Spot in TV Vodafone coronavirus – La pubblicità entra nelle case degli italiani


Le nuove pubblicità della compagnia telefonica realizzate da remoto celrbano lo stare insieme e attivi grazie a internet


Vodafone Italia ha realizzato una serie speciale di spot in tv legati all’emergenza coronavirus. Racconta gli italiani che affrontano l’isolamento in casa e celebra l’importanza di internet per sentirsi vicini e attivi in questo contesto. In rotazione da poche settimane, la campagna è stata realizzata interamente da remoto.

Spot in TV Vodafone coronavirus - La pubblicità entra nelle case degli italiani

Spot in TV Vodafone coronavirus – La pubblicità entra nelle case degli italiani

Vodafone ha ideato gli spot in tv pensando all’emergenza coronavirus. A quanto abbia stravolto la vita di miliardi di persone nel mondo. Pressoché tutti gli aspetti dell’esistenza stanno subendo un cambiamento in queste settimane di isolamento forzato. Una vera rivoluzione, peraltro arrivata all’improvviso.

La necessità di distanziamento ha scardinato da subito le abitudini nei rapporti sociali e lavorativi. Ma sta riscrivendo anche le regole delle attività di routinarie. Del rapporto con sé stessi, con il proprio corpo, con le passioni e gli hobby.

Nel ripensamento generalizzato delle nostre vite, è emersa l’importanza di internet. Avere a disposizione una connessione non ha certo frenato l’impatto epocale dell’epidemia, eppure ha facilitato l’adozione di soluzioni alternative. Talvolta approssimative e insufficienti, un surrogato, in altri casi quantomeno soddisfacenti.

Come molti altri fornitori di servizi legati a internet, Vodafone ha puntato su questo aspetto. Il suo obiettivo è  reclamizzare l’apporto salvifico della connessione Giga Network per i suoi clienti.
La campagna, tuttavia, ha anche uno scopo benefico. In concomitanza con il lancio, l’operatore telefonico ha attivato una raccolta fondi a supporto della Croce Rossa.

Spot in TV Vodafone coronavirus - I video della pubblicità la parola d'ordine Insieme

Spot in TV Vodafone coronavirus – I video della pubblicità la parola d’ordine Insieme

La nuova campagna pubblicitaria di Vodafone è una serie di sette spot in tv realizzata da Akita Film per l’Agenzia Utopia. La parola d’ordine che li lega è “Insieme”, sottolineata in tutti i video dalla storica canzone “Come together” dei Beatles, nella versione cover del mega-gruppo di musicisti Rockin’1000.

Grazie a internet, possiamo continuare a fare parte di ciò di cui ci occupavamo prima. Ciascuna pubblicità, infatti, si riferisce ad una delle attività che svolgiamo in casa durante il lockdown.

Si va dal generico “Combattiamo insieme” – un richiamo all’unità per affrontare il momento – all’”Impariamo insieme” riferito alla didattica a distanza. Dallo smart working al “Giochiamo insieme” o “Cuciniamo insieme”, uno dei passatempi preferiti dagli italiani. Ma si vedono anche persone che comunicano, fanno attività fisica, ascoltano musica, guardano film.

I video sono stati girati e post-prodotti interamente da remoto. Le fasi della campagna hanno preso forma senza che creativi, regista, operatori e tecnici incontrassero i protagonisti. Gli italiani che compaiono negli spot in tv Vodafone hanno di fatto trasformato le proprie case in piccoli set. Ed hanno registrato i video con smartphone, webcam e videocamere, sebbene diretti a distanza.

L’aspetto che risalta immediatamente è la necessità di tenersi in contatto, umanamente vicini. Nei momenti di smart working come in quelli di svago, la costante espressiva delle pubblicità nasce dalla voglia di sentirsi insieme agli altri.

Senza distinzione tra bambini, giovanissimi, adulti e anziani, sullo schermo scorrono sorrisi. Esempi di empatia e voglia di tenersi in contatto. Tutto espresso in apparente spontaneità, simulando ciò che succede davvero tra le mura domestiche.

Vodafone sentirsi insieme grazie a internet

Vodafone sentirsi insieme grazie a internet

Come già fatto da altri brand, anche Vodafone ha scelto di esaltare la capacità sentirsi “insieme” come risorsa preziosa nella fase che stiamo vivendo. Una condizione resa in parte possibile da internet. Oltretutto, grazie alla connessione possiamo tenere vivi i nostri progetti e interessi, mantenerci attivi e poterci esprimere.

In esperienze come queste possono ritrovarsi tanti italiani. E ciò ben si adatta alla comunicazione di un marchio che sui servizi internet punta molto. Tra l’altro, con una realizzazione non convenzionale e perfettaemnte integrata con il messaggio.

Ma apre il fianco ad una serie di semplificazioni scivolose. Nel mondo degli spot in TV, la connessione ad internet basta a risolvere i problemi. Le pubblicità mostrano persone sono sorridenti, distese, attive, propositive e apparentemente appagate. I problemi ci sono, ma a quanto pare possono aggirati con soluzioni accettabili e perfino questa situazione può essere vissuta con tranquillità.

Eppure, gli italiani stanno sperimentando da settimane che non è esattamente così semplice. Soprattutto per chi non ha i mezzi dei protagonisti della pubblicità. Lo spot sostanzialemnte rimuove il problema e si concentra su un pubblico ben preciso.

Sebbene l’atteggiamento propositivo e distensivo di Vodafone sia perfettamente ragionevole nelle logiche pubblicitarie, potrebbe non essere efficace per un buon numero di spettatori.



0 Replies to “Spot in TV Vodafone coronavirus – La pubblicità entra nelle case degli italiani”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*