x

Connect with us

x

Musica in Tv - ultime uscite

Eurovision Song Contest 2022, 14 maggio, diretta Finale: vince l’Ucraina

Siamo giunti alla Finale della 65esima edizione della kermesse musicale europea

Pubblicato

il

Eurovision Song Contest seconda semifinale logo
Siamo giunti alla Finale della 65esima edizione della kermesse musicale europea
Condividi su

Questa sera, alle ore 21 su Rai 1 , è andata in onda la Finale della 65esima edizione dell’Eurovision Song Contest 2022. La kermesse canora si è svolta in tre serate trasmesse da Torino, città host dell’evento. Al timone Mika, Laura Pausini ed Alessandro Cattelan, che hanno presentato i 40 concorrenti in gara e ci hanno intrattenuto con la loro irresistibile simpatia. Commentano fuori campo Cristiano Malgioglio, Carolina Di Domenico e Gabriele Corsi.

Eurovision Song Contest 2022, 14 maggio, diretta Finale

Inizia il programma. Mika canta insieme al pubblico un inno alla pace. Subito dopo Laura Pausini ci regala un medley dei suoi successi.

I rappresentanti delle nazioni arrivate in finale salgono sul palco sfoggiando con orgoglio là propria bandiera.

I primi ad esibirsi sono i We are Domi della Repubblica Ceca. Il loro pezzo dance è efficace e regala loro le acclamazioni del pubblico.

Direttamente dalla Romania, ecco sul palco Wrs che propone però un pezzo in inglese e spagnolo. Il brano è trascinante ed è destinato a diventare un tormentone.

Maro, rappresentante del Portogallo, canta la malinconica “Saudade”. L’esibizione, tutta al femminile, risulta nuovamente di grande effetto. Maro e le coriste disposte in circolo si guardano e sorridono. Una bellissima espressione di sorellanza.

Per la Finlandia si esibiscono i The Rasmus. Pur non essendo all’altezza dei loro grandi successi, il pezzo risulta orecchiabile e si fa cantare. Obiettivo raggiunto!

Marius Bear, rappresentante della Svizzera, incanta con la sua voce calda e profonda. C’è chi ha detto che quando canta è subito Natale, sicuramente la sua vocalità stuzzica corde malinconiche e fa venire nostalgia di casa e di famiglia.

Alvan ed Ahez, cantanti della Francia, propongono un brano dance dalle influenze orientali. Effetti speciali e coreografie ne intensificano il misticismo.

Per la Norvegia si esibiscono i Subwoolfer. Il loro brano non sense sulle banane diverte ma non stupisce.

Eurovision Song Contest 2022, Mahmood e Blanco per l’Italia

Rosa Linn, rappresentante dell’Armenia, interpreta il suo romantico brano alla Ed Sheeran. La performance è molto suggestiva. Brava!

Mahmood e Blanco si esibiscono finalmente sul palco dell’Eurovision in rappresentanza dell’Italia. L’emozione gioca qualche brutto scherzo e c’è qualche incertezza vocale, ma il duo nostrano porta comunque a casa una bella esibizione. Brividi!

Chanel è cubana ma si esibisce per la Spagna. Bellissima e padrona del palco, la cantante propone un brano radiofonico ed internazionale,  perfetto per l’estate. Gran performance!

S10, rappresentante dei Paesi Bassi, sceglie di esibirsi in maniera ben più essenziale e minimalista. Eppure la sua voce incanta.

La Kalush Orchestra torna col suo folklore ucraino tra modernità e tradizione. Il gruppo è visibilmente divertito nell’esecuzione della performance e risulta molto coinvolgente. Probabilmente vinceranno ed un po’ se lo sentono. L’esibizione si chiude con un appello ad aiutare Mariupol.

Malik Harris della Germania interpreta “Rockstar”. Un po’ Coldplay un po’ Eminem, il cantante tedesco ha proprio un bel pezzo.

Monika Liu, rappresentante della Lituania, torna sul palco con il suo stile parigino. Sbarazzina e sofisticata al tempo stesso, adorabile.

Eurovision Song Contest 2022, 14 maggio, continuano le esibizioni dei finalisti

Nadir Rustamli, rappresentante dell’Azerbaijan, emoziona con la sua intensa ballad.

Jérémie, cantante (e calciatore) belga, propone il suo brano pop anni ‘90 (alla Nsync per capirci).

Per la Grecia si esibisce Amanda Georgiadi Tenfjord. La sua interpretazione è di grande effetto, la sua vocalità ed il suo aspetto sono eterei. Dolcissima, a tratti commovente.

Le Systur, rappresentanti dell’Islanda, sono simbolo di femminilità ed eleganza. Misurate, sorridenti, perfettamente a loro agio, le sorelle portano a casa una esibizione impeccabile.

Torna il folklore sul palco con Zdob şi Zdub & Advahov Brothers per la Moldavia. Trascinanti ed allegri. Per noi vincono il premio simpatia!

Al secondo ascolto Cornelia Jakobs, rappresentante della Svezia, risulta ancor più carismatica ed affascinante. Gran bel pezzo.

Sheldon Riley, rappresentante dell’Australia, cela il proprio volto dietro ad una maschera di cristalli, ma splende di luce propria. Bella vocalità e buona performance. Dopo aver cantato si commuove.

Laura Pausini canta a cappella “Nel blu dipinto di blu” accompagnata dal pubblico. Pelle d’oca!

Per l’Inghilterra si esibisce Sam Ryder, concorrente preferito di Malgioglio. Vocalità particolarissima e stile scanzonato, esibizione di grande effetto.

Ochman canta per la Polonia la sua suggestiva ballad.

La Serbia mette in scena la sua performance fuori dagli schemi. Il messaggio sotteso al brano di Konstrakta è molto forte, uno sprone a curare anche la salute della mente oltre a quella del corpo.

Stefan, cantante dell’Estonia che è stato eletto uomo più sexy del Paese nel 2020, interpreta il suo brano che richiama il selvaggio west.

Eurovision Song Contest 2022, tornano i Maneskin

In attesa delle votazioni, tornano sul palco i Maneskin che presentano, in anteprima mondiale, il loro nuovo inedito “Supermodel”. La band emoziona poi con un breve accenno di  “If I Can dream”.

Subito dopo sale sul palco Gigliola Cinquetti, regina nostrana dell’Eurovision. Vinse col brano “Non ho l’età”.

Mika ci regala un medley dei suoi successi: “Love Today”, “Grace Kelly”, “Yo Yo” ed “Happy Ending”.

Iniziano le votazioni. Ogni nazione dovrà assegnare dei punti (da 1 a 12) a 12 delle nazioni avversarie sulla base del parere della propria giuria di qualità.

Eurovision Song Contest 2022, le votazioni

Il portavoce di ogni nazione comunica a chi il proprio Paese ha deciso di assegnare il massimo dei punti.

Paesi Bassi -> Grecia
San Marino -> Spagna
Macedonia -> Spagna
Malta -> Spagna
Ucraina -> Inghilterra
Albania -> Italia
Estonia -> Svezia
Azerbaigian -> Inghilterra
Portogallo -> Spagna
Germania -> Inghilterra
Belgio -> Inghilterra
Norvegia -> Grecia
Israele -> Svezia
Polonia -> Ucraina
Grecia -> Azerbaijan
Moldavia -> Ucraina
Bulgaria -> Grecia
Serbia -> Azerbaijan
Islanda -> Svezia
Cipro -> Grecia
Lettonia -> Ucraina
Spagna -> Azerbaijan
Svizzera -> Grecia
Danimarca -> Grecia
Francia -> Inghilterra
Armenia -> Spagna
Montenegro -> Serbia
Romania -> Ucraina
Irlanda -> Spagna
Slovenia -> Italia
Georgia -> Inghilterra
Croazia -> Serbia
Lituania -> Ucraina
Austria -> Inghilterra
Finlandia -> Svezia
Inghilterra -> Svezia
Svezia ->Spagna
Australia -> Spagna
Repubblica Ceca -> Inghilterra
Italia -> Paesi Bassi

Eurovision Song Contest 2022, il televoto mischia le carte

Al termine della prima tornata di votazioni il podio è Inghilterra, Svezia, Spagna. Il televoto potrebbe però ribaltare tutto.

Anche stavolta scopriamo i punti nazione dopo nazione. Sono molti i colpi di scena, che mischiano le carte. A cinque nazioni dalla fine, l’Italia è ufficialmente lontana dal primo posto. Con 439 punti l’Ucraina sbaraglia la concorrenza, il segnale del pubblico è chiaro e, come dice Gabriele Corsi, “va oltre la musica”.

Eurovision Song Contest 2022, vince l’Ucraina

Si contendono la vittoria Inghilterra, Svezia ed Ucraina. La Svezia si ferma sul terzo gradino del podio. E’ testa a testa per Ucraina ed Inghilterra, ma prevale la prima.

L’Ucraina è ufficialmente la vincitrice dell’Eurovision Song Contest 2022.


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

ARCHIVIO

Maggio 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it