Spot in TV Uliveto – Nuova pubblicità con Maria Grazia Cucinotta e Del Piero


Il secondo capitolo della campagna pubblicitaria con Maria Grazia Cucinotta, Alessandro Del Piero e l'immancabile passerotto


Acqua Uliveto ha realizzato un nuovo spot in tv con Maria Grazia Cucinotta e Alessandro Del Piero. La pubblicità ha fatto le prime apparizioni nei giorni scorsi, sui canali televisivi e su quelli social del marchio. Segue l’esordio della nuova coppia di testimonial, diffuso a gennaio, che aveva generato mormorii sui sospetti ritocchi estetici della Cucinotta.

Spot in TV Uliveto - Nuova pubblicità con Maria Grazia Cucinotta e Del Piero

Nuovo Spot in TV Uliveto – Nuova pubblicità con Maria Grazia Cucinotta e Del Piero

L’attrice messinese si era presentata nella prima pubblicità Uliveto insieme ad Alessandro Del Piero con un viso apparentemente alterato dalla chirurgia estetica.
Sin dagli esordi di Indietro tutta!, Il postino e I laureati, Maria Grazia Cucinotta ha visto affiancarsi al ruolo di attrice quello di icona della ‘bellezza mediterranea’.

Tanto è bastato, dunque, per suscitare la sorpresa di parte del pubblico. A destare gli spettatori, prima ancora dell’entità dei presunti ritocchi, il fatto stesso che una donna dal fascino conclamato avesse sentito l’esigenza  di modificare il suo aspetto.

È stata Maria Grazia Cucinotta in persona a tentare di sedare il chiacchiericcio con un’intervista a Vieni da me, di Caterina Balivo. L’attrice ha parlato di trattamenti con acido ialuroinco per ammorbidire la pelle, ma ha escluso il ricorso al bisturi.

Spot in Tv Uliveto - Alessandro Del Piero risponde con l'uccellino alle domande di Maria Grazia Cucinotta

Qualche ironia, per la verità, ha preceduto anche il nuovo spot in tv di Acqua Uliveto. Stavolta, il protagonista è Alessandro Del Piero. L’ex fuoriclasse della Juventus è stato ricoverato a maggio in un ospedale di Los Angeles per una colica renale dovuta alla calcolosi.

Il suo ruolo decennale di testimonial nelle pubblicità dell’acqua è diventato presto motivo di scherno. Tra battute e meme sui social network, la domanda beffarda e ricorrente era sul perché Del Piero non avesse giovato delle proprietà di Acqua Uliveto.

Al di là del brusìo attorno ai protagonisti, Maria Grazia Cucinotta e Alessandro Del Piero sono tornati più affiatati che mai anche del nuovo spot in tv Uliveto. La ricetta è sempre la stessa: leggerezza, bontà dell’acqua e l’uccellino più petulante della tv italiana.

Il video della nuova pubblicità Uliveto con Cucinotta e Del Piero

Il video del nuovo spot Uliveto con Cucinotta e Del Piero

Lo spot in tv Uliveto dura trenta secondi e mantiene l’ambientazione nel backstage della stessa pubblicità. Maria Grazia Cucinotta e Alessandro Del Piero sono nel camerino in cui era registrato anche lo spot precedente. Ma stavolta intorno non ci sono i movimenti trafelati della troupe. Sono soli, seduti alle loro sedie personalizzate e parlano davanti agli specchi dell’area trucco. Le lampadine attorno ai vetri accendono la scena in un’atmosfera rilassata.

La Cucinotta apre la pubblicità interrogando Del Piero, bottiglia alla mano, sui benefici dell’Acqua Uliveto. Qualche domanda per metterlo alla prova con ironia, alle quali il campione risponde in modo altrettanto scherzoso. L’elenco delle proprietà benefiche di Acqua Uliveto inizia dall’aiuto alla digestione su cui il marchio ha sempre puntato.
Poi, Maria Grazia Cucinotta chiede: «Sapevi che, bevuta nell’arco della giornata, Uliveto fornisce un equilibrato apporto di calcio?». È la proprietà su cui insiste la partecipazione dell’attrice fin dal suo esordio come testimonial.

La domanda innesca la freddura di Alessandro Del Piero: «Certo! Sono esperto anche di calcio. Arbitro, fuorigioco…». L’allusione disarmante ai suoi trascorsi sul rettangolo verde viene aggravata, se possibile, dall’arrivo del passerotto Uliveto. Si posa su uno dei barattoli di crema posti sulla mensola dello specchio.

Quando completa l’elenco di Del Piero citando le sue proverbiali punizioni, si lascia andare ad una risata talmente fragorosa da farlo rotolare. Maria Grazia Cucinotta reagisce con una maschera di perplessità stampata sul volto. Guarda dritto in camera, incapace di dire alcunché.
La pubblicità Uliveto si chiude con un ultimo scambio, in cui l’attrice chiede a Del Piero se sia tutto chiaro sulle proprietà dell’acqua. Lui risponde mentre beve, all’unisono con il passerotto che nel frattempo si è appollaiato sulla sua spalla: «Tutto chiaro!».

La campagna

La campagna

L’ultima pubblicità dell’Acqua Uliveto è il secondo atto di una campagna che in parte rinnova gli spot in tv del brand. Se la serialità è ormai diventata una costante dell’intero mondo pubblicitario, la partecipazione stabile della Cucinotta nelle promozioni Uliveto rappresenta una piccola novità.

In passato, le protagoniste femminili come Elena Santarelli e Cristina Chiabotto hanno partecipato al fianco di Del Piero arrivando dal mondo Rocchetta, marchio di acqua liscia appartenente allo stesso gruppo industriale.

Maria Grazia Cucinotta, invece, è arrivata direttamente nella campagne Uliveto. È il volto che rafforza la comunicazione sulle potenzialità dell’acqua nell’apporto di calcio. E si rivolge anche ad un preciso target femminile, dal momento che in alcune circostanze la carenza di calcio colpisce le donne in misura maggiore rispetto agli uomini.

Del resto, la stessa attrice ha prestato il volto anche ad un altro spot rivolto alle donne. Quello di Ymea, realizzato pochi mesi fa e rivolto alle donne in menopausa.

E voi sapevate che Acqua Uliveto, bevuta nell’arco della giornata, fornisce un equilibrato apporto di calcio? Per questo è l’acqua amica delle ossa. #AcquaPerLoSport #AcquaDellaSalute #AcquaUliveto #AmicaDelleOssa

Publiée par Acqua Uliveto sur Dimanche 21 juin 2020



0 Replies to “Spot in TV Uliveto – Nuova pubblicità con Maria Grazia Cucinotta e Del Piero”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*