Connect with us

Soap e serie tv

Tutto può succedere 3 | prima puntata 18 giugno 2018 | i momenti salienti

Tutto può succedere 3 | prima puntata 18 maggio 2018 | i momenti salienti. Il racconto di quanto accaduto nel corso del primo appuntamento della serie family di Rai 1, al via questa sera in prime time, ma disponibile per intero sulla piattaforma Rai Play.
Francesco La Rosa

Pubblicato

il

Tutto può succedere 3 | prima puntata 18 maggio 2018 | i momenti salienti. Il racconto di quanto accaduto nel corso del primo appuntamento della serie family di Rai 1, al via questa sera in prime time, ma disponibile per intero sulla piattaforma Rai Play.
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Si riaccendono i riflettori sulla famiglia Ferraro. Sara continua la sua relazione con Marco, Alessandro è costretto a svegliarsi di notte per accudire la sua terzogenita Maria, mentre Giulia è un Ucraina per le pratiche di adozione di Dimitri. Denis, figlio di Sara, lavora al locale di suo zio Carlo e una volta tornato a casa dei nonni lo attende una brutta sorpresa: i ladri hanno messo a soqquadro tutto. Poi, comincia a tossire fino a svenire a causa di un forte odore, forse di gas, che si è diffuso per tutta la casa.

Denis entra in casa dei nonni: i ladri l’hanno svaligiata

Il ragazzo aveva chiamato gli zii e anche la madre per avvertirli dell’accaduto, ma non avevano risposto. Una volta viste le chiamate, accorrono in casa e trovano tutto sottosopra. Fortunatamente, Denis si riprende. Emma e Ettore non si sono accorti di nulla: ad avvertirli del furto è Alessandro. La Polizia indaga: non è stato riscontrato alcun segno di effrazione: ciò turba non poco i capofamiglia. I ladri hanno rubato molti oggetti cui ogni membro della famiglia era legato tra i quali la fede di Emma e un orologio donato dal nonno a Carlo.

Emma, Ettore e Alessandro Ferraro dopo il furto in casa

I due figli maschi si occupano di cambiare la serratura: Alessandro annuncia che verrà installato un sistema di antifurto anche se Ettore inizialmente non è d’accordo. Altra beffa: non ci sarà la possibilità di un risarcimento poiché i Ferraro non sono assicurati. Tra i figli è Alessandro quello che sembra pagare di più quanto successo: è nervoso, litiga con Sara e anche il lavoro gli procura non pochi grattacapi.

Sara, Alessandro e Carlo discutono

Il clima che si respira a casa di Alessandro non è dei migliori: Max riceve in dono un cellulare da parte della madre ma non gradisce particolarmente il regalo: teme che così voglia controllarlo. In più, Federica a sorpresa annuncia al telefono a Cristina di tornare l’indomani a Roma dall’Inghilterra. Alessandro e la moglie non vivono un periodo sereno: dalle parole di Max scopriamo che discutono frequentemente.

Max Ferrero

Sara, dopo il furto ai genitori, ritorna sui suoi passi: vuole rimandare il trasloco a casa di Marco che capisce le sue preoccupazioni. Emma infatti risente anche psicologicamente dell’accaduto: non riesce a dormire bene. Ettore trova dei vecchi negativi in un cassetto e decide di affidarli a Sara per farli sviluppare. Su suggerimento di Marco, la donna si reca da un fotografo, Francesco (interpretato da Giuseppe Zeno): l’uomo è scontroso, poco accogliente nei confronti di Sara, ma dopo una trattativa accetta l’incarico. La Ferraro sembra in qualche modo incuriosita da questo personaggio che diventerà centrale nel corso della fiction.

Giuseppe Zeno è il fotografo Francesco Diamanti

Federica torna a casa, notizia che Cristina non ha rivelato al consorte. La ragazza annuncia di aver lasciato l’università ma cerca di tranquillizzare la madre. Alessandro, intanto, viene contattato da Serena (Ivana Lotito), che aveva conosciuto il giorno prima per la vendita della barca di Stefano Privitera: sarà lui a rivelare all’imprenditore che la figlia ha lasciato l’università per dedicarsi ad un’organizzazione umanitaria per coltivare il suo sogno di fare la volontaria. Per questo motivo, la ragazza sostiene un colloquio presso la sede italiana di quest’associazione che si occupa di curare la formazione di alcuni bambini. Tra i fratelli, intanto, l’unico che sembra non risentire del furto a casa dei genitori è Carlo: cerca di sdrammatizzare le difficoltà in cui si trova Alessandro e cerca di migliorare l’appeal del suo locale per aumentarne la popolarità.

Federica torna a Roma

La tensione in cui vive Alessandro, anche a causa di un errore sul lavoro che per lui diventa sempre più stressante, ha il suo epilogo: scoperta la verità su Federica, la affronta di petto tornato a casa e si dice deluso dalla sua scelta di mollare gli studi, annunciandole che farà di tutto per farla tornare sui suoi passi. Ma i problemi non sono finiti: una sua dimenticanza causa la mancata iscrizione della piccola Maria al nido, condannando di fatto sua moglie Cristina a dover rinunciare a lavorare con stabilità.

Il confronto tra Alessandro e sua figlia Federica

Nel secondo episodio, nonno Ettore cerca di trovare il modo per risollevare il morale di Emma dopo il furto. Per questo chiama i figli a raccolta sulla spiaggia. In occasione del 50esimo anniversario del primo bacio tra lui e la moglie, vuole organizzare una grande festa a casa con tutta la famiglia. I fratelli si dividono i compiti per far sì che l’evento sia indimenticabile. Federica intanto accompagna Max per mostrargli la sua nuova scuola. Alessandro scopre che Carlo ha speso 3000 euro per delle spese legate al restyling del locale e lo rimprovera: il fratello minore lo invita a stare più calmo e a far pace con Cristina. Il manager segue il suo consiglio ma marito e moglie discutono ancora una volta, stavolta per le scelte della figlia maggiore.

Ettore e i figli preparano la festa a sorpresa ad Emma

Stefano va a trovare Federica a casa per farle capire di volerle stare accanto dopo la sua decisione di lasciare Londra, dove i due vivevano insieme. Sara rincontra Francesco per i negativi a cui il fotografo sta lavorando: prova a convincerlo a velocizzare il suo lavoro in vista della festa dei genitori, in programma l’indomani. L’uomo prevedibilmente non è incline a venirle incontro, a meno che non verrà pagato con un compenso maggiore. Sara, quindi, accetta le sue condizioni. Alessandro, complice anche un confronto con un giovane dipendente, capisce che forse questo, più che mai, è il momento di ascoltare gli altri.

Stefano e Federica

Ambra (Matilda De Angelis), la figlia maggiore di Sara, canta al locale dello zio Carlo alla presenza di una nota produttrice discografica: la donna chiede di utilizzare il pub una volta alla settimana per tenere concerti di artisti da lei seguiti, ma a titolo gratuito.Carlo si dimostra disponibile, convinto che questo garantirà un maggior afflusso di persone. La produttrice apprezza la voce di Sara, ma i testi scritti dalla ragazza non la convincono: Ambra non la prende bene. Delusione in vista anche per Denis: durante la serata il ragazzo ritrova, dopo alcuni mesi di lontananza, la sua fidanzata Emilia. Usciti fuori dal locale per parlare, la ragazza lo gela: ha deciso di lasciarlo perché vuole godersi liberamente il periodo universitario. Lei le chiede di poter restare amici, ma il ragazzo se ne va via di scatto.

Emilia lascia Denis

Alessandro propone alla moglie di gestire un progetto: la creazione di un nido in un’ala dell’azienda che lui gestisce e nel quale potranno ritrovarsi i figli dei dipendenti. Cristina accetta, ma vuole totale autonomia: il marito accetta le sue richieste. Federica viene ricontattata dall’associazione dove aveva svolto il colloquio, speranzosa di poter partire presto: tramite il responsabile, la ragazza scopre che qualcuno dall’azienda Privitera ha prima elargito una generosa donazione, per poi chiedere espressamente di far trasferire la ragazza nella sede londinese per non coinvolgerla in altre missioni all’estero. A farlo non è stato suo padre, bensì Stefano che subisce le ire della sua fidanzata e anche una reprimenda da Alessandro.

Cristina accetta la proposta del marito di gestire il nido nella Privitera

Clamorosa sorpresa per Sara: il fotografo ha sviluppato il negativo sbagliato. La donna cerca di riparare e gli chiede di fare un servizio fotografico per la festa che si terrà la sera, e anche stavolta la sua tenacia ha successo: Francesco accetta e Sara si offre di fargli da assistente. Alessandro intanto rincontra Serena, la ragazza che si occupa di controllare la barca di Privitera: Stefano è dubbioso sulla sua vendita e incarica il suo forse ex-suocero di gestire la faccenda. La giovane sembra interessata ad Alessandro: lo invita a farsi un giro in barca ma Ferraro desiste, anche perché deve organizzarsi per la sorpresa alla madre.

Serena

Fervono i preparativi per la festa, mentre Ambra porta in giro Emma per non farle capire della sorpresa che l’attende. Tornata a casa, tutti i parenti la accolgono festosamente e lei ricorda il particolare anniversario che il marito ha voluto celebrare. Le tensioni tra Federica e suo padre non accennano a placarsi: Alessandro tenta di spiegarle che nel finanziamento all’associazione dove si era candidata la figlia non c’entrava nulla, ma la ragazza non gli crede e annuncia che andrà a vivere dalla cugina Ambra. Al termine della festa, bellissimo gesto di Ettore che regala alla moglie una nuova fede nuziale dopo il furto di quella originale. Un regalo che la consorte apprezza moltissimo, ma poi gli confida di non star più bene nella loro casa. La puntata termina con due buone notizie per Sara: Marco le chiede di sposarlo e il fotografo Francesco le propone di lavorare in prova per un mese con lui in qualità di sua assistente.

I Ferraro in posa alla fine della festa a sorpresa per Emma

Questi i momenti salienti della prima puntata di Tutto può succedere 3.

La serie, che segue le vicende di una numerosa famiglia, non ha perso la sua dimensione corale. La sceneggiatura permette di seguire le evoluzioni delle storie di ognuno dei suoi componenti, cercando di dare spazio a tutti in modo graduale. L’espediente narrativo del furto nella casa paterna dà il via alle nuove storie e metaforicamente è la rappresentazione (a dire il vero non molto originale) di un turbamento che vive buona parte dei personaggi, su tutti la famiglia di Alessandro. La linea narrativa relativa al manager e ai suoi cari è stata quella su cui, in questi primi due episodi, si è maggiormente focalizzata l’attenzione. Problemi coniugali e tra genitori e figli che la serie ha già ampiamente raccontato e dalla cui trattazione non si può certo derogare, vista la sua natura di fiction sulla famiglia. Le vicende a cui stiamo assistendo, dunque, si muovono su tracciati già conosciuti: vedremo se qualcosa cambierà di qui in avanti.

Le new entry sono Francesco e Serena, entrati in contatto rispettivamente con Sara e Alessandro. Due caratteri diversi i loro: lei sembra una donna dolce, dall’aria affascinante, come in parte può risultare il fotografo, nonostante un carattere rude che sembra nascondere qualche problema legato al passato. Si capisce già da subito che entrambi, probabilmente, cattureranno le attenzioni dei due fratelli Ferraro: non vi spoileriamo cosa accadrà (nonostante la serie sia già interamente disponibile su Rai Play), ma abbiamo ottimi e giustificati motivi per dire che le nostre sensazioni sono fondate. I nuovi volti della fiction, pertanto, dovrebbero procurare stravolgimenti nelle vite di coloro che incontreranno, dando un senso alla loro presenza. Tuttavia, proprio questo forte sospetto ci induce a pensare che le modalità di sviluppo dei nuovi personaggi non siano poi così originali come ci si auspicherebbe, riproducendo anzi schemi usati molto di frequente.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nasco a Napoli nel 1989, ma la mia città è San Giorgio a Cremano, la stessa di uno dei miei miti: Massimo Troisi. Gli studi mi hanno portato a Roma, dove mi sono laureato in Editoria multimediale e nuove professioni dell’informazione alla Sapienza. Sono giornalista pubblicista. Il varietà è il mio genere preferito, sia in tv che in radio. A ruota seguono serie tv e quiz. La mia passione è il Festival di Sanremo: da piccolo fantasticavo di cantare sul palco dell'Ariston, ora mi limito a sognare di condurlo!

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Soap e serie tv

Chiamami ancora amore episodi La mela e Il secondo, trama, cast, finale

Tutti gli eventi che accadono nella puntata odierna della serie interpretata da Simone Liberati e Greta Scarano.
Beatrice Martini

Pubblicato

il

Chiamami ancora amore La mela attori
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Chiamami ancora amore torna con due episodi dai titoli La mela e Il secondo. La puntata è in onda lunedì 10 maggio alle 21:25 su Rai 1. La vicenda racconta di un viaggio nel mistero dei sentimenti e nelle difficoltà di una coppia che dopo essersi tanto amata, è arrivata al punto da odiarsi e farsi del male. A farne le spese anche il figlio Pietro che risente della situazione estremamente conflittuale tra i genitori.

La serie è una produzione Indigo Film in collaborazione con Rai Fiction, in associazione con About Premium Content, interpretata da Greta Scarano, Simone Liberati e con la partecipazione di Claudia Pandolfi, per la regia di Gianluca Maria Tavarelli.

Chiamami ancora amore La mela trama

Chiamami ancora amore episodio La mela trama

Nel primo episodio l’assistente sociale indaga sui primi mesi di vita di Pietro e sulle capacità di cura della madre. A obbligarla a questa mossa sono le accuse rivolte da Enrico ad Anna e le prove che lui ha raccolto per dimostrare il comportamento della moglie all’epoca. Rosa Puglisi interroga prima il pediatra del bambino e poi tutte le figure che possono restituirle uno sguardo su quel periodo. Infine decide di affrontare direttamente Anna. Solo dal confronto con lei saprà riconoscere se si tratta di una buona madre o se i suoi errori sono davvero imperdonabili come sostiene il marito.

Chiamami ancora amore Il secondo trama

Il secondo, trama

Nell’episodio successivo, dal titolo Il secondo, Enrico passa presto da accusatore ad accusato. L’assistente sociale si accorge di alcuni episodi sospetti nel passato del figlio. Rosa Puglisi raccoglie la testimonianza dell’allenatore della scuola calcio di Pietro e la confronta con un accesso insolito al pronto soccorso. I segnali di allarme sembrano confermati sia dall’aggressività mostrata da Enrico verso la moglie a partire dall’inizio della separazione in tribunale, sia dal comportamento di Pietro, il quale fa di tutto per allontanarsi da suo padre, come volesse cancellarlo dalla propria vita.

Insomma, siamo dinanzi a dinamiche genitoriali distorte dalle incomprensioni e dalle cieche rappresaglie di due coniugi che non sono riusciti a mantenere viva la fiamma della comprensione e del rispetto reciproco.

Chiamami ancora amore Il secondo attori

Il cast completo della serie tv Chiamami ancora amore

  • Anna – Greta Scarano
  • Enrico – Simone Liberati
  • Rosa – Claudia Pandolfi
  • Pietro – Federico Ielapi
  • Valeria – Silvia Gallerano
  • Lorena – Elisabetta De Vito
  • Aldo – Giorgio Colangeli
  • Andrea Nobili – Alessandro Tedeschi
  • Elena – Daniela Virgilio
  • Dirigente Servizi Sociali – Paola Sambo
  • Roberto – Alessandro Riceci
  • Mister Rocchi – Alessandro Procoli
  • Monica – Liliana Fiorelli
  • Emiliano – Flavio Domenici
  • Cristina Rimbaudi (Psicologa) – Cristina Pellegrino
  • Massimo Santi – Lorenzo Gioielli
  • Carla – Agnese Nano

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Soap e serie tv

La compagnia del cigno episodi Segreti e menzogne e Lo strappo, trama, cast, finale

Segreti e menzogne e Lo strappo sono i titoli dei due episodi della serie interpretata da Anna Valle e Alessio Boni. Anticipazioni
Stefano Della Felce

Pubblicato

il

La compagnia del Cigno Segreti e menzogne
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La compagnia del cigno torna con gli episodi Segreti e menzogne e Lo strappo. L’appuntamento è per domenica 9 maggio alle 21.25 in prima serata su Rai 1. Nuovi eventi e nuove sfide attendono i sette giovani musicisti del Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano guidati come sempre dall’inflessibile Maestro Luca Marioni (Alessio Boni). Nel cast anche Anna Valle nel ruolo di Irene Valeri moglie di Marioni.

Ma i protagonisti principali sono i giovani musicisti interpretati da Emanuele MisuracaArio SgroiChiara Pia AuroraFrancesco TozziHildegard De StefanoLeonardo Mazzarotto e Fotinì Peluso. La produzione ed è la Indigo Film per Rai Fiction.

La Compagnia del Cigno 2 Verità nascoste trama

La compagnia del cigno episodio Segreti e menzogne

Nel primo episodio dal titolo Segreti e menzogne, le circostanze del tragico evento che ha coinvolto il Maestro Kayà sono poco chiare. E l’Ispettrice Modiano, chiamata a indagare sul caso, nutre dei seri dubbi su Luca.

In Conservatorio sono tutti sconvolti, ma i ragazzi della Compagnia di nuovo uniti sono pronti a tutto pur di dimostrare l’innocenza del loro Maestro. Anche Barbara si unisce a loro, mentre inizia a capire che è il momento di allontanarsi dalla relazione malata con Lorenzo. Solo Matteo nutre delle perplessità: la rabbia può avere reso Luca Marioni capace di un gesto così estremo?

Lo strappo, trama e finale

  Nel secondo episodio dal titolo Lo strappo,  l’amore molto spesso ha delle conseguenze dolorose. E i ragazzi della Compagnia devono fare i conti con questa realtà. In particolare Robbo deve confrontarsi con la libertà di Natasha e Rosario soffre per le difficoltà della sua relazione con Anna.

Mentre Barbara, con l’aiuto dei suoi Maestri e della Compagnia, trova la forza di reagire al potere manipolatorio di Lorenzo, Luca sembra non avere più la voglia di combattere. Anche Gabriella infatti è pronta a sostenere la sua colpevolezza. È proprio una rivelazione della donna a confermare i sospetti dell’Ispettrice Modiano. Per Luca Marioni la situazione si complica.

La Compagnia del Cigno 2 Saper tornare indietro

La Compagnia del Cigno 2 – il cast completo

Di seguito il cast della serie tv La Compagnia del Cigno 2 e i rispettivi personaggi interpretati dagli attori

  • Luca Marioni – Alessio Boni
  • Irene Valeri – Anna Valle
  • Teoman Kayà – Mehmet Gunsur
  • Matteo – Leonardo Mazzarotto
  • Barbara – Fotinì Peluso
  • Domenico – Emanuele Misuraca
  • Sara – Hildegard De Stefano
  • Robbo – Ario Nikolaus Sgroi
  • Sofia – Chiara Pia Aurora
  • Rosario – Francesco Tozzi
  • Daniele – Alessandro Roia
  • Vittoria – Carlotta Natoli
  • Miriam – Francesca Cavallin
  • Nico – Claudia Potenza
  • Guido Sestieri – Rocco Tanica
  • ssa Gabriella Bramaschi – Angela Baraldi
  • Direttrice Conservatorio – Pia Lanciotti
  • Antonia – Barbara Chichiarelli
  • Daniele 2 – Michele Rosiello
  • Ines – Haydée Borelli
  • Giulio – Fabrizio Coniglio
  • Arianna Modiano – Vanessa Compagnucci
  • Ssa Parise – Marta Pizzigallo
  • Michele – Pasquale Di Filippo
  • Scheggia – Nicolas Orzella
  • Natasha – Sofia Iacuitto
  • Nathan – Ruben Giuliani
  • Lorenzo Miri – Giacomo Del Papa
  • Pietro Musella – Andrea Matacena
  • Anna Nagabiki – Anna Nagai
  • Kimi Nagabiki – Nana Funabiki
  • Alessandro – Luciano Scarpa
  • Stefano Kayà – Lorenzo Aloi
  • Francesco Rengone – Francesco Maria Tricarico

Foto: PH Sara Petraglia


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Soap e serie tv

Mediaset: come cambia il racconto televisivo made in Cologno Monzese

In produzione tre nuove serie per la Fiction Mediaset: cast, grandi ritorni, location, debutti, regia
Avatar

Pubblicato

il

Fiction Canale 5 2021
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Tre nuove fiction sono in produzione per Mediaset e mostrano come sta cambiando il racconto televisivo. Si tratta di “Fosca Innocenti” con Vanessa Incontrada, “Storia di una famiglia perbene” con Simona Cavallari e Giuseppe Zeno, e “Più forti del destino” con Loretta Goggi.

Intanto molti personaggi Rai approdano alla serialità televisiva di Cologno Monzese. Ci riferiamo in particolare a Loretta Goggi (Sorelle), Giuseppe Zeno (Mentre ero via) e Vanessa Incontrada (Come una madre).Il fine è di risollevare le sorti del racconto televisivo made in Cologno Monzese come già sta accadendo con la serie Buongiorno mamma, il cui interprete principale è Raoul Bova. Accanto a lui un altro personaggio targato viale Mazzini: Maria Chiara Giannetta già vista in Don Matteo.

Come una madre puntata 16 febbraio Vanessa Incontrada

Fiction Canale 5 – Vanessa Incontrada è Fosca Innocenti

Dal cast ai temi trattati, Mediaset ha deciso di puntare sulle donne, principalmente volti Rai. Non è un caso la scelta di protagoniste che, grazie alla loro professione sono in grado di rappresentare un esempio in cui potersi immedesimare.

Stiamo parlando di Vanessa Incontrada, volto più che noto delle fiction Rai già dal 2012, che ora torna in Mediaset non come conduttrice, ma come interprete. Sarà la protagonista di “Fosca Innocenti”. La serie, diretta da Fabrizio Costa e prodotta da Banijay Italy, ha avviato le riprese a fine aprile a Roma per continuare successivamente ad Arezzo.

Vanessa Incontrada interpreta Fosca, vice questore  di Polizia a capo di una squadra investigativa tutta al femminile. Accanto a lei Francesco Arca, nel ruolo di Cosimo, il titolare dell’enoteca accanto al commissariato. Tra i due si svilupperanno le classiche dinamiche sentimentali alla base di ogni racconto televisivo della fiction di casa nostra.

Come una madre personaggi Giuseppe Zeno

Storia di una famiglia per bene – anticipazioni

Simona Cavallari e Giuseppe Zeno sono i protagonisti di “Storia di una famiglia perbene”, regia di Stefano Reali e produzione 11 marzo. Ispirata all’omonimo best-seller di Rosa Ventrella, la fiction è ambientata a Bari tra il 1985 e il 1992, dove la presenza sovrastante della malavita ostacola una grande storia d’amore.

Maria, figlia di pescatori, e Michele, figlio del boss Nicola Straziota, crescono insieme e s’innamorano nonostante divergenze e ostilità familiari. Ambedue con un forte desiderio di riscatto dalla povertà e dalla malavita, Maria e Nicola resistono al rancore del resto del mondo e lottano contro la decadenza che li circonda per un futuro migliore.

Fiction Canale 5: Più forti del destino con Loretta Goggi

Ancora una volta Mediaset punta i riflettori sulle problematiche condizioni della donna, rendendola personaggio focale di una storia realmente accaduta. Con protagonisti Giulia Bevilacqua, Laura Chiatti, Sergio Rubini Loretta Goggi, è in produzione “Più forti del destino”, regia di Alexis Sweet e produzione di Fabula Pictures.

La fiction è un adattamento della serie “Le Bazar de la Charité”.

Durante l’inaugurazione della Mostra dall’Esposizione Nazionale, tra la folla che si appresta a vedere le nuove meraviglie tecnologiche, fra le quali il cinema, esplode un violento incendio. Le protagoniste della storia sono le donne della Sicilia di fine secolo, vittime delle ingiustizie di una società maschilista difficile da cambiare.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it