Connect with us

Soap e serie tv

Vivi e lascia vivere episodi Il ritorno e L’incontro su Rai 1 – trama, cast, finale

Su Rai 1 la replica della fiction con Elena Sofia Ricci. Le anticipazioni sui prime due episodi.

Pubblicato

il

Vivi e lascia vivere puntata 23 aprile - Anticipazioni episodi 1 e 2
Su Rai 1 la replica della fiction con Elena Sofia Ricci. Le anticipazioni sui prime due episodi.
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La prima puntata di Vivi e lascia vivere con gli episodi Il ritorno e L’incontro, alle 21:25 su Rai1. La serie in sei puntate con Elena Sofia Ricci, prodotta da Rai Fiction e Andrea Barbagallo per Bibi Film TV, propone i primi due episodi.

La regia è di Pappi Corsicato. Laura Ruggero, la protagonista, è una tenace cinquantenne napoletana che reagisce con particolare coraggio ad una tragedia personale trasformandola in un’opportunità di rinascita anche professionale.

Vivi e lascia vivere puntata 23 aprile - La trama della serie tv con Elena Sofia Ricci

Vivi e lascia vivere Il ritorno – trama della serie tv con Elena Sofia Ricci

La trama di Vivi e lascia vivere ruota attorno alle vicende di Laura Ruggero (Elena Sofia Ricci) e della sua famiglia. Cinquantacinque anni, napoletana, Laura lavora come cuoca in una mensa. È una donna forte ed intraprendente, ma dedica la sua vita ai sacrifici per far quadrare i conti e badare ai tre figli.

Giada (Silvia Mazzieri), la più grande, è una caparbia universitaria decisa ad affermarsi nella moda. Anche se non l’ha quasi mai visto, adora il padre ed è in conflitto con la madre, cui pure somiglia molto per personalità. Nina (Carlotta Antonelli), invece, è un’adolescente brillante, apparentemente irreprensibile anche se a casa è molto schiva. Per sentirsi viva fuori dalla famiglia, però, si rende protagonista di piccoli furti.

Il terzo figlio è Giovanni (Gianpiero De Concilio), giocatore di pallanuoto, anch’egli adolescente e con un carattere molto diverso da quello delle sorelle. Sensibile al limite della fragilità, fatica a capire la sua dimensione, ma può contare sul rapporto speciale con Laura.

Vivi e lascia vivere puntata 23 aprile - Laura, Nina e Giovanni

Renato Ruggero (Antonio Gerardi) è il marito di Laura da vent’anni, ma ha sempre vissuto in giro per il mondo come musicista sulle navi da crociera. Come viva abitualmente è un mistero, di certo è un libertino con problemi legati al gioco d’azzardo.

Laura ne è consapevole, eppure quando scopre che è morto il contraccolpo è notevole. Soprattutto perché contemporaneamente viene licenziata e il futuro diventa una minaccia. Grazie al suo temperamento, reagisce e decide di sfruttare l’occasione per cambiare vita e dedicarsi ad un progetto di street food con un’Ape Car. I figli sono scettici ed ostili, non credono possa farcela.

Le uniche a mettersi in gioco sotto la sua guida sfrontata sono alcune amiche con un passato simile al suo. Per Laura, però, le sorprese continuano con l’improvviso ritorno di Toni (Massimo Ghini), una vecchia fiamma giovanile.

Vivi e lascia vivere puntata 23 aprile - Trama episodio 1
Prima puntata Il ritorno – trama

Il primo episodio di Vivi e lascia vivere, Il ritorno, si apre con il ritorno di Laura (Elena Sofia Ricci) da un viaggio di cui nessuno sa nulla. Poco dopo, chiama a sé i figli e spiega che è stata a Tenerife, dove il marito Renato è morto in un incendio. Tuttavia, tiene per sé alcuni segreti che serba da tempo. Pensa di confessarli in questa occasione, ma poi torna sui suoi passi. La notizia, ad ogni modo, destabilizza tutti.

Renato era un marito e un padre assente, aveva scaricato tutto il peso della crescita dei figli sulla moglie. Eppure la sua morte sconquassa l’equilibrio della famiglia, specialmente dal punto di vista economico. Laura ha un crollo iniziale cui resiste grazie all’amica Rosa (Bianca Nappi) e alla cognata Marilù (Iaia Forte).

Giada, Nina e Giovanni si ritrovano in crisi: si rimettono in discussione tutti, come singoli e come famiglia. Soprattutto Giada, che in quel padre avventuroso aveva individuato un modello di vita. L’atmosfera diventa conflittuale perché esaspera i piccoli contrasti e i problemi che già c’erano.

Di tempo per la commiserazione, però, ce n’è poco e la storia prende il largo sotto la spinta della risolutezza di Laura. Da moglie e madre ligia ai doveri, dopo lo smarrimento seguito alla morte di Renato, intuisce di avere l’occasione per potersi esprimere finalmente con tutta l’energia vitale e l’intraprendenza di cui dispone.

Giada cerca un lavoro (e incontra Luciano), mentre Nina e Giovanni fanno a loro modo tentativi analoghi per tratteggiarsi un percorso. La situazione diventa una sfida a trasformare in opportunità una storia apparentemente spietata.

Vivi e lascia vivere puntata 23 aprile - Trama episodio 2

Prima puntata – Trama episodio L’incontro

Nel secondo episodio di Vivi e Lascia vivere il nuovo assetto della famiglia inizia a prendere forma. Laura pensa ai futuri progetti con una determinazione nuova. I figli – soprattutto Giada – nei primi momenti la interpretano come una dimostrazione di forza effimera, dalle prospettive velleitarie. L’impeto della sua intraprendenza, però, coinvolge pian piano molte amiche.

Prima ancora di misurarsi con i suoi obiettivi, per Laura arriva un’altra sorpresa. Incontra Toni (Massimo Ghini), una vecchia fiamma giovanile. Ora è un imprenditore benestante, affascinante e dai modi gentili, ma anche un uomo d’affari sempre in bilico con il mondo della criminalità organizzata.

Elena Sofia Ricci (Laura Ruggero) e Massimo Ghini (Toni)

Per lei, Toni diventa una fonte di energia per il progetto che ha in mente. Allo stesso tempo si sente vulnerabile dinanzi ad una possibile storia d’amore. Soprattutto perché Toni desidera impegnarsi seriamente con Laura. La notizia porta ulteriore scompiglio in famiglia. Il lavoro e le sue frequentazioni, inoltre, non sono tranquillizzanti. Queste considerazioni inducono Laura a svelare parte dei segreti finora nascosti.

Intanto, Giada riesce ad ottenere il lavoro che cercava, mentre le avventure furtive creano più di un problema a Nina. Per Giovanni, invece, è il momento di iniziare a fare i conti con le sue debolezze.

La regia e l'ambientazione

La regia e l’ambientazione

La regia di Vivi e lascia vivere è di Pappi Corsicato. Per il regista napoletano il primo lavoro televisivo, dopo aver realizzato molti documentari, videoclip e film.
Nel presentare questo lavoro per Rai Fiction e Bibi Film TV – definito entusiasmante – ci ha tenuto a soffermarsi su alcuni elementi cruciali.

Innanzitutto, il tema del cambiamento. L’importanza della resilienza e di sapersi adattare alle situazioni anche peggiori per trarne il meglio. La capacità di riuscire a trasformare in opportunità e rinascita gli eventi più traumatici e nefasti.

Una forza incarnata perfettamente da Laura Ruggero (Elena Sofia Ricci) che evoca la Filumena Marturano di Eduardo De Filippo. Un personaggio forte e intraprendente, capace di tener testa ad una vita tutt’altro che gentile in più di un momento.

A fare da sfondo, l’ambientazione in una Napoli dominata dalla collina di Posillipo a suo dire spesso vittima di uno sguardo stereotipato.

Vivi e lascia vivere - Cast completo attori e personaggi

Vivi e lascia vivere – Cast completo attori e personaggi

Ecco il cast completo di Vivi e lascia vivere, con gli attori e i personaggi interpretati:

  • Elena Sofia Ricci – Laura Ruggero
  • Massimo Ghini – Toni
  • Antonio Gerardi – Renato Ruggero
  • Silvia Mazzieri – Giada Ruggero
  • Carlotta Antonelli – Nina Ruggero
  • Giampiero De Concilio – Giovanni
  • Teresa Saponangelo – Daniela
  • Bianca Nappi – Rosa
  • Iaia Forte – Marilù
  • Orsetta De Rossi – Lorenza
  • Riccardo Maria Manera – Nicola
  • Irene Casagrande – Sara
  • Emanuele Linfatti – Andrea
  • Matteo Oscar Giuggioli – Luca
  • Riccardo Lombardo – Saverio
  • Daniele Orlando – Dario
  • Massimo Nicolini – Matteo

Con la partecipazione di Giulia Elettra Gorietti, Alessandra Acciai, Giulio Beranek, Cristina Donadio.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Soap e serie tv

Ines dell’anima mia episodi Un nuovo mondo e La conquista di un sogno su Canale 5

Anticipazioni sulla prima puntata della serie spagnola proposta da Canale 5 in quattro appuntamenti.

Pubblicato

il

Ines dell'anima mia Canale 5
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Canale 5 propone da questa sera la nuova serie Ines dell’anima mia con gli episodi dai titoli Un nuovo mondo e La conquista di un sogno. Si tratta di un prodotto televisivo tratto dal romanzo di Isabel Allende in cui si parla della storia di Inés Suárez la prima donna spagnola che arrivò in Cile.

Ines dell'anima mia attori

Ines dell’anima mia serie tv – regia, protagonisti, dove è girato

La regia è di Nicolás Acuña, Vicente Sabatini e Alejandro Bazzano. Protagonisti principali sono Inés Suárez e Pedro de Valdivia interpretati rispettivamente da Elena Rivera e Eduardo Noriega. Nel cast anche Rodrigo de Quiroga ovvero il personaggio di Benjamín Vicuña.

Le riprese si sono svolte in Spagna, in particolare a La Calahorra (Granada) nella regione dell’Andalusia. La produzione è della APU Productions in collaborazione con Boomerang TV e Chilevision. Il titolo originale è Inés del alma mia.

Una curiosità: nel cast recita anche Carlos Bardem fratello del più celebre Javier Bardem e figlio di Pilar Bardem scomparsa recentemente.

Ines dell'anima mia dove è girato

Ines dell’anima mia Un nuovo mondo – trama 

Adattamento dell’omonimo romanzo storico di Isabel Allende, ambientato nel XVI secolo tra la Spagna, il Cile e il Perù. La protagonista è la giovane e coraggiosa Inés Suarez, che si imbarca per il Nuovo Mondo alla ricerca del marito. Giunta nelle Indie, Inés incontra il conquistador spagnolo Pedro de Valdivia.

La conquista di un sogno – trama

Inés riesce ad arrivare a Cusco con gli uomini di Don Pedro de Valdivia, un ufficiale al servizio di Pizarro. Dopo aver che il marito Juan è morto, Ines non ha più alcun motivo per restare nel Nuovo Mondo e chiede a Pizarro di aiutarla a tornare in Spagna. In attesa della prima nave, vive a contatto con le popolazioni sottomesse dai conquistatori spagnoli, gli Indi. Valdivia cerca di realizzare il suo sogno convincendo Pizarro ad affidargli una spedizione per conquistare il Cile.

Ines dell'anima mia finale

Ines dell’anima mia – il cast completo

Di seguito il cast della serie tv Ines dell’anima mia e i rispettivi personaggi interpretati dagli attori

  • Inés Suárez – Elena Rivera
  • Pedro de Valdivia – Eduardo Noriega
  • Rodrigo de Quiroga – Benjamín Vicuña
  • Almagro – Carlos Bardem
  • De la Hoz – Enrique Arce
  • Juan de Málaga – Carlos Serrano
  • Francesc Orella – Pizarro
  • Marina de Valdivia – Daniela Ramírez
  • Hernando – Federico Aguado
  • Aguirre – Ismael Martínez
  • Asunción – Andrea Trepat
  • Cecilia – Antonia Giesen
  • Gómez – Pedro Fontaine
  • Monroy – Rafael de la Reguera
  • Alderete – Nicolás Zárate
  • Michimalonco – Gastón Salgado
  • Marmolejo – Elvis Fuentes
  • Don Alonso – Juan Fernández
  • Catalina – Patricia Cuyul
  • Don Benito – Francisco Ossa
  • Sebastián Romero – Roberto Farías

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Soap e serie tv

L’ispettore Coliandro 8: i nuovi episodi a partire da settembre. Ecco quando

Al via l'ottava stagione de L'ispettore Coliandro con quattro nuovi episodi.

Pubblicato

il

L'ispettore Coliandro 8 Rai 2
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

L’ispettore Coliandro 8 parte a settembre con nuovi episodi su Rai 2. La serie è composta di quattro serate ed è di genere poliziesco. con ingredienti da commedia.

Ogni tv-movie ha la durata di un’ora e 40 minuti. La produzione è italiana ed è datata 2020.

L'ispettore Coliandro 8 attori

L’ispettore Coliandro 8 – regia, protagonisti, dove è girato

La regia è dei Manetti Bros e di Michela Cocotta. Protagonista principale nel ruolo dell’ispettore Coliandro è Giampaolo Morelli. Accanto a lui molti personaggi comprimari e guest star che faranno la propria entrata in ognuna delle quattro puntate.

Le riprese si sono svolte in Italia, in particolare a Bologna e zone limitrofe. La produzione è della Garbo Produzioni per Rai Fiction.

L'ispettore Coliandro 8 dove è girato

L’ispettore Coliandro 8 – trama

Altre quattro nuove puntate per L’ispettore Coliandro. I titoli sono rispettivamente Intrigo maltese, Kabir Bedi, Il tesoro nascosto e Il fantasma. In ognuna di esse Coliandro ripropone il suo classico personaggio che ha fatto appassionare i telespettatori, soprattutto i più giovani.

Come al solito si dimostrerà in queste avventure sempre molto approssimativo, distratto e scorretto. Le sue indagini lo porteranno a collezionare figuracce ma, alla fine, uscirà sempre vincitore. Anche se il merito, come spesso è accaduto in passato, lo prenderà qualcun altro. Non avrà neanche molta fortuna con le donne secondo quanto è accaduto nelle stagioni precedenti.

Coliandro si ritroverà a gestire le sue indagini con partner femminili che alla fine, secondo uno schema già troppo collaudato in passato, lo abbandoneranno magari dopo avergli concesso una appassionante notte d’amore.

Trama episodi

Nel primo episodio dal titolo Intrigo maltese, Coliandro si trova coinvolto nelle indagini di Thea Zahra, una reporter maltese che sta indagando su un traffico internazionale.

Nel secondo avrà un ruolo importante l’attore Kabir Bedi. Coliandro dovrà aiutare Jamila che sembra una ragazzina ma in verità è una spia sotto copertura dei servizi segreti francesi. La ragazza è venuta in Italia per sventare un traffico di droga.

Nel terzo episodio dal titolo Il tesoro nascosto, Coliandro indaga insieme alla sorella di un noto gallerista vittima di regolamento di conti tra mercanti d’arte senza scrupoli.

Nell’ultimo episodio dal titolo, Il fantasma, Coliandro si ritroverà addirittura faccia a faccia con Cosa Nostra. Dovrà sventare un piano ordito appositamente per uccidere il suo superiore De Zan.

L'ispettore Coliandro 8 quando in onda

L’ispettore Coliandro 8 – quando va in onda

La nuova stagione de L’ispettore Coliandro andrà in onda su Rai 2 a partire dal 15 settembre 2021 con quattro prime serate. A meno di ulteriori cambi di palinsesto. Da sottolineare la presenza di Kabir Bedi, l’attore indiano famoso per aver interpretato Sandokan. Sarà guest star nel secondo episodio.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Soap e serie tv

Love is in the air anticipazioni puntate dal 26 al 30 luglio 2021

Tutte le anticipazioni della serie in onda su Canale 5 nel day time pomeridiano, giorno per giorno.

Pubblicato

il

Love is in the air 26-30 luglio anticipazioni
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nuova settimana di programmazione per Love is in the air con le puntate del 26-30 luglio. Ecco tutte le anticipazioni della soap in onda su Canale 5 nel day time pomeridiano.

Love is in the air 26-30 luglio attori

Love is in the air 26-30 luglio

S1 Ep41 – Mentre Selin vive una crisi dovuta al fatto che in un colpo solo ha perso l’amore di Ferit, e l’impiego nella azienda di Serkan, Serkan e Eda decidono di venire allo scoperto, e rivelano alle rispettive famiglie il loro amore. Di conseguenza, Aydan e Ayfer “si alleano” nel tentativo di dissuadere i due fidanzati dal proposito di stare insieme, sottoponendo loro una serie di onerose richieste; alle quali, tuttavia, i due accondiscendono.

Intanto, Alptekin, in precarie condizioni di salute annuncia a Serkan di volergli cedere la holding; e Serkan, in difficoltà per la mole di lavoro, chiede a Selin di rientrare in azienda per dargli una mano. Anche perché Engin è all’estero, e Piril, rattristata da questa cosa, è piuttosto in confusione. Nel frattempo, Efe, in azienda con Ferit che gli confida il suo disagio, comincia a indagare su Eda, la blandisce con lodi per le sue capacità di architetto paesaggista.

Trama episodio 27 luglio

S1 Ep42 – Aydan e Alptekin hanno fatto una scoperta sconvolgente. La holding di Alptekin è indirettamente responsabile della morte dei genitori di Eda. Anni prima, quando lei era solo una bambina, la holding diede in subappalto la costruzione di cottage estivi per le vacanze. La ditta che si occupò di realizzare il progetto acquistò i materiali da un fornitore poco serio e un muro di contenimento del cantiere crollò su un auto in transito con dentro i genitori di Eda che morirono sotto le macerie.

Alptekin, al tempo, scoprì che la coppia aveva una figlia, rimasta a casa della zia, e si mise alla sua ricerca, ma non riuscì mai a rintracciarla. Dopo la tragedia, infatti, le due cambiarono cognome, da Yildirim a Yildiz. Ma ora Alptekin ha rimesso insieme i tasselli e ha deciso di rivelare la faccenda al figlio, il quale però, nel frattempo, sta vivendo i momenti più felici della sua storia con Eda.

Love is in the air 26-30 luglio riassunto

Love is in the air 28 luglio

S1 Ep43 – Efe, sapendo che Serkan nutre una certa diffidenza nei suoi confronti, organizza un incontro con tutti i collaboratori per festeggiare la sua entrata nell’azionariato della Holding. Nel frattempo, Serkan vorrebbe confessare a Eda chi è il vero responsabile della morte dei suoi genitori, ma non ne trova il coraggio. Engin porta Piril a giocare a bowling con gli amici dei tempi dell’università. La ragazza, dapprima contraria, si diverte un mondo.

Trama episodio 29 luglio

S1 Ep44 – Eda ha un brutto presentimento: sente che Serkan le sta nascondendo qualcosa. Intanto, Serkan è combattuto e non sa come raccontare a Eda dell’incidente dei suoi genitori, causato da un’imperizia del padre Alptekin tanti anni prima. Efe, il nuovo socio della holding, organizza un brunch. Tutti si ritrovano in una bella sala e, per tutta la durata dell’evento, Efe e Serkan si provocano. Intanto, Ceren scopre da Ferit di essere stata proposta come avvocato della holding: inizialmente lei si arrabbia, ma poi si scusa.

La complicità tra i due, seduti accanto a tavola, provoca la curiosità delle amiche e la gelosia di Selin, che poco prima, aiutata da Eda, ha distrutto il suo abito da sposa. Sempre a tavola, Engin e Piril cercano di non far capire agli altri cosa è successo tra loro, ma Serkan se ne rende conto. Nel frattempo, Aydan è inquieta per suo figlio e manda Seyfi a casa di Ayfer per vedere se trova indizi sul rapporto tra Serkan e Eda.

Love is in the air 26-30 luglio finale

Love is in the air trama episodio 30 luglio

S1 Ep45 – Efe Akman si dimostra molto interessato al progetto dell’Hotel green dell’Art Life e propone a Serkan di affiancare Eda nell’ideazione della parte paesaggistica, ma Serkan rifiuta la sua collaborazione. Intanto la tensione tra Ferit e Selin è sempre più evidente. Serkan è afflitto perché non sa come comportarsi con Eda, ora che ha scoperto la verità sulla morte dei genitori della ragazza.

Engin gli consiglia di dirle la verità e in un primo momento Serkan si convince che sia la scelta giusta, ma poi cambia idea, perché non vuole che Eda soffra ancora e decide di lasciarla piuttosto che darle un dolore più grande dicendole la verità.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it