La Partita del Cuore 3 settembre 2020 – Edizione Speciale 2020, vince la squadra di Salmo


Stasera 3 settembre 2020 va in onda su Rai 1 La Partita del Cuore edizione 2020. Per la prima volta si sfidano 4 squadre in un mini torneo. Alla fine, vince il team Salmo.


La Partita del Cuore, in onda stasera 3 settembre 2020 su Rai 1 dalle 21.25, cambia format. La ventinovesima edizione, chiamata Chi vincerà La Partita del cuore? – Edizione Speciale 2020, mette in campo 4 capitani e 4 squadre che si sfidano in un mini torneo, a sfondo benefico, dedicato ai lavoratori dello spettacolo. Conduce la diretta Carlo Conti.

Chi vincerà la Partita del Cuore? – Edizione Speciale 2020 fa parte, come anche i Seat Music Awards, del progetto nazionale Da Verona accendiamo la musica, prodotto dalle principali organizzazioni e istituzioni della musica italiana.

Le prime partite eliminatorie durano solo 30 minuti. Quindi, le squadre vincitrici si contendono la finale nello stadio Bentegodi di Verona.

Potete seguire La Partita del Cuore 2020 anche in streaming sul servizio gratuito RaiPlay.

La Partita del Cuore 3 settembre, i capitani e le squadre

Le 4 squadre sono composte di 11 giocatori titolari, senza riserve o sostituzioni. Tutte e 4 le squadre sono coordinate dalla Nazionale Cantanti che ha organizzato le partite e l’evento nella sua interezza.

I capitani selezionati dal presidente della Nazionale Cantanti, Enrico Ruggeri, sono: Alessandra Amoroso, Raoul Bova, Gianni Morandi e Salmo. Gli artisti hanno selezionato personalmente i loro team per la sfida, scegliendo calciatori di professione, lavoratori nel mondo dello spettacolo e altri artisti, sia donne che uomini.

I comici Pio e Amedeo si sono scherzosamente auto eletti presidenti delle squadre, ma scendono anche in campo. Milena Bertolini gioca nella squadra di Alessandra Amoroso, Paolo Maldini e Stefano Pioli nella squadra di Raoul Bova. Paolo Bonolis e Dida (Nelson de Jesus Silva) militano in quella di Gianni Morandi, mentre Eros Ramazzotti e Massimo Giletti sono nella squadra di Salmo.

La Partita del Cuore 3 settembre

La Partita del Cuore 3 settembre, la diretta

Carlo Conti introduce i quattro capitani delle squadre che si confrontano stasera. Viene effettuato il sorteggio, per decidere chi inizierà a giocare per primo. “Serve una mano vergine, innocente.” dice Conti. Per il sorteggio sceglie Giorgio Panariello. “Tu sei vergine?” chiede il presentatore. “Sarei bilancia veramente.” scherza lui.

La prima squadra a scendere in campo è quella di Massimo Giletti. Giocherà contro il Team di Salvo. Quindi, la seconda partita sarà giocata fra il team di Alessandra Amoroso e quello di Gianni Morandi.

Vengono presentati alcuni dei membri delle varie squadre. Gianni Morandi, ad esempio, può vantare fra le sue fila il portiere campione del mondo Dida. Entra in campo la terna arbitrale. E in breve inizia la prima delle tre partite di stasera. Alberto Rimedio e Antonio di Gennaro commentano tutti i match, e iniziano presentando nel dettaglio le formazioni delle due squadre.

Di seguito, la squadra di Giletti:

Questa, invece, è la formazione di Salmo:

La Partita del Cuore 3 settembre

La Partita del Cuore 3 settembre, la prima partita

Le due squadre sono bilanciate, ma forse devono ancora scaldarsi. Nessuno dei due team in realtà pare avere la grinta necessaria per superare l’altro. Nel frattempo, a bordo campo Carlo Conti parla con i Vip presenti in panchina nel ruolo di supporter. Fiorella Mannoia sta scattando delle fotografie.

Si parla di musica dal vivo, di Verona, e dell’importanza degli eventi che segnano l’inizio della ripresa delle attività per gli addetti ai lavori nel mondo dello spettacolo.

Eros Ramazzotti pare avere un piccolo incidente in campo, ma dopo una passata di ghiaccio spray è pronto per tornare in campo. Poco dopo, Salmo ha la prima occasione di goal. Si trova da solo con altri due compagni davanti alla porta, ma alla fine l’ex portiere professionista Gianello riesce a deviare il pallone.

Un’altra occasione per i rosa di Salmo. Un calcio di punizione sul limitare dell’area. Ancora una volta, Gianello risolve brillantemente.

La squadra bianca di Giletti non riesce a ingranare fino alla fine. Se entro la fine dei 30 minuti di durata della partita non ci fosse un vincitore, si andrebbe ai rigori.

Da bordo campo Pio e Amedeo scherzano con Carlo Conti. “Sei in forma Pio?” chiede il conduttore “A forma di violoncello” risponde Amedeo.

La Partita del Cuore 3 settembre

Risultato della prima partita: vince la squadra di Salmo

I trenta minuti terminano in uno 0 – 0. Quindi, vengono chiamati i rigoristi.

Ricky tira il primo rigore per la squadra bianca. Riesce a segnare. Quindi è la volta di Eros Ramazzotti per la squadra rosa. Sbaglia, e i bianchi sono in vantaggio. Dadda, ex calciatrice professionista, tira per i bianchi. Sbaglia anche lei e si torna in parità. Tocca a Panucci, che tira un ottimo rigore all’incrocio dei pali, e segna. Briga, rapper, sbaglia un’altro rigore per i bianchi, che ora sono in svantaggio. Clementino, purtroppo, spreca l’opportunità dei rosa di vincere calciando troppo alto.

Si prosegue con Massimo Giletti, che riporta in vantaggio i bianchi. Pisciottu fa tornare la situazione in parità. Morgera sbaglia per i bianchi, e i rosa hanno una nuova opportunità di vincere. Arcomi non sbaglia, e i rosa di Salmo vincono.

La seconda partita

La partita del cuore di stasera, 3 settembre 2020, prosegue dopo un breve intervallo pubblicitario, e inizia la seconda partita. Già dagli esorti parrebbe essere più vivace della precedente. Infatti, poco dopo il calcio d’inizio l’arbitro chiede di rivedere ai monitor un’azione particolarmente controversa, per decidere un fuorigioco.

Quella che segue è la formazione della squadra di Alessandra Amoroso:

Quindi, la formazione di Gianni Morandi, che non è sceso in campo.

Da bordo campo Gianni Morandi è particolarmente immerso nel suo ruolo di allenatore. “Li chiami, e non rispondono, abbiamo provato gli schemi…” afferma. Secondo gli esperti commentatori, la squadra di Alessandra Amoroso vanterebbe un livello tecnico leggermente superiore.

Ciononostante, Davide Bonolis, figlio di Paolo Bonolis, segna il primo goal su assist di Zoppi. L’arbitro controlla il monitor per valutare un eventuale fuorigioco. Ma il goal è regolare: gli azzurri di Morandi sono in vantaggio.

Bella azione di Moreno che si smarca fino a trovarsi solo davanti a Dida. Ma il portiere ferma la palla con sicurezza.

All’improvviso, al 28esimo minuto arriva un inaspettato pareggio, su goal di Moreno. Il risultato resta invariato fino alla fine, e anche stavolta si va ai calci di rigore.

Risultato della seconda partita: vincono i rossi di Alessandra Amoroso

Il primo a tirare è Maurizio Ganz per la squadra azzurra. Sorrentino, chiamato “il para-rigori” per la sua abilità, para senza problemi. Tira quindi Ventola, per i rossi. Segna e il team di Alessandra Amoroso va in vantaggio. Fede, del duo Benji e Fede, non centra lo specchio della porta.

Tira allora Sorrentino, per i rossi. Segna, e i rossi passano in vantaggio di 2 a 0. Paolo Bonolis sbaglia, e i rossi potrebbero vincere la partita. Tocca a Moreno. Il tiro è raso terra e angolato: la palla entra, e i rossi di Alessandra Amoroso vincono. 

La finale: i rosa di Salmo contro i rossi di Alessandra Amoroso

Questa inedita edizione della Partita del Cuore 2020 sta per volgere al termine. Prima della finale potrebbe esserci un cambiamento nelle formazioni, qualora qualche giocatore non riuscisse a proseguire. Salmo ed Eros Ramazzotti non proseguono la partita, e al posto loro entrano Briga e Fede. I commentatori ne approfittano per ribadire che sono stati rispettati tutti i protocolli anti-covid.

Pio e Amedeo, scherzando, chiedono “Dov’è Bugo? Non doveva stare in campo?”.

Il primo goal della finale è di Fede, per i rosa di Salmo. “Fede sta giocando molto bene“, affermano i commentatori. Ricordiamo che a fine partita verrà deciso chi è stato il miglior giocatore in campo. 

Dopo soli 7 minuti Amedeo deve uscire dal campo per un problema di crampi. Poco dopo, anche Alessandra Amoroso deve uscire dal campo. “Hanno appena finito una partita, diamo loro qualche cambio in più” commenta Conti al proposito. La fatica si fa sentire, molti giocatori iniziano ad avere i crampi.

Risultato della finale: vincono i rosa di Salmo

Nonostante l’impegno, i giocatori in campo sono sempre più stanchi e carenti di energie. Poche le azioni notevoli, la maggior parte della finale per ora si sta giocando nella metà campo rossa. Eppure, alla fine Ventola si trova in posizione favorevole dopo una rimessa dal fondo, dribbla il portiere, e guadagna il pareggio.

Nonostante gli sforzi dei rossi, Briga riesce a segnare per i rosa. L’arbitro controlla la posizione del giocatore, in probabile fuorigioco. Ma il goal è regolare. Briga viene comunque ammonito, dato che per festeggiare si è tolto la maglietta.

La Partita del cuore 2020 termina con una vittoria per 2 -1 della squadra rosa di Salmo. “Andiamo a Berlino! Ti amo mamma!” urla il rapper partenopeo Clementino.

Come miglior giocatore del torneo viene scelto il figlio di Paolo Bonolis, Davide.



0 Replies to “La Partita del Cuore 3 settembre 2020 – Edizione Speciale 2020, vince la squadra di Salmo”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*