L’eredità 28 settembre 2020, Mario Rosatone da Pratola Peligna nuovo campione


L'Eredità del 28 settembre è la prima puntata dell'edizione 2020, condotta da Flavio Insinna. Campione in carica Marco Lombardo


Alle 18:45 di oggi, lunedì 28 settembre, inizia l’edizione 2020 de L’Eredita, con la prima puntata in onda su Rai 1. Il conduttore, per il terzo anno consecutivo, è Flavio Insinna, che stasera tiene a battesimo la diciannovesima edizione del quiz. Teatro dello storico preserale dell’ammiraglia Rai sono gli Studi Fabrizio Frizzi di Roma.

LEredità 28 settembre, prima puntata dell'edizione 2020

L’Eredità 28 settembre – Prima puntata dell’edizione 2020

L’edizione 2020 de L’Eredità riparte con il campione romano Marco Lombardo. È impiegato in una società di assistenza bancaria e si è imposto delle ultime due puntate della passata edizioni, il 22 e 23 marzo. Poi, il gioco è stato sospeso a causa della pandemia per riprendere con un’edizione speciale di beneficenza. La prima puntata di oggi segna il ritorno all’edizione tradizionale.

L’ultimo vincitore a L’Eredità, invece, è stato il giovane Gabriele da Frosinone. Si è imposto alla Ghigliottina pochi giorni prima della sospensione, sempre a marzo ed ha vinto 90mila euro.
Mentre, per quanto riguarda la formula del quiz, le novità vengono dalla nuova formula del Triello. Il vincitore va direttamente alla Ghigliottina come nuovo campione. Come al solito, sette i concorrenti per ogni puntata.

Invariata la squadra delle Professoresse, con Federica Calemme, Daisy Mancini, Sara Arfaoui e Ginevra Francesca Pisani.
L’Eredità andrà in onda tutti i giorni per l’intera stagione e in questa prima fase avrà come sfidante Reazione e catena di Gerry Scotti.
Insinna ha faticato nelle prime apparizioni in sostituzione del compianto Fabrizio Frizzi, ma poi ha trovato la sua dimensione con ottimi risultati.

La Diretta 

La Diretta 

La diretta del 28 settembre inizia con i saluti di rito da parte di Flavio Insinna, in anteprima: “Buone vacanze alla squadra di Reazione a catena. Per ora siamo un po’ pochi, in studio, ma speriamo di tornare presto alla normalità. Siamo qui per giocare, sempre con il sorriso”.

Poi, subito il primo gioco, L’abbinamento. Le prime a giocare sono Serenella e Fabiana, che hanno giocato all’ultimo Triello insieme a Marco Lombardo. Per la prima, l’abbinamento è Isola/Regione. Per la seconda, invece, la domanda è se il titolo nominato appartenga aduna soap opera o meno.
Dopo di loro, gioca Marina da Pesaro, che lavora in un una pelletteria e studia Lingue e letterature straniere, in particolare il russo. L’abbinamento è fiore/minerale e li indovina tutti. Massimo risultato anche per Mario da Pratola Peligna, giovane studente di Psicologia. Abbinamento pronome/preposizione.

Meno bene va Chiara da Padova, trapiantata a Montechiarugolo, in provincia di Parma. Per lei l’abbinamento è Massimo ranieri/ Gigi D’Alessio ma non va benissimo. Chiude con l’en plein Luca Scotto Di Vettimo da Napoli, farmacista, con l’abbinamento tennista/velocista.

Marco Lombardo manda allo spareggio Marina e Chiara. Chiara brucia sul tempo Marina e rimane in gara.

LEredità 28 settembre, diretta - L'una oppure l'altra

L’Eredità 28 settembre, diretta – L’una oppure l’altra

Il gioco successivo è L’una oppure l’altra. Inizia il giovane Mario e gioca per la prima volta anche il campione Marco Lombardo. È lui tra i primi a sbagliare, insieme a Luca e Fabiana.

LEredità 28 settembre, diretta - Il doppio errore di Luca

Il primo doppio errore arriva da Luca. “Il 6 aprile del 1961 venne emesso in Italia un francobollo conosciuto come…”. Opzioni: Gronchi Rosa; Gronchi Grigio. La risposta corretta è Gronchi Rosa, ma lui sbaglia.

Luca perde la sfida contro Serenella

Luca sceglie di giocarsi la permanenza con Serenella. Il loto è un testa a testa per più di metà sfida, poi Luca dilapida tutto il tempo e perde.

LEredità 28 settembre, diretta - I Fantastici Quattro

L’Eredità 28 settembre, diretta – I Fantastici Quattro

Ora, arriva il gioco I Fantastici Quattro, con quattro anni in cui collocare gli avvenienti citati da Flavio Insinna.
Il doppio erroe, stavolta, arriva da Chiara, che non riesce a collocare la proclamazione della Repubblica d’Islanda (1944).LEredità 28 settembre, diretta - Il doppio errore di Chiara

Poi, Chiara punta il dito contro Mario e non è un’ottima scelta, dal momento che finora è stato tra i più costante nell’indovinare le risposte. Si comporta molto bene ma è costretta ad uscire ugualmente.

I Paroloni

I Paroloni

Via alla fase successiva, con il gioco Paroloni. Flavio Insinna legge una parola tutt’altro che comune, di cui i concorrenti devono indovinare il significato. La prima parola è ‘Olecrano’. Inizia il campione Marco Lombardo, che dapprima non indovina. Ci riesce al secondo tentativo, dopo l’errore degli altri concorrenti. L’olecrano è una sporgenza del gomito, la punta. La sua particolare conformazione evita il movimento del gomito oltre i 180°. Marco va direttamente al Triello.

Seconda parola è ‘Facussa’. Più incerta la seconda manche, che alla fine va a Serenella. La facussa è un cetriolo sardo, dalla forma ritorta e allungata, il cui nome viene dall’arabo. Si usa anche per dire metaforicamente ‘Sciocco’.

LEredità 28 settembre, diretta - La sfida tra Fabiana e Mario

Anche Serenella, dunque, guadagna un posto al Triello. Il terzo nome verrà dalla spareggio tra Fabiana e Mario.
Perde Fabiana, che incespica su ‘Cosmogonia’ e ‘Starlette’, lasciando scorrere molti secondi.

Il Triello a L'Eredità del 28 settembre - Il nuovo campione è Mario Rosatone da Pratola Peligna

Il Triello a L’Eredità del 28 settembre – Il nuovo campione è Mario Rosatone da Pratola Peligna

Arriva il momento decisivo a L’Eredità del 28 settembre: il Triello. Giocano Serenella, Marco e Mario. Le prima tre domande se le aggiudica Mario.
Poi, rafforza la sua posizione rispondendo alla domanda a sorpresa, di scienza. Complessivamente, raggiunge i 100mila euro.

LEredità 28 settembre, diretta - Mario Quarta domanda triello

Marco risponde con una domanda da 30mila euro e una da 20mila, raggiungendo i 60mila euro complessivi. Serenella, di fatto, ha la possibilità di rispondere ad una sola domanda e si aggiudica 30mila euro, arrivando a 50mila complessivi.

Ora, la nuova formula del Triello prevede lo sprint finale con A due passi dalla Ghigliottina: se Marco risponde correttamente a due domande, va alla Ghigliottina, altrimenti rientrano in gioco gli avversari.
Mario sbaglia e la sua eredità va a Marco, che ora si gioca la Ghigliottina con le stesse modalità e 160mila euro in palio.
Errore anche per lui e Serenella si ritrova 250mila euro. Deve, però, rispondere alle due domande. Non ci riesce e alla fine è Mario a rispondere alla domanda decisiva che lo spedisce al gioco finale con 210mila euro.

La parola della Ghigliottina 28 settembre 2020

La parola della Ghigliottina 28 settembre 2020

La Ghigliottina a L’Eredità del 28 settembre, quindi, se la gioca il giovane Mario, studente abruzzese di Psicologia.
Ecco le scelte di fronte a cui si trova:

  • Parola/prova – Prova
  • Stampare/ Salvare – Stampare
  • Calda/Calma – Calma (errore)
  • Corte/Porte – Corte (errore)
  • Progresso/Ingresso – Ingresso

Al concorrente rimangono 52.500€ e scrive la parola ‘Scena’. Giustifica la scelta con queste associazioni: Ingresso in scena; scena di corte; calma di scena; una scena scritta e poi stampata; prova di scena.

La parola giusta, in realtà, è ‘Invito’. Invito per andare a corte; l’invito alla prova al supermercato; la stampa dell’invito; invito alla calma; l’ingresso ad invito.

L’eredità 28 settembre, diretta finisce qui



0 Replies to “L’eredità 28 settembre 2020, Mario Rosatone da Pratola Peligna nuovo campione”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*