Live non è la d’Urso diretta 11 ottobre, Gabriel Garko affronta le sfere


Quarta puntata della nuova edizione. Ospiti Franceska Pepe e Iconize, l'ex di Tommaso Zorzi.


Questa sera, 11 ottobre, su Canale 5 va  in onda in diretta la quarta puntata di Live non è la d’Urso. Il salotto della conduttrice apre le porte a ospiti e telespettatori dalle 21.25. E punta come sempre sui concorrenti del Gf vip 5.

Franceska Pepe, l’ultima concorrente eliminata dal Grande Fratello Vip 5, descrive la sua permanenza nella casa. Parla, in particolare, dello scontro tra Adua Del Vesco e Massimiliano Morra. Che non sono gli unici partecipanti al reality di cui verranno svelati segreti e retroscena questa sera.

Infatti, Iconize (all’anagrafe Marco Ferrero),  l’ex fidanzato di Tommaso Zorzi, espone la sua versione dei fatti sulla presunta aggressione omofoba subita a Milano. Giovedì 8 ottobre, intervistata a Pomeriggio 5, l’ex-amica di Iconize Soleil Sorge ha raccontato che Iconize si sarebbe colpito in volto da solo, con un surgelato.

Le cinque sfere di Live non è la d’Urso, poi, si confrontano prima con Gabriel Garko, e poi con Angela di Mondello. Infine, il faccia a faccia di stasera è fra il divino Otelma e Francesca Cipriani. L’argomento del contendere è una caduta del divino Otelma accaduta durante l’ultima edizione del reality L’isola dei famosi. La Cipriani, nel corso di una prova, lo aveva spinto con troppa energia, facendolo cadere a terra. Oggi, Otelma ha denunciato la Cipriani.

Live non è la d’Urso diretta 11 ottobre, temi, ospiti

Barbara d’Urso avvisa i telespettatori di una interessante novità: in studio, opportunamente distanziati e dotati di mascherine, sono presenti alcuni spettatori, che potranno decidere di applaudire o meno agli avvenimenti della puntata, e ricreare un’atmosfera più simile al passato, quando era presente il pubblico in studio.

Poi, la d’Urso presenta i primi ospiti in studio o in collegamento. Fra cui Mario Giordano e Beatrice Lorenzin. Quest’ultima è risultata positiva al Covid-19, e si fermerà poco in trasmissione. Si parla, appunto, proprio della recente impennata di contagi da Covid-19.

“Le regole vanno seguite. Ma mi fa imbestialire che i politici siano tanto irresponsabili. Mancano i tamponi, mancano i vaccini. Non siamo tra i migliori.” urla Mario Giordano. In collegamento c’è anche l’attore Enrico Montesano. Che ha, a detta di Barbara d’Urso “una visione particolare sull’uso delle mascherine. Ma non è un negazionista”.

La conduttrice passa il collegamento a Beatrice Lorenzin, che non si sente molto bene. “Io sto molto attenta, ma è molto facile ammalarsi. State attenti” afferma la Lorenzin. “Anche se ho indossato sempre la mascherina, potrei aver commesso degli errori, come essermi toccata gli occhi. Oppure potrei essere passata accanto a persone senza mascherina. Non lo saprò mai.” continua la politica. Il virologo Matteo Bassetti, in collegamento, conferma che “La mascherina è importante, ma non dimentichiamoci di lavare le mani e non toccarci gli occhi. E’ un virus molto contagioso.”.

Live non è la D’Urso diretta 11 ottobre

Live non è la d’Urso diretta 11 ottobre, la posizione di Enrico Montesano sulla mascherina

E’ mandato in onda un servizio con le riprese fatte durante le recenti manifestazioni dei no-mask. Le parole pronunciate dai cosiddetti negazionisti sono gravissime. Viene negata l’esistenza del virus, e fortemente contrastato l’operato del governo. La mascherina, poi, viene definita “museruolada molti no-mask.

Nel servizio viene anche citata la ricerca americana che smonta la teoria dei no-mask, secondo i quali “indossare la mascherina per ore fa male”: non è così. Enrico Montesano cerca di difendere la sua posizione. “Io ho detto all’aperto e con la distanza di sicurezza, la mascherina non è necessaria.” afferma. “Quando sto a distanza, o da solo, la mascherina non la metto.” continua poi l’attore. “Le regole sono quelle, e bisogna rispettarle. Ma anche io penso che all’aperto da soli non abbia senso.” risponde la d’Urso.

Segue un servizio che mostra come si comportano gli abitanti delle principali città italiane sui mezzi pubblici: rispettano, o sono messi in condizione di rispettare il distanziamento? La risposta, spesso, è no.

Il virologo Bassetti, intanto, invita ad essere prudenti, a non lasciarsi andare alla paura. “Non contagiarsi è meglio, ma se doveste contagiarvi, il nostro sistema sanitario vi assisterà” afferma il medico.

Live non è la D’Urso diretta 11 ottobre

Live non è la d’Urso diretta 11 ottobre: i finti gossip: Adua del Vesco e Massimiliano Morra

Al GF Vip 5 è stato rivelato che Adua del Vesco e Massimiliano Morra non sono mai stati realmente insieme. La loro storia d’amore è stata inventata per generare gossip. Quante altre note storie sono state inventate per gonfiare la popolarità delle star italiane?

Questa sera, a Live non è la d’Urso sono chiamati ospiti professionisti del mondo del gossip, fra cui Lele Mora. In collegamento, poi, c’è Enrico Lucherini, addetto stampa italiano che si dice sia stato l’artefice del “finto gossip” fra Adua e Massimiliano. Ma non solo. Pare che Lucherini sia stato “il finto cupido” di moltissime star nostrane.

Pare che anche a Nancy Brilli sia stato proposto di “fidanzarsi con un attore”. “Siccome doveva fare un film difficile, io, come faccio da 60 anni, per fare una fiction importanti, proposi delle uscite con un attore per Nancy.” conferma Lucherini.

Lele Mora, dice, ha creato moltissimi finti gossip. “Alcuni non posso proprio dirli. Ma altri sì.” continua Mora. Che poi fa una dichiarazione shock molto importante. “Massimiliano Morra ha davvero avuto una storia d’amore con un uomo. Ma non è gay. Mi assumo la responsabilità di questa affermazione. Per arrivare a dei successi e dei lavori, si è concesso.“.

Live non è la D’Urso diretta 11 ottobre

Live non è la d’Urso diretta 11 ottobre, il rapporto fra Eva Grimaldi e Lele Mora

“Nella produzione sono tutti gay, basta con questa pantomima” sbotta Imma Battaglia, moglie di Eva Grimaldi. “Insomma, guarda che anche la tua Eva abbiamo avuto una storia, non lo sapevi?” risponde poi Lele Mora. “Tante mie donne che lavoravano con me ci provavano, ero il frutto proibito” continua Mora.

L’ex fidanzato dell’attuale compagna, Dalila, di Massimiliano Morra è in studio per commentare l’incontro fra Massimiliano e Dalila, avvenuto al GF Vip 5. “Alcuni dicono che sia stata un po’ fredda.” afferma la d’Urso. “Io li ho visti insieme già quando io e Dalila eravamo insieme.” afferma lui. “Inoltre, quando io e Dalila ci siamo lasciati, mi hanno fatto licenziare. Io lavoravo nell’azienda del padre di Dalila.” continua poi. “Fra noi andava tutto benissimo. Credo che la loro storia sia finta.”

Quindi, Delia Duran comunica di essere bisessuale. “Mi piacciono gli uomini, ma anche le donne” afferma l’attrice. “Ma quanti scoop scopriamo stasera?” esclama la d’Urso.

L’intervista a Fabrizio Corona

“Adua e Massimiliano non erano nessuno. Devono baciare i piedi al sistema che li ha creati con la loro finta relazione. Alcuni personaggi fanno figli per fare scoop.” afferma Fabrizio Corona in un’intervista. “Anche la storia fra me e Asia Argento era costruita.” dichiara Corona.

“La gente non ha l’intelligenza per capire quando una relazione è vera o no.Non fanno ricerche” afferma Corona. “Quando fai il mio lavoro tutto diventa finto gossip. Perdi il contatto con la realtà” continua poi.

Poi, è lanciato un servizio girato a Zagarolo, dove risiede e lavora Enrico Lucherini. Molti dei Vip che hanno iniziato le loro vacanze a Zagarolo, sono oggi discussi come protagonisti di finti gossip. “Zagarholliwood” la chiama la d’Urso.

Gabriel Garko e Vittorio Sgarbi

“Che cosa ho combinato?” scherza Gabriel Garko, appena entrato in studio prima per un’intervista, poi per confrontarsi con le cinque sfere. “Mi hai preso in giro, hai fatto finta di essere etero, mi hai portato a cena e baciato sul divano!” continua la d’Urso. “Era un bacio per la televisione! Dai, stasera andiamo a casa tua” prosegue poi Garko.

“Tu sapevi tutto da tempo, e hai sempre mantenuto la riservatezza. Ti ringrazio.” dice Garko. “Una cosa è il lavoro, e una l’amicizia” risponde la conduttrice.

“Quello che succede in camera da letto spero non conti più nulla un giorno. Che fare coming out non serva, perchè tutto verrà accettato” dichiara Garko. “Se da oggi continuerò a lavorare come prima, allora vuol dire che sono riuscito nel mio intento” continua.

Poco dopo, entra Vittorio Sgarbi, per raccontare di quando, negli anni ’90, Garko ebbe una storia con Eva Grimaldi, e per lui lasciò proprio Vittorio Sgarbi.

Il confronto di Garko con le cinque sfere

Poco dopo, Garko viene chiuso nel cubo, ed entrano “gli sferati” di oggi. La d’Urso mostra filmati di repertorio in cui Garko ancora nascondeva la propria omosessualità. Gli sferati devono votare, e decidere se pronunciarsi a favore o contro Garko, in base alle risposte che l’attore darà al riguardo. Ma prima, Garko deve scegliere quale sfera far girare. Sceglie quella che nasconde Eleonora Giorgi, ma per un errore della regia, viene rivelata anche la sfera che nasconde Platinette.

Giorgi si è mostrata a favore di Garko, Platinette contro. “Come potevi definirti sciupafemmine in passato, quando all’epoca già non eri poi così eterosessuale? Quanto deve andare avanti questo outing? Non è troppo televisivo? Non sembrava avessi tutta questa urgenza di rivelarti” chiede Platinette. La d’Urso difende Garko, che poi però afferma “Dopo stasera non sarò più in tv. La prima sera sono andato in tv per parlare con Adua.”

Patrizia Groppelli, anche lei una delle sfere, affronta Garko. “Come hai potuto non dare ai tuoi compagni il diritto di essere apertamente tuoi compagni?” gli dice. Poi, è la volta di Marco Baldini, completamente a favore di Garko. Groppelli, però, rincara la dose, insinuando che anche il suo fare outing in questo momento sia “una forma di promozione”. Anche un’altra delle sfere, Elenoire Casalegno, approva la scelta di Garko. “La sessualità non deve far parte della professione”.

Alla fine del confronto, si svelano gli umori del pubblico, che si schiera dalla parte di Garko.

Live non è la D’Urso diretta 11 ottobre

Franceska Pepe rinnega The Lady

In studio entrano nuovi ospiti per parlare delle dichiarazioni di Soleil Sorge; che fra l’altro è anche lei presente a Live non è la d’Urso stasera, 11 ottobre. “Per confrontarla abbiamo chiamato qualcuno che ha litigato con tutti nella casa del GF” afferma Barbara d’Urso, parlando di Franceska Pepe. Fra gli altri sono presenti anche Giovanni Ciacci e Lory del Santo.

Tra Lory del Santo e Franceska inizia un divertente siparietto. “Non sapevo che cosa stavo facendo” esclama ridendo Franceska parlando del suo ruolo nella serie The Lady della del Santo. “The Lady non è di mio gusto, non mi piace. Mi dissocio totalmente dalla serie” dice Franceska. “L’ho scelta perchè aveva un bel sedere” risponde Lory del Santo.

Si parla poi della discussione fra Miriam Catania e Franceska Pepe alla casa del GF. “E’ invidiosa” commenta oggi Franceska. Ciacci non la prende bene “Vola basso, Catania è una delle attrici italiane più dotate. Tu hai fatto solo The Lady” le dice.

Live non è la D’Urso diretta 11 ottobre

La Marchesa D’Aragona contro Andrea Ripa di Meana, Sgarbi contro Franceska

In seguito alle dichiarazioni e al litigio avvenuto al GF Vip fra la Marchesa d’Aragona e Patrizia De Blank, la tensione sale anche oggi a Live non è la d’Urso, con Andrea Ripa di Meana. Volano offese. “Miserabile, invidioso, hai in testa una scopa di saggina, larva parassita miserabile” sono alcuni degli insulti che si scambiano i due.

I due si alzano in piedi e non lasciano parlare gli altri ospiti. Interviene Barbara d’Urso. “La classe la generosità e il perbenismo di una persona non si vedono da dove vive, dalla sua abbienza. Smettetela o vi faccio uscire.” esclama la d’Urso.

Allora si torna a parlare di Franceska, e della presunta “relazione da 7 ore” avuta con Vittorio Sgarbi. “Non ho avuto una relazione con lui. Ci siamo visti e saremo stati insieme anche meno di 7 ore. L’ho accompagnato nel corso di alcuni eventi a Sanremo”. 

Sgarbi, che entra poco dopo in studio, ha una sua versione dei fatti. “Sei entrata con me in un bagno. Non voglio dire altro. Ci sono i testimoni” le dice. Poi Sgarbi si altera. “Fai schifo. Non mi piaci, non ti voglio, quello che abbiamo fatto lo sappiamo io e te. Niente.” ripete Sgarbi. Che dopo un po’, ancora più arrabbiato, cambia versione. “Ci siamo baciati, e mi hai anche toccato…” urla Sgarbi.

La verità su Iconize

Con una delle classiche docu-fiction di Live non è la d’Urso, viene ricostruita la presunta finta aggressione omofoba subita da Iconize. Che, stando alle parole di Soleil Sorge, sua ex-amica, si sarebbe colpito in volto da solo con un surgelato, solo per guadagnare notorietà sui social.

Iconize avrebbe dovuto essere presente oggi in studio. Ma ieri ha cambiato idea. “Pare che il suo agente gli avrebbe detto che gli avrebbe strappato il contratto se fosse venuto qui” afferma la d’Urso. “Non ha dato nessuna spiegazione nè a me, nè a voi, nè ai sindaci e a tutte le associazioni che le hanno sostenuto. Visto che non è qui, dobbiamo dare per buona la versione di Soleil” continua la conduttrice. Che racconta anche di aver letto i messaggi scambiati fra Soleil e Iconize. “Sono inequivocabili. Con noi Iconize ha chiuso per sempre” conclude la d’Urso.

Live non è la D’Urso diretta 11 ottobre

Faccia a faccia Cipriani – Otelma

Otelma entra in studio per confrontarsi con Francesca Cipriani, che invece lo attende dentro l’ascensore del confronto. “Devo sempre dare del voi?” chiede la d’Urso a Otelma, che usa il plurale per riferirsi a sè stesso. “Puoi darmi del tu, sei mia figlia” risponde Otelma. “Che bella notizia a quest’ora di notte” ribatte la conduttrice, che da lì in avanti si riferisce a Otelma chiamandolo “papà“.

Poi, Otelma entra nell’ascensore del confronto con la Cipriani. “C’era un’amicizia, degli abbracci, dei ti voglio bene. Ci sono rimasta molto male” afferma la Cipriani. “Tu non sei una bambina di 6 anni, che spacca la testa a una persona e dice che si è sbagliata. Se commetti un grave danno…” risponde Otelma. Che ha chiesto a Francesca Cipriani un risarcimento quantificato sull’impossibilità di continuare la permanenza sull’Isola.

“Hai la testa piena di segatura, non sei niente” offende Otelma. “Stai facendo un teatrino perchè hai bisogno di soldi” risponde la Cipriani.

Angela di Mondello contro le 5 sfere

Angela di Mondello, divenuta un fenomeno dei social dopo l’intervista in cui dichiarò “Non ce ne è Coviddi!” questa sera, 11 ottobre, si confronta in diretta con le 5 sfere di Live non è la d’Urso. In precedenza, aveva solo potuto collegarsi con il programma, in quanto a causa di problemi con la giustizia non poteva lasciare la Sicilia.

“Quando dissi non c’è Covid, a Palermo la situazione era diversa. Dissi quella frase sbagliando.” dichiara Angela, quando la d’Urso ricorda che qualche giorno fa, sul suo profilo Angela ha ricordato ai suoi followers di indossare le mascherine. Quindi, gli “sferati” entrano coperti con dei mantelli. E Angela si prepara a scoprire le oro identità, e a rispondere alle loro domande.

Karina Cascella, la prima delle sferate contraria ad Angela, attacca Angela. “Sul tuo profilo ci sono contenuti da ignoranti. Trovo assurdo lucrare su questo danno che ha fatto.” afferma. Angela risponde “Che danno ho fatto? A Palermo in quel periodo non c’era davvero. E’ stato il web a rendere virale il mio messaggio, non io.”.

“Angela tu sei un fenomeno sociale” esordisce Vladimir Luxuria, un’altra delle sferate. “Ma tu ti senti popolare perchè senti che la gente ti stima? O ti senti uno zimbello d’italia?” continua. “A me non prende in giro nessuno. Queste persone hanno capito come è Angela.” risponde Angela. Alda d’Eusanio, invece, pensa che Angela sappia quel che dice, e afferma “Hai risposto molto bene a tutti. La gente ti segue per sentirsi più intelligente. Ma ti stai dimostrando più intelligente tu”. 

I problemi con la giustizia di Angela

Il confronto prosegue, e Angela si difende dalle accuse delle sfere “Sono una persona semplice, non me ne vergogno” dice.

Poi viene svelato il reato commesso da Angela, che ha perso un figlio diversi anni fa. “Mio figlio era in sedia a rotelle. Non parlava. E’ stato male, è finito in rianimazione. Prima di morire lo hanno dovuto sedare. Io la sera mi sentivo che non ce l’avrebbe fatta. Non avevo soldi per collaborare al funerale di mio figlio. Allora ho rubato in un negozio.” racconta Angela in lacrime.

Il pubblico a casa, intanto, ha votato. Angela vince il confronto contro Karina Cascella, almeno secondo i telespettatori.



0 Replies to “Live non è la d’Urso diretta 11 ottobre, Gabriel Garko affronta le sfere”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*