Stefano Bettarini bestemmia al GF Vip 5: squalifica in vista


Bettarini ci ricasca e pronuncia una bestemmia chiaramente comprensibile. Ci sarà la squalifica del GF Vip?


Bestemmia per Stefano Bettarini al GF Vip 5. L’ex calciatore è entrato nella casa chiusa di Cinecittà come concorrente venerdì 6 novembre. Sono bastate per lui soltanto 48 ore di soggiorno nella casa per rendersi protagonista di un altro fatto estremamente discutibile.

Squalifica in vista per Stefano Bettarini: la bestemmia si sente chiaramente

Sembra che la passata esperienza non abbia insegnato nulla a Stefano Bettarini. Infatti l’ex calciatore ed ex consorte di Simona Ventura, si è lasciato andare ad una vera e propria bestemmia. E questa volta davvero non ci sono dubbi, perché la frase pronunciata si sente chiaramente.

Bettarini stava discutendo con Pierpaolo Pretelli e Enock Barwuah, il fratello di Mario Balotelli. Ad un certo punto gli è scappata una imprecazione volgare e offensiva che ha sicuramente urtato la suscettibilità non solo dei tanti cattolici ma anche del popolo del web.

La frase pronunciata era la seguente: “P***a Ma****“. Sembrava inizialmente una conversazione normalissima, e Stefano Bettarini appariva tranquillo mentre sgranocchiava delle patatine. Ad un certo punto ecco l’imprecazione che ha lasciato del tutto sbigottiti i suoi due interlocutori. Si tratta davvero di una bestemmia che potrebbe costare a Stefano Bettarini la squalifica dal reality di Canale 5.

In questa edizione si tratta di un caso reiterato. Infatti Denis Dosio, nelle prime puntate del reality, è stato sbattuto fuori dall’appartamento più spiato d’Italia proprio per aver pronunciato una bestemmia simile.

Non solo ma sembra oramai chiaro che anche Paolo Brosio sarebbe caduto inavvertitamente nello stesso errore. Ma l’ex giornalista del Tg4 non solo non è stato squalificato, ma ha subito un provvedimento disciplinare molto soft. È andato infatti direttamente al televoto per la prossima settimana.

L’infelice “battuta” di Brosio su Auschwitz

Anche Paolo Brosio si è fatto sfuggire, dunque, qualche osservazione discutibile di troppo. Infatti ha commesso una gravissima imprudenza quando ha sentito ad un certo punto il rumore della tendina della lavatrice gigante.

Ha creduto di fare una battuta divertente esprimendosi In questo modo: “pensavo che fosse gas, quel gas della verità che fa raccontare tutto“. Il giornalista fa una pausa e poi in maniera terrificante continua: “proprio come facevano i tedeschi ad Auschwitz“. La frase non passa inosservata e nella sala Elisabetta Gregoraci reagisce gelando il suo coinquilino con uno sguardo fulminante.

Il video di questo segmento è diventato subito virale sul web. Anche Paolo Brosio sarebbe a rischio espulsione.

Infatti Fausto Leali per avere usato frasi razziste nei riguardi di Enoch Barwuah ha subito la squalifica. Il Grande Fratello Vip 5 dovrebbe assumere un comportamento analogo verso tutti i concorrenti che sbagliano clamorosamente e vistosamente dando un esempio negativo al grande pubblico che segue il reality di Canale 5.

Altre frasi offensive nei riguardi delle donne sono state pronunciate da Francesco Oppini. Addirittura il figlio di Alba Parietti e di Franco Oppini si è permesso di dire, riferendosi a Flavia Vento, che alcune donne come lei dovrebbero essere picchiate.

Oppini è ancora al suo posto. Gli autori non hanno ritenuto neppure di farlo entrare in nomination. Infatti il giovane Oppini è al televoto ma per demeriti propri.

L’errore di Bettarini nell’edizione 2016

Nel 2016, ovvero nella prima edizione del GF Vip, accadde un altro evento estremamente discutibile di cui fu protagonista Bettarini. Durante una lunga chiacchierata con il pugile Clemente Russo, furono pronunciate gravissime accuse ed espressioni offensive nei riguardi delle donne, anche note. Per questo le conseguenze furono pagate esclusivamente dall’ex pugile che fu squalificato.

Adesso, dopo quattro anni, dovrebbe finalmente arrivare un provvedimento disciplinare analogo.



0 Replies to “Stefano Bettarini bestemmia al GF Vip 5: squalifica in vista”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*