x

Connect with us

x

Informazione

Linea Bianca 14 marzo Ossini in viaggio nella provincia Granda

Massimiliano Ossini e Giulia Capocchi si recano nella provincia Granda, in Piemonte, al confine con la Francia.

Pubblicato

il

Linea Bianca sabato 28 dicembre
Massimiliano Ossini e Giulia Capocchi si recano nella provincia Granda, in Piemonte, al confine con la Francia.
Condividi su

Sabato 14 marzo, a partire della 14.00, Rai1, trasmette una nuova puntata di Linea Bianca. Con la conduzione di Massimiliano Ossini e di Giulia Capocchi, Miss Italia 2008.

Linea Bianca 14 marzo Viaggio nella provincia Granda

Nella puntata del 14 marzo i conduttori faranno un viaggio nella provincia Granda, in Piemonte, al confine con la Francia.  Partiranno dalle Langhe al Roero e dal Monviso fino ad arrivare alla Valle Vermegnana e alla Valle Gesso.

Massimiliano Ossini, in compagnia di Lino Zani e due guide alpine, scala la vetta del monte Monviso, che si trova a quota 3.841 metri sul livello del mare. Il Monviso è stato più volte citato nella letteratura classica. Era chiamato, nell’Eneide di Virgilio, Vesulus pinifer (monte circondato da pini) e successivamente vi fecero riferimento anche Plinio il Vecchio, Pomponio Mela, Dante Alighieri (nel sedicesimo canto dell’Inferno della Divina Commedia) e Francesco Petrarca.

A pochi chilometri di distanza, a Ostana, Ossini si reca presso la sede Alpstream, un nuovo Centro per lo Studio dei Fiumi Alpini inaugurato quasi un anno fa. Il centro, unico in Europa, si propone come punto di riferimento per lo studio e la tutela dei sistemi fluviali delle Alpi. L’obiettivo è di consentire a tutti una migliore fruizione delle risorse idriche.

Linea Bianca 14 marzo Ossini

Non solo un viaggio nella natura ma anche alla scoperta di grandi opere di archeologia. A Riserva Bianca si trova la Via del Sale, uno splendido itinerario che si snoda tra i 1.800 e i 2.100 metri di quota su un’antica strada militare. Il percorso è accessibile a tutti previo il pagamento del pedaggio. Da qui è possibile scorgere luoghi incantevoli come l‘area delle Carsene, il Parco delle Alpi Liguri ed il Bosco delle Navette.

Linea Bianca 14 marzo Il progetto Wolfalps

Proseguendo il viaggio in Piemonte, i conduttori si spostano ad Entracque, presso il centro “Uomini e Lupi”. Alcuni membri dell’Arma dei Carabinieri presentano il progetto life “WOLFALPS”, co – finanziato dalla Comunità Europea. Nasce con l’intento di individuare delle strategie funzionali per assicurare una convivenza stabile tra i lupi e le attività economiche tradizionali. Sia nei territori dove è già presente da tempo, sia nelle zone in cui il processo di naturale di ricolonizzazione è attualmente in corso.

Sempre ad Entracque, Massimiliano Ossini e Giulia Capocchi si recano presso l’impianto idroelettrico dedicato a Luigi Einaudi. E’ il più grande d’Italia, nonché uno dei principali in Europa. Entrato in funzione nel 1982, l’ imponente colosso possiede una potenza complessiva installata di circa 1,3 GW, della stessa misura della punta massima di energia assorbita dall’intera provincia di Torino.

Linea Bianca il museo dedicato a Pinocchio

Infine i conduttori si spostano a Vernante, in provincia di Cuneo, per visitare il museo dedicato ad Attilio Mussino, l’illustre disegnatore del libro di Carlo Collodi,Pinocchio.

Qui è possibile ammirare i ritratti dei personaggi più noti della favola per bambini come la balena,il gatto e la volpe, Geppetto ed il burattino di legno. Le opere conservate sono state lasciate in eredità dalla seconda moglie dell’artista.


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
1 Commento

1 Commento

  1. annalisa

    14 Marzo 2020 at 18:12

    seguo sempre Linea Bianca e mi interessa moltissimo soprattutto il concetto di fare le cose con calma come dice il libro KALIPE passo lento e corto. complimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

ARCHIVIO

Agosto 2022
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it