Un medico in famiglia 9: nonno Libero torna a tempo pieno


La presentazione della serie e delle new entry


Questa fiction, prodotta da Publispei per Raifiction, è una delle più longeve della Rete, perché è nata ben 16 anni fa, nel lontano 1998 ed il protagonista è sempre stato Lino Banfi nel personaggio di Nonno Libero, punto di riferimento di tutta l’allegra famiglia Martini. Quest’anno Un medico in famiglia ritorna con 26 nuovi episodi (due per sera) per tredici settimane, diretta da tre registi: Francesco Vicario (i primi dieci episodi), Elisabetta Marchetti (dall’undicesimo al ventesimo episodio), Isabella Leoni (gli ultimi sei episodi, dal 21 al 26).

Nei nuovi episodi non rivedremo il dottor Lele (Giulio Scarpati) e sua moglie Bianca (Francesca Cavallin), perché insieme al loro piccolo Carlo hanno deciso di trasferirsi a Parigi, lasciando a casa con i nonni i gemelli Elena (Domiziana Giovinazzo) e Bobò (Gabriele Paolino), figli di Lele, avuti dalla seconda moglie (ricordate Claudia Pandolfi?), che ora vanno al liceo. Con la partenza di Lele, il posto del “medico in famiglia” viene preso da Lorenzo (Flavio Parenti). E’ figlio di un fratello di Libero, ed è un chirurgo che ha costruito una valida carriera negli Stati Uniti, ma decide di tornare in Italia per ricominciare una nuova vita con l’ex moglie Veronica (Claudia Vismara) e il loro figlio Tommy (Riccardo Alemanni). Come dicevamo prende il posto di Lele come medico a Villa Aurora, ma la vita non sarà facile per lui. La moglie, durante la sua assenza, si è già consolata con un altro uomo, mentre il figlio non riesce ad accettare un padre che ha preferito inseguire i suoi sogni di gloria professionali piuttosto che stargli accanto. A Casa Martini arriva anche Giada (Denise Tantucci), una ragazzina albanese in difficoltà che Libero ed Enrica (Milena Vukotic) decidono di ospitare. La vita di Lorenzo viene messa a dura prova dalla presenza di Sara (Valentina Corti), un’altra new entry, sorella di Marco (Giorgio Marchesi, marito di Maria, interpretata dalla Sikabonyi), una campionessa di atletica che si rifugia a Casa Martini per cercare di lasciarsi alle spalle una brutta esperienza. Lorenzo è affascinato da Sara, ma di lei è innamorato anche Stefano (Michele Venitucci), suo collega al bar dove lavora. Nel cast anche Clizia Fornasier.

In questa serie, mentre non vedremo Ciccio (Michael Cadeddu), ritroviamo, invece, due attrici presenti fin dalla prima serie, che sono letteralmente cresciute sul set di Un medico in famiglia (l’hanno detto loro stesse nel corso della conferenza stampa di presentazione): Maria (Margot Sikabonyi) e Annuccia (Eleonora Cadeddu).Anche se in questa nona serie, per loro richiesta, avranno meno spazio. Margot perché non ha mai fatto mistero di volersi impegnare in altri ruoli, ed Eleonora perché durante le riprese ha dovuto studiare e sostenere gli esami di maturità. La vedremo comunque sempre innamorata del suo Emiliano (Edoardo Purgatori). Da segnalare che Roberto Vecchioni farà sé stesso nell’ultima puntata della serie.

A questo punto non potevamo non sentire il punto di riferimento della serie, Nonno Libero, alias Lino Banfi. “Molte volte mi chiedono quale sia il segreto del successo di questa fiction. E’ la famiglia, che nonostante gli scombussolamenti, le discussioni, il surreale vissuto, vince sempre. E tutti quelli che hanno fatto parte e fanno parte di questa fiction è come se si sentissero a casa loro. Dopo un po’ da estranei si sentono partecipi, amalgamati fra loro”. Andando indietro con i ricordi, Un medico in famiglia è proprio una bella fiction. Una bella famiglia, molto, molto allargata. Ed è per questo che Banfi ha dato un suggerimento agli autori. E’ lo stesso attore a raccontare. “Una sera di qualche anno fa, ero a una cena di gala con Giulio Andreotti, un grande fan della fiction. Ad un certo punto, parlando della serie mi guarda e mi fa ‘Banfi ma quanti siete? C’è il rischio di perdersi tra partenze e arrivi’. Così ho suggerito di far raccontare a Nonno Libero nella prima puntata l’albero genealogico della famiglia Martini per non perdere nulla della storia”.              



0 Replies to “Un medico in famiglia 9: nonno Libero torna a tempo pieno”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*