Connect with us

Le Iene Show

Le Iene diretta 7 dicembre: conduttrice Federica Pellegrini, vittime dello scherzo Brignano e Mosetti

Tra i servizi proposti le novità sul caso di Roberto Cazzaniga e l'incontro tra due ambientalisti con il ministro Cingolani.

Pubblicato

il

Le Iene 7 dicembre Italia 1
Tra i servizi proposti le novità sul caso di Roberto Cazzaniga e l'incontro tra due ambientalisti con il ministro Cingolani.
Condividi su

Martedì 7 dicembre, alle 21.25 su Italia 1, è andata in onda una nuova puntata de Le Iene Show. In questo appuntamento Nicola Savino è affiancato dalla campionessa di nuoto Federica Pellegrini, che prende il posto della giornalista Francesca Fagnani. 

Tra i servizi della puntata l’incontro tra Giulia Innocenzi  e due rappresentanti del movimento ambientalista “Fridays for Future” con il Ministro della Transazione Ecologica Roberto Cingolani. Le Iene tornano anche sul caso della truffa ai danni di Roberto Cazzaniga.

Le vittime dello scherzo sono Cesare Ragazzi, Antonella Mosetti ed Enrico Brignano.

Le Iene 7 dicembre Ragazzi

Le Iene, la diretta del 7 dicembre, Cesare Ragazzi

Nella diretta del 7 dicembre Nicola Savino accoglie in studio Federica Pellegrini che lo affiancherà nel ruolo di co-conduttrice. Dopo gli auguri alla Pellegrini per il futuro matrimonio con Matteo Giunta, danno il via alla puntata.

Si inizia con lo scherzo a Cesare Ragazzi, icona degli Anni 80, conosciuto come “Guru dei parrucchini”. Le Iene cercano quattro modi per spaventarlo usandolo come oggetto di scommessa del “fantamorto”.

Ragazzi parte in vacanza con un suo amico ed un altro ragazzo, complice del programma. Arrivato in hotel durante la notte intrufolano nel suo letto un boa gigante. Sventato il primo pericolo, mentre esce dall’albergo evita un vaso che è caduto dal balcone situato sopra la porta d’ingresso. A pranzo invece mangia del sushi (per finta) avvelenato.

Successivamente scopre che delle persone hanno scommesso del denaro sulla sua morte. Quando torna in hotel cercano di aggredirlo con la motosega. Si rincuora quando scopre che è uno scherzo.

Le Iene 7 dicembre matteo giunta

Le Iene, Matteo Giunta

Matteo Giunta ha scelto di rilasciare un’intervista a Le Iene. Spiega che tengono alla loro privacy ed entrambi sono tristi per il ritiro della Pellegrini. Ha perso con lei la pazienza solo un paio di volte durante gli allenamenti. Sperano di stare insieme tutta la vita.

Ha scelto da solo l’anello di fidanzamento e si sposeranno in Chiesa. Sono fidanzati da tre anni ma si conoscevano già dal 2004. Federica Pellegrini è gelosa mentre lui non è infastidito dagli ex. Ci sono a volte delle tensioni in quanto Giunta è il cugino di Filippo Magnini. Giunta afferma di essere più romantico di lei.

Le Iene 7 dicembre Enrico Brignano

Lo Scherzo ad Enrico Brignano

La prossima vittima dello scherzo è Enrico Brignano. Complice è la compagna e futura moglie Flora Canto. Una delle grandi passioni di Brignano è la sua barca che ha chiamato A-Marti, nome dedicato alla primogenita Martina.

Brignano è salito in auto con Flora Canto per andare a comprare la cameretta per il secondo figlio, nato da pochi mesi. Durante il viaggio riceve una telefonata. Scopre che ha ricevuto una denuncia il 29 agosto 2021, giorno in cui era in tournée, a causa della sua barca.

Raggiunge immediatamente il molo dove due uomini reclamano dei danni derivati dalla barca di Brignano. L’accusatore, un marinaio, racconta che quella sera si stava svolgendo una festa alla quale ha partecipato anche Flora Canto ed uno dei loro amici ha realizzato un incidente. Con tono aggressivo l’uomo pretende 50.000 euro per ripagare i danni ma Brignano si oppone. Quest’ultimo è disposto al massimo di fare una denuncia e di procedere con l’assicurazione. 

Brignano si arrabbia inoltre con Flora Canto perché lei e gli amici hanno preso la barca a sua insaputa. Quando il marinaio invita Brignano a seguirlo in macchina lo lascia girovagare così nel frattempo dei suoi complici gli rubano la barca. Quando torna al molo, la sua A-Marti è infatti sparita. Sale su un motoscafo per inseguirla. Fortunatamente si tratta solo di uno scherzo, Brignano stava quasi per sentirsi male.

Le Iene Adelina

Le Iene 7 dicembre, Adelina Sejdini

Le Iene mandano in onda un servizio dedicato a Adelina Sejdini, che viveva in Italia da 22 anni. La donna, di origini albanesi, si è tolta la vita lanciandosi da un cavalcavia.

Dopo essere stata vittima della tratta della prostituzione albanese, era diventata un esempio per le donne vittime come lei. Aveva denunciato gli accadimenti ed aveva aiutato altre donne a ribellarsi ai loro sfruttatori. Da circa due anni inoltre lottava contro il cancro ma non ha mai smesso di lottare. Ha infatti protestato a Roma davanti al Quirinale. In un video pubblicato sui social spiega che dei poliziotti l’avrebbero aggredita e ha mostrato i segni della presunta violenza.

Adelina Sejdini ha scelto di morire perché gli è stata negata la cittadinanza italiana. 

Le Iene 7 dicembre broglio senato

Le Iene, brogli al Senato, sussidi ambientalmente dannosi

Filippo Roma si occupa dei brogli al Senato, in particolare del caso di Adriano Cario, che è decaduto da senatore. La motivazione risiede nel fatto che sarebbe stato eletto con un’evidente incongruenza in quanto ha ricevuto oltre 2.000 voti, provenienti dai cittadini italiani che vivono all’estero, che riportano la stessa calligrafia.

Dalle verifiche infatti da Le Iene le firme sono state eseguite da una sola persona per falsificare le schede.

Le Iene incontro cingolani

Giulia Innocenzi incontra Filippo e Michela, due esponenti del  “Fridays for Future”, movimento ambientalista ispirato a Greta Thunberg. Insieme raggiungono il Ministro Cingolani per fargli una proporgli il taglio di 20 miliardi di sussidi inquinanti per favorire delle politiche a sostegno delle energie rinnovabili.

Cingolani promette che inizia a fare dei tagli, laddove possibile, che non scatenino delle “rivolte sociali” in quanto dietro i produttori che inquinano ci sono delle famiglie.

Le Iene 7 dicembre antonella mosetti

Le Iene, scherzo ad Antonella Mosetti

Antonella Mosetti ha da tempo un profilo Onlyfans dove riesce a guadagnare delle cifre cospicue. Antonello Lauretti, complice de Le Iene, la invita a casa sua per una proposta lavorativa. Un uomo le propone di pubblicare dei contenuti ancora più hot in cambio di molti soldi sponsorizzando il suo profilo nel territorio asiatico. 

Poco dopo scoprono che l’uomo è un truffatore che gli ha hackerato il profilo di Onlyfans e 2.000 euro che aveva nel saldo. I soldi in realtà li ha trasferiti Lauretti per rendere credibile lo scherzo.

Nel frattempo la Mosetti riceve centinaia di telefonate in cui le persone vogliono vederla senza veli. Antonella Mosetti decide di raggiungere la casa del truffatore per reclamare i soldi. Poco dopo si rende conto che è uno scherzo de Le Iene.

Le Iene taxi

Le Iene, i tassisti furbetti

Le Iene tornano sulle proteste dei tassisti contro la proposta che avvantaggerebbe le multinazionali del settore, come gli Uber e gli Ncc. All’indomani dello sciopero una coppia di cinesi, complici de Le Iene, chiedono un passaggio da Ciampino al Circo Massimo. La tariffa, fissata dal Comune, è di 30 euro. Il tassista chiede loro però 50 euro. Quando i clienti chiedono di pagare con carta, il pos non funziona.

Le Iene ci riprovano con un altro tassista. Per percorrere circa 2 km la tariffa si aggira intorno ai 10 euro. Ai clienti chiede 28 euro per la corsa. Quando intervengono Le Iene cerca di spiegare di avergli chiesto 18 euro.

Provano anche con un terzo tassista che oltre a farli pagare di più, non ha le ricevute e anche a lui il pos non funziona.

Le Iene 7 dicembre massimo

Le Iene 7 dicembre, Roberto Cazzaniga, Massimo

La trasmissione si occupa nuovamente di Roberto Cazzaniga. Il campione di pallavolo è stato vittima di una truffa di 700.000 euro. Una signora di nome Valeria si è celata dietro un profilo falso. Si spacciava per Maya, mostrando la fotografia di una celebre modella brasiliana.

Mentre a lui rubava dei soldi, altrettanti li utilizzava per fare innumerevoli regali a Massimo. Si tratta di un venticinquenne pugliese che Valeria ha conosciuto sui social nascondendosi dietro un altro profilo, sempre di una modella. I due si sono scritti per oltre due mesi e lei iniziava già a parlare di famiglia e di figli. Ogni giorno inoltre suonava a casa di Massimo il corriere che gli portava costantemente dei suoi doni.

Massimo ha iniziato ad insospettirsi dei suoi strani comportamenti e voleva incontrarla di persona. La fantomatica modella però inventava sempre delle scuse.

Massimo telefona a Valeria spiegando che ha visto il servizio de Le Iene che la sbugiarda ma lei continua a negare la sua vera identità. Lui cerca di convincerla a fare una videochiamata ma lei inventa che ha il cellulare rotto. Le Iene hanno scoperto che ha 12 sim intestate e molti smartphone.

Le Iene 7 dicembre laura

Le Iene, la storia di Laura, i medici di base, Paciolla

Le Iene racconta la storia di Laura (nome di fantasia), che ha trascorso del tempo in comunità per un comportamento borderline. Una ragazza fragile caduta in una trappola. Quando aveva 19 anni conosce un ragazzo sui social che dopo tanto tempo confessa di essere un’altra persona e le fa scoprire la sua vera identità. Si tratta in realtà di un cinquantaduenne.

L’uomo cerca di mostrarsi gentile, premuroso e la riempiva di attenzioni. Hanno iniziato a telefonarsi quotidianamente e lui le mandava delle foto intime. Quando si incontrano per la prima volta, lui le chiede di avere dei rapporti sessuali senza precauzioni.

Il primo mese sono stati molto affiatati ma poco dopo tutto cambia. In seguito ad un banale litigio, lui la picchia selvaggiamente. Sarà solo il primo di tanti episodi. Dopodiché la obbliga a prostituirsi. 

Il programma cambia argomento occupandosi dei medici di base, che vengono solo considerati dei “passa ricette” quando invece seguono un lungo iter universitario. Secondo Le Iene il sistema andrebbe infatti riformato per attribuire loro maggiori funzioni.

Le Iene tornano su Mario Paciolla, il trentatreenne italiano trovato impiccato in Colombia. Si trovava lì in missione per l’Onu. Secondo le autorità colombiane si tratterebbe di un suicidio ma le prove rinvenute dimostrano il contrario.

In chiusura mandano in onda un vecchio servizio su Massimo Ferrero.


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it