Le Iene Show 27 ottobre 2020 – Lo scherzo a Elodie


Alessia Marcuzzi è nuovamente assente, risultata debolmente positiva al tampone rapido. Il viaggio in moto di Marika, ragazza affetta da tetraplegia, si conclude stasera. Elodie diventa zia? Il crudele scherzo delle Iene alla cantante.


Questa sera, martedì 27 ottobre 2020, torna alle 21.20 su Italia 1, l’appuntamento con Le Iene Show. Conducono Alessia Marcuzzi e Nicola Savino, con le voci fuori campo, della Gialappa’s Band.

Stando alle anticipazioni disponibili sul sito ufficiale Iene.it, questa sera sono previsti numerosi aggiornamenti su servizi andati precedentemente in onda; come quello sulla setta americana Qanon, e gli ultimi sviluppi sul caso Raciti. 

La vittima del crudele scherzo delle Iene di questa sera, poi, è la cantante Elodie. Le Iene le faranno credere che sua sorella, omosessuale, si è innamorata di un palestrato e ha tradito la sua attuale compagna, Marta; oltretutto, è persino rimasta incinta.

Infine, il racconto del viaggio in moto della giovane Marika, affetta da tetraplegia, si conclude questa sera.

Potete seguire Le Iene Show in diretta sul sito in streaming MediasetPlay, o sul sito ufficiale Iene.it. Sul quale sono caricate tutte le puntate precedenti e i singoli servizi estrapolati. 

Le Iene 27 ottobre 2020, la diretta

Incredibilmente, anche stasera Alessia Marcuzzi è assente dal palco delle Iene. Dai tamponi che in occasione di ogni puntata i conduttori eseguono per sicurezza, la Marcuzzi ha ricevuto ancora una volta esito debolmente positivo.

Poi, inizia un servizio sui cosiddetti Cani anti-Covid. Si tratta di esemplari addestrati per sedersi quando avvertono l’odore di particolari molecole contenute nel sudore dei positivi al Covid. Allo stesso modo, peraltro, è già possibile addestrare dei cani per individuare le molecole dei tumori.

“Per addestrare un cane così ci vuole qualche mese” commenta un addestratore.

Il servizio successivo è girato in un particolare Comune italiano, Partinico; dove le amministrazioni si susseguono rapidamente, ma senza migliorare mai la situazione economica delle casse pubbliche. Il commissario Arena, al momento, è al centro della bufera mediatica, per via degli illeciti compiuti svolgendo il suo lavoro; fra cui alcuni rimborsi sospetti. Inoltredi recente Arena sarebbe stato accostato ad ambienti mafiosi. Intervistato dalle Iene, il commissario fa finta di non sapere nulla. Così, le Iene espongono al presidente della Regione Calabria Musumeci, che afferma di voler indagare sulla questione.

Le Iene 27 ottobre

Le Iene 27 ottobre 2020, la prima linea contro il Covid

Per mostrare concretamente cosa accade nelle terapie intensive dei maggiori ospedali che combattono contro il Covid, Le Iene sono stati ospitati ogni giorno per una settimana in un ospedale di Padova; nel quale hanno potuto documentare la situazione. Il direttore generale dell’ospedale mette in guardia la Iena: “Andrai in un’area pericolosissima, ad alto rischio infettivo.“.

All’interno del reparto Covid Le Iene intervistano alcuni pazienti. Si ricorda, inoltre, che al momento non esiste una cura univoca contro il Covid. Tutte le cure attualmente in uso sono sperimentali, fra cui quella al plasma iperimmune; più volte mostrata in varie puntate delle Iene.

Assistiamo a una tipica visita di un paziente in via di guarigione. Ma anche ai controlli eseguiti su pazienti fragili che non possono usare determinati medicinali in quanto malati con patologie croniche pre-esistenti. A loro viene fornito plasma iperimmune e paracetamolo, per abbassare la febbre.

La situazione mostrata dalle Iene giorno dopo giorno è sempre più preoccupante. “Non vediamo una fine, questa ondata si prospetta peggiore della precedente” racconta, provata, la direttrice del reparto.

Le Iene 27 ottobre 2020, lo scherzo a Elodie

Il viaggio della giovane Marika è stato raccontato nel corso di tre puntate. Questa sera è trasmessa l’ultima parte dell’avventura, e Marika è presente in studio per raccontare in prima persona quello che ha provato.

Ma prima, va in onda lo scherzo fatto alla cantante Elodie. Le Iene faranno credere a Elodie che sua sorella Fey, che sa essere omosessuale e impegnata con una donna, Marta, da anni, ha iniziato una relazione con un uomo conosciuto in palestra. E per di più, che è rimasta incinta.

Per far cadere in trappola Elodie, la sorella, complice delle Iene, inizialmente nega; poi, la trappola scatta, e la sorella non può più negare. Il giorno dopo la compagna di sua sorella chiama Elodie, preoccupata. Al che, la cantante torna da sua sorella per chiarire la questione. E scopre così il vero segreto nascosto da sua sorella: che le dice di essere incinta. La situazione poi si complica, quando scopre che sua sorella ha addirittura ingannato il suo amante, dicendogli di aver lasciato la sua compagna.

Elodie è sconvolta, non trova le parole. A questo punto, la compagna di Fey torna a casa, e la situazione scoppia. Prima di svelare lo scherzo, un ultimo colpo di scena: anche il nuovo ragazzo di Fey è omosessuale, e il suo ragazzo è pronto a entrare in casa. Ma, ovviamente, al posto suo entra l’inviato delle Iene.

Le Iene 27 ottobre 2020

Le Iene 27 ottobre 2020, l’ultima parte del viaggio di Marika

Gli ultimi giorni del viaggio di Marika sono condensati nell’ultimo servizio a lei dedicato in onda questa sera. “Volevamo mostrare a Marika non a sopravvivere, ma come vivere, e vincere.” racconta Matteo Viviani, che ha curato il servizio fin dall’inizio, e ha accompagnato Marika nell’ultima parte del viaggio in Sardegna. I compagni di viaggio di Marika, le sue guide, Simone Zignoli e Francesca Gasperi, sono stati determinanti, costruendo con lei un rapporto di amicizia strettissimo. E diventando come un fratello e una sorella maggiore per lei.

Si torna in studio dopo il servizio, e Simone, Francesca, Matteo e Marika, vestita da Iena, sono tutti presenti. “Sono emozionata di essere qui, ma anche molto contenta. Questo viaggio mi ha cambiato la vita” racconta Marika. Poi, viene rivelata una mail creata dalle Iene appositamente per contattare Marika: [email protected]. Poi, Marika aggiunge che “Indossare questa divisa è un onore, mi ricorda una donna che non c’è più”. Si riferisce a Nadia Toffa. 

Le Iene 27 ottobre 2020

Il caso di Luca Gallo, il presidente della Reggina 

Luca Gallo, presidente della Reggina, starebbe ingannando numerosi lavoratori con la sua società M&G Holding. La società proporrebbe offerte di lavoro e contratti con M&G Holding, come una qualunque agenzia interinale. Una società che assume lavoratori per altre aziende, accollandosi spese e contributi. Il problema, però, è che, stipendio a parte, la M&G Holding non starebbe versando i contributi dovuti. Negando, perciò, ai lavoratori pensione, indennità, contributi, maternità.

Il caso è stato denunciato all’INPS, che però ha ricevuto migliaia di segnalazioni e denunce simili. Da cui è emerso che, oltretutto, la M&G Holding non ha nemmeno più le autorizzazioni per fornire lavoro come agenzia interinale.

Allora, Le Iene cercano di vederci chiaro, e capire se oggi qualcosa sia cambiato. La Iena Roberta Rei si traveste da imprenditrice interessata a collaborare con M&G, effettua registrazioni tramite telecamere nascoste nella sede di Roma, e propone al ministro del lavoro Nunzia Cataldo i video registrati. Il ministro afferma che verranno svolte indagini più approfondite. Poi, il presidente Gallo stesso è intervistato sull’argomento, che, ovviamente, nega tutto.

Il miliardario che rivuole i regali fatti alla ex

Sara Croce è una giovane modella che ha lavorato per Avanti un altro. Questa estate ha avuto una storia con un miliardario, conosciuto proprio mentre lavorava al programma con Bonolis. Dopo un periodo di fidanzamento con Hormoz Vasfi, miliardario, scopre che l’uomo non sopporta che lei voglia essere indipendente; così, Sara lascia Vasfi. Ma il miliardario, non contento, ha poi deciso di fare causa a Sara per circa 1 milione di Euro. Cifra, a suo dire, che lo rimborserebbe dei soldi spesi per compiacere la ragazza.

L’uomo, prima di farle causa, avrebbe richiesto a Sara tutti i regali fatti: una macchina, capi firmati, bracciali e borse; persino la biancheria intima “così che non potessi usarla con qualcun altro” racconta la Croce. Che afferma di aver paura di vasfi, che la starebbe facendo pedinare per tenerla sotto controllo ancora oggi, nonostante si siano lasciati.

In seguito alla messa in onda di questa sera, Vasfi si è riservato il diritto di replicare. E le Iene hanno accettato. Restiamo in attesa di ulteriori aggiornamenti.

L’indagine sull’App Immuni: perché Sileri non risponde?

Le indagini delle Iene, in particolare di Giulio Golia, sull’inefficacia dell’app Immuni dovuta all’inadeguatezza del sistema di caricamento informazioni, sarebbero dovute proseguire con le risposte del viceministro della salute Pierpaolo Sileri.

Ma ad oggi, alle Iene sono pervenute solo le risposte via mail dell’ufficio stampa del viceministro. Che ha dichiarato di non avere tempo per un’intervista con il programma, nonostante sia stato, poi, presente in tv e in radio in molte altre situazioni la settimana scorsa.

In seguito, sono trasmessi altri aggiornamenti sui servizi trasmessi in precedenti puntate.

Poi, dopo una breve interruzione pubblicitaria, è proposto in replica lo scherzo fatto nel 2019 ad Andrea Pirlo. Nicolò, il figlio del celebre calciatore, ha fatto credere a suo padre di essere coinvolto in una serie di furti con alcuni amici. Non solo: a Pirlo, suscettibile all’esoterismo, è lasciato intendere che dietro tutta la vicenda ci sia un ipnotizzatore.

Spaccio al boschetto di Rogoredo e l’intervista a Margherita Vicario

Presso il boschetto di Rogoredro, nei dintorni di Milano, lo spaccio e il consumo di droga non si è mai interrotto. Il servizio proposto dalle Iene mostra come funziona la piazza di spaccio più grande d’Italia e d’Europa.

Un complice che non ha mostrato la sua identità per paura di essere riconosciuto si è infiltrato con le Iene nel boschetto. In cui è organizzato un sistema efficientissimo, in cui gli spacciatori la fanno da padroni. Spesso armati di oggetti contundenti o armi da taglio, coltelli e machete. Con loro giovani e giovanissimi fanno da palo, e consumano droga.

Le scene mostrate, che sarebbero gravi anche in condizioni normali, sono rese tragiche dal momento storico in cui sono state registrate: durante il lockdown nazionale.

In seguito, è proposta l’intervista a Margherita Vicario, attrice e cantautrice. E ancora dopo la replica dello scherzo a Maurizio Battista, il comico. In diretta Radio, una diretta fittizia, gli viene fatto credere di essere in collegamento con una figlia che non sa di avere, e che adesso ha 24 anni.

Le Iene 27 ottobre 2020



0 Replies to “Le Iene Show 27 ottobre 2020 – Lo scherzo a Elodie”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*