francese. Sviluppando questa citazione Diaco accoglie ospiti diversi ogni giorno, e percorre con loro un’esperienza “sonora” basata sulla musica, ma non solo.

L’obiettivo del conduttore è infatti far riaffiorare negli ospiti ricordi ed emozioni, per raccontare aneddoti e storie di vita, anche personali.

Su Radio2 dunque, a partire dal 28 giugno fino a fine luglio, tutti i giorni dal lunedì al venerdì, Ti sento è in diretta dalle 20 alle 21 in versione radiofonica. Infatti, quale  mezzo è migliore della Radio per veicolare sensazioni attraverso il suono? afferma Diaco

Tuttavia, Ti sento su Rai Radio 2 rappresenta anche una anticipazione estiva, in vista della ripartenza autunnale del programma in chiaro su Rai 2. Per ora, però, Ti sento sarà in esclusiva audio su  Radio2 e in diretta streaming audio su RaiPlay Radio. Ma è anche disponibile sugli account social di Rai Radio2: Facebook, Instagram, Twitter e Telegram. Proprio sui social, il programma vanterà diversi contenuti extra e speciali.

Infine, Ti sento sarà fruibile anche in video streaming su RaiPlay.

Ti sento Rai Radio2

Il conduttore: Pierluigi Diaco

Pierluigi Diaco è un veterano di Radio2. Il giornalista ha iniziato la sua carriera proprio come speaker radiofonico, conducendo i programmi Chiamate Roma 3131, La Cantina, Maglioni Marroni con Niccoló Fabi e Il Pittore con Ivano Fossati.

Tuttavia, aveva cominciato ancor prima, negli studi di via Asiago; dove da giovanissimo ha intrapreso la sua carriera radiofonica.

Come giornalista, invece, Diaco esordisce infatti nel 1995, non ancora maggiorenne. In Radio su TMC conduce il programma TMC: giovani-vecchi. Nella stagione 1995-1996 conduce poi il programma Generazione X, che prima ancora di andare in onda genera una polemica riguardo titolo del programma. Generazione X, infatti, era un titolo usato nella stessa fascia oraria e nella stessa stagione televisiva per un differente programma in onda sulle reti Mediaset, condotto da Ambra Angiolini.

Diaco si trasferisce poi sulle reti Rai, per le quali conduce vari programmi; tra cui La cantina nel 1997 e Maglioni marroni nel 1999.

Inoltre, dal 2013 ogni lunedì dalle 19 alle 21 affianca in radio su RTL 102.5 il Radio Costanzo Show, con Maurizio Costanzo e Jolanda Granato. Dal gennaio 2014 Diaco conduce su RTL 102.5 Onorevole Dj – Signoria Vostra con il Conte Galè ed Emanuele Filiberto di Savoia.

Nel frattempo, dal 17 giugno 2019 conduce ogni pomeriggio su Rai 1 il talk Io e te.

Infine, il 10 marzo 2021, dopo 18 anni di carriera radiofonica, lascia RTL 102.5 per passare a Rai Radio 2; proprio per condurre, a partire dal 28 giugno, Ti sento.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it