Jack Taylor puntata 5 dicembre – episodio Magdalena


Un altro caso complicato per il poliziotto che dovrà affrontare molti pericoli per scoprire l'identità di un personaggio chiamato Lucifero.


Continua su Giallo la serie Jack Taylor che questa sera torna con la puntata del 5 dicembre. Si tratta dell’ultimo film tv della prima stagione che ha come titolo Magdalena. L’appuntamento è in prima serata alle 21:20 su canale 38 del digitale terrestre. Ricordiamo che la serie è disponibile sul sito Dplay in streaming.

Jack Taylor puntata 5 dicembre – trama generale

Ricordiamo innanzitutto che la trama generale è incentrata su Jack Taylor, un ispettore di polizia dal carattere controverso ma affascinante. Amante delle vecchie abitudini, segue le proprie indagini con i metodi tradizionali perché contrario alle nuove tecnologie.

Espulso dalla polizia svolge il proprio lavoro con l’aiuto di colleghi. In particolare si rivolge alla poliziotta Kate (Nora-Jane Noone).

Jack Taylor puntata 5 dicembre Nora Jane Noone

Jack Taylor puntata 5 dicembre – trama terzo episodio Magdalena

In questo terzo episodio della prima stagione Jack Taylor viene contattato da Maggie McCarthy, la figlia di un ex detenuto recentemente scomparso a Santa Monica.

La donna fa parte di una associazione chiamata Lavanderie della Maddalena. Erano gruppi inizialmente protestanti che operarono dal XVIII secolo fino alla fine del XX secolo. Il loro compito era di ospitare donne che si trovavano in difficoltà.

Il motivo per il quale Jack Taylor è stato contattato è perché la donna vuole la sua consulenza per scoprire una persona che si nasconde sotto il nome di Lucifero. Potrebbe trattarsi di una suora dal comportamento sadico che avrebbe commesso anche delitti.

L’inchiesta viene rapidamente ostacolata quando Cody, l’assistente di Jack Taylor, scopre che i documenti della Chiesa che riguardavano la suora sono scomparsi. Tutto questo incuriosisce ancora di più Jack Taylor, soprattutto quando il poliziotto viene a sapere che la suora sadica era stata menzionata nel diario di Maggie McCarthy proprio con il soprannome di Lucifero.

Jack Taylor puntata 5 dicembre suora Lucifero

Jack Taylor puntata 5 dicembre – il mistero di Lucifero

Un giorno, mentre Jack Taylor indaga, viene avvisato che deve immediatamente abbandonare il caso. Si tratta di una vera e propria intimidazione che gli è stata fatta da un criminale locale Bill Cassell.

Intanto Jack Taylor consulta con attenzione il diario consegnato gli dà Maggie McCarthy. E scopre quanto fosse profonda la brutalità di Lucifero. Inoltre nel diario viene rivelato un segreto familiare che risale a 50 anni prima. Tramite questo dettaglio riesce ad identificare la suora e scopre che esiste un inaspettato legame tra la religiosa e due recenti omicidi. Sono stati ammazzati infatti due fratelli: i figli del patriarca locale Brendan Flood.

Quando viene minacciato in maniera così insistente da Cassell, Jack Taylor è costretto a consegnare il diario. Molto presto però si rende conto che era l’unica prova che poteva condurlo alla famigerata monaca che si nasconde sotto il nome di Lucifero. Inoltre Jack aveva promesso a Maggie che avrebbe sorvegliato il diario, difendendolo a costo della sua vita.

A questo punto decide di riprenderlo perché sarà anche uno strumento di lavoro. Ma questo metterà a repentaglio la sua vita.

Jack Taylor – il cast della serie tv in onda su Giallo

Di seguito il cast completo della serie tv in onda su Giallo.

  • Iain Glen – Jack Taylor
  • Killian Scott – Cody Farraher
  • Nora-Jane Noone – Garda Kate Noonan
  • Tara Breathnach – Anne Henderson
  • Frank O’Sullivan – Superintendent Clancy
  • Pádraic Breathnach – Father Malachy


0 Replies to “Jack Taylor puntata 5 dicembre – episodio Magdalena”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*