Uomini di pietra dal 19 novembre su DMax


Riflettori puntati sui cavatori di marmo , protagonisti della serie che mostra tutta la filiera di produzione.


Uomini di Pietra su DMax canale 52 è la serie che racconta il mondo dei cavatori di marmo. Arriva in prima tv assoluta da giovedì 19 novembre alle 21:25. Mentre è in anteprima sulla piattaforma Dplay Plus dal 12 novembre.

Uomini di pietra su DMax dal 19 novembre

Chi sono gli Uomini di Pietra? A tale interrogativo cerca di rispondere la serie omonima in sei puntate, ognuna della durata di un’ora circa. L’attenzione è puntata, dunque, sul marmo, pietra che racchiude in sé delicatezza e forza, lusso, candore e maestosità.

Gli antichi romani lo hanno usato per omaggiare con la sua preziosità gesta di imperatori e condottieri. Michelangelo ha saputo plasmarlo come fosse materia viva per creare grandi capolavori e proprio  qui venne a cercarlo.

Protagoniste con i suoi uomini le cave del Monte Altissimo di Henraux nel Comune di Seravezza (LU) sulle Alpi Apuane versiliesi.

Le stesse cui Michelangelo aprì la strada nel 1517. Per la prima volta nella storia i cavatori del marmo interpretano se stessi e raccontano il proprio lavoro. Una storia centenaria fatta di forza, di esperienza, di fatica, di grande passione e di tradizioni tramandate di padre in figlio. In un’unicità socio-culturale che ha reso questo territorio della Toscana uno dei più singolari e conosciuti al mondo.

Uomini di Pietra

Parla Paolo Carli protagonista della serie tv

Paolo Carli, Presidente di Henraux e protagonista della serie TV al fianco dei suoi uomini, si dichiara particolarmente orgoglioso per aver potuto contribuire a omaggiare lo straordinario lavoro della cava e dell’unica ed esclusiva filiera del marmo.

E’ un omaggio a tutti i cavatori e ai lavoratori del marmo. Un omaggio al territorio, un tributo a tutti coloro che, attraverso il faticoso lavoro hanno contribuito e contribuiscono a costruire la bellezza nel mondo.

Siamo stati scelti perché rappresentiamo una storia lunga duecento anni, perché le nostre cave sono come un prezioso scrigno, perché rappresentiamo la filiera completa nella lavorazione del marmo, dalla coltivazione ed estrazione fino al prodotto finito nei tre ambiti cui da sempre lavora l’azienda: Architettura, Design e Arte, un’economia verticale che rappresenta l’eccellenza e l’unicità nel settore del marmo. La Produzione ha voluto girare nella nostra realtà perché qui ha trovato una significativa coesione di tutti i reparti produttivi e, ancora, ha trovato l’eccellenza e l’umanità, la collaborazione e le capacità professionali. Sono curioso di vedere il nostro lavoro che diventa un racconto televisivo. Ringrazio tutti i miei uomini che sono andati in scena e tutti coloro che sono rimasti dietro le quinte ma hanno contribuito alla produzione delle sei puntate che portano alle luci della ribalta un lavoro normalmente non visibile”.

Serravezza, Terra Medicea e Città del Marmo

Anche la Città di Seravezza, Terra Medicea e Città del Marmo, attraverso il Sindaco e il Vice Sindaco si dichiara soddisfatta di questo nuovo importante contributo alla tradizione e alla cultura del territorio. “Attendiamo di vedere in tv questa nuova serie ambientata alle nostre cave di marmo”, dichiara il sindaco di Seravezza Riccardo Tarabella. “Dai trailer che circolano sul web intuiamo che gli autori e i produttori puntano sugli aspetti spettacolari dell’attività estrattiva, sulla grandiosità dei luoghi e sulla difficoltà di un mestiere che per Seravezza e la Versilia è stato per decenni una fonte quasi esclusiva d’impiego e di reddito e che tutt’oggi è fondamentale per la moderna industria lapidea. Siamo curiosi di vedere come la tradizione viene letta in chiave moderna e televisiva, come la serie racconta i cavatori d’oggi, il loro mondo, le loro difficoltà quotidiane, l’impegno e, perché no, l’orgoglio che mettono nel fare un mestiere così antico e radicato nel nostro territorio.”

Uomini di Pietra, Presentazione della Serie TV

Alpi Apuane, Toscana, il più grande bacino marmifero del mondo. Qui da oltre 2000 anni si “coltiva” il marmo. Così dicono le centinaia di cavatori che, aiutati dalle più sofisticate macchine, con passione e fatica lavorano per estrarre la materia perfetta. E alimentano l’industria che storicamente contribuisce al benessere economico del territorio.

Seguendo l’attività di Paolo e dei suoi uomini, dai capi cava ai responsabili delle attività produttive e commerciali, impareremo a conoscere il mondo che ruota intorno all’intera filiera del marmo. Si va dall’estrazione del blocco al prodotto finito per poi continuare. Un racconto moderno con uomini che con istinto e competenza mandano avanti un processo che si tramanda di generazione in generazione. Una sfida sempre nuova, immersa in scenari lunari e panorami mozzafiato.

Uomini di Pietra dove vederlo

Uomini di Pietra  è su DMax visibile al Canale 52 del Digitale Terrestre, su Sky Canale 170, e su Tivùsat Canale 28. E’ stato disponibile in anteprima su DPlay Plus dal 12 novembre (www.it.dplay.com – app su App Store o Google Play).

Si tratta di una produzione originale GiUMa Produzioni per Discovery Italia con il sostegno di Trentino Film Commission.

Riferimenti web

Sito ufficiale: www.dmax.it – TWITTER: @dmaxitalia – FACEBOOK: facebook.com



0 Replies to “Uomini di pietra dal 19 novembre su DMax”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*