Connect with us

Intrattenimento

Cake Star Pasticcerie in sfida 5 febbraio – La seconda puntata, vince la pasticceria Cioccoroccolato

La nuova edizione di Cake Star Pasticcerie in sfida prosegue stasera, 5 febbraio 2021, su Real Time. La sfida è fra 3 pasticcerie di Pisa.

Pubblicato

il

Cake Star Pasticcerie in sfida 5 febbraio
La nuova edizione di Cake Star Pasticcerie in sfida prosegue stasera, 5 febbraio 2021, su Real Time. La sfida è fra 3 pasticcerie di Pisa.
Condividi su

Questa sera, 5 febbraio 2021, Katia Follesa e Damiano Carrara conducono la seconda puntata della nuova edizione di Cake Star Pasticcerie in sfida.

In occasione della prima puntata di venerdì 29 gennaio avevano partecipato tre laboratori comaschi. Stasera, invece, tre pasticcerie di Pisa si sfidano sulla base di altrettante categorie: location della pasticceria, il cabaret di paste offerto ai clienti, e il “pezzo forte” scelto dal concorrente in gara.

Come di consueto, i conduttori e gli altri due partecipanti assaggiano e valutano da 1 a 5 stelle ogni categoria. Poi, una novità dell’edizione 2021: Carrara e la Follesa provano un dolce selezionato per loro da un cliente abituale di ogni negozio in gioco; quest’ultima prova supplementare vale 5 stelle aggiuntive. 

Vi ricordiamo che potete vedere tutti i dodici episodi della nuova edizione anche in streaming, tramite il sito discovery+.

Cake Star Pasticcerie in sfida 5 febbraio, la diretta

La trasmissione inizia, e i conduttori presentano i concorrenti, tutti pasticceri di Pisa. La prima si chiama Candida, è una ex-psicologa. Ha cambiato percorso di vita una volta scoperti i “piaceri di gola” del cioccolato. La sua pasticceria si chiama Cioccoroccolato. Poi c’è Marco, ex-ciclista, anche lui ha modificato professione per diventare un pasticcere. Gestisce la pasticceria Al dolcemente. Infine, Massimiliano, proprietario della pasticceria La Delizia. Nel suo passato ci sono tanti viaggi in giro per il mondo.

Pasticceria La delizia

Il primo negozio esaminato è La delizia di Massimiliano. Candida, appena entrata nella pasticceria, commenta con simpatia esclamando “sembra un kebabbaro”. In effetti, Massimiliaano ha riempito le pareti della sua pasticceria di oggetti esotici e fotografie di paesaggi “africani“. Katia, intanto, parla con Luca, il cliente abituale di Massimiliano.

Iniziano gli assaggi, e ogni concorrente, e i due conduttori, scelgono dei pasticcini da mettere alla prova. Candida nota subito una criticità a suo dire imperdonabile: Massimiliano ha sostituito il burro con la margarina. I giudici, invece, sono più indulgenti con Massimiliano, in particolare Katia. Damiano, da toscano d.o.p., si trova a suo agio, e apprezza i dolci di Massimiliano.

La meringata di Camilla, decorata come una criniera di leone, è il pezzo forte della pasticceria. Camilla è il nome della figlia di Massimiliano. Secondo Candida, però, è troppo semplice alla vista. “E’ compleannosa” dice Katia. Il gusto, invece, convince maggiormente anche i concorrenti. 

Poi, i concorrenti e i giudici votano nelle tre categorie a disposizione:

  • Candida: Pasticceria 3, Cabaret Paste 2, Pezzo forte 2
  • Marco: Pasticceria 3, Cabaret Paste 2, Pezzo forte 3
  • Katia: Pasticceria 3, Cabaret Paste 3, Pezzo forte 4

I voti di Damiano resteranno segreti fino alla fine della competizione. Il punteggio parziale è di 25 stelle. Infine, Katia e Damiano assaggiano il dolce proposto dal cliente abituè. Purtroppo, nè Katia nè Damiano pensano che il dolce proposto, un budino di riso, meriti il bonus.

Cake Star Pasticcerie in sfida 5 febbraio, pasticceria Cioccoroccolato

Tocca poi alla pasticceria di Candida, l’appassionata di Cioccolato. Infatti, la sua pasticceria si chiama Cioccoroccolato. La vetrina del negozio non piace a Massimiliano, che però apprezza gli interni. Nel frattempo Katia si confronta con la cliente abituale di Candida, una nutrizionista. Damiano, invece, analizza il laboratorio nel retrobottega.

Iniziano gli assaggi dal Cabaret delle paste. Gli altri concorrenti, come nel corso degli assaggi precedenti, sono più duri della giuria nei confronti dei pasticcini. Damiano apprezza in particolar modo gli impasti della pasticcera. Che, quindi, subito dopo propone il suo pezzo forte: una torta moderna al rosmarino e cioccolato. Però, Damiano critica la presenza del rosmarino sulla torta come decorazione. Il gusto, poi, non mette d’accordo i giudici: è troppo dolce, e il rosmarino si sente troppo poco. Persino Katia critica l’assaggio del pezzo forte.

Poi, i concorrenti e i giudici votano nelle tre categorie a disposizione:

  • Massimiliano: Pasticceria 2, Cabaret Paste 3, Pezzo forte 2
  • Marco: Pasticceria 3, Cabaret Paste 4, Pezzo forte 2
  • Katia: Pasticceria 4, Cabaret Paste 4, Pezzo forte 2

I voti di Damiano resteranno segreti fino alla fine della competizione. Il punteggio parziale è di 26 stelle. Infine, Katia e Damiano assaggiano il dolce proposto dal cliente abituè. Si tratta di una mini torta Sacher, che Katia e Damiano bocciano perchè “non è una vera Sacher: non usa la confettura di albicocca“.

Pasticceria Al dolcemente

L’ultima pasticceria da valutare è Al dolcemente di Marco. Damiano, come sempre, analizza il laboratorio, mentre i concorrenti visitano il locale e Katia parla con il cliente abituale di Marco.

Inizia l’ultima fase di assaggi della puntata. Candida critica l’eccessiva pesantezza del suo pasticcino, mentre Massimiliano afferma che il suo “non ha sapore”. Infine, Damiano resta interdetto dalla sua torta della nonna: è bruciata e non ci sono i pinoli. L’ultima portata è il pezzo forte: una meringata al lampone. La ricetta è simile al dolce proposto da Massimiliano, che dichiara “è meglio il mio”, e boccia la ricetta. Anche Katia e Damiano non sono soddisfatti dalla consistenza del dolce.

Poi, i concorrenti e i giudici votano nelle tre categorie a disposizione:

  • Massimiliano: Pasticceria 3, Cabaret Paste 3, Pezzo forte 2
  • Candida: Pasticceria 3, Cabaret Paste 2, Pezzo forte 3
  • Katia: Pasticceria 3, Cabaret Paste , Pezzo forte 3

I voti di Damiano resteranno segreti fino alla fine della competizione. Il punteggio parziale è di 25 stelle. Infine, Katia e Damiano assaggiano il dolce proposto dal cliente abituè. Si tratta di un altro classico della pasticceria, un tiramisù. Per la prima volta, Katia pensa di dare al concorrente le 5 stelle. Ma Damiano non è d’accordo: non sente il gusto del caffè.

Il vincitore di Cake Star

Arriva la fine della puntata, e Damiano deve rivelare i suoi voti, e il nome della pasticceria vincitrice, meritevole del titolo di Cake Star. Prima del voto di Damiano, al primo posto c’è Cioccoroccolato, con 26 punti. Seconde a pari merito Al dolcemente e La delizia, con 25 punti ciascuna.

La vincitrice è la pasticceria Cioccoroccolato, che ottiene il trofeo e l’assegno da 2000 Euro che può reinvestire nella sua attività. Secondo Marco e la sua La delizia, terzo Massimiliano con il negozio Al dolcemente.


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it