Connect with us

Soap e serie tv

Vivi e lascia vivere, i figli di Massimo Ghini ed Elena Sofia Ricci nel cast

Emma Quartullo e Leonardo Ghini interpretano Laura e Toni da giovani. Ecco chi sono i figli d'arte nel cast della fiction di Rai 1
Alessandro De Benedictis

Pubblicato

il

Vivi e lascia vivere, i figli di Massimo Ghini ed Elena Sofia Ricci nel cast
Emma Quartullo e Leonardo Ghini interpretano Laura e Toni da giovani. Ecco chi sono i figli d'arte nel cast della fiction di Rai 1
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Elena Sofia Ricci e Massimo Ghini, protagonisti della serie di Rai 1 Vivi e lascia vivere, hanno portato sul set i loro figli. Emma Quartullo e Leonardo Ghini, questi i loro nomi, interpretano i personaggi dei rispettivi genitori da giovani nei flashback della storia raccontata. Piccoli ruoli che aiutano a contestualizzare il rapporto tra la protagonista Laura Ruggero (Elena Sofia Ricci) e l’uomo d’affari Toni Romani (Massimo Ghini). Rapporto centrale nell’economia della sceneggiatura.

 

Vivi e lascia vivere i figli di Massimo Ghini ed Elena Sofia Ricci nel cast - I precedenti artistici

Vivi e lascia vivere i figli di Massimo Ghini ed Elena Sofia Ricci nel cast – I precedenti artistici

Nelle prime puntate di Vivi e lascia vivere, Laura e Toni vivono un legame incerto. Si rincontrano per caso sul lungomare di Napoli, mentre Laura è indaffarata per avviare un’attività di street food che la riscatti. La protagonista nota che è diventato un uomo molto facoltoso e gli chiede senza indugio un aiuto economico per la nuova impresa. Toni glielo concede, anche perché la sorpresa di rivederla ha rinvigorito in lui un affetto mai svanito dal lontano 1987.

È qui che entrano in gioco Emma Quartullo e Leonardo Ghini. Entrambi 24enni, hanno deciso da tempo di intraprendere la carriera dei genitori.

Nei flashback, sono due giovanissimi impegnati in un locale notturno della Versilia. Laura lavora come cameriera e ragazza immagine, mentre Toni è lo sgherro al servizio del gestore. Si innamorano, ma la loro storia naufraga perché Laura non accetta la vita di Toni. Questo contrasto risulta determinante per spiegare gli sviluppi di quell’amore ritrovato nella fiction.

Prima di Vivi e lascia vivere, sia Emma Quartullo che Leonardo Ghini hanno studiato recitazione e fatto altre esperienze.
La Quartullo è nata nel 1996 dal matrimonio di Elena Sofia Ricci con l’attore e regista Pino Quartullo, finito pochi anni dopo. Laureata al DAMS dell’Università di Roma Tre, ha partecipato a due cortometraggi di Cristiano Ciliberti. Inoltre, ha avuto un piccolo ruolo nella decima puntata di Don Matteo 11.

Leonardo Ghini, anche lui classe 1996, ha studiato alla Scuola di teatro “Le maschere” di Giulio Scarpati, per poi frequentare l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico”. Fa teatro dal 2016 e lo scorso anno ha recitato nei film “La mia banda suona il pop” di Fausto Brizzi e “Un cielo stellato sopra il ghetto di Roma” di Giulio Base. È nato dal terzo matrimonio di Massimo Ghini, quello con Paola Romano.

 

Emma Quartullo e Leonardo Ghini - I provini dei figli d'arte

Emma Quartullo e Leonardo Ghini – I provini dei figli d’arte

Emma Quartullo e Leonardo Ghini hanno recitato in Vivi e lascia vivere dopo aver sostenuto un provino. Il regista Pappi Corsicato ha spiegato che Emma Quartullo si è calata nel ruolo con una facilità e una precisione che non gli hanno lasciato altra scelta. Nessuna corsia preferenziale, hanno precisato nelle loro interviste Elena Sofia Ricci e Massimo Ghini.

Anche Leonardo Ghini è sembrato da subito adatto al copione, complice la somiglianza fisica con il padre.
Parlando di lui, Massimo Ghini ha sottolineato che per un figlio d’arte spesso può essere più difficile fare l’attore, perché deve vincere il pregiudizio. Per questo, gli ha consigliato di studiare, continuando a migliorarsi e fare esperienze.

Ed ha citato l’esempio di colleghi e amici come Alessandro Gassmann e Gianmarco Tognazzi, per anni sospettati di essere attori solo in quanto eredi di due mostri sacri del cinema italiano. Loro, come molti altri, hanno dovuto faticare per veder riconsciuto il proprio talento indipendentemente dai genitori.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Soap e serie tv

Buongiorno mamma prima puntata – primi misteri nella famiglia Borghi

Tutti gli eventi che accadono nella prima puntata della nuova serie interpretata nel ruolo dei protagonisti da Raoul Bova e Maria Chiara Giannetta.
Riccardo Chiaravalli

Pubblicato

il

Buongiorno mamma
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Buongiorno mamma è il titolo della nuova serie tv proposta da Canale 5 a partire da mercoledì 21 aprile 2021 con la prima puntata del ciclo.

L’appuntamento è in prima serata per un totale di sei puntate, ognuna composta da due episodi. Il racconto televisivo è ambientato ai giorni nostri, dal 1995 fino ad oggi. Ogni puntata ha la durata di un’ora e 40 minuti e le atmosfere sono drammatiche.

La regia è di Guido Manfredonia. Protagonisti principali sono Raoul Bova e Maria Chiara Giannetta nei ruoli rispettivamente di Guido ed Anna Borghi.

La produzione è della Lux Vide di Luca e Matilde Bernabei per RTI. La vicenda è liberamente ispirata ad una storia vera.

Le riprese si sono svolte in Italia, in particolare nel Lazio a Roma e dintorni. Location principale è stata la cittadina di Formello sede degli studi della Lux Vide. Alcune scene sono state girate anche sul lago di Bracciano.

Buongiorno mamma attori

Trama generale

La trama generale ha come protagonista la famiglia Borghi, composta da Guido e Anna che dopo aver combattuto a lungo per la loro storia d’amore finalmente sono una famiglia. In particolare Anna è una mamma speciale. Intorno a lei sempre i figli in cerca di consigli. La signora Borghi ha anche una maniera tutta propria di crescere i suoi figli e custodisce un segreto.

Guido Borghi, è il marito, e i due hanno quattro figli Francesca, Jacopo, Sole e il piccolo Michele. Vivono in una bella casa sul lago e sono tutti una famiglia speciale proprio come se ne trovano raramente. Tutto inizia con l’arrivo all’interno della famiglia Borghi di un’intrusa di nome Agata che ha alle spalle un trascorso burrascoso ed è in cerca della verità su sua madre Maurizia.

Buongiorno mamma dove è girato

Buongiorno mamma – trama prima puntata

La trama della prima puntata inizia con la conoscenza della famiglia Borghi. In particolare viene presentata la madre Anna che è davvero speciale per tutti i suoi cari. Ma è il padre Guido, preside del liceo locale, ad occuparsi dei ragazzi. La coppia infatti ha quattro figli: Francesca molto coscienziosa, Jacopo estremamente ribelle, Sole una ragazza geniale e il piccolo Michele.

L’arrivo di Agata, una misteriosa infermiera porta alla luce segreti tenuti nascosti per molto tempo. Intanto la famiglia comincia a trovarsi in serie difficoltà economiche. Infatti è venuto meno l’aiuto di nonna Lucrezia, una nonna molto elegante, forte e risoluta.

La signora è tra le personalità più in vista della zona. È sempre stata in conflitto con la figlia Anna nella quale ha voluto vedere la sua erede naturale. Ma si è dovuta però rassegnare davanti alle sue ribellioni.

Lucrezia è in perenne conflitto con i Borghi dei quali non ha mai accettato alcune decisioni. Vorrebbe che Francesca prendesse il suo posto, quel posto lasciato vuoto dalla figlia Anna. Ma la ragazza non è disposta ad assecondare la nonna.

Guido intanto a scuola conosce la nuova insegnante di sostegno, Miriam Castellani, mentre prova a sbloccare il fondo fiduciario costituito da Anna per i ragazzi.

Intanto i figli si mobilitano per aiutare il padre mentre Agata scopre il primo segreto nel passato di Anna e Guido.

Buongiorno mamma finale

Cosa sarà – il cast completo

Di seguito il cast del film Cosa sarà e i rispettivi personaggi interpretati dagli attori

  • Guido Borghi – Raoul Bova
  • Anna Della Rosa – Maria Chiara Giannetta
  • Miriam Castellani – Serena Autieri
  • Armando – Erasmo Genzini
  • Francesca Borghi – Elena Funari
  • Jacopo Borghi – Matteo Oscar Giuggioli
  • Sole Borghi – Ginevra Francesconi
  • Michele Borghi – Marco Valerio Bartocci
  • Agata Scalzi – Beatrice Arnera
  • Maurizia Scalzi – Stella Egitto
  • Lucrezia Della Rosa – Barbara Folchitto
  • Filippo Della Rosa – Filippo Gili
  • Vincenzo Colaprico – Domenico Diele
  • Elio Borghi – Giovanni Calcagno
  • Gregorio “Greg” – Giovanni Nasta
  • Federico – Federico Cesari
  • Greta – Rausy Giangarè
  • Piggi – Niccolò Ferrero

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Soap e serie tv

La fuggitiva terza puntata, Arianna in Svizzera sulle tracce dell’assassino del marito

Tutti gli eventi che accadono nella terza puntata della serie con Vittoria Puccini come protagonista.
Beatrice Martini

Pubblicato

il

La fuggitiva 19 aprile Vittoria Puccini-
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La fuggitiva torna con la terza puntata, lunedì 19 aprile alle 21.25 su Rai 1. Come abbiamo visto nelle scorse puntate, si tratta dia un action-thriller al femminile con Vittoria Puccini nel ruolo di Arianna accusata dell’omicidio di suo marito. E costretta a fuggire per dimostrare la propria innocenza.

La coproduzione Rai Fiction – Compagnia Leone Cinematografica è diretta da Carlo Carlei che firma anche soggetto e sceneggiatura. Insieme a lui Salvatore Basile, Nicola Lusuardi, Alessandro Fabbri e Federico Gnesini. Nel cast, oltre la Puccini, anche Eugenio Mastrandrea nel ruolo del giornalista Marcello Favini. Ci sono poi Pina Turco ovvero l’irreprensibile poliziotta Michela Caprioli e Sergio Romano nella parte del Commissario Berti.

La fuggitiva terza puntata trama

La fuggitiva terza puntata, trama episodio 5

L’episodio 5 de La fuggitiva si apre con Arianna e Marcello che arrivano in Svizzera. Qui raggiungono Franz, un consulente finanziario di successo, vecchio collega universitario di Marcello. E’ Franz a guidarli nel complicato mondo dell’alta finanza, indirizzandoli su Louise Bruno, un’importante faccendiera del posto.

Grazie a un astuto piano, Arianna e Marcello riescono a sequestrarla e farla parlare: dietro Litium, una società che nasconde il riciclaggio di denaro sporco, c’è il boss della ‘ndrangheta Giuseppe Mannara. Michela intanto, memore delle parole di Arianna, indaga su Berti e scopre nel suo ufficio il preventivo per una cura oncologica in America. La moglie è malata di cancro! Perché Berti non le ha detto nulla?

La fuggitiva terza puntata attori

Trama episodio 6

All’inizio dell’episodio 6, Berti avvisa Mannara che Arianna è in Svizzera e si mette sulle sue tracce. I suoi uomini rintracciano Franz ma lui anche se pesantemente minacciato,  eroicamente riesce ad avvertire in tempo Arianna e Marcello.

Di nuovo in Italia, Arianna torna a casa sua per cercare nuove prove: se suo marito aveva scoperto qualcosa, probabilmente è li che le ha lasciato una traccia. Qui si imbatte in Daniela, con la quale ha un duro scontro: Daniela le rivela che lei e Fabrizio avevano una relazione. Arianna perde il controllo e la tramortisce, riuscendo a scappare appena prima dell’arrivo della polizia.

Arianna ha trovato, nascosta dietro una cornice, una lista di nomi scritta a mano. Grazie alle ricerche di Marcello, i due intuiscono che si tratta di nomi di camionisti colleghi di Bonzani, che lavoravano per conto di Fusco, tutti morti tranne uno. Raggiungono così il superstite, che gli rivela una verità sconvolgente …

La fuggitiva terza puntata finale

La Fuggitiva – il cast completo

Di seguito il cast della serie tv La Fuggitiva e i rispettivi personaggi interpretati dagli attori

  • Vittoria Puccini (Il processo) – Arianna
  • Pina Turco – Michela
  • Eugenio Mastrandrea – Marcello
  • Sergio Romano – Berti
  • Maurizio Marchetti – Feola
  • Antonio Gerardi – Mannara
  • Ivan Franek – Kerim
  • Giorgia Salari – Daniela
  • Laura Mazzi – Marta
  • Giovannino Esposito – Simone
  • Emma Benini – Arianna da bambina
  • Daniela Morozzi – Suor Donata
  • Magdalena Grochowska – Louise
  • Ludovica Frasca – Sara
  • Franz Cantalupo – Bondi
  • Massimo Cagnina – Marchi
  • Andrea Pennacchi – Fusco

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Soap e serie tv

La Compagnia del Cigno 2 episodi Diventare grandi e Saper tornare indietro – trama, cast, finale

Tutti gli eventi che accadono nella seconda puntata della serie interpretata da Alessio Boni e Anna Valle.
Beatrice Martini

Pubblicato

il

La Compagnia del Cigno Diventare grandi trama
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Torna La Compagnia del Cigno 2 con gli episodi dal titolo Diventare grandi e Saper tornare indietro. L’appuntamento è su Rai 1 questa sera domenica 18 aprile 2021 in prima serata alle 21:25.

La regia è di Ivan Cotroneo, autore della sceneggiatura insieme a Monica Rametta. Personaggi principali sono Alessio Boni e Anna Valle che interpretano rispettivamente Luca Marioni e Irene Valeri. Nel cast giovani attori che rappresentano gli studenti del conservatorio di Milano dove si svolgono le vicende raccontate. Si tratta di Emanuele Misuraca, Ario Sgroi, Chiara Pia Aurora, Francesco Tozzi, Hildegard De Stefano, Leonardo Mazzarotto e Fotinì Peluso.

La produzione è della Indigo Film per Rai Fiction.

La Compagnia del Cigno Diventare grandi attori

Riassunto puntata precedente

Nella puntata precedente abbiamo visto come gli eventi raccontati avvenivano due anni dopo la nascita di La Compagnia del Cigno. I sette ragazzi sono pronti per spiccare il volo verso la vita. E si stavano preparando per gli esami di maturità.

Intanto i giovani hanno salutato l’ingresso nel conservatorio di un nuovo professore di musica che è stato lui stesso ex-allievo. Si tratta di Teoman Kayà divenuto maestro e violinista di fama internazionale. Il segreto che porta è che durante gli anni giovanili Irene era stata la sua ragazza prima di sposare Luca Marioni.

La Compagnia del Cigno 2 Saper tornare indietro attori

La Compagnia del Cigno 2 – trama episodio Diventare grandi

Nel primo episodio i telespettatori assistono alle nuove storie e alle nuove sfide che attendono i sette giovani musicisti del conservatorio Giuseppe Verdi di Milano guidati come sempre dal maestro Marioni.

Teoman ha deciso di diventare uno degli insegnanti del Conservatorio Verdi. Quando la notizia si diffonde, tutti sembrano felici ad eccezione di Marioni. Il maestro infatti, sebbene mostri tranquillità, non riesce completamente a fidarsi dell’ex amico. Intanto per la compagnia ci sono importanti novità.

La notizia che dovrebbe essere positiva per Matteo e Sofia si rivela negativa per le rispettive famiglie. Anche Matteo dopo un primo momento di gioia, si ritrova in preda alla paura per il futuro che lo aspetta. Ed è così pieno di terrore che rischia di compromettere il suo rapporto con Sofia.

Intanto Barbara deve fare i conti con una dolorosa presenza del passato. Sara e Rosario invece scoprono i loro primi amori.

Trama secondo episodio Saper tornare indietro

Nel secondo episodio dal titolo Saper tornare indietro, Sofia ha perso la fiducia nel suo rapporto speciale con Matteo. Grazie al sostegno dei due giovani, che si chiamano entrambi Daniele, e grazie alla Compagnia del Cigno, il ragazzo però comprende il vero valore di quanto invece potrebbe perdere.

Robbo intanto non riesce ad ignorare l’attrazione che prova per Natasha, la figlia del nuovo compagno della madre. Intanto Sara si lascia andare, suo malgrado, al sentimento d’amore che prova per Rosario.

Nel frattempo Luca e Teoman portano i ragazzi ad una prima esibizione di successo. Tutti, infine, si accorgono che il comportamento di Teoman continua ad essere ambiguo. Soprattutto nei confronti di Irene.

La Compagnia del Cigno 2 Saper tornare indietro

La Compagnia del Cigno 2 – il cast completo

Di seguito il cast della serie tv La Compagnia del Cigno 2 e i rispettivi personaggi interpretati dagli attori

  • Luca Marioni – Alessio Boni
  • Irene Valeri – Anna Valle
  • Teoman Kayà – Mehmet Gunsur
  • Matteo – Leonardo Mazzarotto
  • Barbara – Fotinì Peluso
  • Domenico – Emanuele Misuraca
  • Sara – Hildegard De Stefano
  • Robbo – Ario Nikolaus Sgroi
  • Sofia – Chiara Pia Aurora
  • Rosario – Francesco Tozzi
  • Daniele – Alessandro Roia
  • Vittoria – Carlotta Natoli
  • Miriam – Francesca Cavallin
  • Nico – Claudia Potenza
  • Guido Sestieri – Rocco Tanica
  • ssa Gabriella Bramaschi – Angela Baraldi
  • Direttrice Conservatorio – Pia Lanciotti
  • Antonia – Barbara Chichiarelli
  • Daniele 2 – Michele Rosiello
  • Ines – Haydée Borelli
  • Giulio – Fabrizio Coniglio
  • Arianna Modiano – Vanessa Compagnucci
  • Ssa Parise – Marta Pizzigallo
  • Michele – Pasquale Di Filippo
  • Scheggia – Nicolas Orzella
  • Natasha – Sofia Iacuitto
  • Nathan – Ruben Giuliani
  • Lorenzo Miri – Giacomo Del Papa
  • Pietro Musella – Andrea Matacena
  • Anna Nagabiki – Anna Nagai
  • Kimi Nagabiki – Nana Funabiki
  • Alessandro – Luciano Scarpa
  • Stefano Kayà – Lorenzo Aloi
  • Francesco Rengone – Francesco Maria Tricarico

Foto: PH Sara Petraglia

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it