Alice Rachele Arlanch: il mio esordio come attrice in Don Matteo 11


Alice Rachele Arlanch il mio esordio come attrice in Don Matteo 11. Intervista con Miss Italia 2017, che, dopo soltanto pochi mesi dall’incoronazione, esordisce come attrice nelle ultime puntate dell’undicesima stagione di Don Matteo.


Sono trascorsi appena quattro mesi dalla sua elezione a Miss Italia 2017 e già il percorso di Alice Rachele Arlanch conta due tappe fondamentali. La prima è nel settore sportivo: infatti è la madrina del prossimo Giro d’Italia. La seconda tappa l’ha portata sul set della fiction Don Matteo 11 di cui è uno dei personaggi che i telespettatori vedranno nelle ultime puntate.

Abbiamo incontrato Alice Rachele Arlanch, Miss Italia 2017, che ci racconta quale è stato il suo percorso nel mondo dello spettacolo da quel 9 settembre dello scorso anno quando, arrivata alla finale di Jesolo con la fascia di Miss Trentino Alto Adige, è stata poi eletta Miss Italia.

Partiamo dall’ultima tappa, la sua prova d’attrice in Don Matteo 11. Come è nato questo progetto?

Pochi giorni dopo l’elezione mi è arrivata una telefonata dalla Lux Vide, casa produttrice della fiction di Rai 1. Mi hanno proposto un provino per un piccolo ruolo all’interno dell’undicesima serie. Mi sono presentata accompagnata da Patrizia Mirigliani, Patron di Miss Italia. Non mi aspettavo di essere presa ed invece la mia recitazione ha convinto.

In quale puntata interverrà?

Sarò presente nelle ultime puntate della serie attuale. Il mio è un personaggio molto legato alla solidarietà ed al benessere dei bambini. Sarà anche un ruolo emozionante sicuramente destinato a commuovere i tanti fan di Don Matteo.

Lei è anche madrina del Giro d’Italia. Seguirà tutte le tappe?

Sicuramente la prima che parte da Gerusalemme il 4 maggio e l’ultima che finisce a Roma il 27 dello stesso mese. In tutto saranno 21 tappe ed io ne seguirò il maggior numero possibile. Quando è stata presentata la collezione delle nuove maglie 2018 del Giro, io sono stata la presentatrice del vernissage insieme al giornalista Nino Morici.

Significa che nel suo futuro potrebbe esserci anche la conduzione?

Sicuramente sì. A me piacerebbe molto essere conduttrice di un programma sportivo oppure di un talk show nel quale si discute di differenti tematiche con toni moderati e con il rispetto che si deve prima a sé stessi e poi ai telespettatori.

Insomma vorrebbe essere la Diletta Leotta del futuro?

Non nascondo che mi piacerebbe molto. Ma nello stesso tempo continuerò ad inseguire il sogno della recitazione.

C’è una attrice nella quale vorrebbe riconoscersi, che potrebbe essere un modello per lei?

Il mio punto di riferimento è stato sempre Angelina Jolie, una attrice che adoro. Ma amo moltissimo anche Aldo, Giovanni e Giacomo di cui ho seguito tutti i film fin da piccola.

Come procedono i suoi studi?

Sono iscritta al terzo anno di Giurisprudenza e naturalmente per adesso ho dovuto rallentare a causa dei nuovi impegni come Miss Italia. Ciononostante sono riuscita a sostenere un esame studiando nel poco tempo libero che mi rimane.

Ma adesso lei come Miss Italia, dove vive?

La verità? È che sono sempre in giro per l’Italia e vivo prevalentemente negli alberghi. Ma il punto di riferimento è sempre la mia casa ad Arlanch e i miei genitori che mi seguono e sono particolarmente fieri ed orgogliosi di me.

Lei è stata una delle poche Miss Italia ad essere molto presente nei salotti televisivi. Come lo spiega?

Credo di essere una ragazza semplice, non amo trucchi pesanti e look esagerati. Insomma mi riconosco nella vera e propria ragazza della porta affianco e spero che sia proprio questa la percezione che i telespettatori hanno avuto di me.



0 Replies to “Alice Rachele Arlanch: il mio esordio come attrice in Don Matteo 11”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*