Connect with us

Intrattenimento

Reazione a catena 7 giugno 2021, le Regine di Fiori in semifinale al torneo dei campioni

Reazione a catena 7 giugno 2021, alle 18.45 su Rai 1 è in onda la prima puntata della nuova edizione del Game Show con Marco Liorni.

Pubblicato

il

Reazione a catena 7 giugno 2021
Reazione a catena 7 giugno 2021, alle 18.45 su Rai 1 è in onda la prima puntata della nuova edizione del Game Show con Marco Liorni.
Condividi su

Alle 18.45 di lunedì 7 giugno 2021 torna Reazione a Catena – L’intesa vincente, game show giunto alla quindicesima edizione su Rai 1. Al timone del programma torna, per la terza edizione consecutiva, Marco Liorni.

L’edizione di quest’anno andrà in onda tutti i giorni, dal 7 giugno al 26 settembre 2021. Il format prevede due squadre (distinguibili dai nomi scelti dai concorrenti, e dai colori blu e arancione) composte da tre persone ciascuna. Il conduttore propone quindi una sequenza di giochi basati sulle parole, e sulla reciproca intesa tra i concorrenti; nell’ordine, i giochi dalla seconda edizione in poi sono:

  • Caccia alla parola
  • La catena musicale
  • Quando, dove, come, perché
  • Una tira l’altra/Le zip
  • L’intesa vincente
  • Reazione a catena/L’ultima parola

Quest’anno, però, nel corso della conferenza stampa di presentazione del programma, il conduttore Liorni ha annunciato diversi cambiamenti al gioco. In particolare, la Rai ha apportato numerose modifiche all’estetica dello studio; inoltre, sono cambiate anche le regole del gioco Quando, dove come, perchè. In ultimo, da questa sera è proposto alle due squadre un nuovo game, chiamato Zot.

Inoltre, nelle prime puntate di questa edizione ri-incontreremo la squadra de Le Ricongiunte: Giulia, Rita e Donata; campionesse in carica dall’ultima puntata della precedente edizione.

Reazione a catena 7 giugno 2021

Reazione a catena 7 giugno 2021, Caccia alla parola

La puntata inizia con la trasmissione di alcuni momenti notevoli della precedente edizione, per presentare le squadre di ex campioni in gioco. La prima è Le Regine di Fiori, che sfidano Gli scioglilingua.

Le prime puntate del 2021, infatti, costituiscono un torneo dei campioni, durante il quale si sfidano solo ex campioni della trasmissione.

Il primo gioco è, come di consueto, Caccia alla parola. I concorrenti devono indovinare la parola proposta dal conduttore; per comporre la quale hanno, però, a disposizione solo alcune lettere. Gli scioglilingua accumulano subito 4000 Euro, indovinando le prime due parole facilmente. Poi, però, le Regine di Fiori recuperano e passano in vantaggio.

Reazione a catena 7 giugno 2021

Reazione a catena 7 giugno 2021, la catena musicale

Il secondo gioco, poi, è la Catena Musicale. Il primo indizio per indovinare il titolo del brano proposto (inizialmente con solo il ritmo della canzone) è “Luna piena”. Ad ogni parola collegata con l’indizio che riescono a indovinare, le squadre guadagnano 2000 euro da aggiungere al montepremi. Inoltre, viene aggiunta alla base musicale della canzone da indovinare un nuovo strumento, per facilitare il riconoscimento del titolo.

Dopo solo quattro parole indovinate su otto, sono gli Scioglilingua a indovinare la prima catena musicale, accumulando un montepremi complessivo di 21.000 Euro. Le Regine di Fiori, invece, si fermano a 8000 Euro. La canzone era “Certe Notti” di Ligabue.

La seconda catena musicale inizia l’indizio “Mimetica“. Gli scioglilingua restano in vantaggio, ma non indovinano la seconda canzone: Combat Pop, portata dal gruppo Lo Stato Sociale a Sanremo 2021. Però, dato che nemmeno Le Regine di Fiori indovinano il titolo, i tre ragazzi ottengono comunque il montepremi in palio, portandosi a 34,000 Euro.

Reazione a catena 7 giugno 2021, quando, dove, come, perché

Il gioco successivo è Quando, dove, come, perché. Ai concorrenti sono proposte delle frasi, dalle quali devono intuire una parola misteriosa. Sono Le Regine di Fiori a indovinare la prima parola: cuoco. La seconda, anno bisestile, è invece indovinata dagli Scioglilingua. Poi, la terza parola è individuata da Le Regine di Fiori: è occhi.

Il montepremi al termine del gioco è di 40.000 Euro per gli Scioglilingua, e 30.000 Euro per Le Regine di Fiori.

Una tira l’altra

Dopo una breve interruzione pubblicitaria, si ritorna in studio con il gioco Una tira l’altra. I concorrenti devono indovinare la catena di termini che porta da una parola, in questo caso Pomodoro, a un’altra, Merce.

Poi, è proposto loro un quartetto di parole, di cui solo la prima e l’ultima sono note ai giocatori. Le squadre devono indovinare simultaneamente entrambe le parole di mezzo, se vogliono vincere il montepremi in palio.

Il primo set di termini è portato a termine dalle Regine di Fiori, ma sono gli Scioglilingua ad ottenere il montepremi. Anche il secondo set di parole consegna il montepremi agli Scioglilingua.

Zot

Il gioco seguente è Zot, novità di questa edizione. Indovinando la parola connessa ad altre due, i questo caso Razzo e Olimpico, le concorrenti in svantaggio possono “rubare” cinque secondi al turno degli avversari nel prossimo game. E’ un gioco individuale, non si può collaborare. Ma le Regine di Fiori non riescono a indovinare.

Il gioco si conclude per loro con un nulla di fatto.

L’intesa vincente

Inizia il gioco finale, che può consegnare lo scettro di campione a una squadra, o all’altra. Le prime a misurarsi con L’intesa vincente sono le Regine di Fiori. Ogni squadra ha a disposizione un minuto in totale. Due componenti del team cercano quindi di far indovinare al terzo una parola, pronunciando al massimo una parola ciascuno.

Ad esempio, per far indovinare la parola “Usato” le due componenti si passano le parole “Cosa”, “non”, “è”, “nuovo”. Ogni parola indovinata aggiunge un punto al totale, ogni parola sbagliata ne sottrae uno.

Inoltre, ai concorrenti è anche data la possibilità di passare tre parole al massimo. Infine, le frasi composte con le parole pronunciate dai due membri “parlanti” di ogni squadra non devono essere eccessivamente telegrafiche: devono essere formulate con soggetto, verbo, complementi e articoli.

Al termine del loro turno, le Regine di Fiori arrivano a 13 punti totali nel tempo a loro disposizione, usando i due raddoppi a loro disposizione. Significa che se indovinassero, otterrebbero due punti. Altrimenti, ne perderebbero due. Inoltre, le parole da indovinare con un raddoppio sono sempre due.

Gli scioglilingua non riescono a superare il numero di parole indovinato dalle Regine di Fiori, fermandosi a 10 termini in 60 secondi. Passano il turno le Regine di Fiori, con un montepremi totale di 100.000 Euro. Inoltre, Le regine di fiori accedono alle semifinali del “torneo dei campioni” che si sta svolgendo nel corso delle prime puntate di questa edizione.

Reazione a catena/L’ultima parola

Il gioco finale è ad appannaggio esclusivo delle Regine di Fiori.

Una ad una, da sole, le tre componenti del team devono indovinare la parola che connette altri due termini a loro disposizione. Hanno a disposizione due jolly, e ad ogni errore commesso il loro montepremi si dimezza.

Purtroppo, le concorrenti commettono numerosi errori, e il montepremi scende a 1563 Euro. Per aggiudicarseli, le tre concorrenti devono indovinare, stavolta insieme, un’ultima parola. Le Regine di Fiori non indovinano, ma la parola era sirena.

 


Condividi su

Appassionato di Cinema e Serie TV, di libri e di fumetti, di video e di videogiochi. Di avventure, si può dire riassumendo. Non ama molto dormire, ma a volte lo costringono. Del resto, gli servirebbero delle "vite extra" per seguire tutti i suoi hobby e interessi. Intanto, fa quel che può con quella che ha: scrive, disegna, registra video, ogni tanto mangia. A tal proposito, potrebbe sopravvivere mangiando solo pizza. Se serve, anche pizza estera, quando viaggia. Sì, anche quella con sopra l'ananas.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Seguici su:
Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it