Calcio e Mondiali 2018 | ecco come si propongono le specialiste del calcio


Calcio e gentil sesso: le sexy giornaliste dei Mondiali 2018. Nei programmi sportivi dedicati a Russia 2018, ci sono giornaliste specializzate in calcio che conducono con l'appeal della loro bellezza ma spesso qualcuna è anche sopra le righe.


I mondiali di Russia 2018 sono iniziati dal 14 giugno in esclusiva sulle reti Mediaset. Al timone delle trasmissioni dedicate di informazione e intrattenimento sportivo, ci sono giovani giornaliste che hanno colpito per il loro appeal non sempre però unito a discrezione e competenza sull’argomento.

Oltre la diretta delle 64 partite di calcio, le reti di Cologno Monzese propongono sei trasmissioni dedicate. Si tratta di Casa Russia, Mondiali Mediaset Live, Mai dire Mondiali, Balalaika, Tiki Taka Russia e Buongiorno Mosca. In molti di questi programmi i vertici Mediaset hanno inserito telegiornaliste già presenti nei programmi sportivi di Mediaset Premium. Figure femminili di grande appeal, dal fisico mozzafiato, che parlano di calcio e discettano con gli esperti in studio.Qualcuna troppo spesso è sopra le righe.

Buongiorno Mosca va in onda dalle 8:00 del mattino su Mediaset Extra. Al timone accanto a Dario Donato c’è Jessica Tozzi la sexy protagonista delle news sportive di Sport Mediaset. Bellissima e giovane giornalista, ha affiancato spesso Mino Taveri nei programmi di Sport Mediaset. Jessica Tozzi, su Premium Sport, ha avuto modo di esternare charme ed eleganza. Ha 26 anni ed è molto seguita sui social network. Su Instagram ha addirittura più di 49 mila follower ed ha postato una serie di scatti sensuali basati soprattutto sulle espressioni del suo primo piano che mostrano la perfezione del suo viso.

Casa Russia inizia alle ore 11:15 su Italia 1 ed è condotto da Monica Bertini che ha accompagnato gli sportivi italiani e gli amanti della Champions per tutta la stagione appena trascorsa. La caratterizzano una grande bellezza ed una notevole competenza nel settore. Adesso entra nelle case degli italiani anche durante i Mondiali. A colpire in particolare di lei è il suo sorriso accattivante ed un fisico scolpito con curve mozzafiato. La sua fede calcistica è la squadra del Parma, la città in cui è nata.

Mondiali Mediaset live va in onda su Canale 5, su Italia 1 e su canale 20 prima e dopo ogni partita proprio sulla rete che la trasmette. Il racconto di quanto accade è affidato a Giorgia Rossi, giornalista professionista che a 20 anni ha iniziato a lavorare per il canale tematico Roma Channel. Subito dopo inizia la sua grande scalata ai network nazionali. Arriva prima Sky e poi su Rai Sport per approdare definitivamente a Mediaset nel 2013. Qui ha lavorato come inviata nel programma Tiki Taka condotto da Pierluigi Pardo. Le è stata poi affidata la conduzione della Champions League su Mediaset Premium e quella di Domenica Premium programma che anticipava le partite di Serie A in onda su Premium Sport. Purtroppo la sua conduzione è troppo spesso nervosa, i toni sono alti come alta è la sua pretesa di essere la migliore.

Mai dire Mondiali è affidato soltanto alla Gialappa’s Band formata da Marco Santin, Carlo Taranto e Giorgio Gherarducci.

Tiki Taka Russia con Pierluigi Pardo rinuncia alla giornalista sexy, in compenso però ha come ospite fissa Ria Antōniou modella e showgirl greca all’anagrafe Grigoria Antōniou di grande appeal e dalla bellezza ammaliatrice.

Balalaika – dalla Russia col pallone, vanta come giornalista esperta Elena Tambini. Come vi abbiamo già anticipato la Tambini è ospite fissa del programma ed è stata in passato arbitro di calcio, al punto da essere definita l’arbitro più sexy d’Italia. Ospite del programma è anche Monica Bertini. Gli altri personaggi fanno parte tutti dello showbiz a cominciare da Ilary Blasi e Belen Rodriguez.



0 Replies to “Calcio e Mondiali 2018 | ecco come si propongono le specialiste del calcio”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*