Spot in TV yogurt Yomo, Gialappa’s Band protagonista delle nuove pubblicità


Nuovi spot in tv per gli yogurt Yomo che celebrano la propria unicità tutta italiana con la voce ironica della Gialappa's Band


Yogurt Yomo ha realizzato una nuova campagna di spot in tv, in onda per tutto il mese di luglio. Tre pubblicità in cui riecheggiano le voci inconfondibili della Gialappa’s Band. Il produttore di yogurt del gruppo Granarolo prova così a riaffermare i suoi punti di forza, puntando della filiera tutta italiana e presentando la novità dal packaging riciclabile.

Spot in TV yogurt Yomo con le voci della Gialappa's Band

Spot in TV yogurt Yomo con le voci della Gialappa’s Band

La Gialappas’ Band, dunque, approda lì dove erano stati Aldo, Giovani e Giacomo. Il trio comico ha realizzato una serie di pubblicità Yomo diventate cult tra la fine degli anni ’90 e i primi ’00. Quattro bambinoni – poiché con loro c’e l’inseparabile Marina Massironi – si litigavano uno Yomo. Poi, il ritorno nel 2014 per un’operazione amarcord riuscita solo in parte.

Ora tocca ad un altro trio, quello dei commentatori più sarcastici della tv. Anche se, in realtà, nei tre spot tv Yomo realizzati finora si sentono solamente Marco Santin e Giorgio Gherarducci. Nessuna traccia di Carlo Taranto.
Tuttavia, l’ironia è quella della Gialappa’s, qui più morbida e al servizio del prodotto, ma incalzante come l’abbiamo sempre conosciuta.

Con Aldo, Giovanni e Giacomo le strade si sono divise ormai da anni, eppure la partecipazione della Gialappa’s come testimonial non può che richiamare quella dei comici di Tre uomini e una gamba. Insieme furono tra i simboli di Italia 1 negli anni ’90. Quando Aldo gridava “Yomo, all’arrembaggio!”, mentre con i compagni diventava star di Mai dire gol e campione d’incassi al cinema.

La pubblicità Yomo, in ogni caso, non prova ad evocare quel passato. Si concentra su pochi, semplici elementi del prodotto, considerati di punta. Tra cui l’ormai immancabile rivendicazione di italianità della filiera Granarolo.

I video della pubblicità Yomo

I video della pubblicità Yomo

Le pubblicità Yomo per la nuova campagna sono tre, affidate alla realizzazione dell’Agenzia Publicis.
Nel primo video, la Gialappa’s parla con una mucca al pascolo. Più precisamente, con la Signora Mucca. Gherarducci e Santin provano ad umanizzarla e a parlare con lei, ironizzando sulla sua incapacità di comprendere.

Un espediente utilizzato per far conoscere ai consumatori i punti di forza di Yomo. Le chiedono: “È vero che in Italia quasi uno yogurt su due non è italiano?”. Al muggito inevitabilmente vago del bovino, scherzano sul suo presunto carattere scontroso. Mentre la voce fuori campo ricorda che Yomo utilizza solo latte italiano ed è prodotto in Italia dal 1947.

Il secondo video indugia ancora sulla bontà tutta al naturale dello yogurt Yomo. Ma si sofferma anche sul packaging interamente riciclabile. Vasetti in carta biodegradabile, per una linea di prodotto denominata, appunto, “Natura”. L’intervento della Gialappa’s, in questo caso, si limita alla chiusura: “Chi non ricicla è un inquinone”. È la formula, riadattata al tema della pubblicità Yomo, con cui lanciano le interruzioni o salutano il pubblico alla fine dei loro programmi.

Il terzo e ultimo spot dura dieci secondi. È dedicato alla linea Yomo Extra, ancora più ricca di proteine, con meno grassi e caratterizzata da maggiore cremosità. La voce fuori campo sciorina tali qualità e la Gialappa’s la deride simpaticamente, come se stesse esagerando.

Le musiche in tutti e tre gli spot sono di Room1025.

Yogurt Yomo tutto italiano e i tic del marketing

Yogurt Yomo tutto italiano e i tic del marketing

Al di là della partecipazione della Gialappa’s Band e dell’estrema semplicità, nella pubblicità dello yogurt Yomo risalta l’ennesimo tentativo di accreditare la bontà di un prodotto sbandierandone l’italianità. Un tic del marketing senza il quale, ormai, sembra non si possa realizzare alcuno spot di un prodotto alimentare.

È senz’altro vero che la normativa italiana e quella europea garantiscano una certa sicurezza sulla filiera produttiva. Altrettanto vero, però, è che in alcuni casi si riduce la necessaria consapevolezza del consumatore ad uno slogan pubblicitario.

Oltretutto, la stessa pubblicità Yomo ricorda indirettamente che più della metà dello yogurt venduto nel nostro paese è italiano. In breve, esalta come proprio punto di forza una caratteristica che riguarda anche altri concorrenti.

Nonostante ciò, la pubblicità Yomo centellina l’intervento della Gialappa’s e realizza una campagna leggera, essenziale e molto semplice, ma efficace.



0 Replies to “Spot in TV yogurt Yomo, Gialappa’s Band protagonista delle nuove pubblicità”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*