Connect with us

Intrattenimento

Domenica Live, 8 aprile 2018: dalle scelte sessuali di Marco Ferri all’uomo-elfo

Nuovo appuntamento con il contenitore domenicale condotto da Barbara D'Urso: ampio spazio dedicato ai temi caldi dell'Isola dei Famosi. Collegamento con la neomamma Annalisa Minetti e spazio alla politica con l'intervista a Giorgia Meloni.

Pubblicato

il

Nuovo appuntamento con il contenitore domenicale condotto da Barbara D'Urso: ampio spazio dedicato ai temi caldi dell'Isola dei Famosi. Collegamento con la neomamma Annalisa Minetti e spazio alla politica con l'intervista a Giorgia Meloni.
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Come d’abitudine, ampio spazio è stato dedicato all’Isola dei Famosi. Il dibattito si è concentrato su Marco Ferri e le sue scelte, soprattutto sessuali. Prima, nuovamente smentite, le illazioni su una sua presunta omosessualità, poi si è tornati a parlare della fantomatica vip fiidanzata che lo avrebbe corteggiato: il nome però non è stato svelato.

Tra riferimenti e allusioni, gli argomenti trattati sono stati a dir poco inadatti per la fascia oraria di programmazione. Ma questa ormai è un’abitudine per lo show domenicale di Canale 5.

Il “film” è andato avanti imperterrito con l’arrivo di Lory Del Santo, che nelle scorse puntate aveva affermato di aver trascorso due notti con lui, senza però esserci andato a letto. Ferri ha confermato la versione della donna. Il fatto sarebbe accaduto circa 10-12 anni e, guarda caso, è rispuntato fuori proprio adesso. Gli ospiti si sono interrogati sul perché Ferri non abbia tentato di sedurre la showgirl, con una Vladimir Luxuria pronta a sobillare i due e ironizzare.

La qualità del talk, dunque, si è ulteriormente abbassata. Se ne parlerà ancora, visto che la Del Santo ha fatto capire che forse non è stato detto tutto.

Non poteva mancare nel salotto Franco Terlizzi, che la scorsa settimana ha abbandonato l’Isola. Si è ritornati sul tema omofobia: prima si è provveduto a far capire come l’ex naufrago sia tutt’altro che “nemico” degli omosessuali, elogiando sostanzialmente la sua condotta sull’Isola; poi si è tornati sulle accuse nei suoi confronti da parte di Craig Warwick. Il sensitivo in un filmato (oggi non era in studio perché sembra che non stesse bene) è tornato a ribadire che Terlizzi gli avrebbe detto “Sei schifoso” per il suo essere gay e avrebbe paura di affrontare il pugliese.

Dibattito sterile, fatto apposta per alimentare le discussioni già ascoltate innumerevoli volte sul tema.

A quasi ogni ex isolano è stata garantita la sua fetta di visibilità: Nadia Rinaldi stavolta ha risposto all’affermazione di Alessia Mancini (rivelata da Jonathan Kashanian), che avrebbe accusato l’attrice di essere gelosa delle donne magre in quanto ex obesa. Poi, un altro record trash con un nuovo esperimento di Giucas Casella sempre su di lei: la ipnotizza e la fa contemporaneamente scrivere, cantare fino a farla miagolare.

Prima, però, di assistere a questo nuovo numero definito “sconvolgente”, Barbara D’Urso si è collegata con Annalisa Minetti che da 10 giorni è diventata madre di Elena Francesca. La sua gravidanza è stata seguita dalle telecamere sin dalle prime ecografie e anche oggi sono state mostrate immagini della cantante in clinica prima e dopo il parto. Per fortuna non durante: ad ogni modo, le domande della conduttrice (che rivela di aver saputo della nascita della bimba addirittura prima del marito) hanno portato la Minetti a rivelare le sue emozioni prima di dare alla luce la sua bambina.

Ovviamente tutto in esclusiva, come anche il primo bagnetto della piccola. Resta sempre la solita questione: è giusto rendere pubbliche, in modo così dettagliato e seriale, spazi di vita che dovrebbero essere mantenuti privati?

Dopo la D’Urso-intervista a Sandra Milo, in studio per festeggiare i suoi 85 anni (celebrati con l’ingresso dell’attrice nella nota sala-cinema emozionale), l’attenzione si è concentrata sul cosiddetto uomo-elfo, un argentino che si è sottoposto a ben circa 40 interventi per assomigliare alla nota creatura fantastica. Il ragazzo, 26 anni, ha stravolto il suo corpo con svariate operazioni: rinoplastica, liposuzioni, cambio del colore degli occhi (per 5 volte), sbiancatura della pelle, rimodellamento delle orecchie (ne porta al momento un paio finte, a punta): il tutto per un totale di circa 70 mila dollari. E ne dovrà fare altri tre, almeno.

Barbara D’Urso ha sottolineato come sia importante non seguire il suo esempio, ma al contempo si è detta “onorata” di ospitarlo, quasi come se avesse compiuto qualcosa di particolarmente nobile. Le dichiarazioni della conduttrice hanno finito quindi con lo stonare rispetto a quanto visto concretamente.

Il giovane argentino, raccontato tutto sommato come un tipo strambo ma simpatico, è stato ripreso durante le sue giornate italiane. Gira per il mondo e fa soldi proprio per il suo look unico. Insomma, non ha vergogna né paura di sentirsi un fenomeno da baraccone. Il rischio che quindi possa costituire un cattivo modello, anche per i giovani all’ascolto, è davvero molto alto.

Prima e durante, spazio al trito e ritrito talk show sugli eccessi della chirurgia estetica prendendo spunto da un presunto ritocco alle labbra di Raffaella Fico. Un già visto duello tra “pro” e “contro” che ogni volta sembra sempre più una chiacchiera da bar.

Spazio, infine, alla politica con l’intervista alla leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni, reduce poco tempo prima da un vertice a tre ad Arcore con Silvio Berlusconi e Matteo Salvini. “Il premier deve essere del centro destra e chiederemo l’incarico per Salvini. La nostra coalizione deve rimanere compatta. Non siamo disposti a veti su nostre proposte“, ha affermato riassumendo gli esiti dell’incontro con i suoi alleati.

Sulle alleanze per arrivare ad una maggioranza, si è detta scettica su un possibile accordo con il Movimento Cinque Stelle e contraria ad un’intesa con il Pd. Spazio anche a temi di interesse popolare, una costante nelle interviste di Domenica Live ai politici: la legittima difesa e le politiche per la famiglia, aspetti su cui la Meloni ha espresso la sua posizione con chiarezza.

La prossima puntata di Domenica Live andrà in onda il 15 aprile, dalle 14, su Canale 5.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nasco a Napoli nel 1989, ma la mia città è San Giorgio a Cremano, la stessa di uno dei miei miti: Massimo Troisi. Gli studi mi hanno portato a Roma, dove mi sono laureato in Editoria multimediale e nuove professioni dell’informazione alla Sapienza. Sono giornalista pubblicista. Il varietà è il mio genere preferito, sia in tv che in radio. A ruota seguono serie tv e quiz. La mia passione è il Festival di Sanremo: da piccolo fantasticavo di cantare sul palco dell'Ariston, ora mi limito a sognare di condurlo!

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Intrattenimento

Dei: trama, cast, finale del film in onda su Rai 5

Un adolescente, che vive nella campagne pugliesi, si rifugia spesso a Bari per fuggire dalla vita provinciale. Qui avvengono degli incontri che cambieranno la sua esistenza.

Pubblicato

il

Dei film Rai 5
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Oggi, in seconda serata, Rai 5 trasmette il film Dei. La pellicola italiana, di genere drammatico, è arrivata nelle sale cinematografiche il 21 giugno 2018. La durata del film è un’ora e 30 minuti.

Dei film attori

Dei: regia, protagonisti, dove è girato

La regia è di Cosimo Terlizzi che ha anche curato la sceneggiatura con Jean Elia. I protagonisti del film sono Luigi Catani nel ruolo di Martino e Andrea Arcangeli che interpreta Ettore. Martina Catalfamo e Matthieu Dessertine, invece, sono Laura e Louis.

Le riprese si sono svolte interamente in Puglia. Dei infatti è stato girato a Bari e provincia, in particolare a Santeramo in Colle, Triggiano-San Giorgio, Cassano Murge. Ma anche a Altamura, Monopoli e Modugno.

Le musiche sono di Christian Rainer. Federico Annicchiarico si è occupato della fotografia mentre Andrea Facchini ha curato il montaggio. La scenografia e i costumi, invece, sono rispettivamente di Isabella Angelini e Sara Fanelli. Il trucco è di Arianna Lumare.

Il film è prodotto da Buena Onda in collaborazione con Rai Cinema ed è, infine, distribuito da Europictures.

Dei film dove è girato

Dei: trama del film in onda su Rai 5

Il film racconta la storia del diciassettenne Martino. E’ un ragazzo timido ed introverso che vive in un casolare in Puglia insieme ai genitori. Il padre Martino, che vive di espedienti,  cerca di mantenere la famiglia rivendendo del ferro che riesce a ricavare dai rottami, in particolare dalle lavatrici.

Tutto ciò che possiedono di valore è solo un ulivo secolare che rischia però di ammalarsi a causa di un virus che ha già colpito numerosi uliveti in tutto il territorio pugliese.

Martino è molto legato alla sua realtà rurale ma ogni volta che può si reca a Bari, in treno, assieme alla sua amica Valentina che è iscritta alla università.

Il finale del film 

Anche se ancora minorenne Martino riesce a seguire dei corsi universitari in compagnia di Valentina. Un giorno, durante una lezione di storia dell’arte, incontrano Laura, una studentessa della Bari bene.

La giovane fa conoscere loro Ettore e Andrej con i quali condivide un attico a Bari. Con il passare del tempo Martino comprende di essere sempre più attratto dal contesto urbano. E’ inoltre affascinato dai suoi nuovi amici che di giorno frequentano l’università mentre la sera suonano in alcuni locali della città.

Nel finale Martino deve combattere tra il desiderio di rimanere in provincia o di cominciare una nuova vita in città.

Dei film finale

Dei: Il cast completo del film

Ecco il cast del film Dei ed i relativi personaggi interpretati:

  • Luigi Catani: Martino
  • Andrea Arcangeli: Ettore
  • Martina Catalfamo: Laura
  • Matthieu Dessertine: Louis
  • Angela Curri: Valentina
  • Andrea Piccirillo: Andrej
  • Carla De Girolamo: Anna
  • Fausto Morciano: Nicola
  • Claudio Guain: Ennio
  • Elena Callegari: Carla
  • Andrea Renzi: il professore
  • Tano D’Amore è invece Giuliano
  • Porzia Petrone: nonna
  • Vittorio Continelli: zio
  • Stefania Tarsia: prostituta
  • Cristian e Mario Ettore Villani: fratellini

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

What They Had film Canale 5 – trama, cast, finale

La malattia di una madre di famiglia è l'occasione per fare i conti con rancori mai sopiti e problematiche tra parenti.

Pubblicato

il

What They Had film Canale 5
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Canale 5 propone oggi il film dal titolo What They Had. Si tratta di una pellicola di genere drammatico datata 2018.

La produzione degli Stati Uniti d’America, la durata è di un’ora e 38 minuti.

What They Had film attori

What They Had film – regia, protagonisti, dove è girato

La regia è di Elizabeth Chomko. Personaggi principali sono Bridget Ertz e Nicky interpretati rispettivamente da Hilary Swank e Michael Shannon. Nel cast anche Robert Forster nel ruolo di Burt.

Le riprese si sono svolte negli Stati Uniti, in particolare a Chicago nello stato dell’Illinois. Alcuni set hanno avuto come location la città di Los Angeles. La produzione è della Unified Pictures in collaborazione con Bona Fide Productions e Look to the Sky Films.

Il titolo originale coincide con il medesimo scelto per la distribuzione a livello internazionale.

What They Had film dove è girato

What They Had – trama del film in onda su Canale 5

La trama ha come protagonista Bridget Ertz che torna nella sua città natale per aiutare suo fratello Nicky a convincere il padre a mettere la moglie Ruth in una casa di cura perché è malata di Alzheimer.

L’uomo non si fa convincere perché non vuole affrontare la fine della sua lunga storia d’amore. Ma l’aggravarsi della malattia della madre Ruth rende questa decisione improrogabile.

La donna infatti in seguito alla malattia da molti mesi continua a vagare per la città e i figli avvertiti dal padre corrono in suo aiuto per ritrovarla. È accaduto anche durante la notte di Natale quando Ruth si è trovata a vagare in una bufera di neve. Adesso in famiglia ci sono discussioni sul futuro della donna.

Nicky discute con il padre Norbert perché è riuscito ad assicurarsi un posto in una delle prime strutture di assistenza nella città di Chicago. Norbert invece insiste che solo lui può fornire le migliori cure alla moglie Ruth.

Spoiler finale

Nicky così chiede aiuto a Bridget. Ma il tempo trascorso lontano dai suoi genitori rende questa sfida molto difficile da affrontare. Tra l’altro Bridget è alle prese con i suoi problemi familiari, in particolare con la patologia di sua figlia che soffre di ansia ed ha dovuto così smettere di frequentare le lezioni al college.

Le discussioni sul futuro di Ruth saranno per tutti un’occasione per fare i conti con alcuni rancori mai sopiti all’interno della famiglia.

What They Had film finale

What They Had – il cast completo

Di seguito il cast del film What They Had e i rispettivi personaggi interpretati dagli attori

  • Hilary Swank: Bridget Ertz
  • Michael Shannon: Nicky
  • Robert Forster: Burt
  • Blythe Danner: Ruth
  • Josh Lucas: Eddie
  • Taissa Farmiga: Emma
  • Aimee Garcia: dott. Zoe
  • Jay Montepare: David
  • Jennifer Robideau: Rachel

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Conta su di me: trama, cast, finale del film in onda su Canale 5

Un trentenne viene obbligato dal padre a prendersi cura di un'adolescente che ha una malformazione al cuore. Tra i due nascerà un forte legame.

Pubblicato

il

conta su di me film Canale 5
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Oggi su Canale 5 va in onda il film Conta su di me. La pellicola tedesca, di genere commedia ma dalle atmosfere drammatiche, è arrivata nelle sale il 22 novembre 2018. La durata è un’ora e 46 minuti. E’ tratto dall’omonimo romanzo di Lars Amend e Daniel Meyer.

conta su di me film attori

Conta su di me: regia, protagonisti, dove è girato

La regia è di Marc Rothemund. Protagonisti principali del film sono Elyas M’Barek che interpreta Lenny Reinhard e Philip Noah Schwarz nel ruolo di David Müller. Nadine Wrietz e Uwe Preuss, invece, sono rispettivamente Betty Müller e il Dottor  Reinhard.

Le riprese si sono svolte interamente in Germania. Il film infatti è stato girato a Berlino, Bavaria e Monaco di Baviera.

Le musiche sono di Johnny Klimek. Maggie Peren e Andi Rogenhagen si sono occupati della sceneggiatura mentre Christof Wahl ha curato la fotografia. Il montaggio è di Simon Gstöttmayr.

Il film è prodotto da Constantin Film in collaborazione con Olga Film. E’ infine distribuito da M2 Pictures. Il titolo originale è Dieses bescheuerte Herz.

conta su di me film dove è girato

 Conta su di me: trama del film in onda su Canale 5

ll film racconta la storia del trentenne Lenny, figlio di un celebre cardiologo di Monaco.  Ha da tempo abbandonato gli studi di medicina ma riesce ad avere una vita lussuosa grazie al denaro del genitore.

Una notte però accade un evento inaspettato che costringe il padre a bloccargli la carta di credito. Lenny infatti dopo essere rientrato da una serata in discoteca, in cui ha consumato una quantità eccessiva di alcol, è sprofondato con la propria auto nella piscina della loro villa.

Lenny potrà però riottenere la carta di credito e tutti i privilegi solo se si prenderà cura di uno dei giovani pazienti del padre. Si tratta del quindicenne David che è affetto da una grave malformazione cardiaca. Ha già subito molteplici operazioni al cuore ma secondo il parere dei medici potrebbe restagli poco tempo da vivere.

Dopo l’iniziale ritrosia Lenny, decide di accettare la proposta del padre. Quando incontra David, con sua madre, scopre che il ragazzo deve portare sempre con sé uno zaino. Contiene una bombola d’ossigeno da utilizzare durante le sue crisi respiratorie.

Il finale del film 

Dopo essersi conosciuti Lenny chiede a David di stilare una lista dei suoi desideri da esaudire prima del suo sedicesimo compleanno.

Tra questi uno shopping sfrenato e un viaggio in limousine. Ma il più importante è di vedere di nuovo felice sua madre, che gli è stata sempre accanto. Lenny cerca in ogni modo di realizzare i suoi sogni ma un giorno David collassa improvvisamente e viene ricoverato d’urgenza. Deve subire un’ulteriore operazione al cuore.

Nel finale David, dopo l’intervento, festeggia il suo compleanno in famiglia mentre Lenny decide di riprendere gli studi di medicina che aveva abbandonato tempo prima.

conta su di me film finale

Conta su di me: Il cast completo del film

Ecco il cast del film Conta su di me ed i relativi personaggi interpretati:

  • Elyas M’Barek: Lenny Reinhar
  • Philip Noah Schwarz: David Müller
  • Nadine Wrietz (Amore a tacchi alti): Betty Müller
  • Uwe Preuss: Dr. Reinhard
  • Lisa Bitter: Dr. Julia Mann
  • Jürgen Tonkel: Herr Petry
  • Bruno Sauter: Kellner Bruno
  • Max Alberti: Ingegnere del suono
  • Lu Bischoff: Nick
  • Stephan Buschmann: ospite della festa
  • Sebastian Gerold: medico
  • Kim Girschner: passante
  • Jo Kern: Mutter Hannah & Sarah
  • Tesha Moon Krieg: Sarah
  • Lena Meckel: Barbara
  • Coco Möller: Maike

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it