Connect with us

News

Melaverde 28 febbraio tra agricoltura del futuro e vigneti classici

Ecco i luoghi dove si recano oggi i due conduttori on the road Ellen Hidding e Vincenzo Venuto. Tra passato e futuro.

Pubblicato

il

Melaverde 28 febbraio 2021
Ecco i luoghi dove si recano oggi i due conduttori on the road Ellen Hidding e Vincenzo Venuto. Tra passato e futuro.
Condividi su

Melaverde torna con la puntata di domenica 28 febbraio. Anche oggi i due conduttori Ellen Hidding e Vincenzo Venuto sono in giro per l’Italia alla ricerca delle eccellenze agro alimentari e gastronomiche del nostro paese. L’appuntamento è su Canale 5 alle 11.55%.  Ecco dove si trovano oggi.

Melaverde 28 febbraio semplice e naturale

Questa settimana facciamo un salto nel futuro dell’agricoltura. Melaverde ci porta alla scoperta di serre di ultima generazione dove tecnologie avanzatissime di “coltivazione fuori suolo” permettono di ottenere frutta e verdura 100% naturale per tutto l’anno.
Conosciamo strutture futuristiche dove viene ricreato l’ambiente perfetto per far maturare al meglio le coltivazioni evitando così qualsiasi tipo di trattamento. Il programma ci fa comprendere che cosa significa coltivare fuori suolo in serre tecnologiche dove nulla viene lasciato al caso e dove nascono diverse varietà di pomodori completamente naturali e buonissimi.
Si raggiunge poi una serra idroponica dove il basilico viene coltivato tutto l’anno e scopriamo come è possibile coltivare insalata su piattaforme galleggianti.
Ma qual è il futuro di tutto questo? Ci viene svelato che da anni sono in atto test e ricerche specifiche per portare queste coltivazioni nello spazio e perché no, anche sulla Luna o su Marte.

Sole e Vita in provincia di Udine

In questa puntata scopriamo la pianura della provincia di Udine, una terra un tempo completamente arida dove nessuno avrebbe mai pensato di coltivare alcunché.
Negli anni ‘70 però ecco l’intuizione di Piero, un giovane enologo figlio di contadini. Piero decise di sfruttare questa terra apparentemente inospitale per coltivare la vigna. E mettere le basi, insieme ad altri pionieri, della grande produzione vitivinicola friulana.
La sua voglia di fare non si fermò. E presto riuscì a realizzare un grande sogno: produrre il suo champagne/spumante diventando uno dei primi produttori di bollicine con il metodo classico Made in Friuli.
Fin dai primi anni Piero iniziò una raccolta di oggetti legati al mondo del vino- E in breve diete vita ad una collezione privata dal valore inestimabile oggi un vero e proprio museo.
Nella puntata di Domenica 28 febbraio, Melaverde compie quindi un viaggio tra passato e presente. E va alla scoperta della storia della viticoltura italiana, compresa la coltivazione e la produzione dei vini tradizionali Friulani.
Sempre domenica mattina, a partire dalle 11:00, va in onda Le Storie di Melaverde. La puntata ha per titolo: Paradiso Agrumi e Pastai Brianza.

Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it