Connect with us

News

Melaverde, puntata 7 novembre, tra produttori di formaggi e di grappa

Tutte le notizie sui luoghi italiani dove si recano oggi i due conduttori on the road, Ellen Hidding e Vincenzo Venuto

Pubblicato

il

Melaverde puntata 7 novembre
Tutte le notizie sui luoghi italiani dove si recano oggi i due conduttori on the road, Ellen Hidding e Vincenzo Venuto
Condividi su

Melaverde torna con la puntata di domenica 7 novembre. L’appuntamento è su Canale 5 alle 11.55. I due conduttori on the road sono nuovamente in giro per l’Italia alla scoperta delle eccellenze agro alimentari e gastronomiche del nostro Paese. Dopo il viaggio della scorsa settimana, ecco dove si trovano oggi Ellen Hidding e Vincenzo Venuto.

Melaverde 7 novembre Ellen Hidding

Melaverde, puntata 7 novembre. Sapori di Montagna

Al centro di questa nuova puntata di Melaverde ci sono il Bitto DOP ed il Valtellina Casera DOP. Il Bitto DOP è un formaggio dalle origini antichissime. I primi che iniziarono a produrlo furono i Celti, che un tempo popolavano le montagne della Valtellina.
Parliamo di un formaggio unico che ancora oggi si produce solo in estate, solo in alpeggio in storiche postazioni chiamate calèche solo con latte di vacche nate e allevate sul territorio e alimentate con foraggi di montagna.
Anche il Casera DOP è antichissimo. Si parla della sua esistenza già nel 1500, quando nelle valli nacquero le latterie turnarie, piccoli caseifici dove tutti portavano il latte che veniva lavorato “a turno” appunto. Tanto latte si offriva, tanti formaggi si aveva indietro.
Dietro queste due eccellenze, le storie secolari di uomini e donne di montagna. Melaverde ne racconta due. Due aziende agricole moderne, una gestita da giovani donne, un’altra da ragazzi che ancora oggi producono il Bitto in alta montagna secondo l’antica tradizione dei pastori valtellinesi.

Mestiere Grappaiolo

L’arte della distillazione era già praticata nell’antica Mesopotamia (durante il VII-VI secolo a.C.). Ma per parlare di Grappa, ovvero di distillazione ottenuta dalle vinacce dell’uva, si deve aspettare il XVI secolo. Solo allora numerosi trattati ne descrivevano, non solo l’utilizzo medicamentoso, ma anche il piacere del consumo a tavola.
Da sempre produrre Grappa è una vera arte e la figura che si occupa del processo di distillazione è il Mastro Grappaiolo che ancora oggi ha un ruolo fondamentale in un processo che nei secoli è rimasto sempre lo stesso.
I telespettatori potranno visitare una tra le più storiche distillerie italiane dove da oltre 120 anni nasce l’unico distillato esclusivamente italiano: la grappa.
Conosceremo la storia della distillazione in Italia, scopriremo quali sono gli ingredienti migliori per ottenere una grappa d’eccellenza. E visiteremo lo storico alambicco di casa Poli che ancora oggi produce grappe seguendo le antiche fasi di lavorazione. Parleremo di grappe morbide, secche, invecchiate o barricate e capiremo come riconoscere, valutare e gustare quello che è senza dubbio il distillato Made in Italy per eccellenza.
Infine il programma incontra anche un barman che spiegherà che la grappa oggi può essere usata anche per la preparazione di cocktail.

Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it