Connect with us

Sport

La Partita del Cuore 3 settembre 2020 – Edizione Speciale 2020, vince la squadra di Salmo

Stasera 3 settembre 2020 va in onda su Rai 1 La Partita del Cuore edizione 2020. Per la prima volta si sfidano 4 squadre in un mini torneo. Alla fine, vince il team Salmo.

Pubblicato

il

La Partita del Cuore 2020
Stasera 3 settembre 2020 va in onda su Rai 1 La Partita del Cuore edizione 2020. Per la prima volta si sfidano 4 squadre in un mini torneo. Alla fine, vince il team Salmo.
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La Partita del Cuore, in onda stasera 3 settembre 2020 su Rai 1 dalle 21.25, cambia format. La ventinovesima edizione, chiamata Chi vincerà La Partita del cuore? – Edizione Speciale 2020, mette in campo 4 capitani e 4 squadre che si sfidano in un mini torneo, a sfondo benefico, dedicato ai lavoratori dello spettacolo. Conduce la diretta Carlo Conti.

Chi vincerà la Partita del Cuore? – Edizione Speciale 2020 fa parte, come anche i Seat Music Awards, del progetto nazionale Da Verona accendiamo la musica, prodotto dalle principali organizzazioni e istituzioni della musica italiana.

Le prime partite eliminatorie durano solo 30 minuti. Quindi, le squadre vincitrici si contendono la finale nello stadio Bentegodi di Verona.

Potete seguire La Partita del Cuore 2020 anche in streaming sul servizio gratuito RaiPlay.

La Partita del Cuore 3 settembre, i capitani e le squadre

Le 4 squadre sono composte di 11 giocatori titolari, senza riserve o sostituzioni. Tutte e 4 le squadre sono coordinate dalla Nazionale Cantanti che ha organizzato le partite e l’evento nella sua interezza.

I capitani selezionati dal presidente della Nazionale Cantanti, Enrico Ruggeri, sono: Alessandra Amoroso, Raoul Bova, Gianni Morandi e Salmo. Gli artisti hanno selezionato personalmente i loro team per la sfida, scegliendo calciatori di professione, lavoratori nel mondo dello spettacolo e altri artisti, sia donne che uomini.

I comici Pio e Amedeo si sono scherzosamente auto eletti presidenti delle squadre, ma scendono anche in campo. Milena Bertolini gioca nella squadra di Alessandra Amoroso, Paolo Maldini e Stefano Pioli nella squadra di Raoul Bova. Paolo Bonolis e Dida (Nelson de Jesus Silva) militano in quella di Gianni Morandi, mentre Eros Ramazzotti e Massimo Giletti sono nella squadra di Salmo.

La Partita del Cuore 3 settembre

La Partita del Cuore 3 settembre, la diretta

Carlo Conti introduce i quattro capitani delle squadre che si confrontano stasera. Viene effettuato il sorteggio, per decidere chi inizierà a giocare per primo. “Serve una mano vergine, innocente.” dice Conti. Per il sorteggio sceglie Giorgio Panariello. “Tu sei vergine?” chiede il presentatore. “Sarei bilancia veramente.” scherza lui.

La prima squadra a scendere in campo è quella di Massimo Giletti. Giocherà contro il Team di Salvo. Quindi, la seconda partita sarà giocata fra il team di Alessandra Amoroso e quello di Gianni Morandi.

Vengono presentati alcuni dei membri delle varie squadre. Gianni Morandi, ad esempio, può vantare fra le sue fila il portiere campione del mondo Dida. Entra in campo la terna arbitrale. E in breve inizia la prima delle tre partite di stasera. Alberto Rimedio e Antonio di Gennaro commentano tutti i match, e iniziano presentando nel dettaglio le formazioni delle due squadre.

Di seguito, la squadra di Giletti:

Questa, invece, è la formazione di Salmo:

La Partita del Cuore 3 settembre

La Partita del Cuore 3 settembre, la prima partita

Le due squadre sono bilanciate, ma forse devono ancora scaldarsi. Nessuno dei due team in realtà pare avere la grinta necessaria per superare l’altro. Nel frattempo, a bordo campo Carlo Conti parla con i Vip presenti in panchina nel ruolo di supporter. Fiorella Mannoia sta scattando delle fotografie.

Si parla di musica dal vivo, di Verona, e dell’importanza degli eventi che segnano l’inizio della ripresa delle attività per gli addetti ai lavori nel mondo dello spettacolo.

Eros Ramazzotti pare avere un piccolo incidente in campo, ma dopo una passata di ghiaccio spray è pronto per tornare in campo. Poco dopo, Salmo ha la prima occasione di goal. Si trova da solo con altri due compagni davanti alla porta, ma alla fine l’ex portiere professionista Gianello riesce a deviare il pallone.

Un’altra occasione per i rosa di Salmo. Un calcio di punizione sul limitare dell’area. Ancora una volta, Gianello risolve brillantemente.

La squadra bianca di Giletti non riesce a ingranare fino alla fine. Se entro la fine dei 30 minuti di durata della partita non ci fosse un vincitore, si andrebbe ai rigori.

Da bordo campo Pio e Amedeo scherzano con Carlo Conti. “Sei in forma Pio?” chiede il conduttore “A forma di violoncello” risponde Amedeo.

La Partita del Cuore 3 settembre

Risultato della prima partita: vince la squadra di Salmo

I trenta minuti terminano in uno 0 – 0. Quindi, vengono chiamati i rigoristi.

Ricky tira il primo rigore per la squadra bianca. Riesce a segnare. Quindi è la volta di Eros Ramazzotti per la squadra rosa. Sbaglia, e i bianchi sono in vantaggio. Dadda, ex calciatrice professionista, tira per i bianchi. Sbaglia anche lei e si torna in parità. Tocca a Panucci, che tira un ottimo rigore all’incrocio dei pali, e segna. Briga, rapper, sbaglia un’altro rigore per i bianchi, che ora sono in svantaggio. Clementino, purtroppo, spreca l’opportunità dei rosa di vincere calciando troppo alto.

Si prosegue con Massimo Giletti, che riporta in vantaggio i bianchi. Pisciottu fa tornare la situazione in parità. Morgera sbaglia per i bianchi, e i rosa hanno una nuova opportunità di vincere. Arcomi non sbaglia, e i rosa di Salmo vincono.

La seconda partita

La partita del cuore di stasera, 3 settembre 2020, prosegue dopo un breve intervallo pubblicitario, e inizia la seconda partita. Già dagli esorti parrebbe essere più vivace della precedente. Infatti, poco dopo il calcio d’inizio l’arbitro chiede di rivedere ai monitor un’azione particolarmente controversa, per decidere un fuorigioco.

Quella che segue è la formazione della squadra di Alessandra Amoroso:

Quindi, la formazione di Gianni Morandi, che non è sceso in campo.

Da bordo campo Gianni Morandi è particolarmente immerso nel suo ruolo di allenatore. “Li chiami, e non rispondono, abbiamo provato gli schemi…” afferma. Secondo gli esperti commentatori, la squadra di Alessandra Amoroso vanterebbe un livello tecnico leggermente superiore.

Ciononostante, Davide Bonolis, figlio di Paolo Bonolis, segna il primo goal su assist di Zoppi. L’arbitro controlla il monitor per valutare un eventuale fuorigioco. Ma il goal è regolare: gli azzurri di Morandi sono in vantaggio.

Bella azione di Moreno che si smarca fino a trovarsi solo davanti a Dida. Ma il portiere ferma la palla con sicurezza.

All’improvviso, al 28esimo minuto arriva un inaspettato pareggio, su goal di Moreno. Il risultato resta invariato fino alla fine, e anche stavolta si va ai calci di rigore.

Risultato della seconda partita: vincono i rossi di Alessandra Amoroso

Il primo a tirare è Maurizio Ganz per la squadra azzurra. Sorrentino, chiamato “il para-rigori” per la sua abilità, para senza problemi. Tira quindi Ventola, per i rossi. Segna e il team di Alessandra Amoroso va in vantaggio. Fede, del duo Benji e Fede, non centra lo specchio della porta.

Tira allora Sorrentino, per i rossi. Segna, e i rossi passano in vantaggio di 2 a 0. Paolo Bonolis sbaglia, e i rossi potrebbero vincere la partita. Tocca a Moreno. Il tiro è raso terra e angolato: la palla entra, e i rossi di Alessandra Amoroso vincono. 

La finale: i rosa di Salmo contro i rossi di Alessandra Amoroso

Questa inedita edizione della Partita del Cuore 2020 sta per volgere al termine. Prima della finale potrebbe esserci un cambiamento nelle formazioni, qualora qualche giocatore non riuscisse a proseguire. Salmo ed Eros Ramazzotti non proseguono la partita, e al posto loro entrano Briga e Fede. I commentatori ne approfittano per ribadire che sono stati rispettati tutti i protocolli anti-covid.

Pio e Amedeo, scherzando, chiedono “Dov’è Bugo? Non doveva stare in campo?”.

Il primo goal della finale è di Fede, per i rosa di Salmo. “Fede sta giocando molto bene“, affermano i commentatori. Ricordiamo che a fine partita verrà deciso chi è stato il miglior giocatore in campo. 

Dopo soli 7 minuti Amedeo deve uscire dal campo per un problema di crampi. Poco dopo, anche Alessandra Amoroso deve uscire dal campo. “Hanno appena finito una partita, diamo loro qualche cambio in più” commenta Conti al proposito. La fatica si fa sentire, molti giocatori iniziano ad avere i crampi.

Risultato della finale: vincono i rosa di Salmo

Nonostante l’impegno, i giocatori in campo sono sempre più stanchi e carenti di energie. Poche le azioni notevoli, la maggior parte della finale per ora si sta giocando nella metà campo rossa. Eppure, alla fine Ventola si trova in posizione favorevole dopo una rimessa dal fondo, dribbla il portiere, e guadagna il pareggio.

Nonostante gli sforzi dei rossi, Briga riesce a segnare per i rosa. L’arbitro controlla la posizione del giocatore, in probabile fuorigioco. Ma il goal è regolare. Briga viene comunque ammonito, dato che per festeggiare si è tolto la maglietta.

La Partita del cuore 2020 termina con una vittoria per 2 -1 della squadra rosa di Salmo. “Andiamo a Berlino! Ti amo mamma!” urla il rapper partenopeo Clementino.

Come miglior giocatore del torneo viene scelto il figlio di Paolo Bonolis, Davide.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Appassionato di Cinema e Serie TV, di libri e di fumetti, di video e di videogiochi. Di avventure, si può dire riassumendo. Non ama molto dormire, ma a volte lo costringono. Del resto, gli servirebbero delle "vite extra" per seguire tutti i suoi hobby e interessi. Intanto, fa quel che può con quella che ha: scrive, disegna, registra video, ogni tanto mangia. A tal proposito, potrebbe sopravvivere mangiando solo pizza. Se serve, anche pizza estera, quando viaggia. Sì, anche quella con sopra l'ananas.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sport

Sogno Azzurro, la strada per Wembley e la replica della finale di Euro 2020 questa sera su Rai 1

Serata dedicata alla Nazionale Italiana con il film Sogno Azzurro la strada per Wembley e la replica integrale della finale di Euro 2020.

Pubblicato

il

Sogno Azzurro la strada verso Wembley
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sogno Azzurro la strada per Wembley è il film proposto questa sera alle 20:30 su Rai 1. A seguire la replica integrale della finale di Euro 2020 tra Italia e Inghilterra.

A pochissimi giorni dalla finale di Euro 2020 arriva il film inedito che racconta, attraverso immagini mai viste, come l’Italia è diventata Campione D’Europa. É “Sogno Azzurro, la strada per Wembley”, un progetto della Direzione Sviluppo Nuovi Formati, che andrà in onda oggi, giovedì 15 luglio, alle 20.30 su Rai 1. Subito dopo la replica integrale della sfida tra Italia e Inghilterra.

Sogno Azzurro la strada per Wembley

Un docu-film che ripercorre la cavalcata vittoriosa degli Azzurri di Roberto Mancini, dalla partita d’esordio fino alla finale contro l’Inghilterra. Una troupe ha vissuto per un mese insieme agli Azzurri. Il tutto per portare gli spettatori dentro la vita dei calciatori e di tutti i componenti dello staff, tra allenamenti, partite, viaggi e festeggiamenti. Un’avventura raccontata attraverso le voci dei protagonisti, che hanno confidato alle telecamere sogni, gioie, dolori e speranze.

Sogno Azzurro, la strada per Wembley è il completamento di un progetto iniziato un anno fa insieme alla Figc. Dice Pierluigi Colantoni, Direttore Sviluppo Nuovi Formati Rai. Per raccontare l’avvicinamento della Nazionale agli Europei attraverso le 4 puntate di Sogno Azzurro, andate in onda nei giorni immediatamente precedenti all’Europeo, portando in una delle fasce orarie più importanti della prima rete generalista il nuovo linguaggio televisivo della docu-serie.

Notte Azzurra la vittoria Rai 1

Replica finale Italia Inghilterra

La replica integrale della sfida tra Italia e Inghilterra di calcio, quella che ha laureato domenica scorsa gli azzurri guidati da Roberto Mancini Campioni d’Europa, verrà riproposta giovedì 15 luglio alle 21.35 su Rai 1 con le voci di Stefano Bizzotto e Katia Serra.

Uno dei momenti più emozionanti della storia sportiva del 2021 è preceduto, come vi abbiamo anticipato, da “Sogno Azzurro, la strada per Wembley” la docu-serie dedicata alla Nazionale di calcio italiana.

Dopo le quattro puntate dedicate ai nove mesi di preparazione per gli Europei 2021, l’ultimo tassello della storia sarà dedicato al mese degli Europei, dal’11 giugno, giorno del debutto allo Stadio Olimpico di Roma, all’11 luglio, giorno del trionfo all’Europeo degli Azzurri.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Sport

Seria A 2021/2022 su DAZN: tutte le partite di andata e ritorno del nuovo calendario asimmetrico

Tutte le partite di andata e ritorno della nuova Serie A Tim in onda su DAZN.

Pubblicato

il

Calendario Serie A 2021 2022
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La Serie A aspetta i tifosi a partire da domenica 22 agosto 2021: ecco il calendario completo per la stagione 2021/2022.

Girone di andata

Calendario Serie A 2021 2022 andata

Girone di ritorno

Calendario Serie A 2021 2022 ritorno


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Sport

Finale Wimbledon 2021, Berrettini vs Djokovic in chiaro su Tv8

Tutte le notizie da sapere per poter seguire, anche in chiaro, lo stoico incontro tra Berrettini e Djokovic.

Pubblicato

il

Finale Wimbledon 2021
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Oggi, domenica 11 luglio è, certamente una giornata memorabile per lo sport italiano con la Finale di Wimbledon 2021. L’appuntamento è alle 15 del pomeriggio e si sfideranno Matteo Berrettini e Novak Djokovic. Ed oggi si tiene anche la finale di Euro 2020.

Finale Wimbledon 2021, Berrettini vs Djokovic

Una finale senza precedenti, con un italiano in campo per la prima volta in 144 anni nel corso di tutta la storia del torneo. E per questa occasione così straordinaria per lo sport italiano, Sky sceglie di aprire a tutti gli italiani le porte del campo centrale di Wimbledon con la diretta della Finale anche in chiaro su TV8.

In questo modo si potrà tifare tutti insieme per il nostro Matteo.

“Sarà una domenica storica per lo sport italiano e siamo orgogliosi di poterla vivere e raccontare su Sky. Siamo da sempre accanto allo sport italiano, su cui abbiamo investito tanto e continuiamo a investire perché crediamo e condividiamo la passione di milioni di tifosi – ha detto Stephen van Rooyen, CEO Sky Europe Per questo abbiamo deciso di rendere disponibile a tutti, in chiaro su TV8, una sfida senza precedenti, in modo che l’intero Paese possa tifare Berrettini e essere tutti insieme  protagonisti di uno straordinario evento sportivo”.

Una copertura speciale in chiaro

L’incontro nella finale che elegge il nuovo re di Wimbledon godrà quindi su Sky di una copertura speciale  che si potrà seguire come e dove si vuole. Innanzitutto in diretta su TV8, sul nuovo Sky Sport Tennis (205), Sky Sport Uno, Sky Wimbledon 1 (anche in 4K HDR* con Sky Q satellite).

E in streaming su NOW, con la telecronaca di Elena Pero e Paolo Bertolucci. Il match sarà introdotto da uno studio di approfondimento (dalle 14.30) e poi seguito dalle immagini della premiazione, con Eleonora Cottarelli e il capitano di Coppa Davis, Filippo Volandri in studio, Stefano Meloccaro e Paolo Lorenzi in collegamento da Londra. Prima di dare la linea a Wembley per la finale dell’Europeo, Italia-Inghilterra.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it