Hell’s Kitchen Italia | puntata del 6 novembre 2018 | eliminata Federica


Torna Hell's Kitchen | inizia la gara nella cucina infernale di Carlo Cracco. Ospiti della serata: Cannavacciuolo e Costantino della Gherardesca


Questa sera, 6 novembre 2018, alle ore 21.15 su Sky Uno andrà in onda la prima puntata della nuova stagione di Hell’s Kitchen Italia. Il “perfido” Carlo Cracco metterà a dura prova aspiranti chef nella cucina più infernale d’Italia. Chi riuscirà a resistere?

A tra poco con la diretta.

Inizia la puntata. Cracco passa in perlustrazione le reclute che potrebbero entrare a far parte della sua cucina. Come il più spietato dei generali dà loro ordini ed esige rispetto.

I 20 aspiranti chef arrivano finalmente nella cucina. E’ il momento di scoprire chi di loro riuscirà ad avere il grembiule. Solo 14 di loro avranno la possibilità di entrare a far parte delle brigate di Cracco.

Ad aiutare Cracco saranno Sybil e Mirko. La prima prova da affrontare per i concorrenti sarà cucinare il piatto preferito dello chef: la pasta al pomodoro. Un piatto apparentemente semplice, ma che può essere declinato in mille modi.

I primi ad affrontare la sfida sono Elena, Maya, Lory, Nicola e Marco. Seguiti poi da Diego, Ginevra, Piero, Manuel, Rodolfo ed infine tutti gli altri.

Cracco riprende Piero perchè parla troppo mentre cucina. Si complimenta invece con Manuel per la salsa al basilico. Interrompe la prova di quest’ultimo, dandogli direttamente la giacca della brigata blu.

Lory viene mandata al tavolo dei rimandati ed è esonerata da questa prova. Dovrà affrontare un’altra sfida nella fase successiva.

Anche a Marco tocca la stessa sorte. Elena è la prima a terminare il piatto e ad aspettare il giudizio. Cracco la costringe ad attendere.

Nicola stupisce lo chef e riceve il grembiule blu. Ginevra ne riceve uno rosso. Anche Rodolfo ottiene il suo grembiule, ma Cracco lo minaccia: “Ti tengo d’occhio”. Samantha e Federico vengono spediti al tavolo dei rimandati.

Federica, food blogger nella  vita, convince lo chef ed ottiene un grembiule rosso. Maila arriva dalla Romania ed è concreta, veloce ed energica. Cracco la sceglie e dona anche a lei un grembiule. La prova sta per terminare, ma Maria Pia è molto indietro.

10 cuochi sono superstiti dopo la prima selezione. Non sono stati scelti nè mandati al tavolo dei rimandati. Ora dovranno sottoporre i propri piatti al giudizio di Cracco. Terminati gli assaggi, ricevono il grembiule Diego, Luca, Michela e Federica.

Le brigate sono quasi al completo, mancano solo 4 posti. I concorrenti rimasti in gara dovranno tentare di conquistarlo cucinando il loro piatto preferito. I cuochi che hanno già conquistato il grembiule assistono dal loft.

A sorpresa Cracco aggiunge degli ingredienti alle ricette degli chef. I concorrenti rimango spiazzati per questa inaspettata difficoltà.

Al termine dell’assaggio riescono a conquistare il grembiule Elena, FedericaSimone, Piero e Fabrizio.

Fabrizio scoppia a piangere commosso. I suoi compagni non apprezzano però la sua reazione, lo trovano poco sincero.

Ormai le brigate sono formate. Con l’aiuto di Sybil e Mirko dovranno affrontare il primo servizio. Il leader della brigata blu sarà Fabrizio, quello della brigata rossa sarà Mayla. A consegnare loro il menù è Luchino.

Fabrizio e Mayla si confrontano con i propri chef per decidere come suddividere i compiti.

E’ il momento di affrontare il primo servizio. I concorrenti sono visibilmente agitati, ma vogliosi di cucinare bene.

Cracco raggiunge il ristorante e dà gli ultimi suggerimenti alle brigate.Parla con Federica e le assegna il soprannome di “Monella” per distinguerla dalla sua omonima.

La brigata che perderà la sfida dovrà mandare all’ultimo duello due dei suoi elementi. Cracco rivela ai concorrenti che la parte più complicata del menù è l’antipasto e mostra loro come cucinare le omelette.

Michela piange per la tensione e per l’emozione di aver visto Cracco ai fornelli.

Arrivano i clienti e Luchino prende gli ordini. Consegna le prime comande in cucina. Per le brigate inizia la sfida.  La tensione cresce ed iniziano i primi errori. Lo chef si infuria e ben presto solleva Mayla dal ruolo di leader, affidandolo a Ginevra.

La difficoltà più grande, risulta – compre previsto da Cracco – l’omelette. Nessuno nella brigata rossa riesce a cucinarla sufficientemente bene. Dopo molti tentativi, l’unica a riuscire nell’impresa è Michela.

Gli ospiti in sala si lamentano per la lunga attesa degli antipasti e per il filetto ritenuto “immangiabile”.

Il tavolo 15 – dopo un’attesa “infinita” – decide di andar via. La brigata rossa viene richiamata dallo chef che lancia i piatti per terra. E’infuriato. Distrugge tutto e urla. Poi caccia la brigata e la spedisce nel loft. Termina qui il loro servizio, che deve essere completato da Mirko e Sybil.

Terminato il servizio è la squadra rossa ad essere giudicata la peggiore. Ora le componenti della brigata dovranno scegliere tre elementi da mandare all’ultimo duello. Mayla, Federica (Monella) e Lory sono le prescelte. Cracco salva Mayla.

Lory e Federica dovranno affrontarsi all’ultimo duello. La prova che le aspetta è difficile: dovranno fare dei voulevant.

Cracco nota una differenza estetica tra i due piatti. Passa poi all’assaggio. Lory e Federica sono agitatissime e la prima scoppia a piangere.

Lo chef decide di far restare Lory, più attenta e razionale nell’approccio alla cucina. Federica (Monella) deve abbandonare il programma. Il suo carattere non è sufficientemente ruvido per far parte di una brigata.

La puntata finisce qui. Appuntamento alla prossima settimana.



0 Replies to “Hell’s Kitchen Italia | puntata del 6 novembre 2018 | eliminata Federica”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*