Connect with us

Intrattenimento

Prodigi – La musica è vita Rai 1, diretta della puntata di mercoledì 17 novembre – Vince il ballerino Silvestro

Stasera va in onda la prima puntata della quinta edizione dell'evento di beneficenza UNICEF

Pubblicato

il

Prodigi - La musica è vita Rai 1
Stasera va in onda la prima puntata della quinta edizione dell'evento di beneficenza UNICEF
Condividi su

Questa sera su Rai 1 va in onda la quinta edizione di Prodigi – La musica è vita.

Segui con noi la diretta della puntata di oggi, mercoledì 17 novembre, dalle ore 21.20 su Rai 1.

Prodigi – La musica è vita Rai 1 – Anticipazioni

Prodigi – La musica è vita è un evento di beneficenza nato grazie alla collaborazione di UNICEF ed Endemol Shine Italy. Dal Teatro Uno di Cinecittà World, conducono il programma Gabriele Corsi e Serena Autieri, già conduttrice della scorsa edizione. Sono nove i giovanissimi talenti, dai 10 ai 16 anni, che si metteranno alla prova tra canto, danza e musica.

La giuria in carica è composta da sei noti personaggi: Malika Ayane e il maestro Peppe Vessicchio per il canto, Samanta Togni e Luciano Cannito per la danza, Ermal Meta e Laura Marzadori per la musica.

Gli ospiti della serata sono: Flavio Insinna, conduttore del medesimo Prodigi – La musica è vita per le precedenti tre edizioni, Lino Banfi, Clementino, Alessandrà Mastronardi, Stefano De Martino, Roy Paci. 

Prodigi – La musica è vita Rai 1 – Come donare

I telespettatori potranno sostenere l’UNICEF, per i programmi contro la malnutrizione dei bambini e per contrastare il COVID- 19, donando secondo diverse modalità. Potranno donare:

  • 2 euro inviando un SMS al numero 45525, da cellulare Wind Tre, TIM, Vodafone, Poste Mobile, Iliad e CoopVoce
  • 5 euro chiamando il numero 45525 da rete fissa TWT, Convergenze, PosteMobile
  • 5 o 10 euro con chiamata al numero 45525 da rete fissa TIM, Vodafone, Wind Tre, Fastweb

Oppure potranno effettuare una donazione regolare di 9 euro al mese telefonando al numero verde 800 07 06 06. 

Prodigi – La musica è vita Rai 1 – Diretta

Gabriele Corsi e Serena Autieri danno il via alla prima puntata di Prodigi – La musica è vita.

Conosciamo i prodigi della serata.

Con Caruso di Lucio Dalla, Filippo apre le danze alla categoria canto sul palco del Teatro Uno. 

Filippo Prodigi - La musica è vita Rai 1

Per la categoria danza, Noemi, di 14 anni, si esibisce in un balletto tratto dal romanzo Notre Dame de Paris di Victor Hugo.

Noemi Prodigi - La musica è vita Rai 1

Primo ospite della serata: Lino Banfi

Lino Banfi, ambasciatore UNICEF da ben 25 anni, viene accolto calorosamente sul palco di Prodigi. Parla dell’Afghanistan, dov’è recentemente stato per aiutare i bambini del posto. Le immagini mostrate sono toccanti e ritraggono l’estrema povertà che assale il paese. “Credetemi: è una cosa seria aiutare l’UNICEF”, ribadisce l’attore e ambasciatore Lino Banfi.

Si prosegue con le esibizioni e, ad inaugurare la categoria musica, è Brando. A soli 10 anni, il ragazzo sogna di fare il solista ed esegue con maestria la composizione “Estrellita” di Manuel Ponce.

Brando Prodigi - La musica è vita Rai 1

Federica, sedicenne, è la quarta concorrente ad esibirsi e la seconda per la categoria canto.

Tratto dal musical “Funny Girl” di Barbra Streisand, Federica canta Don’t rain on my parade con un’interpretazione degna di chi cavalca un palco già da diverso tempo.

Federica Prodigi - La musica è vita Rai 1

Ospite Alessandra Mastronardi, ambasciatrice dell’Unicef in Turchia

Seconda ospite della serata è l’attrice Alessandra Mastronardi, ambasciatrice dell’Unicef recatasi in Turchia per assistere alle famiglie di profughi. Lì ha conosciuto due giovani siriane con la passione per la musica, che, nonostante vivano e assistano al peggio, non smettono di sognare.

Il secondo ballerino della puntata è Silvestro, 12 anni. Il giovane prodigio danza sulle note di Tchaikovsky.

Silvestro Prodigi - La musica è vita Rai 1

Terminata l’esibizione di Silvestro, ove si è mostrato fortemente determinato, Ermal Meta, giudice della categoria musica, intona il suo brano Piccola Anima. Sulle note della canzone, danza Christian, ballerino italo-albanese adottato da una famiglia italiana che gli ha permesso di realizzare il suo sogno.

Il sesto prodigio è Monica, 14enne di Milano, nata da genitori cinesi. Monica suona il pianoforte, e per questo rientra nella categoria musica. La sua esibizione della Rapsodia Ungherese n.10 è da standing ovation.

Valentina, settima concorrente e terza ballerina, ha 11 anni ed un’energia fuori le righe. Balla sulle note di Chasing Stars di Dismantle.

Prodigi – La musica è vita Rai 1 – Terzo ospite Clementino

Anche Clementino abbraccia la causa UNICEF e presenta, in registrazione video, una giovane ragazza di Napoli di nome Angela, con la forte passione della musica e simbolo della Casa di Vetro di Forcella. Successivamente, per l’occasione, il rapper canta il suo brano Partenope.

Terminata l’esibizione di Clementino, viene presentato l‘ottavo prodigio, nonché il terzo appartenente alla categoria musica. Daniele, 15enne, suona il fagotto, uno strumento molto particolare simile ad un grande clarinetto.

Quarto ospite: Roy Paci accompagnato da Chris Obehi

L’ingresso di Roy Paci sul palco di Prodigi è estremamente commovente. L’artista racconta la sua amicizia con un profugo giunto da bambino dalla Nigeria a Palermo, un giovane ragazzo di nome Chris appassionato di musica. I due suonano sempre insieme e qui, sul palco del Teatro Uno, presentano un loro brano che unisce la cultura nigeriana con quella siciliana.

 

Martina, sedicenne, è l’ultima concorrente e la terza cantante. La ragazza canta sul palco di Prodigi, il brano di John Lennon “Imagine”. Nonostante l’età, Martina canta come una donna. La sua voce è forte e carica di sensazioni. L’emotività della ragazza esce fuori palesemente durante il suo canto, ed è qui che si può parlare di talento.

Forti le parole di Ermal Meta che si è emozionato durante l’esibizione di Martina:

“Coltiva la ragione per cui canti, perché è quella la tua fonte. E con quella farai molta strada.”

Le votazioni della giuria

Giunti quasi al termine della prima puntata, Serena Autieri sfoggia le sue doti canore, cantando il brano “Somewhere over the rainbow“. Successivamente, partono le votazioni della giuria. Per la categoria canto, Martina è stata scelta dalla giuria per andare in finale. Per la categoria danza, invece, vince Silvestro. Infine, per la categoria musica, trionfa Monica.

Manca il voto della giuria popolare, composta da 100 esperti compositori, che deve decretare il vincitore tra i tre giovani artisti Martina, Silvestro e Monica.

Prima di conoscere il vero vincitore, il maestro Peppe Vessicchio assegna una borsa di studio dal valore di 6mila euro per il merito a Daniele Falco, il ragazzo che suona il fagotto.

Il vincitore della quinta edizione di Prodigi – La musica è vita è Silvestro Palmiero.

 


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it