Connect with us

Intrattenimento

Ballando con le stelle 26 settembre, eliminati Barbara Bouchet e Stefano Oradei

A Ballando con le Stelle del 26 settembre eliminati Barbara Bouchet e Stefano Oradei. Scontro tra Alessandra Mussolini e Selvaggia Lucarelli
Alessandro De Benedictis

Pubblicato

il

Ballando con le stelle 26 settembre, diretta, scaletta, concorrenti, eliminati
A Ballando con le Stelle del 26 settembre eliminati Barbara Bouchet e Stefano Oradei. Scontro tra Alessandra Mussolini e Selvaggia Lucarelli
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questa sera, sabato 26 settembre, Rai 1 trasmette in diretta dalle 20:35 la seconda puntata di Ballando con le Stelle. Dopo lo stop a Samuel Peron, malato di Covid-19, lo show di Milly Carlucci perde anche Raimondo Todaro. Il programma va in onda dall’Auditorium del Foro Italico di Roma, per la regia di Luca Alcini.

Ballando con le stelle 26 settembre, diretta seconda puntata senza Raimondo Todaro

Ballando con le stelle 26 settembre, diretta seconda puntata senza Raimondo Todaro

L’edizione 2020 di Ballando con le Stelle verrà ricordata, probabilmente, come una delle più incerte di sempre. Durante la settimana, il maestro Raimondo Todaro ha subito un intervento d’urgenza di appendicite e non lo vedremo nella seconda puntata. È in buone condizioni, ha iniziato la convalescenza, ma non può in alcun modo essere della partita. Elisa Isoardi, dunque, gareggia da sola. Il regolamento non lo vieta, eppure è la prima volta che succede nelle quindici edizioni dello show.

Un’altra sorpresa arriva dal maestro Samuel Peron. Il ballerino è positivo al coronavirus da inizio settembre, quando i controlli hanno fermato sia lui che Daniele Scardina. Negativo un primo tampone nei giorni scorsi, con il secondo è stata riscontrata una nuova positività ed è costretto a rimanere ancora a casa.

Per quanto riguarda la gara, le coppie ancora in lizza restano tredici:

  • Barbara Bouchet – Stefano Oradei
  • Lina Sastri – Simone Di Pasquale
  • Rosalinda Celentano – Tinna Hoffman
  • Vittoria Schisano – Marco De Angelis
  • Elisa Isoardi – Raimondo Todaro
  • Alessandra Mussolini – Maykel Fonts
  • Tullio Solenghi – Maria Ermachkova
  • Ninetto Davoli – Ornella Boccafoschi
  • Paolo Conticini – Veera Kinnunen
  • Daniele Scardina – Anastasia Kuzmina
  • Antonio Catalani – Tove Villfor
  • Costantino Della Gherardesca – Sara Di Vaira
  • Gilles Rocca – Lucrezia Lando.

Nessun eliminato nella prima puntata, vinta da Paolo Conticini e Veera Kinnunem, proprio davanti a Raimondo Todaro ed Elisa Isoardi. Molto bene anche Rosalinda Celentano con Tinna Hoffmann e Vittoria Schisano con Marco De Angelis.

In giuria, tornano Carolyn Smith, Ivan Zazzaroni, Fabio Canino, Selvaggia Lucarelli e Guillermo Mariotto. Li affiancano Alberto Matano e Roberta Bruzzone, che assegnano il bonus tesoretto a fine puntata. Inoltre, da questa edizione ci sono i Tribuni del popolo, tre celebrità in rappresentanza dei telespettatori, vista l’assenza di pubblico in studio.

Infine, ricordiamo che da quest’anno il pubblico può votare solo tramite i canali social della trasmissione.

La diretta

La diretta

In collegamento con il Tg1, condotto da Emma D’Aquino, Milly Carlucci e Paolo Belli confermano che i Ballerini per uno notte di questa sera saranno i Ricchi e Poveri.
In apertura di diretta, Milly Carlucci aggiorna i telespettatori sulle ultime novità. Conferma i miglioramenti di Raimondo Todaro e poi si collega con Samuel Peron. Il ballerino spiega che dovrà aspettare altri dieci giorni prima di sottoporsi ad un ulteriore tampone.

Intanto, la conduttrice ricorda al pubblico che Paolo Conticini ed Elisa Isoardi iniziano la gara con 10 punti di bonus. Li hanno guadagnati con i piazzamenti ai primi due posti nella classifica di sabato scorso. Subito dopo, in pista sfilano le coppie, presentate una ad una prima di accomodarsi nella Sala delle stelle.

Ballando con le Stelle 26 settembre, diretta, La presentazione di Elisa Isoardi

Presentazione speciale per Elisa Isoardi. Milly Carlucci conferma che gareggerà da sola e spiega che per regolamento almeno la celebrità deve gareggiare. Per quanto riguarda i maestri, devono comunque partecipare in qualche modo alla preparazione e all’esibizione.
Arriva anche il messaggio di Raimondo Todaro dall’ospedale, che incoraggia la Isoardi e le dimostra tutto il suo affetto.

Il videomessaggio di Raimondo Todaro

Poi, la presentazione della giuria, dei commentatori a bordo campo e dei Tribuni del popolo. È tutto pronto per l’inizio della gara.

Ballando con le Stelle 26 settembre, diretta, la giuria

Prima di prendere la busta con i nomi della coppia che apre le danze, Carolyn Smith parla da presidente di giuria. Avverte i concorrenti: da stasera saranno più severi che mai.

Ballando con le Stelle 26 settembre, diretta - Ninetto Davoli e Ornella Boccafoschi

Ballando con le Stelle 26 settembre, diretta – Ninetto Davoli e Ornella Boccafoschi

La prima coppia ad esibirsi a Ballando con le Stelle 26 settembre è quella composta da Ninetto Davoli e Ornella Boccafoschi. Ninetto Davoli ricorda ancora l’infanzia difficile e la sua carriera. E dedica l’esibizione ai genitori. Spiega di aver pensato molto a loro prima di iniziare.
Ballano un charleston su Azzurro di Adriano Celentano.

Carolyn Smith (voto 0) : “Questa settimana un pochettino meglio, più sciolto. Sembri un ragazzino che non cresce”. Guillermo Mariotto (voto 0): “Ha ballicchiato”. Selvaggia Lucarelli (voto 5): “Milly, per toccare un picco di sobrietà dovresti far ballare lui e Alessandra Mussolini. Nella clip sei stato vero, durante il ballo allegro, ora sei tornato un buffone. Decidi tu chi vuoi essere. Così sei noioso, pesante e volgare”.

Ivan Zazzaroni (voto 4): “Ninetto, c’era l’idea, ma solo l’idea. Hai fatto ginnastica”. Fabio Canino (voto 4) : “Mi ha colpito la clip, perché eri tu. Somigli a Richard Gere, per uscire dal personaggio perché non fai Ufficiale e gentiluomo?”. Totale 13 punti.

Daniele Scardina e Anastasia Kuzmina sono la seconda coppia in gara. Scardina ricorda quando è partito da solo per New York senza niente in valigia e i sacrifici fatti per diventare quello che è.
Ballano una coreografia di danza moderna su Un senso di Vasco Rossi.

Carolyn Smith 6: “Sollevamenti stupendi, la cosa che mi piace di te è che hai coraggio di mostrarti, di non perdere la mascolinità mostrandosi per come sei”. Fabio Canino 6: ” Hai un gran coraggio, ti fidi ciecamente di lei e andrai avanti”. Ivan Zazzaroni 7: “Mi piace come ti sei speso”. Selvaggia Lucarelli 7: “Comincio a capire perché hai fatto effetto a donne molto desiderate. Sei migliorato. Non hai naturalezza, ma hai grinta e impegno”. Guillermo Mariotto 5: “Stasera mi sembravi un po’ ammaestrato, comandato a bacchetta dalla Kuzmina“. Totale 31 punti.

Ballando con le Stelle 26 settembre, diretta - Barbara Bouchet e Stefano Oradei

Ballando con le Stelle 26 settembre, diretta – Barbara Bouchet e Stefano Oradei

Terza coppia in gara: Barbara Bouchet e Stefano Oradei. La Bouchet all’esordio si era mostrata tesa, ma stasera sembra essere più tranquilla: “Io ballo per le mie nipotine e questa settimana sono tranquilla”. In realtà, il video introduttivo mostra qualche momento di cedimento durante la settimana. Ballano uno slowfox su New York, New York di Frank Sinatra.

Carolyn Smith 3: “Una grande signora, un’eleganza…Vai avanti così”. Fabio Canino 6: “Mi è molto piaciuta, ti vedo Barbie reginetta della festa, sei bellissima. Hai fatto un bel passo in avanti ed eri rilassata”. Guillermo Mariotto 2: “Ho trovato che avesse grazia e leggerezza. L’insieme colpiva l’immaginario”. Ivan Zazzaroni 6, Selvaggia Lucarelli 6. Totale 23 punti.

Ballando con le Stelle 26 settembre, diretta, Tullio Solenghi

La quarta coppia in pista a Ballando con le Stelle del 26 settembre è quella formata da Tullio Solenghi e Maria Ermachkova.
Ballano un Cha cha.
Tullio Solenghi apre in posa da torero in una scenografia spagnoleggiante, con un toro virtuale sul palco.

Ballando con le Stelle 26 settembre, diretta, Maria Ermachkova e Tullio Solenghi

Selvaggia Lucarelli 9: “Tullio insegna un po’ erotismo a quei mollaccioni. Hai avuto una grinta, uno charme…”. Ivan Zazzaroni  7: “Sei uscito da quel corpo, avevi un espressione del viso straordinaria. non un Cha cha esemplare ma bene così””. Fabio Canino 7: “Bella la scenografia, intanto, sembra facile quello che hai fatto ma non lo è, bravo”.  Carolyn Smith 6: “Hai fatto davvero bene, ma la cosa più bella è che hai dimostrato 27 anni”. Guillermo Mariotto 8. Totale 37 punti.

Intanto, Milly Carlucci avvicina il pubblico all’esibizione dei Ricchi e poveri facendo ascoltare i loro successi nelle pause tra un’esibizione e l’altra.

L'esibizione di Costantino Della Gherardesca e Sara di Vaira

L’esibizione di Costantino Della Gherardesca e Sara di Vaira

In Sala delle Stelle si prepara la quinta coppia in gara. Si tratta di quella composta da Sara Di Vaira e Costantino Della Gherardesca. Della Gherardesca, oltre a ballare, vuole fare come al solito una sua performance – che paragona a quelle dadaiste – e si presenta coperto da un mantello argentato, per sorprendere giuria e pubblico all’arrivo in pista. Intanto, durante la presentazione si toglie qualche sassolino dalle scarpe parlando dei giudici. Lo fa con l’inconfondibile ironia, ma non risparmia nessuno.
Ballano In fondo al mar, da La Sirenetta, in modalità salsa. Vestiti da granchio e medusa.

Carolyn Smith 2: “Intrattenimento 10, salsa non ce n’è”. Selvaggia Lucarelli 1: “Continuo ad avere l’impressione che ti stia nascondendo. C’è una crepatura tra le clip, quello che conosco di te e questo pulcino spaurito che vedo sulla pista, che si nasconde dietro queste carnevalate. Se è un reality ti voto, se fai una gara di ballo no”. Fabio Canino 6: “Misto tra Marina Abramovic e Gardaland. La prossima volta, però, dovete ballare”. Ivan Zazzaroni 2: “Della salsa avevi soltanto il colore. Mi piace il fatto che tu sia ironico, però per dissacrare i canoni dovresti prima conoscerli”. Guillermo Mariotto 0. Totale 11 punti.

Costantino Della Gherardesca si difende dicendo di voler fare spettacolo e di non aver paura di rischiare il ridicolo. Lo dicevano molti grandi coreografi. Alberto Matano dice di capire la scelta del concorrente, non potendo puntare sulla tecnica di ballo o sull’avvenenza, però ammette che di ballo ce n’è davvero poco.

Ballando con le Stelle 26 settembre, diretta - Lina Sastri e Simone Di Pasquale

Ballando con le Stelle 26 settembre, diretta – Lina Sastri e Simone Di Pasquale

La sfida in pista prosegue con Lina Sastri e Simone Di Pasquale. Nonostante sia una grande attrice di teatro, la Sastri ha combattuto per l’intera settimana con l’ansia da prestazione. La consapevolezza dei difetti nel ballo si è trasformata in insicurezza paralizzante.
Ballano un paso doble su Maruzzella.

Ivan Zazzaroni 8: “Mi sei piaciuta tantissimo, l’hai interpretata bene, hai fatto spettacolo. Sembravi una spagnola”. Carolyn Smith 5: “Questa settimana sei stata favolosa”. Guillermo Mariotto 7: “La vedo come una bandiera spiegata sul Golfo di Napoli. Quando ho saputo che avrebbe partecipato ho fatto i salti di gioia. Anche Di Pasquale può imparare da te la libertà e insieme potete far tremare il pavimento”. Fabio Canino 7: “Nel paso ci vuole intesa e devi lasciarti andare per trovare sintonia con il partner. Non pensavo avresti fatto questo salto in una settimana. Lucarelli 6. Totale 33 punti.

Ballando con le Stele, diretta - I Ricchi e poveri

Fanno il loro ingresso i Ricchi e Poveri. Milly Carlucci li presenta con molta enfasi, ricordando i 22 milioni di dischi venduti e il grande affetto con cui il pubblico li sommerge puntualmente. I quattro raccontano dei primi provini difficili e di quando Franco Califano gli diede il nome, dal momento che erano già molto apprezzati, ma erano comunque poveri.
La conduttrice spiega che balleranno una sorta di musical, realizzato con le musiche dei loro grandi successi.

Esibizione di Paolo Conticini e Veera Kinnunen

Esibizione di Paolo Conticini e Veera Kinnunen

Adesso, tocca a Paolo Conticini e Veera Kinnunen. Una delle coppie più attese della serata, vista la prova esemplare della prima puntata.
Ballano un tango sulle note di La favola mia di Renato Zero.

Va sottolineato che il contesto regalato dalle scenografie in apertura di ballo è spesso fatto molto bene.

Ivan Zazzaroni 5: “Mi aspettavo molto di più, non è stato un grande tango”. Carolyn Smith 7: “All’inizio prometteva bene, poi sono rimasta un pochino delusa per la postura. Non è arrivato, mi dispiace”. Fabio Canino 7: “Ma cosa vi aspettate? Avete visto il resto del cast? Lui è nettamente avanti…”. Guillermo Mariotto 4: “Questo programma è magico, sono le dieci e mezzo e spuntano due raggi di sole. Vero è che questo cavallo va tenuto a bada e non sempre è facile”. Selvaggia Lucarelli 10: “Se dopo un tango non hai smosso nulla in Zazzaroni io mi sentirei tranquillizzata. A me ha smosso, mi sa che mi avete rubato la parte del bastian contrario a tutti i costi. Ribadisco che sei figo e se Veera dovesse avere un attacco di appendicite io mi offrirei”. Totale 33 punti. Più 10 di bonus, 43 punti.

Ballando con le Stelle 26 settembre, diretta - Balla Elisa Isoardi 

Ballando con le Stelle 26 settembre, diretta – Balla Elisa Isoardi 

Ora, è il momento di Elisa Isoardi, che balla da sola. Prima dell’esibizione, Raimondo Todaro si collega in diretta dall’ospedale, saluta tutti e incoraggia la sua allieva. Ha l’aria di chi deve ancora riprendersi.
Elisa Isoardi balla un freestyle su …E dimmi che non vuoi morire di Patty Pravo. Sul led wall c’è l’immagine gigante del maestro che segue dall’ospedale.

Elisa Isoardi balla il freestyle

Carolyn Smith 4: “Piaciuto tantissimo, donna a 360 gradi, veramente bella e coraggiosa. Soltanto, nelle gare ufficiali, quando manca una parte della coppia non si vota…”. Canino 7: “Brava, hai riempito al scena. Ma sei stata anche aiutata dalla Paolo Belli Band”. Selvaggia Lucarelli 6: “Tra l’altro oggi sta male pure il tuo ex (Matteo Salvini). Poteva andare molto male, però hai fatto quello che dovevi fare con sicurezza, carisma e sensualità. Va molto bene”. Ivan Zazzaroni 7: “Una delle poche ad aver ballato”.

Ballando con le Stelle 26 settembre, diretta - Mariotto stende la treccia d'aglio

Guillermo Mariotto 8, entusiasta, prima di esprimere il giudizio stende una treccia di aglio e peperoncino sul banco della giuria. Vuole allontanare gli influssi malevoli che hanno colpito Todaro. Totale: 32 punti, più 10 di bonus 42 punti.
La Smith spiega di aver dato un voto basso per compensare l’assenza di Todaro.

A stretto giro, spazio a Gilles Rocca e Lucrezia Lando.
Stasera, ballano una salsa su Despacito.

Gilles Rocca e Lucrezia Lando al voto di giuria

Guillermo Mariotto 7: “Nella prima puntata lui sembrava smarrito. Bisogna dire che la Lucrezia è meravigliosa. Per fortuna Conticini non è solo”. Zazzaroni 9: “Il migliore in assoluto fino ad ora. Hai interpretato alla perfezione lo spirito di Ballando con le Stelle“. Carolyn Smith 5: “Lasciati andare di più”. Canino 7: “Sei riuscito a non rendere tamarro un ballo su una canzone tamarra”. Lucarelli 7. Totale: 35 punti.

Scontro tra Alessandra Mussolini e Selvaggia Lucarelli

Scontro tra Alessandra Mussolini e Selvaggia Lucarelli

Ora, decima coppia in gara: ballano Alessandra Mussolini e Maykel Fonts. Alessandra Mussolini lancia il guanto di sfida a Selvaggia Lucarelli. A suo dire, rea di esser stata sessista. Perché l’ha bacchettata per aver osato nonostante l’età, mentre ha apprezzato uomini più anziani che hanno fatto di peggio.
Intanto, ballano un cha cha cubano.

Carolyn Smith: “Mi piace, sei entrata nel mood, sei provocatrice”. Selvaggia Lucarelli: “Qualsiasi cosa dica, rischio di cadere nella trappola della Mussolini che prova a buttarla in caciara. Ora si gioca addirittura la carta del femminismo. Devo sentire anche lezioni di femminismo da parte della Mussolini. Di fronte a quest’aria da popolana perenne, sto rimpiangendo la sobrietà di Ninetto Davoli”. “Io rinnego quello che ho detto, tu rinnega tutto il resto. Lezioni di vita da te no”, rincara la Lucarelli di fronte alle resistenze della Mussolini. Interviene Roberta Bruzzone: “Francamente non mi sembra il caso di scomodare certe tematiche”.
Zazzaroni 6, Canino 6, Smith 5, Lucarelli 5, Mariotto 5. totale: 27 punti.

Ballando con le Stelle 26 settembre, diretta - Antonio Catalani (Holaf) e Tove Villfor

Segue, l’esibizione di Antonio Catalani (Holaf) e Tove Villfor. Nella prima puntata, sono stati frenati dalla timidezza e dall’inesperienza di Holaf. Stasera, dichiarano apertamente di cercare il riscatto con un tango. Ballano su Sere nere di Tiziano Ferro.
Carolyn Smith: “Meglio dell’altra settimana, ma non capisco. Non vedo la passione, mi dispiace ma fai una serie di passi per seguire lei e basta”. Selvaggia Lucarelli: “Ma voi vi piacete? Vi siete simpatici? Il fatto che voi non replichiate e non tiriate fuori la grinta, lascia pensare. Così rischiate di scomparire”. Punzecchiato dalla Lucarelli e dagli altri membri della giuria, Holaf si scalda e lascia trasparire un certo spirito battagliero. L’impressione è che debba lavorare molto da tutti i punti di vista. Zazzaroni 4, Canino 4, Smith 2, Lucarelli 5, Mariotto 1. Totale: 16 punti.

 

Ballando con le Stelle 26 settembre, diretta Rosalinda Celentano e Tinna Hoffman

Dodicesima e penultima coppia in gara stasera, è quella composta da Rosalinda Celentano e Tinna Hoffmann. Nella prima puntata, hanno incuriosito molto giuria e pubblico. Oltre ad una certa bravura nel ballo, con la loro esibizione sono riuscite a creare un’atmosfera particolare.

Il video di presentazione mostra tutti i dubbi della Celentano sulle scelte da fare in futuro. Tinna Hoffmann è arrivata per sostituire temporaneamente Samuel Peron, ma l’intesa che è nata con lei è talmente viscerale da tenere in ballo l’ipotesi che la coppia possa continuare così com’è.
Ballano un freestyle moderno su Shallow di Lady Gaga e Bradley Cooper.

Carolyn Smith 7: “Piaciuta meno della scorsa settimana, però quest’approccio mi piace tantissimo, sta portando un gusto nuovo a Ballando”. Canino 8: “Stasera c’era anche molto calore. Mi siete piaciute più di tutte”. Mariotto 9: “Come si è composta questa coppia è molto poetico. Siete riuscite una cosa molto sconosciuta, aliena, eterea, non sembrate due persone che ballano”. Lucarelli 8: “Incredibile ma vero, sono riuscite a tirare fuori il meglio da Mariotto“. Ivan Zazzaroni 4: “Non mi sono entusiasmato, perché simile all’altra volta”. Totale: 36 punti .

Chiudono le esibizioni del 26 settembre, Vittoria Schisano e Marco De Angelis. Ottimo esordio sette giorni fa e stasera giocano la carta del charleston.
Molto bravi e la giuria li apprezza senza riserve. Zazzaroni 8, Canino 8, Smith 7, Lucarelli 7, Mariotto 9. Totale: 39 punti.

La classifica tecnica provvisoria di Ballando con le Stelle 26 settembre

La classifica tecnica provvisoria di Ballando con le Stelle 26 settembre

Arriva subito la classifica tecnica. Ultimo Costantino Della Gherardesca, poi Ninetto Davoli e Antonio Catalani. Primo Paolo Conticini, seconda Elisa Isoardi, terza Vittoria Schisano. Bisogna tener conto, però, del bonus di cui hanno usufruito Conticini ed Isoardi. Inoltre, la classifica è provvisoria perché va ancora assegnato il tesoretto da Alberto Matano e bisogna attendere il giudizio dei Tribuni del popolo. Soprattutto, arriverà il voto del pubblico da casa.

Intanto, arrivano i Ricchi e poveri, Ballerini per uno notte. Ricevono la standing ovation dopo un musical ballato su un medley dei loro grandi successi.

Poi, Alberto Matano assegna 50 punti di tesoretto ad Elisa Isoardi, per il coraggio con cui si è messa in gioco. I tribuni del popolo scelgono di dividerlo a metà e di assegnare 25 punti a Ninetto Davoli.

Adesso, non resta che aspettare i nomi delle coppie che andranno allo spareggio. Si Tratta di Barbara Bouchet con Stefano Oradei e Antonio Catalani con Tove Villfor.

Lo spareggio, eliminati Barbara Bouchet e Stefano Oradei

Lo spareggio, eliminati Barbara Bouchet e Stefano Oradei

Lo spareggio a Ballando con le Stelle 26 settembre, inizia con l’esibizione di Barbara Bouchet e Stefano Oradei. Ballano una salsa molto vivace.

È una salsa anche quella scelta da Antonio Catalani e Tove Villfor. Catalani conferma tutte le perplessità mostrate durante la gara e rimane piuttosto ingessato.

Antonio Catalani e Tove Villfor

Nonostante ciò, lui e Tove Villfor la spuntano. Barbara Bouchet e Stefano Oradei eliminati da Ballando con le Stelle.

Ballando con le Stelle 26 settembre finisce qui

Ballando con le Stelle 26 settembre finisce qui


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Intrattenimento

In barba a tutto 19 aprile, prima puntata per il nuovo talk di Luca Barbareschi

In barba a tutto, la prima puntata del nuovo talk show in seconda serata su Rai 3 stasera, 19 aprile. Tutti gli ospiti del padrone di casa Luca Barbareschi.
Lorenzo Mango

Pubblicato

il

In barba a tutto 19 aprile
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Luca Barbareschi conduce questa sera, 19 aprile in seconda serata su Rai 3, il talk live In barba a tutto. L’ultimo programma condotto in TV dall’attore e regista è stato Sbarre, trasmesso nel 2011 su Rai 2. In barba a tutto, inoltre, è anche la prima esperienza di Barbareschi come conduttore su Rai 3.

In barba a tutto è trasmesso in diretta per espressa volontà del conduttore. Nel corso della conferenza stampa di presentazione del programma, infatti, Barbareschi ha più volte ribadito la necessità di andare in onda live, per dare agli spettatori la sensazione di trovarsi di fronte a uno spettacolo teatrale. 

Al momento sono previste otto puntate di In barba a tutto, trasmesse ogni lunedì in seconda serata, dalle 23.15, su Rai 3. Nello studio televisivo del talk, pensato come un piccolo loft dotato anche di un tavolo da biliardo, Barbareschi conduce interviste “politicamente scorrette”, in contrasto, come ha affermato lui stesso, con la filosofia dilagante in tv del politically correct a tutti i costi.

Ogni serata è contraddistinta da tre temi portanti intorno ai quali ruotano altrettante interviste. Gli ospiti confermati della prima puntata sono Luca Perri, 35 anni, astrofisico e i cantanti e artisti Morgan e Katia Ricciarelli. Con loro Barbareschi discute i tre temi: Scienza e romanticismo – Essere contro – Il mondo della lirica è maschilista? 

In barba a tutto 19 aprile, la diretta con l’astrofisico Luca Perri

“Hanno preparato due persone attaccate a una spina gigante, pronti a staccarla se dovessi dire qualcosa di inadeguato” inizia Barbareschi all’esordio di In barba a tutto questa sera, 19 aprile. Che subito inizia a proporre alcune delle sue provocazioni. “Il virus più pericoloso è quello della stupidità.” esclama.

Il primo ospite in studio con Barbareschi è Luca Perri, astrofisico. “Cosa cade dal cielo quando vediamo le stelle cadenti?” chiede il conduttore. “Alle volte sul pacifico potrebbero essere le deiezioni degli astronauti che si incendiano a contatto con l’atmosfera” racconta Perri. L’astrofisico racconta quello che succede agli astronauti alle prime esperienze a gravità zero. “Non è piacevole, intestino e stomaco sballonzolano nel corpo ad esempio.” risponde Perri. “Inoltre si diventa più alti, perché non c’è il peso a schiacciarci. La testa si gonfia, e il cuore si sfericizza. Si perde massa ossea e massa muscolare: andare nello spazio fa abbastanza male” prosegue Perri.

In seguito, Luca Perri e Barbareschi discutono del movimento terrapiattista. “E’ l’unico movimento complottista senza movente. Chi dovrebbe giovare della menzogna della terra tonda?” si chiede Perri. L’astrofisico, poi, racconta di quando ha tentato di vincere un Ignobel: un premio assegnato alle più assurde, ma reali e comprovabili, ricerche scientifiche del pianeta. “Ad esempio è stato dimostrato che il 95% dei cani defeca guardando a nord, perchè percepiscono il campo magnetico terrestre”.

In barba a tutto 19 aprile

In barba a tutto 19 aprile, l’intervista con Morgan

Morgan e Barbareschi si danno la mano per salutarsitanto poi ce le laviamo” afferma Barbareschi. “Com’è bello farsi la mano” esclama il conduttore. “Non potresti vestirti normale? Devi per forza essere vestito da genio?” chiede Barbareschi. “Io faccio spettacolo, questo è il mio abito.” risponde Morgan.

Poi parlano dei Maneskin, e delle ragioni per cui hanno censurato il loro brano in rispetto del regolamento dell’Eurovision. Cosa che non hanno fatto in occasione di Sanremo. “Non sto facendo l’apologia dei Maneskin, non so chi siano. Ma credo la loro scelta sia saggia, è autocensura. Riguardo i Maneskin, non sono in maschera. E’ maschera la parrucca di Amadeus, Achille Lauro. I Maneskin mi sembrano reali” dichiara Morgan. “Non si travestono, fanno spettacolo, show. E’ la commedia dell’arte. E’ un travestimento quando dietro c’è il vuoto.” continua il cantante. 

Il conduttore chiede a Morgan chi sia il più popolare, secondo lui, fra Aristotele, Platone e Gesù. “Popolare non è pop, e trasgressivo non si può dire di sè stessi” risponde Morgan. “Per me questo è il miracolo. Lazzaro era uno che non camminava perchè lo convincevano che non poteva. Arriva Gesù e gli dice che può camminare, allora lui l’ha fatto” continua. Poi risponde alla domanda. “Gesù era uno che ha rotto le scatole, ma era gentile. Probabilmente è lui il più rivoluzionario” dice Morgan.

Infine, Morgan e Barbareschi discutono sull’uso del sangue e della violenza nell’arte e nei messaggi di alcuni artisti moderni. “Nel 1800 usavano sangue e violenza nell’arte. Oggi l’arte deve essere edificante” risponde Morgan. Infine, Morgan canta accompagnato dall’orchestra di Barbareschi Life on Mars, di David Bowie.

La musica classica con Katia Ricciarelli

“Oggi nessuno sa più leggere la musica dagli spartiti. Per questo l’unica con cui potevo parlare di musica è Katia Ricciarelli. Perchè non sono nati nuovi Mozart, Rossini in questo periodo?” chiede Barbareschi. “Siamo troppo indietro, quando saremo morti li osanneranno forse” risponde la Ricciarelli.

“Se la Olimpia la dovesse fare un LGBT non potrebbe, non è assurdo il politically correct oggi?” continua Barbareschi. “Trovo che in realtà Mozart sia molto attuale ad esempio. E’ chiaro che alcuni testi sono particolari.” afferma la Ricciarelli. “Il melodramma è nato per smuovere ed emozionare, c’erano un sacco di violenza e omicidi nel melodramma italiano. E poi? Il Rigoletto oggi spaccia droga e beve continuamente. Il melodramma non si può fare troppo moderno, è naturale.” prosegue la Ricciarelli.

“Non farmi dire cose che non esistono: nel melodramma canti solo se hai la voce. Non c’è maschilismo nella musica oggi.” dichiara la Ricciarelli. “Allo stesso modo non si può cantare la musica normale con una voce lirica.”.

Il conduttore chiede alla Ricciarelli se avrebbe voglia di insegnare. “Io insegno ovunque vada. Spesso incontro giovani cantanti quando viaggio, organizzo dei corsi e mi piace molto insegnare a chi non può viaggiare per imparare. C’è bisogno di una guida in questo mondo tremendo” afferma la Ricciarelli.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

L’Eredità Monica si riconferma campionessa del game show, ma non vince

La nuova campionessa de L'Eredità, Monica da Roma, tenta di conquistare nuovamente il titolo e vincere il montepremi in palio. Si conferma campionessa, ma anche stasera non vince il montepremi in palio: 15.000 Euro.
Lorenzo Mango

Pubblicato

il

L'Eredità Monica
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questa sera, 19 aprile 2021 alle 18.45, su Rai 1 Monica, professoressa di Roma, ha difeso il titolo di campionessa del game show L’Eredità per la quinta sera consecutiva. Tuttavia, non ha vinto il montepremi in palio.

Nel corso della puntata de L’Eredità di sabato 17 aprile, Monica era riuscita ad eliminare Francesco Simonetta, più volte campione del game show condotto da Flavio Insinna. Tuttavia, sia il 17 che  il 18 aprile, quando si è riconfermata campionessa, Monica non è riuscita a vincere il montepremi accumulato. Infatti, per due sere consecutive ha sbagliato la risposta del gioco conclusivo la Ghigliottina.

Può tentare nuovamente la scalata al montepremi questa sera, 19 aprile, sfidando nuovi concorrenti nei giochi in sequenza previsti dal format. Giochi che sono: L’una o l’altra, seguito da Le quattro date; e poi ancora i Paroloni, il Triello e, infine, la Ghigliottina.

Vi ricordiamo che potete seguire il game show L’Eredità anche sul sito dedicato RaiPlay.

Eredità Monica

L’Eredità, i concorrenti che sfidano Monica

Inizia la puntata. Monica la campionessa questa sera dice questa sera di voler “centrare l’obiettivo“. Una battuta, dato che la parola da indovinare nel gioco Ghigliottina dell’ultima puntata era proprio obiettivo. Poi sono presentati a giro i concorrenti, nel corso del gioco di apertura degli Abbinamenti, al quale la campionessa non partecipa. Si inizia da Claudia di Roma, laureata in lingue e Project Manager per una società organizzatrice di eventi. Poi c’è Roberto, anche lui Project Manager per un’azienda di telefonia. E’ lui il primo a sbagliare, ottenendo un’ammonizione.

Quindi c’è Benedetta, laureata in archeologia classica, romana e greca. Si prosegue con Ruggero, amante dei gatti tanto da ospitarne ben 7 in casa. E poi c’è Valeria, che confessa di essere più preoccupata dal gioco degli Abbinamenti che dagli altri del game show. Segue Matteo, laureato in ambito economia e marketing internazionale.

Il giro è terminato, e Roberto deve sfidare Claudia, scelta dalla campionessa Monica in quanto nessun altro ha sbagliato la serie di risposte degli Abbinamenti. Alla fine è Roberto a spuntarla, proseguendo nel gioco.

L’eredità Monica, L’una o l’altra

Nel gioco L’una o l’altra i concorrenti devono ora indovinare quale tra due possibili risposte è quella corretta alla domanda fornita dal conduttore. La prima a sbagliare è Benedetta, seguita da Matteo. Anche la campionessa Monica fa subito il suo primo errore. Il giro continua, e anche Valeria accumula un errore. Il primo a cadere nel doppio errore è Matteo, che punta il dito contro Benedetta.

Inizia un nuovo confronto a tempo tra i due concorrenti, per stabilire chi dei due sarà eliminato. Alla fine Matteo viene eliminato, e Benedetta ottiene il suo montepremi da 10.000 Euro.

Le quattro date

Il gioco delle quattro date inizia. I concorrenti devono indicare in che anno si sono svolti determinati eventi scegliendo tra quattro possibilità: 1934, 1947, 1961 o 1989. La campionessa inanella due risposte corrette di seguito. Poi, Roberto è nuovamente il primo a commettere un doppio errore. Così, decide di sfidare in un testa a testa Benedetta, appena uscita vincitrice da un precedente confronto.

A venire eliminato dopo una sfida molto combattuta è Roberto.

Eredità Monica

I Paroloni

Inizia il gioco dei Paroloni. La prima parola di cui i giocatori devono individuare la definizione è Forbotto. Dopo due giri completi nessuno ha ancora indovinato la risposta esatta. Alla fine è la campionessa Monica a indovinare: un Forbotto è un colpo. La parola deriva dal verbo forbottare.

Quindi, la seconda parola con cui i giocatori sono messi a confronto è Tamburlano. Immediatamente, la concorrente Benedetta indovina che il Tamburlano è un asciuga-biancheria. Così, si devono sfidare Ruggero e Valeria, per decidere chi parteciperà al gioco semifinale del Triello. Anche in questo caso la sfida è serratissima, ma Ruggero capitola sul finale, e vanno al Triello la campionessa Monica, Benedetta e Valeria.

Il Triello: Monica si riconferma campionessa a L’Eredità

I montepremi all’inizio del Triello sono i seguenti: 10.000 per Monica, 40.000 per Benedetta e 20.000 per Valeria. Monica la campionessa è la prima a scegliere la materia: Italiano. Indovina la risposta, e sceglie la materia successiva: Letteratura. Dopo tre risposte indovinate di seguito, Monica si porta a 90.000 Euro.

Di rientro da una breve interruzione pubblicitaria, Monica sbaglia la risposta nella categoria Musica, e passa il turno a Valeria. La concorrente raggiunge così i 40.000 Euro, e sbaglia la risposta alla domanda in materia di Curiosità. Anche Benedetta sbaglia, e persino la campionessa Monica non indovina. Così, è di nuovo Valeria a indovinare, accumulando altri 30.000 Euro, per un totale di 60.000 Euro. Valeria prosegue la sua serie di risposte positive, arrivando a 70.000 Euro di montepremi. Sbaglia la risposta, e si passa a Benedetta. Quindi, dopo un altro errore, di nuovo a Monica.

Alla fine, è proprio la campionessa Monica a confermarsi vincitrice del Triello anche questa sera, con un montepremi da 120.000 Euro. Prima di procedere con la Ghigliottina, però, Monica deve indovinare le risposte ad altre due domande. Monica riesce nell’impresa, e resta la campionessa di L’Eredità anche questa sera.

Eredità Monica

La Ghigliottina

Inizia il gioco finale, si gioca per 120.000 Euro. La prima scelta è tra le parole Amica o Fatica. La parola scelta da Monica, Amica, è sbagliata. Segue la scelta fra Museo e Liceo, al che Monica seleziona Museo, indovinando. Quindi, le ultime parole della Ghigliottina di questa sera sono Vincere, Italiana e Pubblico Ufficiale. Monica sbaglia due delle quattro parole a disposizione, portandosi a 15.000 Euro di Montepremi.

Ricapitoliamo le parole che suggeriscono la risposta corretta alla Ghigliottina per questa sera, 19 aprile 2021:

  • Fatica
  • Museo
  • Vincere
  • Italiana
  • Pubblico Ufficiale

Monica ha scritto la parola “Medaglia“. Vincere una medaglia, una medaglia italiana alle olimpiadi. Esiste il museo delle medaglie, spiega Monica. Il pubblico ufficiale, afferma, può attribuire una medaglia. Quanto a Fatica, “Qualcuno che ha faticato tanto da vincere una medaglia” scherza Monica. La parola, spiega subito Insinna, è sbagliata. Infatti, la parola della Ghigliottina di questa sera era RESISTENZA. Resistere alla fatica, il Museo della Resistenza, Vincere la resistenza di qualcuno. E poi la Resistenza Italiana durante la guerra, e resistenza al Pubblico Ufficiale, un reato. Voleva essere una dedica degli autori alla tua Resistenza, e alla Resistenza al dolore e alla malattia che stiamo dimostrando come Paese in quest’anno.”.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Domenica In 18 aprile: tra gli ospiti Sabrina Ferilli e i Ricchi e Poveri, tornano i Coma Cose

Tutti gli ospiti e le anticipazioni sulla trentaduesima puntata della trasmissione condotta da Mara Venier.
Irene Verrocchio

Pubblicato

il

Domenica In ospiti 18 aprile Rai 1
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Domenica in torna in video il 18 aprile, con ospiti in studio ed in collegamento. L’appuntamento con la trentaduesima puntata è su Rai 1 alle ore 14:00. Il contenitore festivo è condotto da Mara Venier e trasmesso in diretta dagli Studi Fabrizio Frizzi di Roma.

Domenica in ospiti 18 aprile Sabrina Ferilli

Domenica In ospiti 18 aprile, Sabrina Ferilli, Rocio Munoz Morales

Nella puntata del 18 aprile Mara Venier accoglie in studio Sabrina Ferilli. Nel corso dell’intervista l’attrice si racconta tra carriera e vita privata, dagli esordi al successo. Oltre ad aver interpretato Svegliati amore mio, serie diretta da Simona Izzo e Ricky Tognazzi, è stata anche la giudice popolare dello show Tu si que vales.

Torna a Domenica In anche Rocio Munoz Morales. L’attrice spagnola presenta in anteprima il suo primo romanzo in uscita il 22 aprile. Ha per titolo Un posto tutto mio e racconta la storia di Camilla, una donna che vive a Madrid. Arriva in Italia per vendere la masseria ereditata dalla madre ed intraprende un viaggio tra ricordi e leggende popolari. La Morales ha inoltre terminato di girare il film Troppa Famiglia e sta preparando la fiction Giustizia per tutti accanto al compagno Raoul Bova.

Domenica In ospiti 18 aprile Ricchi e poveri

Domenica In, Ricchi e Poveri, Coma Cose

Nello spazio dedicato all’intrattenimento musicale Mara Venier ospita in studio i Ricchi e Poveri. Dopo una breve intervista su episodi legati alla carriera, interpretano dal vivo i loro brani più amati. Hanno recentemente partecipato allo show Il Cantante Mascherato nel ruolo del Baby Alieno. E lo scorso 23 febbraio Rai 1 ha dedicato loro uno speciale in prima serata per la reunion con Marina Occhiena, avvenuta nel 2020 sul palco dell’Ariston.

Nella puntata del 18 aprile tornano anche i Coma Cose. Il duo musicale presenta l’ultimo album intitolato Nostralgia che contiene il singolo Fiamme negli occhi. E’ il brano che hanno presentato al Festival di Sanremo e che ha ottenuto la certificazione Disco d’Oro.

E’ prevista anche la presenza di Vincenzo De Lucia che, come ogni settimana, propone l’imitazione di un personaggio femminile del mondo dello spettacolo.

Spazio all’informazione con la campagna vaccinale anti Covid

In apertura di puntata Mara Venier si occupa della campagna vaccinale Anti Covid. Intervengono il Prof. Francesco Vaia, presente in studio, ed il Prof Matteo Bassetti da remoto. Il Direttore Sanitario dell’Istituto Spallanzani e il Direttore della Clinica Malattie Infettive del San Martino di Genova illustrano ai telespettatori gli ultimi dati sui contagi. Ma si soffermano anche sull’andamento della somministrazione dei vaccini e sulle varianti del virus.

Al dibattito partecipano, in collegamento, anche il giornalista Alessandro Sallusti e Letizia Moratti, Vicepresidente della Regione Lombardia e Assessore al Welfare. E’ presente anche Donatella Rettore, che è in attesa del suo turno per il vaccino.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it