Connect with us

Intrattenimento

Tú Sí Que Vales 17 ottobre – Tutte le esibizioni della sesta puntata

Sesta puntata del talent di Canale 5 con nuove esibizioni e performance da parte di concorrenti di tutte le età.

Pubblicato

il

Tú Sí Que Vales 17 ottobre
Sesta puntata del talent di Canale 5 con nuove esibizioni e performance da parte di concorrenti di tutte le età.
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sabato 17 ottobre: su Canale 5 alle 21.30 è in onda la sesta puntata del talent show Tú Sí Que Vales. Questa sera il programma ricorda Veronica Franco, la giovane affetta da una grave forma di leucemia che si era esibita sulla sedia a rotelle, cantando sul palco il 12 settembre scorso.  

Conducono Belen Rodriguez, Alessio Sakara, campione del mondo di MMA, e Martin Castrogiovanni, ex campione della Nazionale italiana di rugby. La giuria composta da Gerry Scotti, Maria de Filippi, Teo Mammucari e Rudy Zerbi valuta la qualità e l’originalità delle esibizioni proposte dai concorrenti. Sabrina Ferilli, infine, comunica ai giudici la decisione del pubblico, che può promuovere o bocciare i partecipanti.

Vi ricordiamo che chiunque può iscriversi e partecipare, semplicemente compilando l’apposito form reso disponibile sul sito Witty Tv. E persino le esibizioni meno riuscite, qualora reputate abbastanza divertenti da Gerry Scotti, possono competere in una finale a parte contendendosi il premio della Scuderia Scotti.

Potete seguire in diretta Tú Sí Que Vales anche in streaming su internet, dal sito MediasetPlay.

Tú Sí Que Vales 17 ottobre, diretta

Il trio di conduttori presenta la giuria, quindi iniziano le esibizioni.

I primi concorrenti compongono un trio di ballerini acrobatici. Si chiamano gli Eclectic, e hanno lavorato anche nel Cirque du Soleil I giudici restano stupiti dalla prestanza e abilità dei ballerini. “Subito in finale” esclama Gerry Scotti.”Maria de Filippi, invece, è stupita dalla coordinazione mostrata dai ragazzi durante le pericolose prese aeree. Gli Eclectic sono promossi a pieni voti da giudici e pubblico. Dato che il pubblico ha addirittura assegnato un 100% agli acrobati, i giudici avrebbero la possibilità di mandarli direttamente in finale, alzandosi e raggiungendo i concorrenti sul palco. Ma Rudy Zerbi dichiara che “non mi alzerò. Ci saranno tante esibizioni simili, voglio vederle tutte.”.

Tu si que vales 17 ottobre

Pinuccio, 62 anni, è il partecipante numero 2. Continua a proporre applausi al pubblico, e dichiara “faccio un po’ di tutto. Ballo, canto.”. “Eh, ma allora balla” lo esorta Maria de Filippi. Non si capisce bene se il concorrente sia serio o ironico, e si stia esibendo in un numero comico: inizia a rotolarsi a terra. Poi, fa un numero di prestidigitazione, e infine canta una discutibile canzone per Maria de Filippi. Sabrina Ferilli ha così la possibilità di vendicarsi degli scherzi di Maria, incalzando Pinuccio e chiedendogli “Ma tu sei proprio innamorato di Maria, vorresti che nascesse qualcosa?”. Alla fine, il numero divertente di Pinuccio “vale” per i giudici, e per il pubblico. Ma ormai tutta l’attenzione è per l’amore di Pinuccio per Maria. Al punto che, prima di uscire, riesce ad ottenere dalla giudice un bacio attraverso due mascherine.

Tú Sí Que Vales 17 ottobre

Tú Sí Que Vales 17 ottobre, la terza esibizione: Betty Baloon

La terza concorrente si fa chiamare Betty Baloon, e vuole insegnare ai giudici a fare un cagnolino piegando un palloncino. “Io ho fatto un serpente” scherza Zerbi. Fra tutti, solo Teo Mammucari e Sabrina Ferilli sembrano non avere problemi. “Maria butta sto palloncino, che pare una cosa vergognosa, poi stai su Internet per un mese” afferma la Ferilli, dato che, in effetti, il palloncino piegato da Maria de Filippi ha una forma facilmente equivocabile.

Terminata la lezione, la concorrente rivela un abito, una statua a forma di carota, un ragno, e tre statue con le fattezze dei giudici, tutto realizzato interamente con palloncini piegati. “Ci sono voluti 5 giorni a realizzare tutto questo” dichiara Betty Baloon. Che, ovviamente, viene promossa da tutti i giudici all’unanimità.

Tú Sí Que Vales 17 ottobre, la quarta esibizione: Alex e Liza

Entra poi un’altra coppia di ballerini acrobatici: Alex e Liza. Sono Francesi.

“Sei molto aggraziata, mi hai stupito. Normalmente in questo tipo di esibizione le donne non sono così morbide” commenta Maria. La coppia viene promossa da tutti i giudici, e dalla giuria popolare al 97%.

Tú Sí Que Vales 17 ottobre, la quinta esibizione: Liina Aunnola

Prima di proseguire con le esibizioni, le luci si spengono. E continua il tradizionale scherzo di questa edizione a Sabrina Ferilli. Da una botola posta sotto alla sua poltrona, qualcuno le tocca un piede.

Poco dopo, comincia la quinta esibizione della puntata: un numero acrobatico di danza su un filo sospeso sul palco. Il numero è particolarmente pericoloso, e quando riesce tutti i giudici sono evidentemente stupiti dall’abilità dell’acrobata.

“Lei signora è pazza, e so che per lei è un complimento. Stasera ho scoperto che Tarzan è una donna” afferma Gerry Scotti. Liina Aunnola si allena da oltre 20 anni tutti i giorni per riuscire ad eseguire queste complicatissime evoluzioni sulla corda. “L’età non conta, o meglio, non è tutto” afferma Liina. E’ Finlandese, e ha 41 anni. Anche lei riceve il 100% dalla giuria popolare, e i giudici possono decidere di mandare l’acrobata direttamente in finale. Nessuno pare avere dubbi: i giudici raggiungono Liina sul palco, e lei guadagna un biglietto diretto per la finale.

Poi, Teo Mammucari tenta di arrampicarsi sulla stessa corda su cui la concorrente ha fatto le sue evoluzioni. Non riesce, e coinvolge Rudi Zerbi che, invece, sale abbastanza in alto. Sicuramente più in alto di Mammucari.

Tú Sí Que Vales 17 ottobre,  la sesta esibizione: Massimo Contatti

Il sesto candidato si presenta come un simpatico illusionista e mentalista, che in realtà presenta un numero comico. “Ho creato della sabbia che si trasforma in acqua a mio piacimento” afferma Massimo Contatti. Grazie ad un fenomeno fisico che coinvolge getti d’aria e una vasca di sabbia, in effetti Massimo riesce a “liquefare” l’acqua, facendola comportare come se fosse un liquido. Poi, inizia un numero di magia con le carte. L’illusionista comico fa lanciare a Rudi Zerbi un mazzo di carte nella sabbia liquida. Poi, gli fornisce una maschera da sub e lo fa entrare nella sabbia. Fino all’ultimo il numero sembra un pretesto per generare situazioni divertenti. Tuttavia Massimo è davvero un bravo illusionista.

“Considerato che ho sabbia anche in bocca e nelle mutande, comunque forse vale” afferma Zerbi. Alla fine, Contatti è promosso da tutti i giudici.

Tú Sí Que Vales 17 ottobre, la settima esibizione: il ritorno di Cosimo Musco

Il settimo concorrente è Massimo Musco, che aveva già partecipato con il suo sedicente maestro di karate in precedenti puntate. “Ho litigato con il mio maestro perchè non credeva in me” dichiara Cosimo. Che si appresta a fare un numero di karate misto a danza Funky. Gerry non ha dubbi: Musco è perfetto per partecipare alla Scuderia Scotti.

Ma la giuria popolare non è d’accordo: solo il 30% si esprime a favore di Musco. “A casa lui, e a casa pure Gerry!” esclama Zerbi.

Tú Sí Que Vales 17 ottobre

Tú Sí Que Vales 17 ottobre, l‘ottava esibizione: Raffaele Capperi

Raffaele Capperi è affetto da una sindrome molto rara. La stessa del protagonista del film Wonder. Raffaele ha subito numerosi interventi chirurgici, perchè la sua malattia gli causava deformità al volto, difficoltà a parlare, e a sentire. “Vorrei essere da esempio. Il mondo è stato spesso cattivo con me. Mi hanno disprezzato, e ho pianto tante volte. Non ho mai reagito alle offese” racconta Capperi. “Oggi vorrei dire basta al bullismo. Nessuno dovrebbe accanirsi contro chi ha il coraggio di mostrare la propria diversità. Siate gentili” conclude il concorrente. Gerry Scotti è particolarmente commosso dalla testimonianza del ragazzo. Ma tutti i giudici in effetti hanno gli occhi lucidi.

“Una bella lezione di vita. Ti vorrei dire che sui social qualcuno potrebbe offenderti. Hai detto siate gentili, ma devi anche imparare a fregartene. Non potrai combattere contro l’ignoranza, la devi capire e giudicare come tale. Per non soffrire” afferma Maria de Filippi.

La giuria popolare promuove il coraggioso ragazzo al 97%.

Poco dopo, prosegue lo scherzo a Sabrina Ferilli. Alla presidentessa della giuria popolare viene fatto credere di essere in preda a delle paranoie, e che nessuno le tocca la gamba quando la luce si spegne. ma lei si è già accorta della botola posta sotto la sua poltrona. Così, per provare la sua teoria, la Ferilli posiziona una bottiglietta d’acqua sulla botola.

La nona esibizione: Gabriel dell’Acqua

Stasera si susseguono numerose esibizioni acrobatiche. Gabriel è il nono a esibirsi stasera. E’ giovanissimo, ha solo 10 anni ma questo non gli impedisce di dimostrarsi un atleta abilissimo nelle verticali. “Mi alleno 3 ore al giorno, la mia passione è nata guardando un’esibizione al circo” racconta Gabriel. Anche il padre di Gabriel è un artista circense: è un giocoliere. 

“Ti metto in guardia: io fino a 12 anni ero magrissimo. Cerca di restare così per i prossimi 40 anni, sennò non riesci più a sollevarti con una mano poi!” scherza Gerry Scotti.

Tutti i giudici promuovono Gabriel. E anche il pubblico lo promuove al 98%.

La decima esibizione: Claudio Mutazzi

Il decimo artista, casualmente, è un circense che si esibisce con le clave. Ma non come potreste pensare. Dopo un breve numero di giocoleria, egli tramuta le clave in una sorta di volto. Così, Claudio Mutazzi ha realizzato una sorta di numero di marionettismo, usando le clave al posto di un pupazzo.

Il concorrente nasce come artista di strada. Oggi vive e si esibisce in Francia, insieme alla sua compagna marionettista.

Claudio viene promosso da tutti i giudici e dal pubblico. 

Tú Sí Que Vales 17 ottobre

L’undicesima esibizione: la massoterapista Emira Morihata

Emira Morihata è giapponese, e ha studiato da massoterapista. Oggi vuole mostrare ai giudici una seduta di massoterapia, e sceglie Rudi Zerbi come aiutante e “vittima” in un certo senso. Perchè ben presto Emira si rivela per quel che è davvero: una ballerina molto snodata che inizia un ammiccante balletto sul lettino dove è sdraiato Rudi. “E’ bellissimo, voglio che vada avanti tutta la vita” esclama il giudice. “Non inquadrate le zone sensibili eh” si premura. Così, terminata l’esibizione, maria de Filippi pensa di raffreddare “i bollenti spiriti” di Rudi versandogli a sua insaputa dell’acqua in faccia.

Emira viene promossa da tutti i giudici. “Io vado via con la signorina, addio” esclama Rudi.

Tú Sí Que Vales 17 ottobre

La dodicesima esibizione: il ritorno di Vito Nolfo

La dodicesima esibizione segna il ritorno del settantottenne Vito Nolfo “l’imitatore di animali” come lo presenta Belen Rodriguez.

L’uomo ha una bella voce, come dimostra all’inizio dell’esibizione. Ma la sfrutta per imitare dei versi di animali che i giudici devono indovinare. “Forse è meglio cantare” dichiara Maria. In effetti l’esibizione canora è decisamente migliore delle imitazioni. Ma il tempo rimasto è poco, così i giudici invitano nuovamente Vito in trasmissione la settimana prossima. “Ormai è qui tutti i sabati” scherza Gerri.

Le luci si spengono nuovamente, e lo scherzo alla Ferilli continua. Ma dopo lo scherzo, la bottiglia posta sulla botola viene rimessa al suo posto. “Succederà qualche impiccio un giorno di questi con sto buio” afferma la Ferilli.

La tredicesima esibizione: Puppets with Gutz

L’esibizione successiva è molto particolare: su uno schermo completamente nero, vengono mosse tre labbra rosse che mimano i testi delle canzoni mandate in filodiffusione nello studio.

Gli artisti si chiamano Puppets with Gutz. “Siete stati bravissimi, a un certo punto sembrava di dimenticarsi che c’erano delle persone ad animare le labbra” afferma Gerry. “Non avevo mai visto un’idea così” esclama Rudi.

Il pubblico promuove i Puppets with Gutz al 73%, e i giudici regalano loro 4 sì.

La quattordicesima esibizione

Non meno originale e strana, la quattordicesima esibizione è un numero di giocoleria e danza “sexy”, con un artista molto prestante che si muove con un “diablo” sul palco spogliandosi lentamente. “Spegnila adesso la luce, no?” scherza Sabrina Ferilli.

Sei stato simpatico nel creare questa situazione con la Ferilli. Ma sei stato anche bravissimo con quell’attrezzo lì” afferma Gerry, “Ma manca il finale con Sabrina!” afferma Mammucari. “Posso darle una seconda possibilità” scherza l’artista, che prende in braccio Sabrina, e la porta via con sè.

L’artista merita 4 sì, e un 80% di consensi da parte della giuria popolare.

Tú Sí Que Vales 17 ottobre

La sedicesima esibizione: Raissa e Momo

“Per la prossima esibizione dovete vedere questi video” afferma Belen. I due concorrenti, Raissa, italiana, e Momo, nato in Marocco, sono noti influencer sui social; una coppia nella vita che combatte il razzismo rispondendo alle frasi razziste che arrivano loro con divertenti video ironici.

“Un bel messaggio. Deve arrivare ai giovani, perchè troppo spesso il razzismo inizia nelle scuole” commenta Maria de Filippi. “All’inizio i commenti hanno ferito più lei che me. Non era abituata. Ma non ha senso rispondere con l’odio all’odio. Tramite l’ironia ho notato che le altre persone non sanno più cosa dire.” afferma Momo.

Raissa e Momo ottengono 4 sì. Il pubblico, invece, promuove la coppia solo al 70%. “Non siamo uno studio sociologico, ma questo vuol dire qualcosa.” commenta Gerry.

Tú Sí Que Vales 17 ottobre

La diciassettesima esibizione: Adel e Bad Peace

Salgono sul palco due beatboxer. Ossia, due artisti che usano la voce per riprodurre il suono di strumenti musicali e anche intere melodie di vari generi.

Adel e Bad Peace si sono conosciuti sui social. “Fate delle cose pazzesche, bravi” esclama Rudi Zerbi. “Si studia questo?” chiede Belen. “Siamo autodidatti, abbiamo imparato sulla strada” rispondono i due. “Sapete anche improvvisare su una canzone che fa Gerry?” chiede Mammucari. Quindi, il giudice si alza, e inizia un’esibizione a tre, sulle note della canzone nata sul palco di Tu si que Vales “La vuoi la mia peperonata?”.

Adel e Bad Peace ricevono 4 sì. 

La diciottesima esibizione: Jonathan Rossi

Il palco è stato allestito appositamente per l’esibizione seguente. Jonathan Rossi compie acrobazie ed evoluzioni in bicicletta, saltando piattaforme, muovendosi nello studio in piedi sulla bici. L’ultimo numero, un salto mortale all’indietro, sigilla il successo dell’esibizione, che ha stupito tutti i giudici.

“La bici è diventata un’estensione del mio corpo.” racconta Jonathan. “So che Rudi ci tiene ad essere parte dello spettacolo, ho preparato un numero per lui” continua poi l’atleta. Il numero consiste nel compiere salti ed evoluzioni sopra a Zerbi. Jonathan è bravissimo, e Rudi rimane illeso.

La giuria popolare promuove all’80% Rossi, e anche i giudici non possono che congratularsi con lui.

La diciannovesima esibizione: Omar del Prete

Segue un numero che combina danza e recitazione. Il ballerinio sul palco racconta una storia muovendosi fra le scenografie preparate sul palco. E spazia fra vari e diversi generi di danza, dalla classica alla danza moderna, arrivando al contorsionismo.

“Quella che abbiamo visto è un po’ la tua storia?” chiede Gerry Scotti. “Sì, voglio lanciare un messaggio agli artisti: osate, non limitatevi. Il secondo messaggio è in difesa degli artisti. Dietro tutto questo ci sono tante difficoltà e fatica. Vorrei più rispetto per gli artisti e per l’arte” risponde Omar del Prete, il concorrente. Maria de Filippi aggiunge che “questi messaggi riguardano un po’ tutti. E’ universale.”.

Tutti i giudici apprezzano il messaggio e l’esibizione di Omar, e il pubblico lo promuove al 91%.

Nel frattempo, gli scherzi giocati a Sabrina Ferilli non si interrompono. “Mi toccano le gambe con degli stracci. Guarda Maria guarda. Aiuto!” esclama la Ferilli.

La ventesima esibizione: Andrea Sestieri

Incomincia poi un nuovo numero di illusionismo. Sfruttando uno schermo, il mago si esibisce interagendo con le immagini in esso proiettate come se fossero reali.

“La magia va sempre più verso il tecnologico. Ma se sbagli qualcuno se ne accorge. Tu non hai mai sbagliato.” commenta Teo Mammucari.

Il pubblico è d’accordo con i giudici, e promuove il mago al 91%.

La ventunesima esibizione: il tributo a Stevie Wonder

La ventunesima esibizione è più tradizionale: è un numero musicale.

Durante l’esibizione Zerbi si è più volte lamentato. “E’ un’imitazione e basta, non c’è arte” dice. Gerry Scotti non è d’accordo: a lui il cantante e il gruppo musicale sono piaciuti. “Ce ne sono tanti come te nei locali.” aggiunge Zerbi. “Io ho trovato invece una tecnica pazzesca” dichiara Belen, che difende il cantante e il gruppo.

Maria de Filippi vorrebbe sentire un pezzo scritto dal cantante. Così, invita la band e l’artista a tornare in una prossima puntata con una canzone originale, per dimostrare a Zerbi che sbaglia. O, di converso, che ha ragione. Il concorrente accetta.

 

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Appassionato di Cinema e Serie TV, di libri e di fumetti, di video e di videogiochi. Di avventure, si può dire riassumendo. Non ama molto dormire, ma a volte lo costringono. Del resto, gli servirebbero delle "vite extra" per seguire tutti i suoi hobby e interessi. Intanto, fa quel che può con quella che ha: scrive, disegna, registra video, ogni tanto mangia. A tal proposito, potrebbe sopravvivere mangiando solo pizza. Se serve, anche pizza estera, quando viaggia. Sì, anche quella con sopra l'ananas.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Intrattenimento

Domenica In 19 settembre: diretta della prima puntata, omaggio a Raffaella Carrà

Torna il contenitore festivo condotto da Mara Venier. Ospiti della prima puntata: Mahmood, Loretta Goggi, Paola Cortellesi, Antonio Albanese, Alessandro Gassman.

Pubblicato

il

Domenica in 19 settembre Rai 1
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Oggi, 19 settembre, Mara Venier dà il via su Rai 1 alla nuova stagione di Domenica In. Accanto a lei ritroviamo Stefano Magnanensi con la sua band.

Come vi avevamo già anticipato tra le novità previste c’è il ritorno di Don Mazzi che presenzierà in molte puntate per trattare temi di carattere sociale. La conduttrice inoltre ha aggiunto uno spazio dedicato ai Nuovi Talenti. L’ospite di turno può portare con sé una persona o un gruppo, di qualsiasi età, che abbia delle doti artistiche. Rimane inoltre il segmento dedicato al Covid e alla campagna vaccinale. 

Tra gli ospiti della prima puntata sono: Mahmood con il suo coro, Alessandro Gassmann, Paola Cortellesi, Antonio Albanese. E ancora Loretta Goggi e Vincenzo Mollica per lo spazio dedicato al ricordo di Raffaella Carrà. Presenti anche Francesco Gabbani, Aldo Cazzullo, la moglie di Gianni Nazzaro, scomparso lo scorso 27 luglio.

Domenica in 19 settembre Loretta Goggi

Domenica In, la diretta del 19 settembre

Nella diretta del 19 settembre Mara Venier ringrazia il pubblico ritrovato. Racconta che, nonostante si tratti della quarta stagione consecutiva ma in realtà tredicesima per lei a Domenica In, l’emozione rimane la medesima.

La prima ospite della nuova edizione è Loretta Goggi, che è stata premiata ai Seat Music Awards per il 40° anniversario di Maledetta Primavera. In quella occasione è stata attaccata duramente sui social per aver cantato in playback ma anche per il suo look.

La Goggi ammette di essere amareggiata per quanto accaduto perché non si aspettava tale cattiveria. Ma allo stesso tempo ha ricevuto anche un’ondata di affetto.

Domenica in 19 settembre Raffaella carrà

Omaggio a Raffaella Carrà

Mara Venier e Loretta Goggi vogliono ricordare Raffaella Carrà, scomparsa lo scorso 5 luglio. 

La Goggi la ricorda come icona, dotata di talento, bellezza ed eleganza senza mai scadere nella volgarità. Grinta, energia e personalità indescrivibili. Vengono mandate in onda anche una clip estratta dall’intervista della Goggi a Raccontare comincia tu.

Seguono anche le immagini tratte da Formula Due (1973) in cui la Goggi imita contemporaneamente Raffaella Carrà e Mina.

Goggi e Carrà si sono incontrate per la prima volta all’evento Maschera d’argento al Sistina quando la Goggi debuttò a Canzonissima. Nel 1991 nella trasmissione Fantastico hanno duettato insieme.

Intervengono anche Aldo Cazzullo in studio e Vincenzo Mollica in collegamento. Mollica racconta di averla incontrata l’ultima volta nel 2018 quando pubblicò un album con le canzoni natalizie. Aggiunge che per la Carrà erano importanti nella vita la salute e la libertà.

Stefano Magnanensi che ha collaborato per molti anni con lei la ricorda come una donna vera e ironica. Domenica In sono riusciti ad intervistare anche il primo amore di Raffaella Carrà. E’ l’ex calciatore Gino Stacchini.

Domenica in cortellesi albanese

Domenica In, Gabbani, Cortellesi, Albanese

Mara Venier accoglie in studio Francesco Gabbani che canta il suo ultimo singolo dal titolo La Rete. 

Al rientro dalla pubblicità entrano in studio Paola Cortellesi ed Antonio Albanese. I due protagonisti presentano il film Come un gatto in tangenziale- Ritorno a Coccia di Morto del quale manda in onda anche il trailer. La pellicola, diretta da Riccardo Milani, ha segnato la riapertura delle sale cinematografiche dopo oltre un anno e mezzo di pandemia.

I due oltre ad aver recitato insieme nel primo film (Come un gatto in tangenziale), hanno duettato insieme in televisione nel 2017. Riccardo Milani in un’intervista spiega di essere felice della loro affinità.

Laura Pausini ha preparato una sorpresa alla Cortellesi. Ha registrato una clip nella quale racconta della loro amicizia.

Domenica in ricordo Gianni Nazzaro

Domenica In, il ricordo di Gianni Nazzaro

Dopo l’omaggio a Raffaella Carrà, Mara Venier si occupa anche del ricordo di Gianni Nazzaro, scomparso lo scorso 27 luglio. E’ presente in studio la moglie Nada Ovcina.

Nada Ovcina spiega ai telespettatori che Nazzaro era un artista di talento che è stato troppo presto dimenticato. Non ha avuto lo spazio che davvero meritava.

Il loro amore è durato oltre 50 anni nonostante alti e bassi. Dopo 10 anni di matrimonio si separarono perché lui si era innamorato di Catherine Frank, da cui ha avuto due figli. Poi però sono tornati insieme.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Antonino Chef Academy 19 settembre, ospiti e anticipazioni

Tutte le anticipazioni sulla puntata odierna del programma ideato e condotto da Chef Cannavacciuolo.

Pubblicato

il

Antonino Chef Academy 19 settembre
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Torna, domenica 19 settembre, con la quarta lezione Antonino Chef Academy. Si tratta  dell’Accademia culinaria guidata da Antonino Cannavacciuolo. Qui i giovani chef, sfoderando le loro abilità e conoscenze professionali e personali, devono dimostrare il proprio valore per conquistare un posto ai fornelli della celebre e prestigiosa cucina di Villa Crespi, ristorante stellato dello stesso Cannavacciuolo.

Antonino Chef Academy 19 settembre

Il nuovo episodio, in arrivo domenica 19 settembre su Sky e NOW, si apre con una lezione di vita da parte dello chef Cannavacciuolo: superare la propria comfort zone può portare a un salto di qualità.

Questo vale anche in cucina, e per dimostrarlo il prof. eseguirà davanti alla classe, durante la lezione sulle tecniche di cucina, la sua ricetta del risotto gamberi e zucchine. La sua creazione ha rappresentato il superamento di un proprio limite personale. Terminata la dimostrazione, lo chef consegnerà a ogni studente un pagellino di metà percorso nel quale, per ognuno di loro, verrà indicato un compito che servirà per uscire dalla comfort zone. Dovranno quindi mettersi alla prova con il proprio tallone d’Achille.

Per il test fuori sede, gli studenti e lo chef si sposteranno nel pieno centro di Milano. Ospiti delle cucine della storica pasticceria Marchesi, gli studenti si confronteranno con il caffè e con la piccola pasticceria. A dare lezione ai ragazzi saranno l’esperto coffelier – sommelier del caffè – Fabio Sipione, e Fabrizio Fiorani, nominato Miglior Pasticcere dell’Asia nel 2019 e membro dell’Accademia Maestri Pasticceri italiani. Il compito dei ragazzi, divisi in squadre, sarà di realizzare quattro pezzi di piccola pasticceria e due bevande al caffè.

Gli altri ospiti

A seguire, nel test di approfondimento, in Aula ci sarà come ospite lo chef salentino Floriano Pellegrino. Il suo ristorante a Lecce si è guadagnato una stella Michelin ed è inserito nel 2018 nella lista di Forbes 30 Under 30 nella categoria Arte.

Gli allievi dovranno esplorare e imparare a usare un gusto spesso non apprezzato ma cavallo di battaglia del giovane e carismatico chef: il rancido. Per tutti gli allievi l’obiettivo sarà ottenere il massimo dei voti possibile, poiché anche alla fine di questo appuntamento, non tutti potranno proseguire il proprio percorso all’interno di Antonino Chef Academy.

Il programma è stato realizzato nel pieno rispetto della normativa relativa alle misure di contenimento del contagio da SARS-CoV-2.

Antonino Chef Academy va in onda ogni domenica alle 21.15 su Sky Uno (canale 108, digitale terrestre canale 455). E’ sempre disponibile on demand, visibile su Sky Go, su smartphone, tablet e PC, anche in viaggio nei Paesi dell’Unione Europea, e in streaming su NOW.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Da Grande: le anticipazioni dello show condotto da Alessandro Cattelan

Tutte le anticipazioni e le dichiarazioni sul nuovo programma di Alessandro Cattelan in onda su Rai 1 in due puntate.

Pubblicato

il

Da Grande anticipazioni prima puntata
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Domenica 19 settembre Alessandro Cattelan approda su Rai 1 alla conduzione del nuovo show evento dal titolo Da Grande di cui vi abbiamo già dato alcune anticipazioni.

Da Grande anticipazioni prima puntata conduttore

Da Grande – anticipazioni

Si tratta di uno show nel quale il conduttore protagonista racconta la fase della maturità alla sua maniera. Secondo Cattelan è una soddisfazione enorme essere arrivato su Rai 1 e notare come tante maestranze e professionalità siano disposte a lavorare su una sua idea. Intanto vi anticipiamo che i primi ospiti nella puntata d’esordio sono Carlo Conti, Antonella Clerici, Marco Mengoni, Il Volo, Elodie Di Patrizi, Luca Argentero, Blanco e Paolo Bonolis.

Non sarà un programma generazionale, ma una vera e propria festa insieme ad amici che mi sono venuti in soccorso in questo mio esordio“.

Da Grande è un vero e proprio esperimento in due puntate che saranno differenti tra di loro. Ognuna con un proprio schema ed una propria vitalità, anche se il formato generale è identico.

Continua Cattelan: “Ho sempre desiderato realizzare uno show, non un programma televisivo. Per me è stato una sorta di palestra tutto il mio passato per poter arrivare poi a questa domenica“.

Il direttore di Rai 1, Stefano Coletta, sottolinea anche che questa esperienza per Cattelan è la prima di un percorso futuro. Il responsabile della prima rete anticipa che sta già parlando con Alessandro Cattelan di dare continuità alla sua presenza in Rai. In particolare sta parlando di eventi importanti tra cui il prossimo Eurovision Song Contest.

Stefano Coletta sottolinea che per adesso si sta lavorando per scegliere la città che dovrà ospitare l’evento. Ma la presenza di Cattelan potrebbe essere quasi una certezza.

La premessa infatti, in questo caso, è di saper parlare perfettamente l’inglese e di avere un codice culturale rappresentativo dei concetti che Eurovision veicola. In questo senso Cattelan sarebbe il conduttore ideale.

Lo stesso ex conduttore di X Factor sottolinea che il suo percorso è iniziato proprio a MTV, ovvero la casa dei grandi premi Awards che sono molto simili all’Eurovision.

Da Grande anticipazioni prima puntata conduttore

Ospiti seconda puntata

Cattelan anticipa poi che nella seconda puntata saranno presenti Gianmarco Tamberi e Marcell Jacobs insieme a Sangiovanni. Poi sottolinea che Da Grande sarà l’unico programma senza Orietta Berti. È ancora, con una vena ironica: io sono abituato a share del 1,5% e se dovesse arrivare al 3% per me sarebbe già un raddoppio, ma non credo che in Rai saranno contenti.

Poi sottolinea di aver sperimentato personalmente quanto sia importante per la gente la presenza della Rai che è presente in ogni caso, in ogni evento nella vita del paese. Infine svela che gli piacerebbe realizzare un late show secondo quanto ha anticipato anche Stefano Coletta direttore di Rai 1.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it