x

Connect with us

x

Intrattenimento

C’è posta per te 13 febbraio: Sara non perdona il padre Stefano

Il protagonista chiede perdono alla figlia con la quale non ha interrotto i rapporti da tempo.

Pubblicato

il

C è posta per te storia Stefano protagonista
Il protagonista chiede perdono alla figlia con la quale non ha interrotto i rapporti da tempo.
Condividi su

Maria De Filippi, nella puntata del 13 febbraio di C’é posta per te su Canale 5, ha raccontato la storia di Stefano. Il signore non ha da tempo contatti con una delle figlie.

C è posta per te storia Stefano

C’è posta per te storia di Stefano

Il signor Stefano ha due figlie, Alessia e Sara. Ha scelto di scrivere a C’é posta per te per Sara, con la quale ha interrotto i rapporti. La figlia gli rimprovera di aver smesso di dare il mantenimento alla famiglia dopo la fine del suo matrimonio con la madre.

Stefano e sua moglie, infatti, si separano quando Sara ha poco più di 12 anni. Ma già all’età di 16 anni ha scelto di incontrare il padre sempre più di rado. La motivazione risiede nel fatto che Stefano sfruttava ogni pretesto per denigrare l’ex moglie. Sara era infastidita dal suo comportamento ed ha preferiva mantenere le distanze perché é molto legata a sua madre.

La rottura definitiva tra Stefano e Sara avviene nel 2018. Stefano aveva convocato le figlie con i rispettivi fidanzati per comunicare loro di non aver più intenzione di versare il mantenimento di 900 euro alla loro madre. Alessia e Sara erano ormai maggiorenni, entrambe lavoravano e potevano occuparsi economicamente anche dell’altro genitore. Ma secondo Sara si tratta di una mossa scorretta.

Sono passati più di due anni da allora e Stefano desidera riavvicinarsi a sua figlia. E vorrebbe essere presente anche al suo matrimonio. La ragazza infatti presto si sposerà e sarà accompagnata all’altare dalla nonna materna.

C è posta per te storia Stefano sara

C’è posta per te, la reazione della figlia Sara

Stefano ha deciso di mandare l’invito a Sara ed Andrea, il suo futuro marito. La ragazza aveva già immaginato che potesse essere il padre. Sara riconosce al padre di essere stato sempre un genitore presente. Ma il loro distacco ha origini più ben profonde. E preferisce non esprimersi sul rapporto tra il padre e la madre perché era consapevole che il loro matrimonio era infelice. Ma non riesce ad accettare che abbia chiamato in causa tutta la famiglia per la sospensione del mantenimento. Non ritiene necessario ricorrere ad un avvocato per risolvere le loro questioni personali.

E’ a conoscenza, inoltre, che il padre si rivolge ad Alessia, per avere informazioni su di lei. Sara ha avuto anche qualche malessere fisico ed ora desidera vivere in un clima sereno. E per il momento non vuole riavvicinarsi al padre.

Stefano implora perdono e le spiega che desidera ricostruire un rapporto in maniera graduale. Anche la conduttrice cerca di convincere Sara a concedergli un’altra opportunità. Ma la ragazza è irremovibile e chiude la busta.


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

ARCHIVIO

Giugno 2022
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it