Temptation Island 7, Top e Flop della quarta puntata


Ecco la nostra analisi dei momenti migliori e peggiori della quarta puntata di Temptation Island 7, andata in onda giovedì 23 luglio su Canale 5.


Temptation Island 7 Top e Flop quarta puntata. L’appuntamento del 23 luglio del reality, si è concluso con la prima parte del falò tra Antonio ed Annamaria. Quest’ultima dopo aver visionato alcune immagini spiacevoli del fidanzato, ha deciso di confrontarsi con lui per comprendere se la loro storia è davvero finita. Ma anche altre coppie non stanno vivendo momenti sereni. Antonella vorrebbe lasciare Pietro dopo le dure accuse che le ha rivolto. Stessa decisione starebbe prendendo Andrea, stanco del meschino comportamento di Anna.

Analizziamo ora i momenti migliori e peggiori della quarta puntata.

Temptation Island 7 Top e Flop quarta puntata, i momenti migliori

Lorenzo Amoruso. Il fidanzato di Manila Nazzaro conquista per la seconda volta un posto nella categoria Top.

Temptation Island 7 Top e Flop quarta puntata lorenzo

L‘ex calciatore è l’unico uomo del villaggio che rappresenta un modello positivo. E’ ormai diventato il punto di riferimento per gli altri altri fidanzati. E’ sempre disponibile ad ascoltarli. E preziosi consigli, soprattutto ai più giovani, come un padre saggio e premuroso.

Inoltre nei 15 giorni di permanenza nel relais si è sempre comportato in maniera egregia. Non si è mai lasciato andare ad atteggiamenti equivoci con le tentatrici. Le altre donne non suscitano il suo interesse perché è profondamente innamorato. In un filmato ha addirittura confessato di essere spaventato all’idea che lei possa lasciarlo.

Lorenzo a Temptation Island 7 ha dimostrato una grande verità: se il sentimento che si prova per il partner è davvero sincero, è difficile, se non impossibile, cadere in tentazione. Top

Temptation Island 7 I momenti peggiori

Antonio conquista un posto nella categoria flop perché sta dimostrando di essere terribilmente egoista. Consapevole ma del tutto indifferente alla sofferenza di Annamaria, Antonio sta dedicando molte attenzioni ad Ilaria. Le ha lasciato il recapito telefonico. E già immagina un futuro assieme a lei. Inoltre in alcuni momenti si definisce single. Poi si ricrede e spera di proseguire la relazione con Annamaria. Ma senza dover rinunciare ad Ilaria.

Di fronte a tali comportamenti era inevitabile che Annamaria chiedesse un falò immediato. Solo martedì 28 luglio conosceremo l’esito del confronto. Ma non è certo difficile immaginare quanto potrà accadere.

Temptation Island 7 Top e Flop quarta puntata antonioAvevamo già intuito dalla puntata d’esordio che il toy boy di Annamaria si considera un tombeur de femmes. Appassionato di belle donne, forse è meglio, a nostro parere, che rimanga single. Evita di far soffrire gli altri. In questo caso, si tratta di Annamaria.

Temptation Island 7 Pietro Delle Piane

Nella quarta puntata di Temptation Island 7 non abbiamo gradito gli squallidi siparietti di Pietro. Il fidanzato di Antonella Elia, le rimprovera di essere infantile nonostante abbia 11 anni più di lui. Ma anche Pietro si sta comportando come una persona immatura.

Temptation Island 7 Top e Flop quarta puntata pietro

Non perde occasione per denigrare la compagna, accusandola di essere una donna arida. Inoltre attribuisce la sua insensibilità al non avere avuto figli ( mentre Pietro è padre di un bambino). Affermazioni gravi perchè la maternità è solo un aspetto delle mille sfaccettature della personalità femminile.

Inoltre Pietro ha cercato subito conforto tra le braccia di una tentatrice. I due si sarebbero anche scambiati un bacio in un punto del relais dove non sono presenti le telecamere. E la sera stessa era così euforico da non riuscire ad addormentarsi. Mentre raccontava l’accaduto a Lorenzo Amoruso, sembrava un ragazzino alla prima cotta adolescenziale.Flop.



0 Replies to “Temptation Island 7, Top e Flop della quarta puntata”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*