Connect with us

Intrattenimento

Viaggio nella grande bellezza 10 giugno 2021, la storia dei Windsor

Il documentario di Canale 5 Viaggio nella grande bellezza torna questa sera, 10 giugno 2021, alle 21.40 con la storia della famiglia Windsor.

Pubblicato

il

Viaggio nella grande bellezza 10 giugno
Il documentario di Canale 5 Viaggio nella grande bellezza torna questa sera, 10 giugno 2021, alle 21.40 con la storia della famiglia Windsor.
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Torna su Canale 5 alle 21.40 circa di questa sera, 10 giugno 2021, il documentario Viaggio nella grande bellezza. L’attore Cesare Bocci è nuovamente guida e narratore del programma nel corso delle cinque puntate che compongono la nuova edizione 2021.

Viaggio nella grande bellezza è realizzato da Mediaset, in collaborazione con RealLife Television per la regia di Roberto Burchielli. Le puntate della nuova edizione sono incentrate sui più grandi amori della Storia; amori, quindi, tra Re e Regine, nobili e reali dal Medioevo ai giorni nostri.

Non a caso, quindi, la prima puntata è interamente dedicata alla famiglia reale inglese Windsor. Una delle stirpi reali, ancora oggi alla guida dell’UK, più longeve, la cui storia è segnata da amori intensi, grandi gioie e soddisfazioni; ma anche lutti e tragedie che hanno sconvolto il mondo intero. 

Quindi, Viaggio nella grande bellezza conduce lo spettatore attraverso la storia d’amore tra Elisabetta II e il Principe Filippo; il Principe Carlo e Lady Diana; il Principe William e Kate Middleton. Grandi protagonisti della storia recente dell’Inghilterra. Ma, anche, alla riscoperta delle vicissitudini dei regnanti del passato: Umberto I, Margherita di Savoia; e poi Grace Kelly e Ranieri di Monaco; lo Scià di Persia e Sorāyā Esfandiyāri Bakhtiyāri; Felipe di Borbone e Letizia Ortiz. 

Non mancano, inoltre, ospiti speciali chiamati a raccontare le loro esperienze personali. Come Alfonso Signorini, Enrica Roddolo; e ancora Flaminia Bolzan, Eva Ravnbol e Cesara Buonamici.

Viaggio nella grande bellezza 10 giugno

Viaggio nella grande bellezza 10 giugno, la diretta 

Inizia la puntata. Il conduttore e attore Cesare Bocci, dal giardino della Villa Reale di Monza,  introduce l’argomento della puntata: la storia della famiglia reale Windsor. A partire dal matrimonio più recente: quello del Principe Harry e dell’attrice americana Meghan Markle. Nonchè, poi, la loro uscita dalla stirpe reale in seguito ai dissidi tra Harry e la sua famiglia.

Il primo ospite della serata è Alfonso Signorini. “Della storia tra Harry e Meghan ha affascinato l’incastro di due mondi a confronto: quello di Hollywood e quello della monarchia inglese.” racconta.

E’ quindi raccontata la vita e la storia di Meghan Markle prima del matrimonio con Harry. “Per festeggiare i 18 anni volle andare a Londra. Sognava la famiglia reale, e alla fine ne è divenuta parte.” racconta Alfonso Signorini.

Poi, la narrazione prosegue raccontando la vita e l’infanzia di Harry Windsor. E quindi la sua carriera militare, la sregolatezza, il dolore per la perdita prematura di sua madre: Lady Diana. 

Viaggio nella grande bellezza 10 giugno, il fidanzamento, e il matrimonio di Harry e Meghan, la crisi

Segue il racconto dei primi anni di fidanzamento, e poi matrimonio, di Harry e Meghan. “Si poteva intuire che la coppia sarebbe presto andata in contrasto con la corte, per il continuo evocare di Diana come modello ingombrante per Meghan.” spiega il conduttore.

Due anni dopo il matrimonio, nasce il primogenito di Meghan e Harry. Meghan racconterà in seguito che quello è il periodo durante il quale iniziano gli attriti fra lei e la Regina, e l’intera corte. In seguito a tali attriti, la Regina Elisabetta II lo annuncia ufficialmente: Meghan e Harry, ufficialmente, non fanno più parte della famiglia reale. Meghan accuserà quindi la Regina di averle riservato commenti razzisti. Accuse che Elisabetta II rifiuterà con un comunicato reale ufficiale.

“E’ divertente notare come l’amplomb della casa reale abbia spinto i due ad andarsene. La coppia ha un certo appeal con il popolo; ma nonostante questo dopo la -Mexit- come è stata chiamata in UK, la Regina è riuscita a riprendersi tutto il favore dei sudditi.” spiega il secondo ospite della puntata: Umberto Broccoli.

Viaggio nella grande bellezza 10 giugno

Viaggio nella grande bellezza 10 giugno, la storia di Diana, Principessa di Galles

Inizia la narrazione della storia di Diana Spencer, che fu principessa di Galles, moglie del Principe Carlo. E che morì tragicamente in un incidente d’auto il 31 agosto 1997. Sono proposte le immagini di repertorio delle nozze di Lady Diana; Cesara Buonamici, terza ospite del programma, racconta che “Carlo aveva il retro pensiero di continuare a vivere con la sua amante di sempre. Diana invece non la pensava così. Era difficile che lei potesse sopportare a lungo una situazione come quella.”.

Tuttavia, il primo periodo di unione, fino alla nascita del primogenito William, duca di Cambridge, fu sereno. E poi, dopo la nascita di Harry, precisamente nel 1985, i giornali iniziarono a notare che la coppia reale non era più unita come un tempo. “Rimproverarono Diana di non aver tenuto conto del suo ruolo istituzionale” spiega la Buonamici “Ma era Carlo ad avere obblighi istituzionali. E lasciò Diana sola a sè stessa in una posizione difficile da digerire”.

La relazione tra Carlo e Camilla Shand, sua storica amante, era ben nota ai tabloid. Ma fu un evento in particolare a porre fine al matrimonio reale: l’intervista di Lady Diana rilasciata alla BBC. Che, però, è recentemente stata confermata come ottenuta con l’inganno dal giornalista Martin Bashir. “Bashir raccontò, probabilmente, a Diana diverse menzogne, per convincerla a sfogarsi con lui più duramente.” continua la Buonamici.

La notte della tragedia

Il giorno che il Principe Carlo ammette di aver tradito Diana, lei si vestì con l’abito più sexy che aveva, per raccontare al mondo cosa sarebbe stata ora; una donna libera, ricca e benvoluta” racconta poi la Buonamici.

Ed è vero: dopo il divorzio, Diana si dona anima e corpo alla vita pubblica. Conscia di essere sempre sotto i riflettori, osservata e fotografata. 

Fino alla notte della tragedia, il 31 agosto 1997. Flaminia Bolzan, criminologa, racconta che l’autista della macchina di Diana aveva un alto tasso alcolico nel sangue. Tuttavia, alcuni credono ancora che la morte di Lady Diana sia stata il culminare di un complotto voluto da Carlo.

Il giallo fu alimentato da diversi indizi. Uno dei quali, il ritrovamento di tracce di una Fiat Uno sulla fiancata della macchina di Diana. Curiosamente, un giornalista “fedele” a Diana aveva una Fiat Uno. Fu ucciso pochi anni dopo la tragedia. 

La vita di Elisabetta II

Ha conosciuto 12 Presidenti degli Stati Uniti, sette Papi e tredici Primi Ministri Inglesi. E’ la Regina Elisabetta II di Inghilterra. Fin dall’inizio, Elisabetta II si comportava come se fosse lei la figlia destinata a divenire Regina. Anche se, all’epoca della sua infanzia, non era così. 

La narrazione prosegue con la storia d’amore tra Elisabetta II e Filippo Mountbatten, nata quando la Regina aveva solo 13 anni. Enrica Roddolo è ospite del programma per parlare proprio dell’unione di Elisabetta II e Filippo. “Grazie al principe Filippo Elisabetta è salita per la prima volta in aereo. Prima andava solo via nave. Filippo ha convinto la regina a usare il mezzo televisivo; sono molte le innovazioni alle quali Filippo ha contribuito. Fece scendere dal piedistallo la sovrana” racconta.

Seguono filmati di repertorio della sua storica incoronazione, trasmessa in televisione e storica non solo per la storia di Elisabetta II, ma per l’intera Inghilterra. “Dopo Elisabetta II la corte subirà verosimilmente un pesante ridimensionamento. Sarà tutto diverso” afferma la giornalista Buonamici.

L’Annus Horribilis di Elisabetta II: il 1992

Il divorzio tra Anna e Mark Phillips, l’incendio del castello di Windsor, la separazione del Principe e la Principessa del Galles. Questi gli eventi che rovinarono l’anno 1992 per Elisabetta II. Tanto che Elisabetta definì il 1992annus horribilis, usando un latinismo.

Tuttavia, anche il periodo recente non è stato particolarmente benevolo con la regina. Il Covid, la Brexit, la morte del suo amato consorte Filippo hanno di certo segnato l’ormai novantacinquenne Elisabetta II.

“Il principe William si sta preparando a diventare Re” racconta Alfonso Signorini “Alla morte di Elisabetta II il mondo perderà un pezzo di storia, un punto di riferimento. Lei è l’emblema di una donna che ha saputo gioire e soffrire in silenzio: una lezione di stile.”.

Segue il racconto del matrimonio di William e Kate; e della nascita dei figli della coppia, George, Charlotte e Louis. Mentre Harry può essere definito come il più ribelle, William è di certo il più ligio discendente della famiglia reale. Le somiglianze tra la storia di William e Kate, e quelle di Carlo e Diana sono da subito evidenti a tutti. Tanto che Kate Middleton suscita da subito empatia nel popolo.

La vita di Grace Kelly

Il documentario si concentra poi sulla figura di Grace Kelly; storica star hollywoodiana che, dopo la vittoria di un Oscar alla miglior attrice per la pellicola La ragazza di campagna nel 1955, decise di abbandonare la carriera cinematografica per sposare, nel 1956, il principe Ranieri III di Monaco. Divenendo, così, principessa consorte di Monaco.

Il finale tragico della sua vita, dopo una storia equilibrata e tre figli, sugella la storia di Grace Kelly. Aveva 52 anni, il 14 settembre 1982 , quando morì in un drammatico incidente d’auto. Il Principe Ranieri non si sposerà più, diversamente da altri sovrani. E lentamente si ritira a vita privata.

Poi, il documentario prosegue con la storia della vita di Carolina Luisa Margherita Grimaldi, principessa di Hannover; primogenita del principe Ranieri III di Monaco e della principessa Grace Kelly, nonché sorella del principe Alberto II e di Stéphanie.

Quindi, le vicissitudini di Sorāyā Esfandiyāri Bakhtiyāri; che fu regina di Persia come seconda moglie di Mohammad Reza Pahlavi, l’ultimo Scià di Persia.

Umberto I e La Bella Bolognina

Il viaggio indietro nel tempo attraverso le grandi monarchie Europee prosegue. Sono raccontate le storie di Umberto I, Margherita di Savoia e dell’amante di lui, la duchessa Eugenia; comunemente chiamata la Bella Bolognina. Umberto I era tanto innamorato della sua amante, da farsi costruire nel palazzo di Modena un passaggio segreto nel bagno; per raggiungere e farsi raggiungere da lei, la Bella Bolognina, di nascosto.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Intrattenimento

Reazione a Catena 14 giugno: finale del torneo tra i campioni, trionfano i Tre alla Seconda, vincono 18.250 euro

Nella finale del torneo dei campioni I Tre alla seconda sfidano I Tre Forcellini che nelle puntate precedenti hanno sconfitto i loro avversari.

Pubblicato

il

Reazione a catena 14 giugno 2021
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lunedì 14 giugno, dalle 18:45 su Rai 1, è andata in onda Reazione a Catena- La sfida dei campioni con Marco Liorni.

Nella finale si sfidano I Tre alla seconda e I Tre Forcellini che nelle semifinali del game show hanno sconfitto rispettivamente I Bla Bla e Le Regine di Fiori. Oltre ai classici giochi i due team si sottopongono anche ad una nuova sfida, intitolata Zot.

A partire da domani, 15 giugno, fino al 26 settembre 2021 si alterneranno invece delle nuove squadre.

Reazione a catena 14 giugno caccia alla parola

Reazione a Catena, la diretta del 14 giugno, Caccia alla parola

Dopo le presentazioni delle due squadre, Marco Liorni introduce il primo gioco Caccia alla Parola. I termini individuati sono festoso, nostalgia, cerbero, temperatura, brocco, intingolo.

I Tre alla seconda hanno conquistato 4.000 euro, gli sfidanti invece 8.000 euro.

Reazione a catena 14 giugno catena musicale

L’indizio della prima catena musicale è Black Friday.

Iniziano a completarla i Tre alla Seconda che aggiungono il termine Affari. La proseguono i Tre forcellini che aggiungono la parola Uomo e indovinano anche il titolo della canzone. Si tratta di Born in The USA di Bruce Spingsteen. Salgono così a 23.000 euro. Le altre parole che compongono la catena sono memoria, piena, pancia, ombelico.

Nella seconda catena musicale l’indizio è invece Rapace. 

Cominciano I Tre Forcellini che aggiungono Allocco e Figura. Anche questa volta tentano di dare il titolo del brano che risulta essere corretto. E’ il tormentone Non mi basta più di Baby K feat Chiara Ferragni. Le altre parole della catena sono intera, sana, pianta, appartamento. I Tre alla Seconda sono ancora fermi a 6.000 euro. I Tre Forcellini invece arrivano a 40.000 euro.

Reazione quando

Reazione a Catena, Quando, dove, come, perché

E’ il momento di giocare al Quando, dove, come e perché. Il primo indizio è

  • Mentre ti vesti la sera, davanti allo specchio, con due dita, per sentirti più libera senza occhiali.

Si tratta delle lenti a contatto individuate dai Tre Forcellini.

Il secondo indizio recita:

  • dopo un acquazzone, nella vasca da bagno, aperto, perché ti ha riparato dalla pioggia.

Doppietta dei Tre Forcellini con il termine ombrello.

Anche il terzo, piedi, è individuato da Gianluca, Simone ed Alessandro.

  • quando eri piccolino, sotto il tavolo, sospesi a mezz’aria,  perché se eri seduto non toccavano a terra

La squadra compie l’en plein anche con l’ultimo quando:

  • a notte fonda, sul ciglio di un dirupo, a testa alta, per ululare alla luna piena. E’ il lupo.

I Tre Forcellini arrivano così a 56.000 euro.

Reazione a catena una tira l altra

Una tira l’altra, la Zot

Le due squadre affrontano ora l’Una tira l’altra. 

La parola Ragazza apre e Fioretto chiude. I termini che la compongono sono Cognome, Appello, Processo, Intenzioni e Voto. I Tre alla seconda hanno aggiunto una sola parola. Gli sfidanti si aggiudicano anche la zip da 15.000 euro composta da Limone, Fritto, Misto, Matrimonio.

Nella seconda Una Tira l’Altra Pollo apre e Ferragosto chiude. E’ composta da Coscia, Giarrettiera, Ordine, Sistemata, Assunta. Viene conclusa dai Tre alla Seconda ma regalano la zip da 20.000 euro agli avversari. E’ formata da cuscinetti, sfera, penna, alpino.

Nella Zot I Tre alla Seconda riescono ad ottenere 5 secondi in più nel prossimo gioco perché hanno individuato il termine che collega focaccia e pallavolo. Si tratta di schiacciata.

I Tre alla Seconda hanno attualmente conquistato 29.000 euro. I Tre Forcellini invece con 108.000 euro.

Reazione a catena 14 giugno intesa vincente

L’Intesa Vincente del 14 giugno, l’ultima catena, l’ultima parola

I due team devono ora sottoporsi all’Intesa Vincente. I Tre alla Seconda in 65 secondi sono riusciti ad individuare 14 parole. I Tre Forcellini, che hanno avuto a disposizione 55 secondi, si fermano a 12 parole.

I vincitori del torneo dei campioni sono I Tre alla Seconda.

Reazione a catena ultima catena

Tommaso, Francesco a Marco affrontano l’Ultima catena con 73.000 euro:

Gli abbinamenti del primo turno sono i seguenti:

  • nord, mosso: mare
  • mosso, bottiglia: vino
  • bottiglia, ecologica: verde

Finora i campioni hanno giocato un solo jolly e sono riusciti a non dimezzare il montepremi.

  • ecologica, messa: domenica
  • messa, soffietto: fuoco
  • soffietto, specchio: porta.

I Tre alla Seconda arrivano all’Ultima Parola con 36.500 euro perché hanno dimezzato una sola volta. Decidono però di acquistare il terzo elemento. Il montepremi scende così a 18.250 euro. I termini noti sono specchio e cattiva.

Riescono ad individuare la parola corretta che è Matrigna. La vincita, che verrà devoluta in beneficienza, si aggiunge ai 3.673 euro vinti in precedenza. I fratelli Bartoloni hanno così conquistato la somma totale di 21 923 euro.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Stasera con Uccio su Rai 2 il 15 e il 22 giugno

Tutte le anticipazioni sul nuovo programma dell'attore e comico all'anagrafe Gennaro De Santis. Appuntamento su Rai 2.

Pubblicato

il

Stasera con Uccio
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ha per titolo Stasera con Uccio il programma proposto da Rai 2 in un doppio appuntamento. Due infatti le puntate previste in seconda serata sulla seconda rete diretta da Ludovico Di Meo. Protagonista è il comico Uccio De Santis. Le date sono il 15 e il 22 giugno alle 23.30. 

Stasera con Uccio su Rai 2

Dunque, doppio appuntamento con la comicità di Uccio De Santis, il 15 e il 22 giugno in seconda serata su Rai2. Il programma ha per titolo “Stasera con Uccio”.

Lo show racconta in forma di monologo e di sketch a due e a tre, la vita di un comico “per vocazione”.  Si parte dagli esordi quando faceva di tutto per vincere la timidezza, alle feste in casa. Si continua il racconto dai primi amori, al suo grande amore professionale: il teatro.

Un viaggio nei ricordi che dipinge tanti singolari e comici quadretti familiari. Ecco il padre che sognava per lui una carriera da avvocato, mentre la madre desiderava che fosse bravo e educato.Ma non c’è solo il privato.

Stasera con Uccio è anche uno spettacolo che racconta il presente. E propone divertenti siparietti tra moglie e marito sulla vita di ogni giorno: la spesa al centro commerciale, la crisi, i saldi dell’estate, il rapporto con i social. Storie e vicende alla portata di tutti, in cui ognuno si può identificare e ridere delle situazioni proposte. Non secondaria è la presenza di tanta buona musica.

Gli altri protagonisti

In questa avventura Uccio De Santis è accompagnato dai volti storici del programma di Mudù – Umberto Sardella ed Antonella Genga e da una Band. Tutti fanno da cornice allo show.

Ospite del programma il cantante imitatore Francesco Cicchella con il quale Uccio crea un momento spettacolare riuscendo a “cantare la Barzelletta”.

Stasera con Uccio è un programma di Uccio De Santis, scritto n collaborazione con Antonio De Santis e Mariano D’Angelo.

Chi è Uccio De Santis

Uccio De Santis, classe 1965,  all’anagrafe Gennaro De Santis, è un attore, comico e cabarettista italiano.

Tra gli impegni televisivi, nel 2014 recita in un episodio della fiction Rex, trasmesso su Rai 2, mentre nel 2016 compare nel primo episodio della decima stagione di Un medico in famiglia.

È stato spesso ospite di trasmissioni televisive di Rai 1, come La vita in diretta, Storie italiane e I soliti ignoti.

Nella stagione 2019-2020 entra nel cast del fortunato programma di Rai 2 Made in Sud.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Instant Family: trama, cast, finale del film in onda su Canale 5

Una coppia decide di adottare tre fratelli. Dovrà fare i conti con la madre biologica che, appena uscita dal carcere, vuole riprenderli con sé.

Pubblicato

il

Instant family film Canale 5
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Oggi Canale 5 trasmette il film Instant Family. La pellicola statunitense di genere commedia, ma dalle atmosfere drammatiche, è arrivata nelle sale il 21 marzo 2019. La durata è un’ora e 58 minuti.

Instant family film attori

Instant Family: regia, protagonisti, dove è girato

La regia è di Sean Anders che si è occupato anche della sceneggiatura con John Morris. I protagonisti del film sono Mark Wahlberg che interpreta Pete e Rose Byrne nel ruolo di Ellie. Gustavo Quiroz e Julianna Gamiz, invece, sono rispettivamente Juan e Lita.

Le riprese del film si sono svolte interamente negli Stati Uniti. Le scene infatti sono state girate a Chicago e in Atlanta, capitale dello Stato della Georgia.

Le musiche sono di Michael Andrews. Clayton Hartley si è occupato della scenografia mentre Lisa Lovaas ha curato i costumi. La fotografia è di Brett Pawlak. Brad E. Wilhite si è occupato, infine, del montaggio.

Il film è prodotto da Paramount Pictures ed è, infine, distribuito da 20th Century Fox.

Instant Family film dove è girato

Instant Family: trama del film in onda su Canale 5

I protagonisti del film sono i quarantenni Pete e sua moglie Ellie. La coppia è stufa di essere continuamente derisa dai parenti sul fatto che non possono avere figli. Iniziano così a pensare di adottare un bambino perché non vogliono ricorrere alla fecondazione assistita.

Si iscrivono ad un corso per genitori adottivi dove incontrano due assistenti sociali, Sharon e Karen. A tutte le coppie partecipanti offrono la possibilità di partecipare ad un evento per poter incontrare dei ragazzi in attesa di una famiglia affidataria.

Pete e Ellie preferirebbero adottare un bambino piccolo in modo da poterlo seguire nella crescita. Ma alla fine decidono di accogliere in casa la quindicenne Lizzy.

Grazie alle informazioni fornite dalle assistenti sociali scoprono che la madre biologica è una tossicodipendente ed è attualmente in prigione. La ragazza inoltre ha anche altri due fratelli, Juan di 10 anni e Lita di 6 anni.

Il finale del film 

Seppur consapevoli che il percorso di adozione è estremamente complicato Pete e Ellie hanno intenzione di adottarli tutti e tre per non dividere i fratelli. E quando comunicano la notizia alla famiglia di Ellie, i parenti reagiscono con stupore perché mai avrebbero creduto che la coppia prendesse una decisione così importante.

Quando però Pete e Ellie iniziano a vivere insieme ai ragazzi, si rendono realmente conto di quanto sia difficile essere genitori. Hanno infatti numerose discussioni con Lizzy, Juan e Lita perché sono capricciosi e poco collaborativi.

Nel frattempo la loro madre biologica, uscita dal penitenziario, intende riottenere l’affidamento dei figli. Nel finale Pete e Ellie sperano invece che i giudici finalizzino l’adozione dei tre ragazzi.

Instant Family film finale

Instant Family: Il cast completo del film

Ecco il cast del film Instant Family ed i relativi personaggi interpretati:

  • Mark Wahlberg: Pete
  • Rose Byrne: Ellie
  • Isabela Moner: Lizzy
  • Gustavo Quiroz: Juan
  • Julianna Gamiz: Lita
  • Octavia Spencer: Karen
  • Tig Notaro: Sharon
  • Tom Segura: Russ
  • Allyn Rachel: Kim
  • Brittney Rentschler: Linda
  • Jody Thompson: Jim
  • Margo Martindale: Nonna Sandy
  • Julie Hagerty: Jan
  • Michael O’Keefe: Jerry
  • Joan Cusack: Mrs. Howard

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it