Connect with us

Intrattenimento

La Corrida diretta 28 febbraio – Carlo Conti su Rai 1 sfida Maria De Filippi

La seconda puntata dello show di Carlo Conti dedicato ai dilettanti allo sbaraglio, in sfida con Amici di Maria De Filippi. Con il conduttore, la valletta Ludovica Caramis e il Maestro Pinuccio Pirazzoli

Pubblicato

il

La Corrida diretta 28 febbraio - Carlo Conti su Rai 1 sfida Maria De Filippi
La seconda puntata dello show di Carlo Conti dedicato ai dilettanti allo sbaraglio, in sfida con Amici di Maria De Filippi. Con il conduttore, la valletta Ludovica Caramis e il Maestro Pinuccio Pirazzoli
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La Corrida diretta 28 febbraio. Questa sera, alle 21:25, Carlo Conti conduce su Rai 1 la seconda puntata stagionale de La Corrida. Ad accompagnarlo, la valletta Ludovica Caramis e il Maestro Pinuccio Pirazzoli insieme alla sua orchestra.

La Corrida diretta 28 febbraio seconda puntata

La Corrida diretta 28 febbraio – Carlo Conti su Rai 1 sfida Maria De Filippi

Dopo il buon esordio di una settimana fa, la diretta del 28 febbraio diventa un banco di prova importante per Carlo Conti e la sua squadra. La Corrida va infatti in sfida con Amici di Maria De Filippi, alla prima puntata su Canale 5. Un confronto tra due pesi massimi dell’intrattenimento, anche se alla vigilia Carlo Conti ha precisato di non viverlo come una gara.

Il programma ideato da Corrado ha mantenuto lo storico format anche per l’edizione 2020. Quattordici dilettanti allo sbaraglio si esibiscono dando spazio a tutta la loro estrosità, giudicati dalla platea con applausi di approvazione o con sonore bocciature di campanacci, pentole e fischietti.

L’unica novità è la presenza di una “Giuria di esperti”, composta da ex concorrenti del programma. Carlo Conti l’ha voluta perché considera La Corrida il primo vero talent televisivo ed ogni talent che si rispetti ha la sua giuria. La presenza della Giuria, in ogni caso, ha un valore simbolico ed a favore di show, ma non incide sul risultato finale.

La Corrida 2020 ha mostrato alla prima uscita i limiti di un congegno ormai datato, eppure nuovamente in grado di regalare un intrattenimento spensierato. Il merito è soprattutto di Carlo Conti, apparso frizzante, vivace, propositivo e reattivo nel gestire lo show, dopo la conduzione più ingessata dello scorso anno.
Probabilmente, merito anche dell’esperienza teatrale con Giorgio Panariello e Leonardo Pieraccioni, fonte di nuova linfa per il suo già inconfondibile stile nel tenere le redini sul palco. Non a caso, pure gli ascolti lo hanno premiato.

Il giuramento letto da Ludovica Caramis apre la diretta del 28 febbraio

Il giuramento letto da Ludovica Caramis apre la diretta del 28 febbraio

L’anteprima de La Corrida è dedicata come sempre al giuramento letto da Ludovica Caramis, con i dilettanti tutti schierati sul palco ad ascoltarlo.
Poi, i conduttori guadagnano il centro del palco ed iniziano la diretta del 28 febbraio.

Già al suo posto la “Giuria degli Ex-perti”, confermata rispetto a sette giorni fa, eccezion fatta per l’improbabile poeta Dario.

È proprio lui, in fase di presentazione a prendersi la scena con uno sproloquio urlato ed incomprensibile.

La Corrida diretta 28 febbraio - La Giuria degli Ex-perti

La prima dilettante della serata, invece, è Gloria Allasia da Cecina (Livorno). È una giovane dog sitter che si cimenta in una dog-dance con la sua cagna, Frida. Ballano su “Il più grande spettacolo dopo il big bang” di Lorenzo Jovanotti.
Forse non strabiliante, ma originale e ben fatto. Il pubblico apprezza e applaude convinto.

La Corrida diretta 28 febbraio - Gloria Alasia e la sua cagna Frida

Arriva il momento della “Valletta per una sera”. Carlo Conti va in platea e porta sul palco non una donna, bensì Luca da Montesarchio (Benevento).

Subito dopo, fa il suo ingresso il secondo concorrente: Riccardo Di Canosa, 79enne pensionato da Bari. Si definisce pittore, scrittore, filologo tahitiano e studioso ricercatore, esperto di Paul Gaugin, al quale ha dedicato un manoscritto.

Riccardo Di Canosa

Stasera, però, dice di voler far uscire il suo lato ironico e simula i versi del gatto in varie situazioni.
L’ondata di campanacci che lo sommerge è del tutto meritata.

La Corrida diretta 28 febbraio - Terzi concorrenti i Sumo Smash

La Corrida diretta 28 febbraio – Terzi concorrenti i Sumo Smash

I terzi concorrenti de La Corrida diretta 28 febbraio sono i Sumo Smash, giovani palermitani appassionati di break dance: Massimiliano, Francesco, Stefano, Mattia, Aurelio e Francesco. Ballano su “The positive and the negative” di Minoru Muraoka e divertono il pubblico abbastanza ricevere una bella approvazione.

Salvatore Finazzo

Li segue il quarto dilettante, Salvatore Finazzo, pensionato di 69 anni da Carini (Palermo). È un esuberante e simpatico appassionato di ballo che ha già partecipato a numerose trasmissioni, tra cui La Corrida condotta da Gerry Scotti. Sottolinea di essere padre di sei figli e nonno di quattordici nipoti.
Prima di esibirsi, racconta dei tira e molla con la moglie per convicerla a ballare con lui, senza esito. Ne viene fuori un piccolo show che strappa le risate del pubblico.

Si scatena su “Fireball, Vandaag (Mash Up Mix)” di Sryan Bruen e dimostra di non avere una vera tecnica di ballo. Si agita seguendo la musica, ma lo fa con un’energia che alla fine strappa non pochi applausi.

La Corrida diretta 28 febbraio - Valerio e Flavio Gentile

Dopo di lui tocca a Valerio e Flavio Gentile, fratelli di quindici e sedici anni da Collecorvino (Pescara). Sono musicisti e suonano uno strumento singolare, costruito insieme al padre: tubi flessibili, in plastica, sistemati a mo’ di canne d’organo, suonati con delle infradito come fossero uno xilofono. L’idea non è originalissima, ma è resa bene e sono bravi. Il pubblico li premia con un applauso caloroso.

Domenico Scali

Domenico Scali nato a Roccella Jonica ma emigrato a Gassino Torinese. È appassionato di cinema e conosce a memoria interi passaggi dei film più celebri, imitando gli attori protagonisti. Carlo Conti gli chiede di cimentarsi con “Johnny Stecchino”, “Bianco, rosso e Verdone” e “Bagnomaria” del suo amico Giorgio Panariello.

Per l’esibizione, canta “Perdere l’amore” trasformata in “Perdere il trattore”. Non granché, pure se riesce a dividere la platea.

Gianduca e Jasmine Tombolini fanno acroyoga

Gianduca e Jasmine Tombolini fanno acroyoga

Gianduca e Jasmine Tombolini, padre e figlia da Ancona, 47 anni lui, 16 lei. Sono appassionati di acroyoga (yoga acrobatico) e nella diretta del 28 febbraio, di fatto, ballano una coreografia acrobatica. Sono bravi e riescono a convincere gran parte del pubblico che li applaude prima ancora che finiscano l’esibizione.

Vincenzo Angarano, invece, è un 46enne che arriva da Trani e conosce tutto delle feste di paese della sua terra. Dagli aspetti strettamente religiosi alle bande musicali e le usanze dei festeggiamenti. Per La Corrida diretta 28 febbraio ha deciso di reinterpretare a voce – se così si può dire – un repertorio di marce sinfoniche suonate dalle bande.

La Corrida diretta 28 febbraio - Maria Assunta Lo Giudice

Da Palermo guadagna il palco Maria Assunta Lo Giudice, nome d’arte “Kenya”. Canta “Always remeber us this way” di Lady Gaga. È brava e riceve la prima standing ovation della serata.

Carlo Conti si concede una battuta: “Oh, non siamo ad Amici eh”, scherza salutando Maria De Filippi, impegnata in contemporanea proprio con Amici, su Canale 5.

Donato Imbreda e Grazia di Grazia

A stretto giro, è il momento del mago Donato Imbrenda da Avigliano (Potenza) con l’assistente Grazia Di Grazia da Potenza. La specializzazione di Imbrenda è l’ipnosi e prova ad ipnotizzare la Di Grazia con l’aiuto di Carlo Conti e del valletto per una sera. Improbabile.

La Corrida diretta 28 febbraio - Cristiano Schippa Er Malaga

Adesso canta Cristiano Schippa, 25enne di Roma (Garbatella, ci tiene), cantautore con nome d’arte “Er Malaga”. Prima di cantare fa un vero e proprio show in romanesco: è incontenibile. La canzone con cui si esibisce è “Bruna dormi tranquilla”, dedicata alla madre. Sulla carta, un pezzo rap con una buona dose di autotune, ma i pochi applausi che guadagna sono per la simpatia, diciamo.

La Corrida diretta 28 febbraio - Massimo Pierozzi barzellettiere fiorentino

La Corrida diretta 28 febbraio – Massimo Pierozzi barzellettiere fiorentino

Ora, a La Corrida direttta 28 febbraio tocca a Massimo Pierozzi, 60enne fiorentino che si autodefinisce “esagitato barzellettiere“. La presentazione della moglie non è un gran biglietto da visita: dice che, durante le prime frequentazioni, lei correva in bagno quando lui raccontava le barzellette.

Quelle di Pierozzi, comunque, più che barzellette sono tentativi non riusciti di freddure. Mentre prova a raccontarle, gesticola con una platealità immotivata. Molti campanacci e qualche applauso scaturito dalla stramberia del personaggio.

Anna Maisto

La dilettante successiva è Anna Maisto, 22 anni da Marigliano (Napooli). Ex campionessa italiana di Judo, si cimenta con un mash-up di canzoni, cantanto accompagnandosi in cup song (‘suonando’ il tavolo e un bicchiere di plastica dura). L’idea è buona, ma pasticcia più volte con il tempo perché non riesce a cantare e suonare contemporaneamente, con l’orchestra che fatica a starle dietro. Riceve comunque quasi tutti applausi.

Paolo Finocchiaro venditore di cocco

Il penultimo dilettante della serata è Paolo Finocchiaro da Avola (Siracusa), un venditore professionista di cocco. Il suo numero è una sorta di declamazione poetica improvvisata con l’inflessione del venditore. Non riesce granché, ma lui dice che non importa, voleva solo divertirsi e divertire.

Emanuele Salemi

Emanuele Salemi, 24 anni da Carini (Palermo), fa il parrucchiere ma è appassioanto di canto. Ha una particolare voce con evidenti tratti femminili, tanto da definirsi lui stesso “la versione maschile di Giorgia“. Canta “Come saprei” dell’artista romana. Non un asso del canto, soprattutto nulla a che vedere con la voce di Giorgia, ma riceve comunque la standing ovation.

Chiude lui le esibizioni dei dilettanti allo sbaraglio.

 

I finalisti di puntata 28 febbraio – Vincitore Emanuele Salemi

I finalisti di puntata del 28 febbraio sono Gloria Allasia, i Sumo Smash, i Fratelli Gentile, Gianduca e Jasmine Tombolini, Maria Assunta Lo Giudice, Anna Maisto ed Emanuele Salemi.

Alla sfida finale degli applausi, il pubblico in studio non lascia spazi ad alcun dubbio: il vincitore è Emanuele Salemi.

La Corrida diretta 28 febbraio finisce qui.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Intrattenimento

Instant Family: trama, cast, finale del film in onda su Canale 5

Una coppia decide di adottare tre fratelli. Dovrà fare i conti con la madre biologica che, appena uscita dal carcere, vuole riprenderli con sé.

Pubblicato

il

Instant family film Canale 5
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Oggi Canale 5 trasmette il film Instant Family. La pellicola statunitense di genere commedia, ma dalle atmosfere drammatiche, è arrivata nelle sale il 21 marzo 2019. La durata è un’ora e 58 minuti.

Instant family film attori

Instant Family: regia, protagonisti, dove è girato

La regia è di Sean Anders che si è occupato anche della sceneggiatura con John Morris. I protagonisti del film sono Mark Wahlberg che interpreta Pete e Rose Byrne nel ruolo di Ellie. Gustavo Quiroz e Julianna Gamiz, invece, sono rispettivamente Juan e Lita.

Le riprese del film si sono svolte interamente negli Stati Uniti. Le scene infatti sono state girate a Chicago e in Atlanta, capitale dello Stato della Georgia.

Le musiche sono di Michael Andrews. Clayton Hartley si è occupato della scenografia mentre Lisa Lovaas ha curato i costumi. La fotografia è di Brett Pawlak. Brad E. Wilhite si è occupato, infine, del montaggio.

Il film è prodotto da Paramount Pictures ed è, infine, distribuito da 20th Century Fox.

Instant Family film dove è girato

Instant Family: trama del film in onda su Canale 5

I protagonisti del film sono i quarantenni Pete e sua moglie Ellie. La coppia è stufa di essere continuamente derisa dai parenti sul fatto che non possono avere figli. Iniziano così a pensare di adottare un bambino perché non vogliono ricorrere alla fecondazione assistita.

Si iscrivono ad un corso per genitori adottivi dove incontrano due assistenti sociali, Sharon e Karen. A tutte le coppie partecipanti offrono la possibilità di partecipare ad un evento per poter incontrare dei ragazzi in attesa di una famiglia affidataria.

Pete e Ellie preferirebbero adottare un bambino piccolo in modo da poterlo seguire nella crescita. Ma alla fine decidono di accogliere in casa la quindicenne Lizzy.

Grazie alle informazioni fornite dalle assistenti sociali scoprono che la madre biologica è una tossicodipendente ed è attualmente in prigione. La ragazza inoltre ha anche altri due fratelli, Juan di 10 anni e Lita di 6 anni.

Il finale del film 

Seppur consapevoli che il percorso di adozione è estremamente complicato Pete e Ellie hanno intenzione di adottarli tutti e tre per non dividere i fratelli. E quando comunicano la notizia alla famiglia di Ellie, i parenti reagiscono con stupore perché mai avrebbero creduto che la coppia prendesse una decisione così importante.

Quando però Pete e Ellie iniziano a vivere insieme ai ragazzi, si rendono realmente conto di quanto sia difficile essere genitori. Hanno infatti numerose discussioni con Lizzy, Juan e Lita perché sono capricciosi e poco collaborativi.

Nel frattempo la loro madre biologica, uscita dal penitenziario, intende riottenere l’affidamento dei figli. Nel finale Pete e Ellie sperano invece che i giudici finalizzino l’adozione dei tre ragazzi.

Instant Family film finale

Instant Family: Il cast completo del film

Ecco il cast del film Instant Family ed i relativi personaggi interpretati:

  • Mark Wahlberg: Pete
  • Rose Byrne: Ellie
  • Isabela Moner: Lizzy
  • Gustavo Quiroz: Juan
  • Julianna Gamiz: Lita
  • Octavia Spencer: Karen
  • Tig Notaro: Sharon
  • Tom Segura: Russ
  • Allyn Rachel: Kim
  • Brittney Rentschler: Linda
  • Jody Thompson: Jim
  • Margo Martindale: Nonna Sandy
  • Julie Hagerty: Jan
  • Michael O’Keefe: Jerry
  • Joan Cusack: Mrs. Howard

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Morgan gusto sano in cucina dal 13 giugno su Food Network

Tutte le anticipazioni sul nuovo programma che si occupa esclusivamente di cucina vegana con ricette a tema.

Pubblicato

il

Morgan gusto sano in cucina
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Su Food Network canale 33 arriva Morgan gusto sano in cucina, il primo programma food interamente dedicato alla cucina vegana.

L’appuntamento è in prima tv a partire dal 13 giugno ogni domenica alle 15:00 e disponibile in streaming su discovery+ subito dopo la messa in onda lineare.

Morgan gusto sano in cucina dal 13 giugno su Food Network

Morgan Witkin è una chef vegana nata a Miami ma che vive a Roma da diversi anni. E’ la fondatrice di Morganic Kitchen, un progetto dedicato alla nutrizione e al benessere attraverso la cucina. La sua filosofia si basa sulla qualità dei prodotti e la creatività delle ricette, per nutrire il corpo con gentilezza e trattare la Terra e i suoi prodotti con rispetto. Insomma una filosofia all’avanguardia che spera, si affermi sempre di più.

In ogni puntata, Morgan ci accompagna il telespettatore alla scoperta della sua cucina vegana. Una cucina fatta di ingredienti sani, colorati e gustosi. La vediamo proporre tante sfiziose ricette, come il timballo di quinoa con pesto di zucchine, l’hummus di barbabietola, i mini muffin ai mirtilli rossi o i brownies al cioccolato.

Inoltre, Morgan mostrerà come creare piatti buoni e saporiti ma che siano vegani, gluten free e senza zuccheri raffinati. Tutto ciò per far scoprire anche a chi non conosce questo tipo di cucina il piacere di mangiare preparati gustosi, alternativi e allo stesso tempo salutari, rigorosamente con i prodotti della natura. La chef e conduttrice è pronta ad accompagnare i telespettatori in un mondo di colori, sapori e salute. Dove gusto e benessere sono inscindibili.

Puntate e produzione

Il programma Morgan gusto sano in cucina  è composto complessivamete da sei puntate. Ognuna ha la durata di trenta minuti. E’ prodotto da TheCircle per Discovery Italia.

Inoltre Food Network è visibile al Canale 33 del Digitale Terrestre, Tivùsat Canale 53. La serie sarà disponibile anche in streaming su discovery+ subito dopo la messa in onda lineare.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Un alibi perfetto: trama, cast, finale del film in onda su Iris

Un giornalista, per svolgere un'inchiesta, inscena un omicidio per farsi arrestare. Ritenuto colpevole dovrà dimostrare la propria innocenza.

Pubblicato

il

Un alibi perfetto Iris
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Oggi Iris trasmette il film Un alibi perfetto. La pellicola statunitense, di genere thriller ma dalle atmosfere noir e drammatiche, è arrivata nella sale il 13 novembre 2009. La durata è un’ora e 45 minuti. Si tratta del remake del film del 1956 L’alibi era perfetto che è diretto da Fritz Lang.

Un alibi perfetto film attori

Un alibi perfetto: regia, protagonisti, dove è girato

Il film è diretto da Peter Hyams. Il regista si è anche occupato della sceneggiatura e della fotografia. I protagonisti sono Jesse Metcalfe che interpreta Christopher John Nicholas e Amber Tamblyn nel ruolo di Ella Crystal. Michael Douglas e Joel David Moore, invece, sono rispettivamente Mark Hunter e Corey Finley.

Le riprese del film si sono svolte negli Stati Uniti e in Canada. Le scene infatti sono girate a Benton, Shreveport, entrambe appartenenti allo Stato della Louisiana. Ma anche a Winnipeg, la città più popolosa della provincia canadese Manitoba.

Le musiche sono di David Shire. James A. Gelarden ha curato la scenografia mentre Jeff Gullo si è occupato invece del montaggio.

Il film è prodotto da Foresight Unlimited in collaborazione con RKO Radio Pictures, Signature Pictures. E’ distribuito invece da Medusa film.

Il titolo originale, infine, è Beyond a Reasonable Doubt.

Un alibi perfetto dove è girato

Un alibi perfetto: trama del film in onda su Iris

Il protagonista del film è il giornalista televisivo Christopher John Nicolas. Per non essere licenziato dall’emittente per la quale lavora deve realizzare, nel più breve tempo possibile, uno scoop.

Decide così di iniziare ad indagare sul conto del procuratore distrettuale Mark Hunter perché è convinto che dietro i suoi successi si nasconda una fitta rete di corruzione.

Per poter agire dall’interno Christopher trova il modo di farsi arrestare dalla Polizia fingendo di aver ucciso una prostituta. Con l’aiuto del collega Corey si procura l’arma del delitto ed altri oggetti da far trovare agli inquirenti nella propria abitazione. Mentre inscenano l’omicidio Corey filma tutto con la sua telecamera.

Il finale del film 

Cristopher viene scortato in tribunale per l’inizio del processo. L’accusa, rappresentata appunto da Mark Hunter, sostiene di aver trovato delle tracce di Dna dell’imputato sul luogo del delitto.

Christopher, per difendersi, si scaglia violentemente contro Hunter sostenendo che ha falsificato le prove per poterlo incastrare. Christopher però non viene creduto dai giudici perché lo ritengono colpevole.

A sostegno della propria tesi è infatti disposto a mostrare loro il filmato che documenta la messa in scena dell’omicidio. Ma l’unico a possederne una copia è Corey che nel frattempo viene ucciso da un detective ingaggiato da Hunter. Nel finale Christopher, per non finire in prigione, dovrà fare di tutto per dimostrare la propria innocenza.

Un alibi perfetto film finale

Un alibi perfetto: Il cast completo del film

Ecco il cast del film Un alibi perfetto ed i relativi personaggi interpretati:

  • Jesse Metcalfe: Christopher John Nicholas
  • Amber Tamblyn: Ella Crystal
  • Michael Douglas: Mark Hunter
  • Joel David Moore: Corey Finley
  • Orlando Jones invece è Ben Nickerson
  • Lawrence P. Beron: tenente Merchant
  • Sewell Whitney: Martin Weldon
  • David Jensen invece è Gary Spota
  • Sharon K. London: giudice Sheppard
  • Randal Reeder: venditore di armi
  • Ryan Glorioso è invece l’impiegato del canile
  • Grant James: dottor Aaron Wakefield
  • David Born: sergente
  • Megan Brown invece è Roberta
  • Tony Bentley: Roger Milner
  • Krystal Mayo infine è reporter

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it