X Factor 2020, 17 settembre, auditions, esibizioni, concorrenti


Il talent show condotto da Alessandro Cattelan giunge così alla sua quattordicesima edizione


Questa sera, 17 settembre, alle ore 21,15 su Sky uno debutteranno le auditions di X Factor 2020. Il talent show condotto da Alessandro Cattelan giunge così alla sua quattordicesima edizione. In giuria ritorni e nuovi arrivi: Mika, Manuel Agnelli, Emma ed El Raton. Le premesse per un’edizione coinvolgente ed esuberante ci sono tutte.

X Factor 2020, 17 settembre, auditions, esibizioni, concorrenti

Inizia il programma. Cattelan ci parla del suo lockdown, di questa realtà nuova, del tutto diversa. “Abbiamo smesso di abbracciarci, di baciarci, di condividere grandi momenti. C’è una cosa però che non abbiamo mai smesso di fare. Non abbiamo mai smesso di cantare” – dice Cattelan. Le sue parole sono accompagnate dai video degli Italiani che cantano dai balconi e dalle immagini dei giudici e di alcuni ragazzi proiettate sui palazzi. Un inizio di puntata davvero emozionale ed emozionante.

I giudici si siedono ai loro posti, cominciano le auditions.

I primi ad esibirsi sono i Blue Wit (malinconia ed ironia), un duo bolognese. Interpretano “Bad guy” di Billie Eilish. “Cominciamo bene, con freschezza” – dice Mika. Agnelli ha apprezzato che nonostante un problema tecnico con la chitarra i Blue Wit siano riusciti a mantenere la calma ed a continuare. Passano.

Alessandra Ciccariello ha 16 anni ed è una cantautrice. Questa sera propone la prima canzone che ha scritto “Lv”. Il brano è grintoso e spregiudicato, pieno di ironia ed arguzia. Interessante. I giudici apprezzano sia il pezzo che lo stile di Alessandra. Mika è l’unico dubbioso perché ha riscontrato una mancanza di vocalità. Alessandra passa con tre si ed il no di Mika. “Devi conquistare il mio sì” – le dice, mantenendo però sempre la dolcezza che lo contraddistingue.

X Factor 2020 auditions trillici

X Factor 2020, dita dei piedi e scelte sofisticate

I trillici sono un gruppo molto stravagante. Il loro nome deriva dal dito medio del piede. Cantano “Don’t try suicide” dei Queen. “Voi non mi piacete, ma l’approccio che avete nella musica è molto interessante” – commenta Agnelli. Mika non è convinto, però passano.

Alle canta “Baby” di Madame con una base prodotta da lei. “È interessante il fatto che tu abbia riprodotto la base da sola ed hai anche un bel timbro” – le dice Emma. “Mi sembrava quasi un esercizio scolastico, mancavi tu” – osserva Mika. El Raton concorda. Manuel ed Emma invece vedono qualcosa in lei. Non passa.

Sara ama la musica e questa sua passione è stata un segreto finché il papà non l’ha spronata ad uscire dalla sua stanza. Oggi canta e suona “Rocky Racoon” dei Beatles. I giudici sono ammirati dalla sua dolcezza, dalla sua splendida voce e dalla scelta sofisticata del brano. Manuel teme che sia presto e che il suo percorso debba continuare per portare ad un’ulteriore crescita. Emma però crede fortemente in lei.

I fratelli Taddei, Dana e Romeo, cantano ”Poder Sonreir“. I due suonano insieme da poco. Dopo la scomparsa del papà hanno deciso di portare avanti il progetto musicale che lui aveva per loro.

Gabriel ha riscritto la strofa di “Non avere paura” di Tommaso Paradiso. La sua esibizione è talmente convincente da ricevere 4 sì.

Francesco (Blue Felix) vuole essere se stesso e vuole mostrarlo al mondo. Ama indossare vestiti da donna, lo fanno sentire bene. Stasera canta “South Dakota”.

X Factor 2020 auditions, Cina, Giappone e capelli turchesi

Le Twemsis sono tre sorelle marocchine esuberanti. Il loro look cinese è un omaggio alla loro passione per la cultura giapponese. Cantano “Loco contigo”. “Posso uscire con voi stasera?” – dice Emma affascinata dalla loro simpatia. Non li hanno conquistati a livello canoro, ma a livello personale decisamente sì. Non passano.

Sandy (Aphrodite) ha riscritto “Cara Italia” di Ghali. Il tentativo non è particolarmente riuscito. “È stato veramente un disastro” – commenta El Raton. Non passa.

Giada canta “Don’t rain ok my parade”. I giudici la trovano ancora immatura artisticamente. Non passa.

Elisa (Casa di lego) ha i capelli turchesi è fan di Ed Sheeran, a cui è ispirato il suo nome d’arte. Stasera canta “A case of you”. La sua voce è eterea, incanta e trasporta in un’altra dimensione. I giudici si commuovono. “Penso che tu sia un grande talento” – le dice Agnelli. Emma si alza in piedi per una standing ovation. 4 sì per lei.

X Factor 2020 auditions manitoba

I Manitoba si presenta come congiunti. Sono un duo di cantautori ma in questa esperienza sono accompagnati da due musicisti. Cantano “Si ritorna a casa”, un loro inedito. “Mi avete incuriosito” – dice loro Mika. Anche gli altri giudici concordano. 4 sì per loro.

La dedica alla mamma di Huma commuove

William giocava a calcio, ma un giorno ha capito che non era quella la sua aspirazione. Stasera propone una versione riscritta da lui di “Someone you loved” di Capaldi. Emma si commuove: “Mi sono arrivate dritte in faccia le cose che hai scritto”. I giudici apprezzano molto la sua esibizione. 4 sì.

Le Honey Hime cantano e ballano un loro inedito Jpop. Il pezzo sembra quasi la colonna sonora di un videogioco. Manuel Agnelli è tra lo sconvolto e l’allibito. Gli altri giudici apprezzano, ma non passano.

Huma sogna di partecipare ad X Factor da quando era piccolo. Per vivere fa il magazziniere, ma ama la musica Ha avuto un’adolescenza turbolenta, ma ora si è redento. Stasera canta il suo inedito “Sorry Mama”. I giudici sono coinvolti dalla sua storia, dal suo brano e dal suo modo di essere, non altrettanto dalla sua vocalità. L’indecisione è forte, ma passa.

Disarmo propone “Pillole 2d”, un suo inedito che parla di una storia d’amore finita e del continuare a seguire la vita della persona amata, ma attraverso i 15 secondi di una storia. Manuel lo apprezza molto, Mika non è convinto perché lo trova bloccato.

X Factor 2020 auditions bang

X Factor 2020 auditions, storie toccanti 

J One ha scritto un inedito su un tragico avvenimento accaduto ad un suo amico. “Bang” racconta infatti la morte di un uomo (il padre del suo amico) a cui sparano. Il suo rap arriva dritto al cuore dei giudici. 4 sì per lui.

Gli Wime cantano “Bu”. La band è davvero particolare nella sua composizione e nel genere. Il loro è definito “weird pop” non a caso. Straniante, ma ipnotico. “Mi sento un po’ confuso” – commenta Emma. Mika li trova “psichedelici”.

Enrico è un geometra che lavora in un ferramenta. Canta la sua versione di “1984”, rinominata “1998” per il suo anno di nascita. Non passa.

Alessandra (Mydrama) deve il suo nome d’arte ad una dipendenza affettiva. La sua performance è molto intensa, quasi dolorosa. El Raton piange, gli altri i giudici si commuovono. “Chi sei, da dove esci fuori? Sono senza parole, veramente brava” – commenta El Raton. 4 sì per lei.



0 Replies to “X Factor 2020, 17 settembre, auditions, esibizioni, concorrenti”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*